• Save
Social network e reputazione Ravenna Future Lessons
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Social network e reputazione Ravenna Future Lessons

on

  • 2,258 views

relazione/lezione di Roberta Milano dal titolo “Social network e reputazione: come cambia il marketing?”

relazione/lezione di Roberta Milano dal titolo “Social network e reputazione: come cambia il marketing?”
http://www.ravennafuturelessons.it/

Statistics

Views

Total Views
2,258
Views on SlideShare
2,026
Embed Views
232

Actions

Likes
12
Downloads
1
Comments
2

3 Embeds 232

http://www.robertamilano.com 227
http://www.robertamilano.it 4
http://feeds.feedburner.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Complimenti!
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
  • Salve Roberta, complimenti per l'ottima presentazione. Volevo fare una domanda. Le statistiche presenti nelle slide 19 da dove sono prese?
    Grazie Marianna
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Social network e reputazione Ravenna Future Lessons Social network e reputazione Ravenna Future Lessons Presentation Transcript

  • Social network e reputazione: come cambia il marketing
  • BRAND REPUTATION
    Roberta Milano
    2
  • BRAND REPUTATION
    Roberta Milano
    3
  • STEREOTYPE
    Roberta Milano
    4
  • STEREOTYPE
    Roberta Milano
    5
  • STEREOTYPE
    Roberta Milano
    6
  • Roberta Milano
    8
    FACEBOOK
    ITALIA
    Fonte: http://money.cnn.com/2009/02/16/technology/hempel_facebook.fortune/
  • Facebook: il caso Italia – settore “travel”
    9
    Roberta Milano
  • fonte: Vincenzo Cosenzahttp://www.vincos.it/2010/06/13/la-mappa-dei-social-network-nel-mondo-giugno-2010/
  • Roberta Milano
    11
    Social networkcome e quando
  • Twitter
    Roberta Milano
    12
  • Twitter nel settore Travel
    Roberta Milano
    13
  • Twitter nel settore Travel
    Roberta Milano
    14
  • Roberta Milano
    15
    Twitter nel settore Travel
    there is a positive correlation between airlines on Twitter than promote low rates and airlines’ booking success
  • Geolocalizzazione Social
  • Geolocalizzazione Social
    Possiamo pensare Foursquare e le dinamiche che accende come la metafora della trasformazione che stiamo attraversando nel rapporto tra relazioni sociali e modo in cui viviamo i luoghi, senza soluzione di continuità tra la nostra identità dentro e fuori la Rete
    Giovanni Boccia Artieri - Apogeonline
  • Roberta Milano
    19
    Importanza del Web 2.0 per il TURISMO
  • Roberta Milano
    20
  • Roberta Milano
    21
  • FIDUCIA IN
    (molto + abbastanza)
    115
    110
    102
    Dirigentiassociativi
    112
    125
    Partecipazione associativa
    154
    137
    ASPETTATIVE
    DI FELICITA’ FUTURA
    SENSO APPARTENENZA
    INTERNAZIONALE
    VITA ASSOCIATIVA
    Gli user social media si dichiarano mediamente più felici e aperti
  • Roberta Milano
    23
    La rete non è un ambiente virtuale ma molto, moltoreale.
    Le estremità diventano persone,
    i contenuti diventano conversazioni,
    in una “salutare entropia” del sistema.
    Sergio Maistrello: “La parte abitata della rete”
  • Sui SM si dialoga di ogni argomento
    Persone che conosco
    Viaggi
    Musica
    Elettronica di
    consumo
    Lavoro
    Cinema
    TV
    Ambiente
    Software
    Istruzione
    Benessere
    Giochi
    TLC
    Abbigliamento, moda
    Gossip, attualità
    Auto
    Politica
    Temi etici
    Sesso
    Persone famose
    Ristoranti/locali
    Alimentari
    Economia
    Cosmetica
    Propria situazione
    Accessori
    Religione
    Farmaci
    Prodotti finanziari / assicurativi
    Infanzia, gravidanza
    Arredi, design
    Gioielli
  • Roberta Milano
    25
    WEB 2.0
  • Roberta Milano
    26
    Web 2.0 e Travel 2.0
    Termine sintetico e utile ma dalla non semplice definizione: “un’attitudine NON una tecnologia
    (O’Reilly “What is web 2.0)
    Più chiari e definiti sono, invece, i suoi pilastri:
  • Roberta Milano
    27
    il potere collettivo dei piccoli siti che costituiscono la lunga coda e aprono nuovi mercati
    l’attenzione è su pochi prodotti con grandi volumi
    l’attenzione è su un gran numero di prodotti ognuno con bassi volumi
    “da un mercato di massa a una massa di nicchie”
  • Roberta Milano
    28
    The Long Tail:da informazione di massa a una “massa di comunicazioni”
    SITO
    FACEBOOK
    TWITTER
    FORUM,…
  • Roberta Milano
    29
    sfruttamento dell’ intelligenza collettiva
  • Roberta Milano
    30
    il potere collettivo dei piccoli siti che costituiscono la lunga coda e aprono nuovi mercati
