Sentieri Digitali 2010 - La comunicazione nell'era delle realtà virtuali (by SLnn.it)
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Sentieri Digitali 2010 - La comunicazione nell'era delle realtà virtuali (by SLnn.it)

on

  • 1,192 views

What does it means to communicate in the virtual realities era? Luca Spoldi, financial analyst, Ceo of 6 In Rete Consulting (www.6inrete.it) and owner of SLnn.it (www.slnn.it) try to answer at ...

What does it means to communicate in the virtual realities era? Luca Spoldi, financial analyst, Ceo of 6 In Rete Consulting (www.6inrete.it) and owner of SLnn.it (www.slnn.it) try to answer at Sentieri Digitali in Neaples, Italy, the 23 of March 2010.

Statistics

Views

Total Views
1,192
Slideshare-icon Views on SlideShare
1,092
Embed Views
100

Actions

Likes
0
Downloads
10
Comments
1

3 Embeds 100

http://www.sentieridigitali.eu 94
http://www.slideshare.net 4
http://www.linkedin.com 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel

11 of 1

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Leggete, commentate, condividete questo e altri documenti e presentazioni di SLnn.it e/o 6 In Rete Consulting. E se vi interessano temi quali il web2.0, la comunicazione, i mondi virtuali e tanto altro, come sempre l’appuntamento è su www.slnn.it per confrontarci e arricchire la nostra comunità online dell’esperienza di tutti.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Sentieri Digitali 2010 - La comunicazione nell'era delle realtà virtuali (by SLnn.it) Sentieri Digitali 2010 - La comunicazione nell'era delle realtà virtuali (by SLnn.it) Presentation Transcript

    • Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali Sentieri Digitali Napoli, 24 Marzo 2010 Libreria UBIK, Via Benedetto Croce 28 Dott. Luca M. Spoldi (6 In Rete Consulting)
    • Realtà virtuale Per realtà virtuale si intende un ambiente generato da un computer che simuli un mondo reale o immaginario. Al momento la gran parte delle realtà virtuali consiste in una esperienza visiva(e uditiva) su uno schermo di PC o attraverso l’utilizzo di dispositivi stereoscopici oltre che di microfoni e cuffie stereofoniche. Le applicazioni delle realtà virtuali variano dall’intrattenimento all’utilizzo per addestrare personale militare o civile in attività altrimenti rischiose. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Realtà virtuale In “ The Metaphysics of Virtual Reality” (Oxford University Press, 1993) l’Americano Michael R. Heim già ipotizzava sette differenti concetti di realtà virtuale: simulazione, interazione, artificialità, immersività, tele-presenza, immersività corporea totale e comunicazione di rete. E’ però il 23 giugno 2003, col lancio di Second Life , dell’americana Linden Lab, che il concetto di realtà virtuale inizia ad acquisire popolarità. In Italia tra I primi a parlarne è Mario Gerosa , caporedattore italiano di AD (Architechtural Digest), pubblicando nel 2006 “ Mondi Virtuali” (Castelvecchi). Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Qualche dato A fine 2009 gli utenti registrati nelle diverse realtà virtuali presenti online avevano superato gli 803 milioni di account in tutto il mondo di cui 179 milioni nella fascia 5-10 anni, 392 milioni nella fascia 10-15 anni, 193 nella fascia 12-25 anni e 39 nella fascia over 25. Tra le realtà virtuali più famose Second Life ha raggiunto i 19 milioni di account (770 mila utenti attivi su base regolare) con un’età media di 32 anni, altri casi di successo sono IMVU (46 milioni, 22 anni), WeeWorld (32 milioni, 17 anni ), Habbo (158 milioni, 15 anni), Stardoll (45 milioni, 15 anni), Neopets (58 milioni, 11 anni), Poptronica (83 milioni, 9 anni). Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search ( http://www.slideshare.net/nicmitham/universe-and-radar-q4-2009 )
    • Qualche dato Vista la distribuzione degli utenti per classi di età, si tratta dunque solo un gioco per bambini? Non proprio: nel 2009 Second Life ha registrato 481 milioni di ore di collegamento e transazioni tra utenti per 567 milioni di dollari Usa (+65% rispetto al 2008) cui si devono aggiungere vendite di beni digitali sul portale XstreetSL per altri 6,1 milioni. L’utile lordo complessivo realizzato dagli utenti all’interno di Second Life (escluso XstreetSL) è stato pari a 55 milioni di dollari Usa. E Second Life, nel frattempo in fase di passaggio alla release 2.0 , con un approccio maggiormente legato al web “classico” per abbattere il tasso di abbandono degli utenti (tuttora vicino al 90% di coloro che provano a collegarsi almeno una volta) ha passato da tempo la fase di boom mediatico e non è l’unica realtà virtuale di successo, anzi… Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Comunicazione e realtà virtuali
      • Le varie piattaforme di realtà virtuale hanno dato vita a comunità d’interessi che vedono al loro interno la presenza di più attori:
      • l’ azienda che ha sviluppato la piattaforma e i suoi partner tecnologici e commerciali;
      • gli utenti business
      • gli utenti retail impegnati in un’attività commerciale
      • gli utenti retail impegnati in attività eterogenee (sia ludiche sia sociali).
      • Comunicare efficacemente ed efficientemente significa entrare in contatto con ciascuno di essi in base alla modalità più opportuna, sfruttando media tradizionali e innovativi.
      Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Comunicazione e realtà virtuali Occorrerà dunque una buona padronanza di una pluralità di mezzi e canali di comunicazione e di differenti tecniche di comunicazione, dal marketing virale sul web alle presentazioni in ambienti ai classici comunicati stampa . Alla carta stampata, alla radio e alla televisione si affianca l’ utilizzo dei social network per creare gruppi d’interesse, promuovere eventi, formare o accrescere la consapevolezza di nuovi marchi (“reali” o “virtuali” che siano). Se molteplici sono i soggetti da cui può venire la comunicazione e molteplici i mezzi attraverso cui questa si propaga, differenti sono anche i destinatari attuali e potenziali del messaggio. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Comunicazione e realtà virtuali Ecco perché comunicare in questi casi significa anzitutto definire un codice comune tra la fonte del messaggio e il pubblico attuale o potenziale cui il messaggio è destinato, un codice in grado di trasmettere non solo informazioni ma anche emozioni , visto che il canale attraverso cui si diffonde tende a divenire sempre più immersivo e a caricarsi di significati sociali. Questo è particolarmente vero nei paesi latini, come l’Italia, dove il web e le realtà virtuali sono viste con una certa diffidenza perché ritenute impersonali e poco affidabili. Sarà compito dei comunicatori professionali far capire che “virtuale” non significa “fasullo”, bensì semplicemente “generato da un software”. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Comunicazione e realtà virtuali Se la tecnologia promette entro pochi anni di superare il primo problema, consentendo di ricreare un’esperienza “virtualmente” simile a quella tradizionale (es. pubblicità stile Minority Report ), per il secondo aspetto occorrerà sviluppare un sistema di referenziamento, che consenta di distinguere le fonti affidabili e le notizie originali rispetto a fonti inaffidabili e notizie copiate da altri. Il problema, come ho ricordato di recente su Nextinnovation.it , si ricollega da un lato al tema della regolamentazione dell’uso dell’altrui opera d’ingegnoe alle difficoltà di sviluppare modelli di business “content-based” sul web oltre che nelle realtà virtuali, dall’altro alla tutela della privacy, che rende difficile (anche se non impossibile) fare un efficiente “data mining” per le aziende. ( http://www1.nextinnovation.it/site/events/innovationcafe/intervista48.html ) Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search
    • Ma cosa si comunica? Le realtà virtuali sono una strada a doppio senso di marcia: stimolano la creazione di contenuti digitali originali ma allo stesso tempo possono promuovere beni e servizi reali. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search Così la comunicazione può riguardare tanto soggetti che intendono promuovere sul web o sui media tradizionali le proprie attività “virtuali” (es: Rinascimento Virtuale ) che soggetti “reali”, che comunicano le proprie novità all’interno delle varie piattaforme virtuali (es. Lancia e Seat PG in Second Life)
    • Ma cosa si comunica? Nel corso di quasi tre anni il nostro portale generalista http://www.slnn.it ha registrato un costante incremento di letture (pageviews e utenti unici) salendo da zero al 195 millesimo posto mondiale assoluto ed al 5 millesimo posto del ranking italiano assoluto. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search Siamo ormai il terzo sito più visitato in Italia tra quelli legati ai mondi virtuali (il primo a carattere editoriale). Passata la “moda”, l’interesse per le realtà virtuali torna crescere costantemente.
    • Ma cosa si comunica? Le tematiche più seguite sono legate ad attività tipicamente “virtuali” con un elevato tasso di personalizzazione come quelle del settore fashion, dei giochi di ruolo e della grafica. Proprio il fashion e la grafica hanno consentito Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search sovente di realizzare eventi (terremoto in Abruzzi, raccolte fondi per Onlus o per singoli bimbi disabili, lotta al cancro etc) registrando risultati, in termini di raccolta di fondi, di alcune migliaia di euro a evento.
    • Ma cosa si comunica? Un caso a sé è il settore dell’ arte : Second Life si è rivelata un ottimo veicolo per promuovere artisti emergenti sia “reali” sia “nativi-virtuali”. Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search Secondo dati da me elaborati per Ars in Ara (Roma, giugno 2009), il mercato dell’arte in Second Life contava su 37 mila contenuti (4% del totale a fine marzo 2009) e generava 5 milioni di dollari Usa di transazioni a trimestre. Non a caso l’arte è uno dei settori di SL più seguiti anche dai media tradizionali.
    • Ma cosa si comunica? Anche per questo abbiamo sviluppato una partnership con la comunità online di Koinup.com attraverso la rubrica settimanale, http://www.slnn.it/graphic_dreams Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search attraverso la quale facciamo scouting di artisti le cui opere entreranno in futuri progetti (sfondi per cellulari, ebook etc). Per chi si occupa di web2.0 e realtà virtuali le partnership consentono non solo di ridurre i rischi e dividere i costi, ma anche di sviluppare nuove competenze e generare ricavi.
    • Conclusioni e domande Le realtà virtuali sono ormai uno strumento molto concreto e coinvolgete di comunicazione, per sfruttare al meglio il quale occorre fare tesoro delle proprie esperienze e cultura applicandole in contesti innovativi, sviluppando partnership nazionali e internazionali. Sono sia per motivi demografici sia tecnologici un canale cui si farà ricorso sempre più di frequente per tematiche e settori ad elevato tasso di personalizzazione dei prodotti/servizi offerti. ------- Per ulteriori approfondimenti e informazioni: http://www.slnn.it (mail to: [email_address] ) http://www.6inrete.it (mail to: [email_address] ) Napoli, 24-3-2010 “Fare comunicazione all’epoca delle realtà virtuali” Relatore: dott. Luca M. Spoldi – 6 In Rete Consulting ( www.6inrete.it – www.slnn.it ) http://www.facebook.com/pages/Luca-Spoldi/91477118699?ref=search