Il mio Rotary: una Esperienza Social
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Il mio Rotary: una Esperienza Social

on

  • 451 views

La strategia digitale del Rotary comprende la creazione di una mappa per il formato digitale che migliora l’esperienza e che crea anche una piattaforma per connettere Rotariani e Rotaractiani, club, ...

La strategia digitale del Rotary comprende la creazione di una mappa per il formato digitale che migliora l’esperienza e che crea anche una piattaforma per connettere Rotariani e Rotaractiani, club, progetti e potenziali soci.

Statistics

Views

Total Views
451
Views on SlideShare
451
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment
  • La strategia digitale del Rotary comprende la creazione di una mappa per il formato digitale che migliora l’esperienza e che crea anche una piattaforma per connettere Rotariani e Rotaractiani, club, progetti e potenziali soci. Connettere il pubblicoIncrementare il potere della rete del Rotary
  • Ti ricordi come si creavano le connessioni nel Rotary prima dell’avvento della posta elettronica e di Internet? Francobolli, fotocopie sbiadite in bianco e nero dei progetti o delle foto degli studenti, l’ufficio postale, le conversazioni telefoniche in una lingua che non parlavamo tutti, segreterie telefoniche, fax. Con i mezzi a disposizione ad Evanston, eravamo impegnati a connettere i Rotariani tra di loro, affidandoci a una serie di elenchi compilati: elenchi dei progetti che necessitano di partner, elenchi con recapiti dei governatori e presidenti della commissioni distrettuali e, prima fra tutte, l'Official Directory. Il nuovo modello è stato costruito su tutto ciò che c'era di buono in quello originale, ma che offrirà nuove funzionalità che non erano disponibili in passato. Così come Internet non è più una novità, e i social media sono il mezzo di comunicazione principale, occorre che la piattaforma delle connessioni per il servizio del Rotary venga spostata dai messaggi di posta elettronica tra partner del progetto ad un portale di partnership sociale.
  • Community onlineIl Consiglio centrale ha richiesto la presenza di sette elementi specifici per sostenere la strategia di business sociale. Nell'ambito dello sviluppo del nuovo sito www.rotary.org, è stata prevista una community online avente queste nuove funzioni (da agosto a dicembre 2013). Profili: profili completi degli individui con la possibilità di cercare attributi e interessi, una foto, un "curriculum vitae" rotariano, la classificazione, le competenze, le lingue e le informazioni di contatto.Connettersi: la capacità di creare e mantenere una rete di contatti attraverso il mio Rotary.Messaggistica: la possibilità di contattare gli altri attraverso la piattaforma senza usare la posta elettronica esterna o condividere le informazioni di contatto.Gruppi: la capacità di creare gruppi privati ​​in base alle esigenze attinenti gli affari del Rotary. Si tratta del posto in cui i membri dei Circoli del Rotary, dei Gruppi d’azione rotariana e altri con interessi simili possono incontrarsi e tenere le loro discussioni online.Idee: l’implementazione di una piattaforma che provveda ad abbinare idee e progetti. I Rotariani possono postare un'idea o un progetto per cercare partner per una sovvenzione, volontari per i progetti ed esperti o connessioni. Calendario: la creazione di un calendario rotariano completo che contiene eventi locali e regionali e dove i Rotariani possono aggiungere eventi per i loro club o gruppi. Il Rotary International può promuovere incontri del RI, come il Congresso. Gli utenti possono cercare in base alla località, per trovare eventi nelle loro vicinanze, o in base ai posti in cui intendono recarsi.Marketplace: una stanza di compensazione in cui i Rotariani che stanno già creando strumenti online possono renderli disponibili ad altri Rotariani tramite link o download.Al momento del lancio nel mese di agosto 2013, queste funzioni saranno disponibili solo per i Rotariani e Rotaractiani. In futuro saranno disponibili per ex alumni, partecipanti ai programmi della Fondazione Rotary, coniugi e non Rotariani, in modo da poter allargare la portata del Rotary attraverso la comunità online.
  • [Questefotosono state trattedaisiti web deiGruppid’azionerotariana e Circoli del Rotary]Naturalmente, oggi esistono tanti modi in cui i Rotariani e Rotaractiani possono connettersi tra di loro: oltre alle riunioni di club settimanali, i congressi distrettuali e gli eventi annuali come il Congresso internazionale, i Rotariani hanno avviato molti gruppi organizzati in base a degli interessi particolari:Ci sono più di 60 Circoli che sostengono interessi diversi come il ciclismo, il jazz e professioni condivisi (medici, fotografi, ecc.)19 Gruppi d’azione rotariana (il Consiglio ha appena approvato la domanda per il gruppo più recente), sono organizzati in base a particolari interessi di servizio, come ad esempio [cliccare] il microcredito o la pace.Alcuni di questi gruppi hanno carattere puramente ricreativo e sociale, altri combinano i loro interessi con il servizio, come ad esempio quando i Rotariani del Circolo internazionale del canottaggio hanno deciso di ripulire un fiume [clicca].Per definizione, questi gruppi hanno membri in 3 o più Paesi. Alcuni organizzano eventi locali o nazionali, altri s’incontrano annualmente in occasione del Congresso.
  • Che cosa succederebbe se il Rotary International rendesse davvero facile per i membri di questi gruppi connettersi online con maggiore frequenza? Creare più facilmente nuovi gruppi? Programmare più facilmente eventi e progetti e cercare risorse per questi progetti?
  • Col nuovo sito web, Rotariani e Rotaractiani saranno in grado di fare tutto questo e altro ancora. Per il lancio: gruppi, persone e messaggi che permettono di collegarsi subitoPer il futuro: Calendario con gli eventi in tutto il mondoRicerca delle personeUn portale virtuale (Community Marketplace) per lo scambio di tool creatidai Rotariani stessi
