Società Italiana di Geologia Ambientale – Sezione Puglia                                     WorkshopLe coste pugliesi: tr...
COROGRAFIA             1
FORME CARSICHE DELLA TERRA D’OTRANTO                                   2
IDROGEOLOGIA DELLA TERRA D’OTRANTO                                     3
FOTO PANORAMICA DELLA SPIAGGIASOTTOSTANTE LA FALESIA NELLA ZONAOCCIDENTALE DEL PORTO DI OTRANTO                           ...
PLANIMETRIA GEOLOGICA                        5
PARTICOLARE DELLA PARETE CALCARENITICACON STRATI SUBORIZZONTALI SOGGETTI ADEROSIONE SELETTIVA                             ...
BIOTURBAZIONIBEN CEMENTATEINGLOBATENELL’AMMASSOCALCARENITICO                7
CORRIDOIOSOTTOSTANTE LA“MADONNA DIALTOMARE” DICOLLEGAMENTOIPOGEO AL BUNKERSOTTERRANEO(CASAMATTA)               8
VEDUTA DELLA SPIAGGIA DALLA CASAMATTA                                   9
VEDUTA DELLA FALESIA DOPO I LAVORI DI RISAGOMATURA   CON INDICAZIONE DELL’ANDAMENTO DEGLI STRATI  CALCARENITICI E SABBIOSO...
ESECUZIONE IN ACROBATICO DEI LAVORI DI FINITURA DEI PLACCAGGI CON BARRE IN              ACCIAIO INOX                      ...
FOTO PANORAMICA CON LA PRESENZA DI          TERRA ROSSA                                     12
LENTE DI TERRAROSSA INVESTIGATADA ARCHEOLOGI               13
DEPOSITI FOSSILI RINVENUTI NELLA LENTE DI              TERRA ROSSA                                        14
PRINCIPALI ELEMENTI GEOSTRUTTURALI RILEVATI               SULLA FALESIA                                         15
SONDAGGI A CAROTAGGIO CONTINUO (S1÷S5) E ADISTRUZIONE DI NUCLEO (A÷G) E TRACCE DELLE SEZIONI   GEOLOGICHE IN CORRISPONDENZ...
17
18
ESECUZIONE DEL SONDAGGIO ATTRAVERSANTE  LA CAVITA’ SOTTOSTANTE ALLA SPIAGGIA                                    19
TRASPORTO A MARE DEI TERRENI SCIOLTIPRESENTI NELLA CAVITA’ DURANTE I SONDAGGI                                      20
RILIEVO LASER SCANNER        DELLA SPIAGGIA DI OTRANTO Prima di eseguire il rilievo della morfologia della cavitàsottostan...
NUVOLA DI PUNTI COMPLESSIVA DELLE    AREE SCANSIONATE CON LO SCANNER 3DNel rilievo si è adottata una maglia di scansione i...
RILIEVO SONAR 3D DELLA CAVITA’ SCOPERTA           SOTTO LA SPIAGGIA      STRUMENTAZIONE                 SISTEMA TELESCOPIC...
ASSI CARTESIANI DI RIFERIMENTO    ADOTTATI PER IL RILIEVO DELLA CAVITA’La scansione della spiaggia e quella della cavità s...
IMMAGINE DI ALCUNI PROFILI ORIZZONTALI                DELLA CAVITA’       ACQUISITI A VARIA PROFONDITA’   -7,20 m         ...
ASSONOMETRIA DELLA SUPERFICIE DELLACAVITA’ GENERATA DAI PROFILI ORIZZONTALI               RILEVATI                        ...
PROFILI ORIZZONTALI RILEVATI A -11.00 m E -12.35 m DIPROFONDITA’ DALLA SPIAGGIA CON INDICAZIONE DIPROBABILI DISCONTINUITA’...
CALCOLO DEL VOLUME DELLA CAVITA’Volume della porzione di cavità rilevata (blu) :         V = 680,4 mcVolume della porzione...
CHIMISMO DELL’ACQUA PRESENTE        NELLA CAVITA’                               29
VARIAZIONI DEL LIVELLO DEL MARE NEGLI ULTIMI        250.000 ANNI (CURVA MEDIATA)                                          30
31
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Imprevisto ritrovamento di una singolare cavità durante i lavori di consolidamento del costone roccioso nella zona Madonna dell’Altomare di Otranto

2,246
-1

Published on

Presentazione effettuata in occasione del workshop "Le coste pugliesi: tra prospettive di sviluppo ed esigenze di tutela" http://goo.gl/lRFti

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,246
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
11
Actions
Shares
0
Downloads
15
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Imprevisto ritrovamento di una singolare cavità durante i lavori di consolidamento del costone roccioso nella zona Madonna dell’Altomare di Otranto

