Comunicato stampa   2013 01 15 monitoraggio cnr
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Comunicato stampa 2013 01 15 monitoraggio cnr

on

  • 234 views

 

Statistics

Views

Total Views
234
Views on SlideShare
234
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Comunicato stampa   2013 01 15 monitoraggio cnr Comunicato stampa 2013 01 15 monitoraggio cnr Document Transcript

  • COMUNICATO STAMPAMonitoraggio CNR: Fare per Fermare il Declino spopola sui nuovi media. Il Consiglio Nazionale delle Ricerche analizza ogni giorno i trend della comunicazione virale degli italiani, scoprendo che...Ha poco spazio su giornali e TV ma nel mondo reale, in cui conta la comunicazione trapersona e persona, Fare per Fermare il Declino va alla grande e conquista sempremaggiori consensi ogni giorno che passa. L’impennarsi della crescita della popolaritàdel movimento capeggiato da Oscar Giannino è misurata, assai meglio che dai sondaggi,dal successo che sta ottenendo sui nuovi media, in cui rappresenta un caso da studiare, alpari del M5S di Grillo.A dirlo, con l’oggettività dei numeri e dei grafici, sono i dati super partes del CNR, chequotidianamente tiene sotto controllo i “mi piace” sulle pagine face book dei partiti e ilnumero dei follower che essi raccolgono su twitter.Così, a parte il Movimento 5 Stelle che notoriamente domina incontrastato sul web, la veranovità sta nella rapidissima ascesa di Fare per Fermare il Declino che su Facebook hascavalcato addirittura il PDL ed è adesso il terzo partito italiano, alle spalle del PD,con un tasso di incremento giornaliero superiore a qualsiasi altro partito, salvo appunto ilM5S.Non solo: anche su Twitter Fare per Fermare il Declino si distingue essendo oggi ilquinto partito per numero di follower, tallonando da vicino un PDL il cui pesopotrebbe però essere per dir così “inquinato”, a quanto si legge sui media, dalla presenzanelle sue liste di numerosi follower “tarocchi”.
  • Al di là di questo, anche su Twitter il movimento di Oscar Giannino si conferma tra i partiticon il maggior tasso di crescita su scala nazionale.Questi dati sono stati tratti dalla rilevazione condotta da un team del Consiglio Nazionaledelle Ricerche capitanato dall’Ingegner Maurizio Tesconi (le linee guida di questo progettoe le metodologie di analisi sono pubblicate qui: http://www.social-trends.it/#channels/popularity/col1+col2+col3/it/political_parties/9/abs) e gettano una lucenuova e diversa sia sulla crescente consistenza numerica di questo movimento che sullasua capacità di far breccia nella gente. Al di là di ciò che dicono i sondaggi, i cui risultatisono influenzati dalla notorietà dei vari protagonisti della vita politica, i dati del CNRdimostrano che Fare per Fermare il Declino è ormai un protagonista assoluto dellediscussioni degli italiani e – soprattutto- che le sue tesi piacciono a un numerocrescente di elettori che scelgono di seguirlo su Facebook e Twitter assai più di quantonon facciano con gli altri partiti (cfr i tassi di crescita sotto riportati).Per ulteriori informazioni:RGR Comunicazione - Leonardo Ristoriristori@rgr.it www.rgr.itTel. +39.0587.294350Cell +39 329 2118297