Rifiuti Zero

460 views
401 views

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
460
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Rifiuti Zero

  1. 1. Rifiuti ZeroCircolo di Noci
  2. 2. Rifiuti NOCI 2010DifferenziataIndifferenziataTotale Kg RSU 18,39% 8.601.316 Circolo di Noci 81,61%
  3. 3. Dettaglio RIFIUTI PRO-CAPITE Differenziata Indifferenziata Totale RSU 81Ogni noceseproduceannualmente441Kgdi rifiuti. 360 Circolo di Noci*misure espresse in Kg
  4. 4. Confronto RIFIUTI E QUANTITÀ Ferro e acciaio Plastica Vetro Carta, cartone e imballaggi 75.820 224.830tipologie 1000000 83.5%differenziate 743.100 283.140 Circolo di Noci*misure espresse in Kg
  5. 5. Confronto RIFIUTI E QUANTITÀ Raee Abbigliamento e prodotti tessili Legno e imballaggi 38.631 67.015tipologie 200000 16.1%differenziate 149.290 Circolo di Noci*misure espresse in Kg
  6. 6. Confronto RIFIUTI E QUANTITÀ Batterie Si tratta di tipologie che, se non gestite Medicinali correttamente, possono essere molto pericolose. Pneumatici 430 1.320tipologie 10000 0.4%differenziate 4.900 Circolo di Noci smaltite invece che recuperate*misure espresse in Kg
  7. 7. Confronto QUELLO CHE NON C’É Frazione organica umida Alluminio Rifiuti di giardini e parchi Contenitori T/FC Vernici, inchiostri, adesivi, resine Tutto quello che non raccogliamo e che, Oli vegetali invece, potrebbe essere Oli minerali Ingombranti Inerti da C&D di vitale importanza per l’ambiente e per il nostro portafogli.tipologie 0non differenziate Circolo di Noci
  8. 8. Smaltimento AZIENDE to o on i ia i z ia rt c n ca ac i i e i re e c i n t al ic a e e i ro t st ro no s te ic um ff il e i r i a ar es a fe pl ve le ra ba me pn d r a t g e t d e in c t Progetto ambiente bacino Bari Cinque SRLAvvenire SRL La nuova raccolta - Tisti Leonardo Teorema SPA Teorema SPA Eko-Gest SRL Eco Dem SRL Eko-Gest SRL Vintage - Capillo Antonio Eko-Gest SRL Ecoambiente Sud Ri.plastic Adeco SRL Circolo di Noci Serveco SRL Serveco SRL Eko-Gest SRL
  9. 9. La nostra proposta Circolo di Noci
  10. 10. Rifiuti Zero COS’È Si tratta di una strategia che si propone di riprogettare la vita ciclica delle risorse in modo tale da riutilizzare tutti i prodotti, facendo tendere la quantità di rifiuti da conferire in discarica allo zero, contrapponendosi quindi alle pratiche che prevedono incenerimento e discarica. Tra i suoi maggiori teorizzatori vi è il professore di chimica e tossicologia Paul Connet. Schematicamente è possibile riassumere la strategia Rifiuti Zero in tre passi: 1 2 3Eliminare l’incenerimento dei rifiuti Incentivare il riuso del materiale Sostenere la progettazione e la pro-e strutturare un sistema di raccolta riciclato, la riparazione di oggetti e duzione di prodotti totalmente rici- Circolo di Nociche aumenti la quantità di materiale operare scelte di vita che clabili, riutilizzabili e riparabili.differenziabile ed ottimizzi la diminuiscano la percentuale di scartiqualità del materiale da riciclare, (es. uso di prodotti alla spina).diminuendo contestualmente la quantitàdi rifiuti prodotti.
  11. 11. Comuni IN ITALIA In Italia i comuni che hanno deciso di adottare la strategia sono 58, con una po- polazione totale di poco meno di 2 milioni.distribuzione comuni nord 7 centro 23 sud 28 1.370.000 persone Circolo di Noci
  12. 12. La raccolta LE AMMINISTRAZIONIIl ruolo delle amministrazioni comunali èquello di organizzare laraccolta differenziata porta a portaintegrale e di attivare tutte quellestrategie che portano alla riduzione dellaproduzione di rifiuti.L’obiettivo del porta a porta è da un latodi migliorare la qualità della raccolta,dall’altro comprendere nella raccolta tuttiquei materiali che in molti casi non semprevengono smaltiti nel modo corretto,prendendo la strada dell’illegalità odell’abbandono sul territorio.La riduzione dei rifiuti si attua adottandouna serie di buone pratiche che hanno comeobiettivo cambiare le abitudini e icomportamenti dei cittadini. Come?Vediamo il caso del Comune di Capannori. Circolo di Noci