  • In qualità di Rotariano o Rotaractiano, quando si accede al sito rotary.org, si farà parte automaticamente della community online. Rotariani e Rotaractiani saranno in grado dii cercarsi a vicenda in base al loro nome e affiliazione.Le icone col lucchetto controllano le impostazioni sulla privacy: un campo indicato col lucchetto aperto sarà visibile al pubblico, mentre un campo col lucchetto chiuso non permetterà la visione del profilo al pubblico.
  • Tra agosto e dicembre, dovrebbero essere aggiunte altre funzionalità al profilo individuale. Questo è un esempio di come il pubblico vedrà il profilo di un Rotariano.I soci che scelgono di condividere i loro dati personali saranno in grado di mostrare il loro curriculum vitae rotariano, incluse le informazioni come l’incarico ricoperto, i premi ricevuti, i riconoscimenti conseguiti. I soci possono anche aggiungere i loro interessi e competenze.Sai qualcosa sull’ alfabetizzazione? Sulla polio? Parli francese o mandarino? Hai esperienza con i progetti idrici in Africa? Oppure, sei alla ricerca di qualcuno con un’esperienza specifica?Naturalmente, spetta ad ogni singolo socio decidere la quantità di informazioni che desidera condividere.
  • Gli utenti possono partecipare a un gruppo di discussione o crearne uno. Essi saranno in grado di attingere alle risorse degli "esperti" del Rotary per le loro attività di club, progetti e qualunque altra cosa. La comunità potrà crescere e adattarsi in base a come gli utenti desiderano connettersi attorno ai vari argomenti e interessi ... Saranno aggiunte funzionalità in base a come rispondono e a ciò che per loro rappresenta grande rilevanza ... Questo è uno strumento con il potere di connettere ampi segmenti del mondo rotariano, che rende più facile incontrare altri Rotariani mentre si occupano di seguire le attività del loro club, lavorare su progetti, viaggiare ...I soci possono unirsi a un gruppo di discussione o crearne uno. In questo momento ci sono 15 Circoli del Rotary proposti che cercano di attirare un numero sufficiente di persone in 3 o più Paesi per mettere insieme una proposta praticabile al fine di ottenere il riconoscimento ufficiale. Rotariani e Rotaractiani interessati al gruppo dei Rintracciatori dei gorilla di montagna, collezionisti di fumetti o di bottiglie di birra possono avviare un gruppo su rotary.org e cominciare ad impegnarsi sin da ora.
  • Adesso immaginate che il gruppo dei Rintracciatori dei gorilla di montagna abbia ottenuto una grande adesione al loro gruppo e abbia cominciato a discutere su idee per un progetto.Rotary.org dispone di un tool di crowdsourcing che permette ai club a cercare le risorse necessarie per svolgere i progetti; e non solo risorse finanziarie. La nostra piattaforma di idee permette ai singoli club di specificare quale tipo di contributo hanno bisogno: fondi, volontari, beni in natura. I club possono anche cercare partner; specialmente utile per pianificare una sovvenzione globale o altro progetto internazionale.
  • Dirigenti di club, sia Rotariani che Rotaractiani, possono postare i progetti per i quali hanno bisogno di risorse. Se i loro progetti beneficiano direttamente la Fondazione Rotary e sono stati approvati dallo staff, tali progetti saranno pubblicati sul sito aperto pubblico. Inoltre, possono anche essere pubblicati sul sito pubblico progetti in cerca di partner o volontari, ma non di fondi.Se il gruppo dei Rintracciatori dei gorilla di montagna desidera raccogliere fondi per la Fondazione Rotary , ad esempio, 1 USD per ogni gorilla avvistato, allora possono definire il loro progetto a tal fine. Nella maggior parte dei casi, i contributi ai progetti di club non saranno idonei per benefici fiscali e il riconoscimento.
  • I progetti di club possono essere postati sul sito web del Rotary club o Rotaract club e condivisi tramite Facebook, Twitter e altri canali sociali.Questo esempio di progetto in cerca di supporto per la biblioteca locale ha ricevuto finora il 5% dei contributi finanziari necessari, il 50% del tempo di volontariato richiesto, il 27% dei beni in natura e un numero triplicato delle connessioni richieste. Esaminiamo i dettagli.
  • Il visitatorepuòvedere i dettagli del progetto: Di checosasioccupailprogettoChi l’hacreatoQuanto tempo è rimasto per offrireilpropriocontributoChecosa è statocontribuitofino ad oraCome contribuireL’utente deve essere un dirigente di club per poter creare un progetto, ma chiunque può contribuire denaro, tempo, risorse o connessioni.
  • Infine, i club possono condividere storie sulle pietre miliari raggiunte o dei successi di progetto su Showcase Rotary, che rappresenta il nostro primo tool che mette in mostra i contenuti generati dagli utenti. Dal suo lancio durante il Congresso 2012 di Bangkok, i club hanno postato oltre 3000 progetti in più di 100 Paesi. Nel mese di aprile è stato aggiunto la funzionalità del Rilevatore d’impatto, che presenta l'impatto cumulativo di tutti i progetti svolti dal 1° luglio 2012.Showcase Rotary adesso è completamente integrato in Rotary Club Central.
  • Nel secondo trimestre del nuovo anno rotariano, è previsto il lancio del calendario mondiale del Rotary che gliutentipotranno consultare in base alla data, località e, chiaramente, secondo le parole chiave.
  • Viaggi spesso? Non solo si sarà in grado di cercare le riunioni di club in base a data e località, ma sapere anche chi sarà il relatore. Si potrà magari partecipare ad un progetto di club mentre ci si trova in quell’area, o partecipare al “Buddy Rock and Roll Party”.
  • Infine, sarà disponbile un portale (marketplace) per contenuti creati dai Rotariani, e Rotaractiani: applicazioni e altri tool, materiale di formazione, siti web utili. Rotariani e Rotaractiani sono imprenditori naturali e creano regolarmente cose nuove che desiderano mettere a disposizione di altri Rotariani e Rotaractiani. I membri saranno in grado di caricare i link e le descrizioni dei contenuti che vogliono condividere. E i membri che scaricano i prodotti creati dagli altri avranno la possibilità di votare e fare una recensione dei contenuti utilizzati.
  • Hai un'idea per un gruppo da avviare o a cui partecipare?Hai un’esperienza da condividere?Sei interessato a fornire il tuo feedback? Aiutare a spargere la parola?Facci sapere!

