Your SlideShare is downloading. ×
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Bandi carnevale 2011 maschere e gruppi

572

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
572
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO GRUPPI MASCHERATI DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO 2011La Fondazione “Carnevale di Putignano” bandisce un concorso per gruppi mascherati. Igruppi ammessi al concorso, parteciperanno ai corsi mascherati del 20 e 27 Febbraio, 06 e08 marzo e 2 luglio 2011.Le domande di partecipazione in carta libera dovranno essere consegnate alla Fondazione“Carnevale di Putignano” in Via Conversano n.3/F a Putignano, entro e non oltre le ore12:00 del 14 febbraio 2011 corredate di:1. Nome e cognome, e ragione sociale se associazione o persona giuridica;2. Generalità del richiedente o del legale rappresentante e relativi recapiti;3. Residenza o sede legale;4. Codice fiscale o partita IVA;5. Consenso al trattamento dei dati legge 675 del 31 dicembre 1996 e successive modificazioni;6. Regolamento del concorso Carnevale 2011 sottoscritto per accettazione.Saranno altresì corredate da una scheda di presentazione del gruppo che specifichi il titolodel gruppo il significato, i materiali impiegati, la coreografia e le note caratteristiche. Lapartecipazione ai corsi mascherati è disciplinata da un regolamento che dovrà essereaccettato e sottoscritto, incondizionatamente in ogni sua parte.Ai partecipanti saranno corrisposti al lordo degli oneri fiscali come per legge, le seguentisomme:GRUPPI MASCHERATI (n° 8)Monte premi € 23.200,00 (lordo), così suddivisi: 1° Premio € 4.300,00 2° Premio “ 3.900,00 3° Premio “ 3.400,00 4° Premio “ 3.000,00 5° Premio “ 2.600,00 6° Premio “ 2.300,00 7° Premio “ 2.100,00 8° Premio “ 1.600,00La Fondazione “Carnevale di Putignano” ha facoltà di ammettere al concorso un numero digruppi inferiore ai suddetti premi. La graduatoria sarà redatta da un’apposita giuria,nominata dalla Fondazione, ed il suo giudizio sarà insindacabile ed inappellabile; inpresenza di fondate motivazioni, la giuria potrà anche non classificare un gruppo ammesso.La Fondazione “Carnevale di Putignano” è a disposizione per fornire informazioni echiarimenti sul presente Bando di Concorso e sul Regolamento. IL PRESIDENTE Giuseppe Genco IL DIRETTORE Carlo Bruni Putignano, lì 27/01/2011
  • 2. REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AI CORSI MASCHERATI DEL 20 e 27 Febbraio, 06 e 08 marzo e 02 luglio 2011 PER GRUPPI MASCHERATI ART.1La Fondazione “Carnevale di Putignano” disciplina la partecipazione alle sfilate 2011 per gruppi mascheraticomposti da almeno 30 unità; ai gruppi, presentati da altrettanti soggetti entro il 14 febbraio (come dabando pubblico), verrà assegnato un premio secondo il seguente ordine: 1° Premio € 4.300,00 2° Premio “ 3.900,00 3° Premio “ 3.400,00 4° Premio “ 3.000,00 5° Premio “ 2.600,00 6° Premio “ 2.300,00 7° Premio “ 2.100,00 8° Premio “ 1.600,00 ART.2La graduatoria sarà redatta da un’apposita giuria, nominata dalla Fondazione, ed il suo giudizio saràinsindacabile ed inappellabile; in presenza di fondate motivazioni, la giuria potrà anche non classificare ungruppo ammesso. ART.3La partecipazione ai corsi mascherati è aperta a tutti: gruppi associati fra loro, scuole, associazioni giàesistenti, privati, purché presentino presso la sede della Fondazione “Carnevale di Putignano” domanda incarta libera corredata da una scheda di presentazione del gruppo che specifichi il titolo del gruppo, ilsignificato, i materiali impiegati, la coreografia e le note caratteristiche. ART.4La domanda dovrà essere compilata e firmata personalmente dal responsabile e dovrà inoltre esseresottoscritta la dichiarazione di consenso ai sensi della Legge 675 del 31.12.1996. ART.5E’ fatto obbligo ai gruppi mascherati, al fine di creare armonicità con la sfilata stessa, di dar vita, su tutto ilpercorso, a coreografie itineranti tali da rendere omogeneo e vivace il corso mascherato. A tutti coloro chenon osserveranno questa regola, sarà applicata una penalità sulla valutazione finale. ART. 6Tutti i gruppi