Lavoriamo Insieme

1,030 views
983 views

Published on

La sintesi dei risultati del premio Lavoriamo Insieme del Ministro per la Pubblica Amministrazione e l'Innovazione Renato Brunetta.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,030
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
349
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Lavoriamo Insieme

    1. 1. PREMIO LAVORIAMO INSIEME per realizzare le pari opportunità, l’e-Government, la semplificazione, la lotta alla corruzione PREMIAZIONE FORUM PA - 14 maggio 2009 17.30
    2. 2. Che cos’è il Premio “Lavoriamo insieme” <ul><li>È un’iniziativa promossa dal Ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione in collaborazione con FORUM PA, finalizzata a: </li></ul><ul><ul><li>premiare le amministrazioni che abbiano già realizzato interventi che mettono in pratica in modo efficace gli indirizzi di governo in alcuni ambiti chiave </li></ul></ul><ul><ul><li>segnalare i migliori progetti, in fase di realizzazione, che vanno in tale direzione </li></ul></ul><ul><ul><li>promuovere la visibilità e la disseminazione delle buone pratiche e dei migliori progetti di cambiamento </li></ul></ul>
    3. 3. Obiettivi <ul><li>Rendere evidenti gli effetti delle norme/politiche del Governo sulle pratiche delle amministrazioni </li></ul><ul><li>Dare un segnale positivo all’opinione pubblica sulle reali capacità di cambiamento delle amministrazioni </li></ul>
    4. 4. CANDIDATURE PRESENTATE.1 Candidature per ambito <ul><li>291 candidature pervenute: </li></ul><ul><li>137 come progetti in corso di realizzazione </li></ul><ul><li>154 come interventi realizzati </li></ul>
    5. 5. CANDIDATURE PRESENTATE.2 Questa la divisione per enti delle candidature: Questa la divisione per enti delle candidature: Candidature per tipologia di amministrazione
    6. 6. CANDIDATURE PRESENTATE.3 Questa la divisione per enti delle candidature: Questa la divisione per enti delle candidature: 38,5 % 36,8 % 24,7 % Nord - 112 candidature Centro - 107 candidature Sud - 72 candidature Totale candidature presentate: 291
    7. 7. La valutazione: i criteri <ul><li>coerenza con le policy del governo </li></ul><ul><li>rilevanza dell’intervento/ progetto in relazione al problema affrontato e ai risultati conseguiti </li></ul><ul><li>partecipazione degli stakeholders alla progettazione e realizzazione del progetto </li></ul><ul><li>cooperazione tra amministrazioni diverse </li></ul><ul><li>partnership pubblico-privato </li></ul>
    8. 8. La valutazione: le giurie <ul><li>La selezione è stata affidata a 4 giurie, una per ciascun ambito, composte da esperti e rappresentanti delle istituzioni e degli stakeholder </li></ul><ul><li>Hanno contribuito: Anci; Autorità per la Vigilanza sui Contratti Pubblici di Lavori, Servizi e Forniture; Centro Studi per la Ricerca e Sviluppo delle Pari Opportunità; Cittadinanza attiva; CNA; Cnipa; Confartigianato; Confcommercio; Confindustria; Corte dei Conti; Dipartimento della Funzione Pubblica; Dipartimento delle pari opportunità; Dipartimento per l’Innovazione e le Tecnologie; Enpals; Formez; Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali - Ufficio della Consigliera Nazionale di Parità; Presidenza del Consiglio dei Ministri - Servizio Anticorruzione e Trasparenza;Transparency IT. </li></ul>
    9. 9. I Premiati <ul><li>PIANO DI E-GOV 2012 : premiati 9 interventi realizzati e segnalati 10 progetti in corso. </li></ul><ul><li>PARI OPPORTUNITÀ : premiati 10 interventi realizzati e segnalati 10 progetti in corso e una menzione speciale. </li></ul><ul><li>SEMPLIFICAZIONE AMMINISTRATIVA per cittadini e imprese: premiati 5 interventi realizzati e segnalati 8 progetti in corso. </li></ul><ul><li>LOTTA ALLA CORRUZIONE : premiati 5 interventi realizzati, segnalati 3 progetti in corso e 2 menzioni speciali. </li></ul>
    10. 10. Alcune considerazioni: lo scenario <ul><li>I risultati dimostrano che ci sono amministrazioni con buoni progetti e buone idee, anche se spesso si tratta di esperienze isolate. Iniziative premiali come questa aiutano a fare “sistema” e favoriscono il riutilizzo delle soluzioni migliori. </li></ul><ul><li>Tra le iniziative in corso, in maniera più significativa che nei progetti già realizzati, si registra la presenza di idee innovative, segno che si sta aprendo una nuova fase all’interno della PA. </li></ul><ul><li>L’innovazione è diffusa nel Paese: le proposte sono pervenute da grandi enti come da piccole realtà, dal Nord come dal Sud </li></ul>
    11. 11. Alcune considerazioni: gli ambiti <ul><li>E-Government -interventi realizzati: maggiormente focalizzati sull’offerta ed erogazione di servizi on line, testimoniano l’ancoraggio alla prima fase dello sviluppo dell’E-Gov in Italia -progetti in corso: più legati ai temi della partecipazione, del web 2.0 e del social networking, sanciscono l’avvio di un nuovo corso così come delineato dal piano e-gov 2012 </li></ul><ul><li>Pari Opportunità -capacità di ascolto dei cittadini e dei dipendenti pubblici: denominatore comune dei progetti in corso segnalati e degli interventi realizzati premiati -progetti in corso: proposte di servizi alle donne e alle fasce deboli, nonchè, per i dipendenti, attività per favorire una migliore organizzazione del lavoro e la conciliazione -interventi realizzati: in più, rispetto ai progetti in corso, proposte per attività di informazione e di formazione agli studenti e, per i dipendenti, un focus sul telelavoro </li></ul>
    12. 12. Alcune considerazioni: gli ambiti <ul><li>Semplificazione amministrativa -3 grandi aree di intervento per i progetti e gli interventi presentati: a)ri duzione dei costi e dei tempi della burocrazia, semplificazione delle procedure per cittadini e imprese; b) accesso facilitato ai servizi con una particolare attenzione alle fasce deboli; c) accesso unico ai servizi e alle procedure e realizzazione di sportelli unici -particolarmente significativi i progetti in corso: iniziative anche poco costose, ma con un’attenzione nuova alle esigenze dell’utenza, basate sulla riorganizzazione dei processi e sull’uso delle tecnologie </li></ul><ul><li>Lotta alla corruzione -ambito assolutamente innovativo per il panorama italiano: è la prima volta che le pubbliche amministrazioni hanno la possibilità di misurarsi con un premio in questo settore -partecipazione ridotta ma significativa -difficoltà, per le amministrazioni partecipanti, nel delineare e definire il “rischio corruzione” </li></ul>

    ×