  • Roberta Milano
    31
    approccio partecipativo (attraverso i blog e altri social network) e collaborativo (wiki)
  • ma…
    QUALE MARKETING?
  • Roberta Milano
    33
    Quale marketing?
    Il consumatore ha ormai acquisito un potere ed una discrezionalità che contrasta sempre più vistosamente con gli stereotipi della sua tradizionale subalternità.
    Significa anche che i mercati, per usare un lessico caro ai cultori delle nuove tecnologie, sono ormai divenuti luoghi di conversazione (CluetrainManifesto): in transizione da  mercati di massa a una massa di mercati (Chris Anderson) composti da tante nicchie, al limite formati da  singoli individui, in cui si frammenta oggi la domanda
    .
    Giampaolo Fabris ( fonte: Societing)
  • Roberta Milano
    34
    Quale marketing?
    Non esiste certo una panacea per riattribuire smalto e incisività alla funzione di marketing.
    Occorre invece rivisitare sino in fondo (…)quelle che sono le nuove frontiere del marketing:
    dal sistema di relazioni che si instaura con il consumatore
    alle nuove tribù,
    dalla creazione di esperienze al marketing estetico, multiculturale, generazionale ecc.
    Giampaolo Fabris ( fonte: Societing)
  • Roberta Milano
    35
    Un “marketing diverso”
    Il marketing tradizionalmente inteso è morto
    “Il marketing è morto in quanto sono esaurite le due condizioni che lo nutrivano: primo, che le persone non potessero parlare facilmente e direttamente tra loro; secondo, che il canale di trasmissione fosse concentrato, semplice e direttamente controllabile”
    “Non è la vostra promozione ma la loro conversazione a differenziare il vostro prodotto, e provocare un acquisto”
    “La conversazione prenderà una forma che non dipenderà dalla vostra volontà, dalle vostre linee-guida e dalla vostra pianificazione – a meno che non vogliate farla emigrare altrove. Dove, comunque, di nuovo prenderà una forma non prevedibile”
    GialucaDiegoli (91 tesi per un marketing diverso)
  • Roberta Milano
    36
    IL MARKETING AI TEMPI DEL WEB
    Nell’era del web 2.0 non esiste più un confine preciso tra chi produce e chi subisce i contenuti, per cui il tradizionale concetto di autorità viene stravolto: tutto è indefinito (“Everythingismiscellaneous” ).
    Il passaggio dal concetto di brandawareness a quello di brand engagement, passa necessariamente attraverso l’esperienza diretta della marca e la sua reputazione, che oggi costituisce il vero valore per un’azienda.
    David Weinberger
  • Roberta Milano
    37
    Internet visto dalle aziende Gianluca Diegoli[mini]marketing
  • Roberta Milano
    38
    Internet visto dalle personeGianluca Diegoli[mini]marketing
  • Roberta Milano
    39
    L'attenzione si sposta dal “ME” a “VOI”
    Fare marketing nell'era del web 2.0 significa, anche:
    • saper osservare come
    ci vedono gli altri;
    • ascoltare ciò che (ci) dicono
    (anche “segnali deboli”);
    • interagire partendo dalle loro
    istanze;
    • “costruire” con la loro
    partecipazione
    E il successo si misura
    nella capacità di trasformare quel VOI in NOI
  • Roberta Milano
    40
    Nuovo marketing, anche turistico
    • nuovi modelli di consumo del prodotto/servizio turistico (polisensoriale, attivo,…),
    • nuove istanze (intensità, autenticità, personalizzazione,…)
    TURISTA
    VISIT-ATTORE
    Fonte: ricerca sul turismo Regione Campania
  • Roberta Milano
    41
    Nuovi businnessmodelsoprattutto nel turismo
    Internet impone al Marketing, volente o nolente, nuovi scenari e nuovi modelli
  • Roberta Milano
    42
    Nuovi businnessmodelsoprattutto nel turismo
    Internet impone al Marketing, volente o nolente, nuovi scenari e nuovi modelli
  • ostacoli culturali e infrastrutturali
  • ostacoli culturali e infrastrutturali
  • ostacoli culturali e infrastrutturali
  • conversazioni complicate…
  • conversazioni complicate…
  • Roberta Milano
    48
    Evoluzione quanto mai fluida
    INVESTIRE SU METODO E CULTURA
    • OSSERVARE
    • ASCOLTARE
    • VIVERE INTERNET (da dentro)
    • IMPARARE GRAMMATICA DIGITALE
    • VALORIZZARE
    • SPERIMENTARE (beta perpetuo)
    • SEGUIRE I CAMBIAMENTI
    • (ANTICIPARE I CAMBIAMENTI, ascolto dei segnali deboli)
    • FARE SISTEMA OGNUNO CON PROPRIO RUOLO
  • Futuro…
  • Futuro…
  • Futuro…
  • Futuro…
  • Roberta Milano
    53
    Roberta Milano
    docente Web Marketing per il Turismo
    Corso di laurea in Economia del Turismo - Facoltà di Economia
    Università di Genova – Campus di Savona
    contatti: info@robertamilano.com
    Blog: www.robertamilano.com