La sicurezza in Rete - le risposta alle vostre domande
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Like this? Share it with your network

Share

La sicurezza in Rete - le risposta alle vostre domande

on

  • 2,030 views

Webinar “La sicurezza in Rete”

Webinar “La sicurezza in Rete”
Ecco le risposte alle domande arrivate durante corso sulla sicurezza online del 27 giugno.

Statistics

Views

Total Views
2,030
Views on SlideShare
566
Embed Views
1,464

Actions

Likes
0
Downloads
3
Comments
0

4 Embeds 1,464

http://bloghosting.register.it 1338
http://support.register.it 123
https://twitter.com 2
http://www.mobilephoneemulator.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

La sicurezza in Rete - le risposta alle vostre domande Presentation Transcript

  • 1. Le risposte alle vostre domande Webinar “La Sicurezza in Rete” 27.06.2013
  • 2. Prima di tutto GRAZIE per aver scelto 2 Webinar “La Sicurezza in Rete” Ognuno di noi darà il meglio di sé per aiutarvi! NB: Le risposte alle domande che contenute in questa presentazione sono dei “consigli” non rappresentano in alcun modo verità assolute 
  • 3. 3 Vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre attività? SEGUICI! facebook.com/register.it twitter.com/registerit
  • 4. 4 Webinar “La Sicurezza in Rete” “La Sicurezza in Rete” 27 giugno 2013 Vuoi rivedere il corso? Trovi il video sul nostro canale YouTube http://youtu.be/2_GWf5LJN_w
  • 5. 5 Webinar “La Sicurezza in Rete” Come fa un malware a entrare nel sito? Il malware può entrare nel tuo sito in almeno due modi: 1) Sfruttando una vulnerabilità sul sito (es. siti creati con vecchie versioni di wordpress mai aggiornati, codice php non corretto ecc). In questo caso l'hacker accede al sito sfruttando il bug e inietta un codice malevolo 2) Attraverso un virus sul computer dell'amministratore del sito. In questo caso il malware è in grado di leggere i codici FTP di accesso al sito dal computer dell'amministratore e li sfrutta per iniettarsi nell’Hosting.
  • 6. 6 Webinar “La Sicurezza in Rete” Ho un Hosting Linux. I backup vengono effettuati in modo automatico e sono scaricabili via ftp. Vorrei però schedulare un backup del database? Potrei farlo con App manager? Con AppManager non è possibile effettuare backup in maniera automatica o schedulata. La nostra piattaforma hosting tuttavia consente l'esecuzione.
  • 7. 7 Webinar “La Sicurezza in Rete” La sicurezza deve essere curata dal fruitore anche sui siti di template? Nel caso di siti realizzati con dei Site Editor, tipo CloudSite, la sicurezza è completamente a carico di chi gestisce la piattaforma . L'utente finale che utilizza il servizio per costruire il suo sito non può intervenire in alcun modo.
  • 8. 8 Webinar “La Sicurezza in Rete” Quando sarà implementato un sistema di backup automatico dei database sui vostri server? Effettuiamo già il backup dei database su base giornaliera, ma tale funzionalità non è ancora fornita in maniera automatica ai clienti. Ci stiamo lavorando ma ci sarà ancora da aspettare qualche mese prima dell'implementazione. Vi terremo aggiornati.
  • 9. 9 Webinar “La Sicurezza in Rete” Quali soluzioni offre Register.it in quanto a scalabilità del servizio Hosting? Attualmente i prodotti Hosting linux hanno possibilità di scalare da diversi punti di vista: traffico, numero di account ftp attivabili, numero di database, dimensione del database. Al momento non è prevista una funzione che faccia scalare l‘Hosting da un punto di vista delle performance, tutti i piani di Hosting quindi hanno al momento lo stesso livello di performance.
  • 10. 10 Webinar “La Sicurezza in Rete” Come posso creare un sito web in https? Con i piani Hosting Premium e Hosting Platinum di Register.it puoi visualizzare automaticamente il tuo sito via HTTPS: i contenuti di http://www.tuosito.it saranno subito visibili all’indirizzo https://tuositoit.serversicuro.it/
  • 11. 11 Webinar “La Sicurezza in Rete” Cosa dobbiamo fare in caso di attacco da parte di hacker? In caso di sito web realizzato con Site Editors professionali è consigliabile: -Ripristinare una versione precedente all'attacco del sito - Effettuare immediatamente tutti gli aggiornamenti che eventualmente non fossero stati fatti - Rimuovere tutti i plugin non ritenuti più sicuri - Effettuare spesso un backup del sito In caso di sito web “fatto a mano” dal webmaster o da una webagency occorre individuare la porta d’accesso da cui è entrato l'hacker. Questa operazione è tutt'altro che facile e richiede anni di esperienza. Consigliamo innanzitutto di analizzare le statistiche di accesso al sito alla ricerca di eventuali file estranei da rimuovere oppure di avvalersi di tool a pagamento (come StopTheHacker) che analizzano il sito alla ricerca di eventuali falle di sicurezza.
  • 12. 12 Webinar “La Sicurezza in Rete” Vorrei alcune informazioni sulla sicurezza con i servizi di cloud Dipende dal livello di amministrazione che si ha sulla piattaforma cloud. In caso di un Server in cloud solo colui che detiene la password di amministratore potrà garantirne la sicurezza delle applicazioni. In caso di utilizzo di un servizio Cloud tipo “iCloud” di Apple, è l’azienda produttrice a dover garantire la sicurezza dei dati salvati sul cloud
  • 13. 13 Webinar “La Sicurezza in Rete” Esiste un valido "exploit scanner" per Joomla? In realtà non esistono soluzioni eccellenti per identificare i malware o i possibili buchi di sicurezza, ci sono dei buoni tool specifici ma non possono considerarsi esaustivi. Uno dei migliori strumenti per verificare quali file sono stati modificati di recente e cosa è cambiato rispetto all’ultima scansione è "Eyesite“ Se invece si desidera analizzare i siti dell’esterno uno dei tool più famosi è "sucuri.net” Per un livello di scanning maggiore con la possibilità di auto-fix consigliamo "StopTheHacker“.
  • 14. DOMAINS & ADVERTISING Thanks!