Il mio Rotary: una Esperienza Social Il mio Rotary: una Esperienza Social Presentation Transcript

  • Il mio Rotary: una Esperienza Social www.rotary.org/myrotary/it
  • ROTARY.ORG TITLE | 2
  • STRATEGIA DIGITALE: CREARE E RAFFORZARE LE RELAZIONI TITLE | 3
  • STRATEGIA DI SOCIAL BUSINESS • • • • • • • Profili Connettersi Messaggistica Gruppi Idee Calendario Marketplace/Portale TITLE | 4
  • CONNETTERSI, COLLABORARE e SERVIRE TITLE | 5
  • Scambiare idee TITLE | 6
  • SCAMBIARE IDEE TITLE | 7
  • PROFILO TITLE | 8
  • PROFILO MIGLIORATO TITLE | 9
  • GRUPPI TITLE | 1 0
  • Agire TITLE | 1 1
  • TROVARE RISORSE PER IL PROGETTO TITLE | 1 2
  • PAGINA “LINKATA” DEL PROGETTO PER SITO WEB DEL CLUB TITLE | 1 3
  • DETTAGLI DEL PROGETTO TITLE | 1 4
  • AGGIORNAMENTO ROTARY SHOWCASE TITLE | 1 5
  • CALENDARIO TITLE | 1 6
  • CALENDARIO TITLE | 1 7
  • MARKETPLACE TITLE | 1 8
  • FASI SUCCESSIVE • Segui #RISocial e contatta social@rotary.org per ulteriori informazioni. TITLE | 1 9