Bilanciamoci - la comprensione del bilancio comunale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Bilanciamoci - la comprensione del bilancio comunale

on

  • 1,643 views

Bilanciamoci 5.7.2012 - Come imparare a leggere il bilancio comunale secondo il Testo Unico degli Enti Locali e secondo gli indicatori di Benessere della Commissione Stiglitz

Bilanciamoci 5.7.2012 - Come imparare a leggere il bilancio comunale secondo il Testo Unico degli Enti Locali e secondo gli indicatori di Benessere della Commissione Stiglitz

Statistics

Views

Total Views
1,643
Views on SlideShare
1,640
Embed Views
3

Actions

Likes
0
Downloads
26
Comments
0

2 Embeds 3

http://www.linkedin.com 2
https://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Bilanciamoci - la comprensione del bilancio comunale Bilanciamoci - la comprensione del bilancio comunale Presentation Transcript

  • ACTIONAID BARI  5  LUGLIO  2012  BILANCIAMOCI IL BILANCIO 2011 DEL COMUNE DI BARI INTERPRETATO CON GLI 8 INDICATORI DELLA COMMISSIONE STIGLITZ. Roberto Lorusso – Componente Nucleo di Valutazione Comune di Bari
  • “il PIL misura tutto,eccetto ciò che rendela vita veramentedegna di esserevissuta”.dal discorso del 1968 allUniversità del Kansas diRobert Kennedy. Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Nel 2008 il presidente francese Nicolas Sarkozy ha dato vita alla (CMPEPS) Commissione sulla Misurazionedella Performance Economica e del Progresso Sociale, con gli economisti: Joseph Stiglitz (Presidente), Amartya Sen (Consigliere) e Jean Paul Fitoussi (Coordinatore). Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • La commissione (CMPEPS) avendo presente un concetto di "benessere pluridimensionale"ha previsto l’utilizzo di ben altri otto indicatori (più oggettivi) che potessero dare vita ad una misurazione del Benessere. E precisamente: Standard di vita materiali (reddito, consumo e ricchezza) Salute Istruzione/Cultura Attività personali (incluso il lavoro) Partecipazione politica e governance Rapporti sociali e relazioni Ambiente (condizioni presenti e future) (In)sicurezza, di natura economica così come fisica
  • LOrganizzazione per la Cooperazione e lo Sviluppo Economico (OCSE) ha evitato di dare vita ad una classifica generale, invitando tutti ad utilizzare lindice interattivo per comporre una propria graduatoria finale. Il sito dell’organizzazione dice: "Non è lOcse a decidere che cosa rende la vita migliore. Sei tu a decidere per te stesso ". BETTER LIFE INDEX Lorganizzazione svolge prevalentemente un ruolo di assembleaconsultiva che consente unoccasione di confronto delle esperienzepolitiche, per la risoluzione dei problemi comuni, lidentificazione di pratiche commerciali ed il coordinamento delle politiche locali ed internazionali dei paesi membri. LOCSE conta 34 paesi e ha sede a Parigi. 
  • LE DOMANDE DELLA COMMISSIONE STIGLITZI. STANDARD MATERIALI DI VITA; DISPONIBILITÀ DI BENI MATERIALI Cosa ha fatto il comune perché i cittadini possano disporre del minino necessario di cui si habisogno per una vita dignitosa/essenziale?II. SALUTE; CONDIZIONI FISICHE OTTIMALI COERENTI CON LETÀ E NON SOSTENUTE DA CURE PARTICOLARI Cosa ha fatto il comune perché i cittadini possano essere in buona salute senza ricorrere adinterventi sanitari?III. ISTRUZIONE; ACCEDERE ALLA CONOSCENZA CON PIENA FACOLTÀ E LIBERTÀ DI COMPRENSIONE OINTERPRETAZIONE Cosa ha fatto il comune perché i cittadini potessero incrementare il proprio livello culturale?IV. ATTIVITÀ PERSONALI COMPRESO IL LAVORO; DEDICARE IL GIUSTO TEMPO ALLE COSE CHE RITENGOOPPORTUNE Cosa ha fatto il comune perché i cittadini possano meglio distribuire il loro tempo fra il lavororetribuito e altre attività?
