0
Dipartimento Formazione, Istruzione e
Lavoro
Sezione Formazione
VENETO FORMAZIONE CONTINUA
Progetti finalizzati all’innova...
2
FinalitàFinalità
I contenuti degli interventi formativi e/o di
accompagnamento saranno funzionali al
raggiungimento di s...
3
Elementi distintivi dei progettiElementi distintivi dei progetti
tipologiatipologia
utenzautenza OCCUPATA o MISTA
MONOAZ...
Tipologie progettualiTipologie progettuali
4
• fabbisogno di una sola
impresa privata
• fabbisogno di più imprese private,...
DestinatariDestinatari
5
 lavoratori occupati
 titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa,
liberi professionisti
 sogget...
6
Ciascun progetto deve prevedere,
a pena di inammissibilita’
UN COSTO MASSIMO PER ALLIEVO PARI A € 6.000,00€ 6.000,00
esc...
Numero utenti complessivamente coinvolti: nella scheda 4 va
inserito il numero di persone (codici fiscali diversi) che
usu...
Attività formative e accompagnamentoAttività formative e accompagnamento
8
Tipologia interventiTipologia interventi Durata...
Attività formative e accompagnamentoAttività formative e accompagnamento
9
 Attività formativa di breve durata 2 – 16 ore...
Costi standard per attività formativeCosti standard per attività formative
10
I costi sono riconosciuti se, nell’ambito de...
Costi per attività di tirocinioCosti per attività di tirocinio
11
Indennità perIndennità per
tirociniotirocinio
Utenza DIS...
Attività di accompagnamentoAttività di accompagnamento
12
ASSISTENZA/CONSULENZAASSISTENZA/CONSULENZA
Attività di supporto ...
Attività di accompagnamentoAttività di accompagnamento
13
VISITE DI STUDIOVISITE DI STUDIO
Confronto con altre realtà
azie...
Borse di studioBorse di studio
14
BORSA DI STUDIOBORSA DI STUDIO
per la partecipazione a
corsi di specializzazione o
Maste...
Action researchAction research
15
ATTENZIONE A
NON
CONFONDERLA
CON ALTREATTIVITA’ TIPO
ASSISTENZACONSULENZA
ATTIVITA’ RIVO...
Action researchAction research
16
Prevista SOLO per LE IMPRESE CHE:
 hanno subito una contrazione del volume d’affari che...
Action researchAction research
17
Dimensione impresa
Numero
massimo di
ore erogabili
Importo massimo
previsto ( in €)
Micr...
Learning weekLearning week
18
 Residenziale svolto con la metodologia outdoormetodologia outdoor, che
permette di “stacca...
Costi standard per attività di accompagnamentoCosti standard per attività di accompagnamento
19
individuale di gruppo uten...
Costi per la mobilitàCosti per la mobilità
20
Per attivitàPer attività
interregionali /interregionali /
transnazionalitran...
Spese ammissibili al FESRSpese ammissibili al FESR 1/21/2
21
E’ possibile prevedere:
un contributo massimo del 30%30% del ...
Spese ammissibili al FESRSpese ammissibili al FESR 2/22/2
22
 avvio di nuovi rami d’azienda
 apertura di nuove unità loc...
Incentivi per l’acquisizione diIncentivi per l’acquisizione di
competenze managerialicompetenze manageriali
23
 non più d...
Cofinanziamento aggiuntivoCofinanziamento aggiuntivo
24
Permette di erogare ulteriori ore di attività
(formativa e/o di ac...
Soggetti proponentiSoggetti proponenti
25
avente sede legale in Veneto oppure almeno
un’unità operativa ubicata in Veneto....
Presentazione progetti da parte di EntiPresentazione progetti da parte di Enti
26
Possono presentare progetti
sia in quali...
Presentazione progetti da parte di impresePresentazione progetti da parte di imprese
27
Possono presentare complessivament...
PartenariatoPartenariato 1/21/2
28
Progetti presentati da
organismi accreditati
o in via di accreditamento
partenariato az...
PartenariatoPartenariato 2/22/2
29
A progetto approvato NON è possibile l’inserimento di partner
OPERATIVI, ACCREDITATI O ...
30
Il progetto per essere ammesso deve avere una
valutazione positiva (almeno sufficiente)
nei primi 5 parametri
La soglia...
