Hulda Clark

2,699 views

Published on

Hulda Clark Le sue scoperte, le sue terapie

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
2,699
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
197
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Hulda Clark

  1. 2. Attenzione: Questa presentazione ha il solo scopo di divulgazione; gli argomenti trattati, non sostituiscono in nessun caso un parere medico,non devono essere considerate diagnosi , prescrizione di farmaci, o sospensione di cure alcuna.Prima di intrapprendere qualsiasi iniziativa personale, consultare preventivamente il proprio medico curante. Queste informazioni sono tratte dai vari testi della Dr. U. Clark editi da: Macro Edizioni. Roby64
  2. 3. Il protocollo della Dr.ssa Clark, non è lo zapper, ma una combinazione di metodi che devono essere applicati insieme per ottenere dei buoni risultati. Prima di tutto, bisogna risanare la bocca, togliendo le amalgame, metalli e curando i focus dentali; contemporaneamente, è importante pulire il proprio corpo dai parassiti, batteri, virus, usando le erbe e gli apparecchi elettronici. Eliminare da casa i prodotti chimici, solventi, pitture ecc.
  3. 5. -Lo zapper: è di facile utilizzo; la Clark fornisce le indicazioni per costruirselo (non spendete tanti soldi per acquistarlo!) è un apparecchio alimentato a pile (9 V.) che genera frequenze a onda quadra con offset positivo. Uccide tutti i batteri, virus e parassiti simultaneamente. Il ciclo di base è 7-20-7-20-7- (i 20 sono di pausa) ma può essere usato per più tempo o più volte; la cosa importante è non interrompere un ciclo prima di averlo completato. -Syncrometro:è un circuito elettronico in grado di rilevare la presenza di parassiti, virus, batteri, tossine, ecc. nel corpo. Non è di facile utilizzo, ed è piuttosto costoso.
  4. 7. -Ozonatore: è un dispositivo dotato di un aeratore e di un tubo flessibile, il quale viene inserito nell’acqua, olio e cibo. Tale dispositivo aggiunge una piccola quantità di ozono alle sostanze, ottenendo così un risultato di sterilizzazione e ossidazione. L’ozono è prodotto aggiungendo un terzo atomo di ossigeno alla molecola (O3 anziché O2). -Generatore di frequenze: con funzioni simile allo zapper, ma con la possibilità di scegliere frequenze specifiche. Può essere piuttosto costoso
  5. 9. Pulizia reni: Ortensia essicata, Tintura verga d'oro, Radice di zenzero, Ossido di magnesio, Uva Ursina capsule,Vitamin B6 Capsule Concentrato di ciliegia nera Programma intestinale: Curcuma,finocchio,Enzimi digestivi Cascara Sagrada,Tintura di mallo di noce Betaina cloridrico,Ossido di magnesio Iodio Lugol
  6. 11. Programma antiparassitario alle erbe Il mallo della Noce nera (dall’albero della Noce nera) L’Assenzio (dal cespuglio di Artemisia) I chiodi di Garofano (Dall’albero del Garofano) Queste 3 erbe possono eliminare oltre 100 tipi di parassiti, senza provocare effetti indesidarati. (naturalmente se non vi sono intolleranze o allergie specifiche)Il mallo di noce nera e l’Assenzio uccidono gli stadi adulti e in accrescimento, I chiodi di garofano uccidono le nuova. Diffidate chi vi propone un unica tintura, contenente le tre erbe insieme, in quanto si contrastano e non sono più efficaci .
  7. 13. Pulizia del fegato Ripulire il fegato dai calcoli biliari migliora enormemente la digestione che è alla base dell’intera salute. Potete aspettarvi di veder sparire le vostre allergie, e la situazione migliorerà sempre di più ad ogni pulizia del fegato che effettuerete. Incredibilmente elimina anche il dolore alle spalle, alla parte superiore del braccio e alla parte alta della schiena. Avrete più energia e un senso di benessere generale. La depurazione dei dotti biliari è il procedimento più potente cui possiate sottoporvi per migliorare la salute del vostro corpo. Ma non lo dovete fare prima del programma antiparassitario e per ottenere risultati migliori fatelo dopo la pulizia dei reni.
  8. 15. Questa procedura è in contrasto con molte vedute mediche. Si pensa che i calcoli biliari vengono formati nella cistifellea e non nel fegato. Pensano che siano solo poche e non migliaia e che causano dolori solo nella cistifellea. E’ facile capire questa veduta: quando si hanno attacchi acuti, i calcoli fniscono nella cistifellea, causando una infiammazione. Sono calcificati e di grandezza a sufficienza per poter essere visti dai raggi X. Una volta rimossa la cistifellea, gli attacchi acuti spariscono ma borsiti, altri dolori e problemi digestivi rimangono .

×