  • LE DOMANDE DELLA COMMISSIONE STIGLITZV. OPINIONE POLITICA E GOVERNO; OCCASIONI DI CONTRIBUIRE CON LA PARTECIPAZIONE ALLA VITADEMOCRATICA Cosa ha fatto il comune perché i cittadini siano incentivati e possano di fatto contribuire allascelte e alla loro attuazione?VI. INTEGRAZIONE E RELAZIONI SOCIALI; ESSERE PARTE ATTIVA DELLE COMUNITÀ/RETI/GRUPPI DIINTERESSE Cosa ha fatto il comune perché i cittadini non soffrano lesclusione sociale e riducano la loropropensione allindividualismo?VII. AMBIENTE (PRESENTI E FUTURE CONDIZIONI); POSSIBILITÀ DI NON INQUINARE/DEPAUPERARE LERISORSE NATURALI Cosa ha fatto il comune perché i cittadini possano ridurre la produzione di rifiuti, gli sprechi, edaumentare un consumo ad impatto (ambientale) limitato?VIII. (IN)SICUREZZA, DI TIPO ECONOMICO, NONCHÉ DI NATURA FISICA; SERENITÀ PSICOLOGICA NELVIVERE QUOTIDIANO E PER IL FUTURO Cosa ha fatto il comune perché i cittadini non sentano il bisogno "protezione" e guardinoserenamente al futuro nella loro vita sociale ed economica? Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • CIRCUITO CAUSALE SISTEMICO – GLI 8 INDICATORI DELLA COMMISSIONE STIGLITZ Standard di vita materiali Ambiente Sicurezza Tempo per sée gli altri Salute Partecipazione vita democratica Istruzione-Cultura Apprendimento per la vita Relazioni sociali Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Valori % del Bilancio del Comune di Bari (€ 37.609.000) 10,72 spese  correnti investimenti 89,28 (€ 313.228.000)TOTALE € 350.837.000 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • 0,00 5,00 10,00 15,00 20,00 25,00 Organi Istit., partecip. e decentr. 5,48 Uffici Giudiziari 2,16 Polizia Municipale 9,67 Scuola Materna 2,42 Biblioteche Piscine Comunali 0,050,04 Viabilità 2,12 Urbanistica e gestione territorio 1,32 Asili nido 5,84 Affissioni – pubblicità Segreteria Generale 0,15 3,33 Istruzione elementare Teatri 1,271,20 Stadio Comunale Manifestazioni Turistiche 0,580,29 Illuminazione Pubblica ERP 1,571,51 Fiere e Mercati 0,47 Gestione Economico-finanziaria 1,30 Polizia Amministrativa 0,03 Scuola Media 0,90 Manifestazioni diverse settore sportivo 0,20 Trasporti pubblici locali 9,90Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it Protezione civile Residenza Anziani (ex Ompi) 0,040,64 Tributi 1,57 Servizio Idrico Integrato 0,12 Spese Correnti 2011 in % Comune di Bari Assistenza e Benef. Pubb. e servizi alla persona 9,12 Beni demaniali e patrimoniali 1,18 Assistenza scolastica 3,15 Smaltimento Rifiuti 20,39 Servizio Cimiteriale Servizio al commercio 0,740,40 Ufficio Tecnico Edilizia e Lavori pubblici 2,21 Parchi e tutela ambientale 3,94 Servizi allartigianato 0,00 Anagrafe stato civile ed elettorale Contratti e Appalti, Avvocatura, ICT, ecc... 2,352,36
  • 0,00 5,00 10,00 15,00 20,00 25,00 Organi Istituz., partecip. e decentramento 2,32 Uffici Giudiziari 0,00 Polizia Municipale 4,02 Scuola Materna 1,73 Biblioteche Piscine Comunali 0,380,66 Servizi turistici 19,54 Viabilità 18,36 Urbanistica e gestione territorio 11,50 Asili nido Affissioni – pubblicità Segreteria Generale 0,450,320,36 Istruzione elementare 3,19 Teatri 0,50 Stadio Comunale 2,13 Manifestazioni Turistiche 0,00 Illuminazione Pubblica 0,72 ERP 8,37 Fiere e Mercati 0,66 Gestione Economico-finanziaria 5,24 Polizia Amministrativa 0,36 Scuola Media 4,00 Manifestazioni diverse settore sportivo Trasporti pubblici localiRoberto Lorusso – pensare@bilosofia.it Protezione civile Residenza Anziani (ex Ompi) Tributi Servizio Idrico Integrato Investimenti 2011 in % Comune di Bari Assis. e Benef. pubbl. e servizi alla persona 0,000,000,000,000,000,000,00 Beni demaniali e patrimoniali 3,61 Assistenza scolastica Smaltimento Rifiuti 0,000,00 Servizio Cimiteriale 1,18 Servizio al commercio 0,00 Ufficio Tecnico Edilizia e Lavori pubblici 0,93 Parchi e tutela ambientale 7,24 Servizi allartigianato Anagrafe stato civile ed elettorale 0,000,00 2,24