Premialità di risultatoPremialità di risultato
31
Sono valorizzate le proposte di qualitàproposte di qualità
ai soggetti p...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Dgr 361 veneto formazcontinua-seminario-10aprile2014

368

Published on

Presentazione DGR 361/2014

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
368
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
23
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Dgr 361 veneto formazcontinua-seminario-10aprile2014"

  1. 1. Dipartimento Formazione, Istruzione e Lavoro Sezione Formazione VENETO FORMAZIONE CONTINUA Progetti finalizzati all’innovazione e allo sviluppo per inserimenti lavorativi e riqualificazione del personale DGR N. 361/2014 10 aprile 2014
  2. 2. 2 FinalitàFinalità I contenuti degli interventi formativi e/o di accompagnamento saranno funzionali al raggiungimento di specifiche finalitàspecifiche finalità che rendano l’IMPRESA:l’IMPRESA: 1. innovativa1. innovativa 2. lean2. lean 3. sostenibile3. sostenibile 4. efficiente4. efficiente 5. commerciale5. commerciale 6. internazionale6. internazionale 7. che si muove7. che si muove 8. condivisa8. condivisa 9. intergenerazionale9. intergenerazionale 10. responsabile10. responsabile
  3. 3. 3 Elementi distintivi dei progettiElementi distintivi dei progetti tipologiatipologia utenzautenza OCCUPATA o MISTA MONOAZIENDALE oppure PLURIAZIENDALE
  4. 4. Tipologie progettualiTipologie progettuali 4 • fabbisogno di una sola impresa privata • fabbisogno di più imprese private, appartenenti alla medesima filieramedesima filiera e/o comparto merceologicoe/o comparto merceologico • presentato esclusivamenteesclusivamente da un soggetto accreditato per la formazione continua monoaziendalemonoaziendale pluriaziendalepluriaziendale per unità operative localizzate in Veneto
  5. 5. DestinatariDestinatari 5  lavoratori occupati  titolari d’impresa, coadiuvanti d’impresa, liberi professionisti  soggetti disoccupati che hanno assolto l’obbligo e sono in possesso di competenze tecniche e manageriali
  6. 6. 6 Ciascun progetto deve prevedere, a pena di inammissibilita’ UN COSTO MASSIMO PER ALLIEVO PARI A € 6.000,00€ 6.000,00 escluse le spese FESR e tutte le voci di spesa relative ad attività per le quali sono previsti dei massimali (action research, borse di studio, incentivi per il ricorso temporaneo a competenze manageriali) Costo allievoCosto allievo
  7. 7. Numero utenti complessivamente coinvolti: nella scheda 4 va inserito il numero di persone (codici fiscali diversi) che usufruiranno degli interventi (formativi e/o di accompagnamento). Qualora lo stesso soggetto partecipi sia ad interventi formativi che diQualora lo stesso soggetto partecipi sia ad interventi formativi che di accompagnamento, deve essere conteggiatoaccompagnamento, deve essere conteggiato 1 volta soltanto1 volta soltanto 7 Controllo del nuovo parametro di costo Costo allievoCosto allievo Totale contributo pubblico A.1 le spese FESR e tutte le voci di spesa relative ad attività per le quali sono previsti dei massimali Numero utenti complessivamente coinvolti _ : Il risultato non deve essere superiore a € 6.000,00€ 6.000,00 Novità nel formulario
  8. 8. Attività formative e accompagnamentoAttività formative e accompagnamento 8 Tipologia interventiTipologia interventi Durata in oreDurata in ore interventi di breve durata 2 - 16 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di media durata 16 - 50 interventi di aggiornamento e perfezionamento tematico di lunga durata 51 - 160 Assistenza/consulenza Coaching Visite di studio Visite aziendali Individuale o di gruppo UTENZA OCCUPATA - MISTAUTENZA OCCUPATA - MISTA Action research Gruppi variabili
  9. 9. Attività formative e accompagnamentoAttività formative e accompagnamento 9  Attività formativa di breve durata 2 – 16 ore  Orientamento propedeutico all’inserimento in azienda che fornisce elementi utili alla definizione del ruolo 2 – 32 ore  Tirocinio della durata massima di 4 mesi UTENZA DISOCCUPATA – NON OCCUPATAUTENZA DISOCCUPATA – NON OCCUPATA
