Finalità, motivazioni e obiettivi

466 views
413 views

Published on

Published in: Travel
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
466
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Finalità, motivazioni e obiettivi

  1. 1. “ Il modo in cui siamo stati trattati da piccoli è il modo in cui trattiamo noi stessi per il resto della nostra vita”<br />(ALICE MILLER)<br />
  2. 2. QUESTO PROGETTO VUOLE SVILUPPARE IL SENSO DI CITTADINANZA, <br />L’OBIETTIVO È SCOPRIRE GLI ALTRI, <br />E I LORO BISOGNI…<br />LE ESPERIENZE GUIDATE CI AVVICINANO AL VISSUTO, ALLE EMOZIONI, E AL SENTIMENTO DEI BAMBINI<br />
  3. 3. CREARE UN CLIMA SCOLASTICO POSITIVO È L’IMPEGNO CHE CI SIAMO PROPOSTE PER UN’EDUCAZIONE AI DIRITTI UMANI…<br />PURTROPPO OGGI CI ACCORGIAMO DELLA GRANDE DIFFICOLTÀ CHE HANNO I BAMBINI A GESTIRE I CONFLITTI, A RELAZIONARSI IN MODO COSTRUTTIVO CON GLI ALTRI, A CRESCERE NEL RISPETTO DELLE DIFFERENZE…<br />
  4. 4. DANZATERAPIA<br /> PER STAR BENE CON SE STESSI, CON GLI ALTRI, CON L’AMBIENTE<br />
  5. 5. LA DANZATERAPIA PER ENTRARE IN CONTATTO CON LE PROPRIE EMOZIONI E CONDIVIDERLE<br />
  6. 6. LA DANZA COME SCOPERTA DELL’ALTRO<br />
  7. 7. GLI OBIETTIVI SONO:<br /><ul><li>FAR VIVERE UNA ESPERIENZA </li></ul>EMOZIONANTE <br /><ul><li>STIMOLARE IL RISPETTO DI SE </li></ul>STESSI, DEGLI ALTRI E <br />DELL’AMBIENTE PER VIVERE SU <br />SE STESSI L’ESPERIENZA DELLA <br />NASCITA, DELLA CRESCITA, DEI <br />FIORI E DELL’ALBERO<br />
  8. 8.
  9. 9. MA ANCHE STIMOLARE L’ASCOLTO, L’EMPATIA,LA CAPACITÀ DIRAPPORTO…<br />L’APERTURA VERSO L’ALTRO<br />
  10. 10. PER CONDIVIDERE INSIEME UN PERCORSO DI CRESCITA<br />
  11. 11. SPERIMENTARE ED ESPRIMERE LA PROPRIA EMOTIVITÀ ATTRAVERSO IL LINGUAGGIO DEL CORPO<br />FAVORIRE UNA VISIONE CONSAPEVOLE DI SÉ ATTRAVERSO DANZE LIBERE E INDIVIDUALI<br />RICONOSCERE LE PROPRIE EMOZIONI E SAPERLE ESPRIMERE<br />
  12. 12. COSTRUIRE RAPPORTI INTERPERSONALI POSITIVI E RAFFORZAE <br />LEGAMI DI AMICIZIA ATTRAVERSO CONDIVISIONI <br />DI DANZE E GIOCHI MUSICALI (DIVERTIRSI INSIEME PER RAFFORZARE <br />LO SPIRITO DI GRUPPO)<br />SAPER ESPRIMERE ATTRAVERSO IL CORPO GESTI DI ACCOGLIENZA, AFFETTO, <br />E COMPRENSIONE. PRENDERSI CURA DI SÉ E DELL’ALTRO<br />
  13. 13. FAVORIRE COMPORTAMENTI RELAZIONALI ALL’INTERNO DEL <br />GRUPPO ATTRAVERSO DANZE DI GRUPPO O A COPPIE<br />
  14. 14. PRENDERE COSCIENZA DEI PROPRI SENTIMENTI E STATI D’ANIMO ATTRAVERSO IL RITMO MUSICALE, IL RITMO DELLE STAGIONI, DAL SINGOLO SEME AL GIARDINO DI ALBERI, DAGLI ANIMALI CHE VANNO IN LETARGO O SI RISVEGLIANO.<br />
  15. 15. SCARICARE TENSIONI IN ECCESSO E FAVORIRE <br />MOMENTI DI CONCENTRAZIONE E RILASSAMENTO<br />
  16. 16. CONOSCERE IL SILENZIO COME MOMENTO DI ASCOLTO DI SÉ E DEL GRUPPO<br />
  17. 17.
  18. 18. SENTIRSI ACCOLTI E RASSICURATI<br />
  19. 19. SAPER ESPRIMERE ATTRAVERSO IL CORPO GESTI ACCOGLIENZA, AFFETTO E COMPRENSIONE<br />
  20. 20. ESPRIMERE I PROPRI VISSUTI MEDIANTE CONVERSAZIONE E IL LINGUAGGIO GRAFICO<br />
  21. 21. E … ALLA FINE DI OGNI INCONTRO UN MOMENTO DI CONDIVISIONE E DI RIELABORAZIONE DELL’ESPERIENZA ATTRAVERSO IL DISEGNO PER FERMARE NELLA MEMORIA QUELLO CHE SI È VISSUTO<br />

×