  13. 13. Capannori IL CASO Con 46.207 abitanti, in provincia di Lucca, è il punto di riferimento nel panorama delle politiche ambientali a livello nazionale. 2005 2007 2010Avvio del servizio “porta a porta” in Primo Comune d’Italia ad aderire alla Il servizio “porta a porta” raggiungeuna frazione con una popolazione di rete internazionale dei Rifiuti Zero tutto il territorio.600 abitanti. per l’abbattimento dei rifiuti entro il 2020. “Dopo la delibera di adesione alla strategia ”Rifiuti Zero al 2020”, alcuni ci definivano dei sognatori, come se il sogno non potesse più appartenere a chi amministra una comunità e fa di tutto per costruire un futuro migliore per noi e le future generazioni. Dopo i risultati raggiunti abbiamo dimostrato che per noi “Utopia” non è fantasticare mondi migliori bensì impegnarsi nella costruzione concreta di un futuro migliore per tutti noi, costruendo pratiche virtuose e partecipative. Inconcepibile utopia è pensare che possiamo andare avanti in questo modo, senza Circolo di Noci ripensare i nostri consumi, i nostri scarti e gli effetti ambientali dei nostri stili di vita.” Alessio Ciacci Assessore all’Ambiente del Comune di Capannori
  14. 14. Il metodo LA RACCOLTA DIFFERENZIATA SEPARAZIONE ALLA FONTEattraverso il compostaggio domestico, laraccolta differenziata porta a porta epresso le isole ecologiche. Circolo di Noci
  15. 15. Il metodo LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI 1 2 3 NUOVE ABITUDINI COMPOSTAGGIO RIUSO E RIPARAZIONE- Diffusione del compostaggio dome- Realizzazione di un impianto di com- Realizzazione di centri per la ri-stico; postaggio da prevedere prevalentemente parazione, il riuso e la decostruzione- Sostituzione delle stoviglie e delle in aree rurali e quindi vicine ai di edifici, in cui beni durevoli,bottiglie in plastica; luoghi di utilizzo da parte degli mobili, vestiti, infissi, sanitari,- Utilizzo dell’acqua del rubinetto agricoltori. elettrodomestici, vengono riparati,(più sana e controllata di quella in riutilizzati e venduti. Questa tipolo-bottiglia); gia di materiali, che costituisce- Utilizzo dei pannolini lavabili; circa il 3% del totale degli scarti,- Acquisto alla spina di latte, bev- riveste però un gran valore economico,ande, detergenti, prodotti alimentari; che può arricchire le imprese locali,- Sostituzione degli shoppers in pla- con un’ottima resa occupazionale di-stica con sporte riutilizzabili. mostrata da molte esperienze in Nord America e in Australia. Circolo di Noci
  16. 16. Il metodo LA RIDUZIONE DEI RIFIUTIA sostegno di questa strategia, oltre allaraccolta differenziata domiciliare sonostati avviati quattordici progetti: 1. ACQUISTI VERDI (Green Public Procurement) 2. COMPOSTAGGIO DOMESTICO 3. LA VIA DELL’ACQUA 4. LATTE ALLA SPINA 5. ACQUA BUONA NELLE MENSE SCOLASTICHE 6. DETERSIVI ALLA SPINA 7. ECOSAGRE 8. PANNOLINI ECOLOGICI 9. ASSORBENTI ECOLOGICI10. MERCATINO DI SCAMBIO E RIUSO11. VIA LA PLASTICA DA TUTTE LE MENSE12. COMPOSTIERA PUBBLICA13. GOMME DA MASTICARE BIODEGRADABILI14. BORSE PER LA SPESA IN TELA Circolo di Noci
  17. 17. Dettaglio I DATI Differenziata Riciclabili Non riciclabili Indifferenziata Totale Kg RSU FRAZIONE ORGANICA INDIFFERENZIATO CARTA E CARTONE PANNOLONI E PANNOLINI MULTIMATERIALE* OLII ESAUSTI DI CUCINA SFALCI E POTATURE OLI ESAUSTI RACCOLTI 28,20% INGOMBRANTI PORTA A PORTA LEGNO DI PROVENIENZA URBANA RIFIUTI APPARECCHIATURE ELETTRICHE METALLO DI PROVENIENZA URBANA STRACCI E INDUMENTI DISMESSI PLASTICA DA PROVENIENZA URBANA VETRO DI PROVENIENZA URBANA OLII VEGETALI ESAURITI BATTERIE DI PROVENIENZA URBANA PNEUMATICI DI PROVENIENZA URBANA 24.441.842 PILE ALCALINE ESAURITE MEDICINALI SCADUTI TONER E CARTUCCE ESAURITE 71,80% Circolo di Noci*vetro, plastiche, tetrapak, barattoliin metallo, scatolette, buste inplastica, vaschette alimenti ecc.
  18. 18. Dettaglio RIFIUTI PRO-CAPITE Differenziata 380 Indifferenziata Totale RSUOgni abitantedi Capannoriproduceannualmente529Kg 149di rifiuti. Circolo di Noci*misure espresse in Kg
  19. 19. Una possibilità LA RACCOLTA DELL’ORGANICO* Differenziata Indifferenziata Totale RSU Frazione organica iniziale54,13% 8.601.316 45,87% Circolo di Noci*Risultati ottenuti se a Noci siintroducesse la raccoltadell’organico.
  20. 20. Grazie.Circolo di Noci

×