  10. 10. Costi standard per attività formativeCosti standard per attività formative 10 I costi sono riconosciuti se, nell’ambito dell’edizione/intervento, risultano formati almeno 3 partecipantiformati almeno 3 partecipanti Utenza occupata/mistaUtenza occupata/mista €€ 110,00 ora + € 9,00 allievo110,00 ora + € 9,00 allievo In presenza di gruppi superiori alle 6 unità, viene riconosciuto un massimo di € 164,00€ 164,00 per ora di attività Utenza disoccupataUtenza disoccupata (solo per interventi di breve(solo per interventi di breve durata)durata) €€ 93,30 ora + € 4,10 allievo93,30 ora + € 4,10 allievo
  11. 11. Costi per attività di tirocinioCosti per attività di tirocinio 11 Indennità perIndennità per tirociniotirocinio Utenza DISOCCUPATAUtenza DISOCCUPATA il valore orario varia a seconda della tipologia di destinatario: • tutti soggetti destinataritutti soggetti destinatari fino a 3,00 € ora/partecipante • soggetti che abbiano ISEE inferiore od uguale ad €soggetti che abbiano ISEE inferiore od uguale ad € 20.000,0020.000,00 fino a 6,00 € ora/partecipante Riconosciuta solo se il tirocinante avrà raggiunto la frequenza del 100% del monte ore di tirocinio previsto Al soggetto proponente riconosciuti € 4,70 per ora di€ 4,70 per ora di tirociniotirocinio frequentata dal tirocinante solo a condizione che abbia frequentato il 100% dell’intero monte ore di tirocinio Unità diUnità di costocosto standardstandard
  12. 12. Attività di accompagnamentoAttività di accompagnamento 12 ASSISTENZA/CONSULENZAASSISTENZA/CONSULENZA Attività di supporto a chi necessita di assistenza e formazione sul posto di lavoro per migliorare la propria performance. Incontri sia con i vertici aziendali sia per supportare l’impresa nella riorganizzazione della struttura ed attività. COACHINGCOACHING  minimo 4 ore - massimo 40 ore  individuali  di gruppo da 2 a 12 destinatari
  13. 13. Attività di accompagnamentoAttività di accompagnamento 13 VISITE DI STUDIOVISITE DI STUDIO Confronto con altre realtà aziendali di rilievo, visita a impianti o soluzioni tecnologiche di eccellenza, scambio di esperienze Partecipazione a mostre e/o fiere di settore, per la conoscenza di eccellenze, buone pratiche VISITE AZIENDALIVISITE AZIENDALI Se realizzate in altre regioni o all’estero hanno durata fissadurata fissa di 40 oredi 40 ore Se realizzate in Veneto durata da 4 a 40 oredurata da 4 a 40 ore Può essere prevista la presenza di un accompagnatoreaccompagnatore SPESE DI MOBILITA’ RICONOSCIUTE
  14. 14. Borse di studioBorse di studio 14 BORSA DI STUDIOBORSA DI STUDIO per la partecipazione a corsi di specializzazione o Master a catalogo erogati da Università o Enti Importo massimo di € 2.000 a borsa di studio Importo massimo di € 6.000 a progetto Durata almeno pari a un intervento di media durata 16 – 50 ore SPESE DIMOBILITA’ INREGIONE OFUORI REGIONEO ESTERORICONOSCIUTE
  15. 15. Action researchAction research 15 ATTENZIONE A NON CONFONDERLA CON ALTREATTIVITA’ TIPO ASSISTENZACONSULENZA ATTIVITA’ RIVOLTA A GRUPPI VARIABILI DI PERSONE ““Realizzazione di un vero e proprioRealizzazione di un vero e proprio progetto di sviluppo/cambiamento aziendale”progetto di sviluppo/cambiamento aziendale” Sostenere la specializzazione finalizzataspecializzazione finalizzata all’occupabilitàall’occupabilità e alla crescita professionale dei destinatari Promuovere l’introduzione di figure professionali qualificatel’introduzione di figure professionali qualificate nell’ambito di processi di innovazione, ricerca e sviluppo Promuovere la circolazione di esperienzacircolazione di esperienza tra università, enti e centri di ricerca, esperti ed imprese
  16. 16. Action researchAction research 16 Prevista SOLO per LE IMPRESE CHE:  hanno subito una contrazione del volume d’affari che ha determinato la diminuzione del fatturatodiminuzione del fatturato, dei flussi di cassa o del capitale compresa tra il 20% e il 50% del capitale sottoscritto oppure  hanno inserito personale nel 2014 o si impegnano a inserire nuovo personale entro fine progetto: 2 persone se piccola impresa 4 persone se media impresa 6 persone se grande impresa