  1. 1. Società Italiana di Geologia Ambientale – Sezione Puglia WorkshopLe coste pugliesi: tra prospettive di sviluppo ed esigenze di tutela Monopoli, 18 gennaio 2013 Hotel Lido Torre Egnazia Vincenzo Cotecchia Imprevisto ritrovamento di una singolare cavità durante i lavori di consolidamento del costone roccioso nella zona Madonna dell’Altomare di Otranto
  2. 2. COROGRAFIA 1
  3. 3. FORME CARSICHE DELLA TERRA D’OTRANTO 2
  4. 4. IDROGEOLOGIA DELLA TERRA D’OTRANTO 3
  5. 5. FOTO PANORAMICA DELLA SPIAGGIASOTTOSTANTE LA FALESIA NELLA ZONAOCCIDENTALE DEL PORTO DI OTRANTO 4
  6. 6. PLANIMETRIA GEOLOGICA 5
  7. 7. PARTICOLARE DELLA PARETE CALCARENITICACON STRATI SUBORIZZONTALI SOGGETTI ADEROSIONE SELETTIVA 6
  8. 8. BIOTURBAZIONIBEN CEMENTATEINGLOBATENELL’AMMASSOCALCARENITICO 7
  9. 9. CORRIDOIOSOTTOSTANTE LA“MADONNA DIALTOMARE” DICOLLEGAMENTOIPOGEO AL BUNKERSOTTERRANEO(CASAMATTA) 8
  10. 10. VEDUTA DELLA SPIAGGIA DALLA CASAMATTA 9
  11. 11. VEDUTA DELLA FALESIA DOPO I LAVORI DI RISAGOMATURA CON INDICAZIONE DELL’ANDAMENTO DEGLI STRATI CALCARENITICI E SABBIOSO-LIMOSI, E DELLA FAGLIA FAGLIA 10
  12. 12. ESECUZIONE IN ACROBATICO DEI LAVORI DI FINITURA DEI PLACCAGGI CON BARRE IN ACCIAIO INOX 11
  13. 13. FOTO PANORAMICA CON LA PRESENZA DI TERRA ROSSA 12
  14. 14. LENTE DI TERRAROSSA INVESTIGATADA ARCHEOLOGI 13
  15. 15. DEPOSITI FOSSILI RINVENUTI NELLA LENTE DI TERRA ROSSA 14
  16. 16. PRINCIPALI ELEMENTI GEOSTRUTTURALI RILEVATI SULLA FALESIA 15
  17. 17. SONDAGGI A CAROTAGGIO CONTINUO (S1÷S5) E ADISTRUZIONE DI NUCLEO (A÷G) E TRACCE DELLE SEZIONI GEOLOGICHE IN CORRISPONDENZA DELLA CAVITA’ 16
  18. 18. 17
  19. 19. 18
  20. 20. ESECUZIONE DEL SONDAGGIO ATTRAVERSANTE LA CAVITA’ SOTTOSTANTE ALLA SPIAGGIA 19
  21. 21. TRASPORTO A MARE DEI TERRENI SCIOLTIPRESENTI NELLA CAVITA’ DURANTE I SONDAGGI 20
  22. 22. RILIEVO LASER SCANNER DELLA SPIAGGIA DI OTRANTO Prima di eseguire il rilievo della morfologia della cavitàsottostante alla spiaggia è stato eseguito un rilievo Laser Scanner 3D della spiaggia e della falesia 21
  23. 23. NUVOLA DI PUNTI COMPLESSIVA DELLE AREE SCANSIONATE CON LO SCANNER 3DNel rilievo si è adottata una maglia di scansione inferiore ad 1 cmed un’accuratezza strumentale di 1 mm a 25 m di distanza 22
  24. 24. RILIEVO SONAR 3D DELLA CAVITA’ SCOPERTA SOTTO LA SPIAGGIA STRUMENTAZIONE SISTEMA TELESCOPICOSingle beem scanning sonar MS 1000 DI CALATA 23
  25. 25. ASSI CARTESIANI DI RIFERIMENTO ADOTTATI PER IL RILIEVO DELLA CAVITA’La scansione della spiaggia e quella della cavità sono statericomposte in un unico sistema di riferimento 24
  26. 26. IMMAGINE DI ALCUNI PROFILI ORIZZONTALI DELLA CAVITA’ ACQUISITI A VARIA PROFONDITA’ -7,20 m -7,40 m -7,60 m -7,80 m -8,00 m -8,20 m -8,40 m -8,60 mLo scanning sonar ha consentito di rilevare i profiliorizzontali della grotta ogni 20 cm circa 25
  27. 27. ASSONOMETRIA DELLA SUPERFICIE DELLACAVITA’ GENERATA DAI PROFILI ORIZZONTALI RILEVATI 26
  28. 28. PROFILI ORIZZONTALI RILEVATI A -11.00 m E -12.35 m DIPROFONDITA’ DALLA SPIAGGIA CON INDICAZIONE DIPROBABILI DISCONTINUITA’ RILEVATE SULLE PARETIDELLA CAVITA’ 27
  29. 29. CALCOLO DEL VOLUME DELLA CAVITA’Volume della porzione di cavità rilevata (blu) : V = 680,4 mcVolume della porzione di cavità ricostruita (grigio) : V = 96,3 mcVolume totale della cavità: V = 776,7 mc 28
  30. 30. CHIMISMO DELL’ACQUA PRESENTE NELLA CAVITA’ 29
  31. 31. VARIAZIONI DEL LIVELLO DEL MARE NEGLI ULTIMI 250.000 ANNI (CURVA MEDIATA) 30
  32. 32. 31
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×