  • Spese Correnti 2011 in € .000 Comune di Bari Titolo I – spese correnti I II III IV V VI VII VIII IX 51,72 0,04 8,34 1,59 0,32 4,32 0,64 13,56 19,48TOTALI 313.228 161.998 115 26.124 4.965 1.000 13.533 2.000 42.479 61.014Organi Istituzionali, partecipazione e decentramento 17.162 11 96 286 16.769Uffici Giudiziari 6.768 6.768Polizia Municipale 30.278 30.278Scuola Materna 7.579 7.579Biblioteche 143 143Piscine Comunali 115 115Viabilità 6.645 6.645Urbanistica e gestione territorio 4.125 4.125Asili nido 18.301 3.000 10.000 3.000 2.301Affissioni – pubblicità 471 471Segreteria Generale 10.418 10.418Istruzione elementare 3.985 3.985Teatri 3.763 1.500 500 1.763Stadio Comunale 1.831 1.000 831Manifestazioni Turistiche 909 909Illuminazione Pubblica 4.927 4.927ERP 4.725 4.725Fiere e Mercati 1.474 1.474Gestione Economico-finanziaria 4.065 4.065Polizia Amministrativa 103 103Scuola Media 2.821 2.821Manifestazioni diverse settore sportivo 634 634Trasporti pubblici locali 31.000 31.000Protezione civile 117 117Residenza Anziani (ex Ompi) 2.017 2.017Tributi 4.906 4.906Servizio Idrico Integrato 370 370Assistenza e Beneficenza pubblica e servizi alla persona 28.560 20.000 8.560Beni demaniali e patrimoniali 3.694 3.694Assistenza scolastica 9.863 9.863Smaltimento Rifiuti 63.853 63.853Servizio Cimiteriale 2.326 2.326Servizio al commercio 1.238 1.238Ufficio Tecnico Edilizia e Lavori pubblici 6.938 6.938Parchi e tutela ambientale 12.351 10.351 2.000Servizi allartigianato 0 0Anagrafe stato civile ed elettorale 7.360 7.360Contratti e Appalti, Avvocatura, ICT, ecc... 7.393 1.000 6.393importi ripartiti 61.014 39.190 28 6.320 1.201 242 3.274 484 10.276 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Investimenti 2011 in € .000 Comune di Bari Titolo II - Investimenti I II III IV V VI VII VIII IX 28,33 2,53 9,58 3,83 2,42 14,73 9,35 18,16 11,07TOTALI 37.609 10.654 950 3.603 1.442 909 5.539 3.517 6.831 4.164Organi Istituzionali, partecipazione e decentramento 871 871Uffici GiudiziariPolizia Municipale 1.511 1.511Scuola Materna 650 650Biblioteche 142 42 100Piscine Comunali 250 50 50 50 100Servizi turistici 7.350 3.500 500 1.350 2.000Viabilità 6.905 1.000 1.185 4.700 20Urbanistica e gestione territorio 4.326 2.414 1.200 712Asili nido 170 170Affissioni – pubblicità 120 120Segreteria Generale 135 135Istruzione elementare 1.200 1.200Teatri 187 80 70 37Stadio Comunale 800 400 300 100Manifestazioni TuristicheIlluminazione Pubblica 270 100 170ERP 3.146 3.146Fiere e Mercati 250 250Gestione Economico-finanziaria 1.969 500 1.469Polizia Amministrativa 137 100 37Scuola Media 1.503 1.503Manifestazioni diverse settore sportivoTrasporti pubblici localiProtezione civileResidenza Anziani (ex Ompi)TributiServizio Idrico IntegratoAssistenza e Beneficenza pubblica e servizi alla personaBeni demaniali e patrimoniali 1.357 1.357Assistenza scolasticaSmaltimento RifiutiServizio Cimiteriale 444 444Servizio al commercioUfficio Tecnico Edilizia e Lavori pubblici 350 350Parchi e tutela ambientale 2.722 300 2.332 50 40Servizi allartigianatoAnagrafe stato civile ed elettoraleContratti e Appalti, Avvocatura, ICT, (sreviziz generali) 844 409 435investimenti da ripartire 4.164 1.326 118 449 180 113 690 438 850 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Ripartizione in % di Spese Correnti e Investimenti TITOLO I - EURO 313.228.000 TITOLO II - EURO 37.609.000 TOTALE - EURO 350.837.000 (€ 65.178.000) spese non Vita riclassificabili; 49,21 18,58Sicurezza 14,05 Ambiente Salute 1,57 0,30 Relazioni Tempo Partecipazione Istruz/cultura 5,44 1,83 0,54 8,47 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Confronto in % tra Spese Correnti e Investimenti70,00 64,23 Titolo I - spese Titolo II - invest.60,0050,0040,00 31,8630,00 20,4220,00 16,56 16,84 10,36 10,77 10,5210,00 5,37 4,31 2,84 1,97 2,72 0,05 0,40 0,79 0,00 Vita Salute Istruz/cultura Tempo Partecipazione Relazioni Ambiente Sicurezza Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Ripartizione in % secondo gli 8 indicatoriTOTALE Vita Salute Istruzione Tempo Partecipazione Relazioni Ambiente Sicurezza350.837 213.168 1.211 36.495 7.788 2.264 23.035 6.439 60.437 Sicurezza 17,23! Ambiente Vita 1,84 60,76 Relazioni 6,57 Partecipazione 0,65 Tempo 2,22 Istruz/cultura 10,40 Salute 0,35 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • I.  