  17. 17. Action researchAction research 17 Dimensione impresa Numero massimo di ore erogabili Importo massimo previsto ( in €) Micro/Piccola 100 9.000 Media 200 18.000 Grande 300 27.000 L’action research è modulata in base alla dimensione aziendale Il piano di sviluppo deve essere prodotto al termine dell’attività 1 sola edizione per ogni impresa - durata minima 16 ore
  18. 18. Learning weekLearning week 18  Residenziale svolto con la metodologia outdoormetodologia outdoor, che permette di “staccare” dal quotidiano per concentrarsi e focalizzare l’attenzione sull’impegno formativo  La durata fissadurata fissa di una learning week è di 40 ore40 ore che comprendono:  la preparazione (massimo 8 ore)  l’attività formativa vera e propria  il feedback finale (massimo 8 ore) Sia in Venetoche fuoriregione oestero È un’attività formativa e non di visita
  19. 19. Costi standard per attività di accompagnamentoCosti standard per attività di accompagnamento 19 individuale di gruppo utenza Assistenza/consulenza X X mista Coaching X X mista Visite di studio/aziendali X X mista Action research X (variabile) occupati Tirocinio X disoccupati Orientamento X disoccupati Borse di studio X mista Assistenza/consulenza –Assistenza/consulenza – Coaching - OrientamentoCoaching - Orientamento INDIVIDUALEINDIVIDUALE €€ 38,00 ora38,00 ora Assistenza/consulenza –Assistenza/consulenza – Coaching - OrientamentoCoaching - Orientamento DI GRUPPODI GRUPPO €€ 15,00 ora15,00 ora Action researchAction research GRUPPI VARIABILIGRUPPI VARIABILI €€ 90,00 ora90,00 ora
  20. 20. Costi per la mobilitàCosti per la mobilità 20 Per attivitàPer attività interregionali /interregionali / transnazionalitransnazionali Per attività inPer attività in territorioterritorio venetoveneto Riconosciute le spese di viaggio, vitto e alloggio come da Tabelle Vitto per la semiresidenzialità per un importo massimo di € 7,00€ 7,00 IVA inclusa, per pasto a persona, in caso di residenzialità è riconoscibile un secondo pasto per lo stesso valore Il costo per l’alloggio è riconoscibile per i percorsi formativi residenziali. La spesa massima riconoscibile è pari a € 50,00€ 50,00 IVA inclusa, giornalieri a persona. BORSE DI STUDIO - VISITE DI STUDIO E AZIENDALI – LEARNING WEEKBORSE DI STUDIO - VISITE DI STUDIO E AZIENDALI – LEARNING WEEK
  21. 21. Spese ammissibili al FESRSpese ammissibili al FESR 1/21/2 21 E’ possibile prevedere: un contributo massimo del 30%30% del costo del progetto per l’acquisto/ammortamento di impianti, macchinari, attrezzature, hardware e/o software, licenze e diritti di brevetto, banche dati, ricerche di mercato, know-how, perizie tecniche, spese tecniche per la progettazione, direzione lavori, collaudo e certificazione impianti, ecc
  22. 22. Spese ammissibili al FESRSpese ammissibili al FESR 2/22/2 22  avvio di nuovi rami d’azienda  apertura di nuove unità locali  incremento del capitale sociale per effetto dell’ingresso di nuovi soci potrà essere riconosciuto un contributo massimo del 70%70% sul valore di acquisto di ciascun bene e fino al 40%40% del costo totale del progetto e fino ad un massimo di € 5.000,00 per spese di registrazione e per prestazioni notarili / di commercialisti e spese promozionali ESCLUSIVAMENTEESCLUSIVAMENTE perper
  23. 23. Incentivi per l’acquisizione diIncentivi per l’acquisizione di competenze managerialicompetenze manageriali 23  non più del 50% della retribuzione annua lorda per ogni nuovo inserimento  un importo massimo stabilito in ragione della dimensione dell’impresa INCENTIVOINCENTIVO per l’inserimento temporaneo di figureper l’inserimento temporaneo di figure concon competenze managerialicompetenze manageriali per le aziende che intendano avviareper le aziende che intendano avviare al loro interno processi di cambiamentoal loro interno processi di cambiamento dimensione impresa Incentivo massimo (in €) Micro/Piccola 20.000,00 Media/Grande 40.000,00
  24. 24. Cofinanziamento aggiuntivoCofinanziamento aggiuntivo 24 Permette di erogare ulteriori ore di attività (formativa e/o di accompagnamento) per integrare le attività progettuali inizialmente previste La premialitàpremialità è riconosciuta soltanto se è sufficiente a realizzare almeno un nuovo intervento / nuova edizione di media durata (16 - 50 ore)  Solo in progetti presentati da organismi accreditati per la formazione continua
  25. 25. Soggetti proponentiSoggetti proponenti 25 avente sede legale in Veneto oppure almeno un’unità operativa ubicata in Veneto. L’impresa può presentare esclusivamenteL’impresa può presentare esclusivamente progetti monoaziendaliprogetti monoaziendali L’impresa privataL’impresa privata SoggettiSoggetti accreditati per laaccreditati per la formazioneformazione continuacontinua ObbligatoriamenteObbligatoriamente per progetti pluriaziendali appartenenti alla stessa filiera e/o comparto merceologico FacoltativamenteFacoltativamente per progetti monoaziendali su commessa dell' impresa interessata
  26. 26. Presentazione progetti da parte di EntiPresentazione progetti da parte di Enti 26 Possono presentare progetti sia in qualità di soggetto proponente che di partner operativo per ogni apertura di sportello complessivamente fino ad un importo massimo di contributo richiesto pari a € 90.000,00€ 90.000,00 per tutti gli sportelli previsti complessivamente fino ad un importo massimo di contributo richiesto pari a € 300.000,00€ 300.000,00
  27. 27. Presentazione progetti da parte di impresePresentazione progetti da parte di imprese 27 Possono presentare complessivamente per tutte le aperture diPossono presentare complessivamente per tutte le aperture di sportellosportello, fino ad un importo massimo di contributo richiesto pari a € 90.000,00€ 90.000,00 Se un’impresa presenta più progetti, le proposte progettuali dovranno afferire ad azioni diversele proposte progettuali dovranno afferire ad azioni diverse ovvero la medesima azione non può essere riproposta in più progetti, indipendentemente dall’esito e anche se presentata in sportelli diversi
  28. 28. PartenariatoPartenariato 1/21/2 28 Progetti presentati da organismi accreditati o in via di accreditamento partenariato aziendalepartenariato aziendale OBBLIGATORIOOBBLIGATORIO PREMIANTEPREMIANTE un partenariato operativo di ricerca con Università, Istituti Tecnici e Professionali Superiori, Enti di ricerca pubblici
  29. 29. PartenariatoPartenariato 2/22/2 29 A progetto approvato NON è possibile l’inserimento di partner OPERATIVI, ACCREDITATI O NON ACCREDITATI. E’ prevista l’eventuale sostituzione di partner aziendali. quotaquota preponderantepreponderante Il soggetto proponente DEVE avere la quotaquota preponderante del budget di progettopreponderante del budget di progetto cioè una quota di budget superiore a qualsiasi altro partner
  30. 30. 30 Il progetto per essere ammesso deve avere una valutazione positiva (almeno sufficiente) nei primi 5 parametri La soglia minima di finanziabilità è fissata aLa soglia minima di finanziabilità è fissata a 2626 puntipunti Ammissibilità e valutazione progettiAmmissibilità e valutazione progetti Se il progetto ha una valutazione negativa in massimo 2 parametri I soggetti proponenti potrannoI soggetti proponenti potranno prendere visioneprendere visione degli esiti della valutazionedegli esiti della valutazione Se il progetto ha una valutazione negativa in 3 o più parametri non può essere ripresentato può essere ripresentato con opportune modifiche
  31. 31. Premialità di risultatoPremialità di risultato 31 Sono valorizzate le proposte di qualitàproposte di qualità ai soggetti proponenti (organismi accreditati) i cui progetti abbiano ottenuto un punteggio totale pari ad almeno 32 puntialmeno 32 punti verrà accordato un innalzamento della soglia di contributo totale pari a € 50.000,00€ 50.000,00 verrà applicata a tutti i progetti presentati a partire dala partire dal 2° sportello2° sportello successivo all’approvazione del primo progetto
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×