Standard  materiali  di  vita  (reddito,  consumi  e  ricchezza);  disponibilità  di  beni  materiali        cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  possano  disporre  del  minino  necessario  di  cui  si  ha  bisogno  per  una  vita   60,76  dignitosa/essenziale?  II.  Salute;  condizioni  fisiche  oFmali  coerenG  con  letà  e  non  sostenute  da  cure  parGcolari       0,35  cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  possano  essere  in  buona  salute  senza  ricorrere  ad  intervenG  sanitari?  III.  Istruzione;  accedere  alla  conoscenza  con  piena  facoltà  e  libertà  di  comprensione  o  interpretazione       10,40  cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  potessero  incrementare  il  proprio  livello  culturale?  IV.  AFvità  personali  compreso  il  lavoro;  dedicare  il  giusto  tempo  alle  cose  che  ritengo  opportune        cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  possano  meglio  distribuire  il  loro  tempo  fra  il  lavoro  retribuito  e  altre   2,22  aFvità?  V.  Opinione  poliGca  e  governo;  occasioni  di  contribuire  con  la  partecipazione  alla  vita  democraGca      cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  siano  incenGvaG  e  possano  di  fa@o  contribuire  alla  scelte  e  alla  loro   0,65  a@uazione?  VI.  Integrazione  e  relazioni  sociali;  essere  parte  aFva  delle  comunità/reG/gruppi  di  mio  interesse      cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  non  soffrano  lesclusione  sociale  e  riducano  la  loro  propensione   6,57  allindividualismo?  VII.  Ambiente  (presenG  e  future  condizioni);  possibilità  di  non  inquinare/depauperare  le  risorse  naturali      cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  possano  ridurre  la  produzione  di  rifiuG,  gli  sprechi,  ed  aumentare  un   1,84  consumo  ad  impa@o  (ambientale)  limitato?  VIII.  (In)sicurezza,  di  Gpo  economico,  nonché  di  natura  fisica;  serenità  psicologica  nel  vivere  quoGdiano  e  per  il  futuro           17,23  cosa  ha  fa@o  il  comune  perché  i  ci@adini  non  sentano  il  bisogno  "protezione"  e  guardino  serenamente  al  futuro  nella  loro  vita  sociale  ed  economica?   Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • CIRCUITO CAUSALE SISTEMICO – GLI 8 INDICATORI DELLA COMMISSIONE STIGLITZ 60,76 Standard di vita materiali 1,84 17,23 Ambiente Sicurezza Tempo 0,35 0,652,22 per sé e gli altri Salute Partecipazione vita democratica 10,40 Istruzione-Cultura Apprendimento per la vita 6,57 Relazioni sociali Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • 70.000 63.853Vita 60.000 50.000 39.190 40.000 31.000 30.000 20.000 spese 20.000 investimento 9.863 10.351 10.000 6.645 4.1253.000 4.725 1.474 2.017 2.3261.238 11 1.000 370 - Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • spese correnti investimentiVita Organi Istit., partec. Decentr. Piscine Comunali 50 Servizi turistici 5.350 Viabilità 6.645 1.000 Urbanistica e gestione territorio 4.125 2.414 Asili nido 3.000 Stadio Comunale 1.000 ERP 4.725 3.146 Fiere e Mercati 1.474 Polizia Amministrativa 100 Trasporti pubblici locali 31.000 Residenza Anziani (ex Ompi) 2.017 Servizio Idrico Integrato 370 Assis. Benef. Pubb.servizi alla persona 20.000 Assistenza scolastica 9.863 Smaltimento Rifiuti 63.853 Servizio Cimiteriale 2.326 444 Servizio al commercio 1.238 Parchi e tutela ambientale 10.351 Costi generali 39.190 1.557 Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • >Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Roberto Lorusso – pensare@bilosofia.it
  • Roberto  Lorusso  bilosofo  +39  3276650477  .  pensare@bilosofia.it  .   bilosofia.it