saranno tenuti ad effettuare una prova generale della sfilata, anche senza costumi, la mattinadel 20 febbraio secondo quanto sarà comunicato dalla direzione. ART.7L’organizzazione dei corsi mascherati è di esclusiva competenza della Fondazione “Carnevale di Putignano”,la quale garantisce ai gruppi mascherati l’agibilità dell’ingresso al circuito. E’ fatto assoluto divieto aigruppi di fermarsi, durante lo svolgimento della sfilata, lungo il percorso. Di conseguenza, tutti i partecipantidovranno ottemperare alle disposizioni ed istruzioni che saranno impartite dalla Fondazione “Carnevale diPutignano” al fine di assicurare il regolare svolgimento della sfilata. L’inosservanza comporterà una penalitàpari a dieci punti sulla valutazione finale. ART.8E’ fatto assoluto divieto a tutti i gruppi partecipanti, di corredare il gruppo stesso e/o i suoi accompagnatoricon cartelloni, striscioni pubblicitari, nonché con ogni forma di messaggio pubblicitario, anche audio evideo, o con la distribuzione di prodotti commerciali, che non siano espressamente indicati e/o autorizzatidalla Fondazione “Carnevale di Putignano”. Il mancato rispetto di tale obbligo comporterà l’esclusione dallavalutazione e vedrà l’applicazione di una penale nella misura di Euro 2.000,00. ART.9E’ fatto assoluto divieto a tutti i gruppi e ai singoli partecipanti di usare automezzi di qualsiasi tipo, penal’esclusione, se non quelli che ciascun gruppo riterrà strettamente utili per la propria coreografia e comunqueprevia autorizzazione della Fondazione che si riserva di valutare opportunamente la richiesta e di impartiredirettive e condizioni per lo speciale uso degli automezzi.
  • 3. ART.10E’ fatto obbligo ai rappresentanti dei gruppi di presenziare personalmente alle sfilate. Il rappresentante siobbliga a tenere a disposizione tutto il gruppo anche in presenza di avverse condizioni atmosferiche tanto daconsentire insidacabilmente alla Fondazione “Carnevale di Putignano” di dar corso alla manifestazione.Nessuna deroga in tal senso è consentita, salvo diverse indicazioni da parte della Fondazione “Carnevale diPutignano” la quale si riserva il diritto di effettuare delle manifestazioni in date differenti da quelle inseritenel programma ufficiale. Il rappresentante si obbliga inoltre a mettere a disposizione il gruppo in occasionedi riprese televisive o altro a scopo promozionale del Carnevale anche in date ed orari diversi da quelli deicorsi mascherati. ART.11Si fa obbligo a tutti i gruppi partecipanti, nella persona del loro responsabile di compilare e firmare ilbollettino SIAE per i pezzi musicali eseguiti sul percorso mascherato da diffusori sonori e/o banda,seutilizzati. Il delegato del gruppo risponderà personalmente sulla veridicità delle dichiarazioni rese,sollevando la Fondazione “Carnevale di Putignano” da qualsiasi responsabilità. ART.12La Fondazione “Carnevale di Putignano” si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di vietarel’ingresso al percorso mascherato a qualsiasi gruppo o soggetto, che pregiudichi l’ordine pubblico e/o ingenere la buona e corretta riuscita della manifestazione. L’accesso al percorso per i gruppi mascheratiavverrà attraverso l’ingresso stabilito dalla Fondazione “Carnevale di Putignano” che sarà preventivamentecomunicato agli interessati. Il responsabile ed il gruppo dovranno essere presenti nella zona di partenza dellamanifestazione, un’ora prima dell’inizio della stessa. ART.13La Fondazione “Carnevale di Putignano” a suo giudizio insindacabile ha il diritto di stabilire l’ordine disfilata di tutti i gruppi partecipanti. Lo stesso ordine potrà essere ritirato presso la sede della Fondazione. ART.14I singoli gruppi s’impegnano a partecipare a tutti i corsi mascherati dell’edizione 2011, compresa quellaestiva. La Fondazione si riserva altresì la facoltà di utilizzare i gruppi per collegamenti Tv, per attivarescambi con altri Carnevali d’Italia e d’Europa, da concordare di volta in volta. ART. 15In riferimento alle sfilate invernali, la non partecipazione ad un corso mascherato, comporterà una penalesulla valutazione finale da detrarsi sul premio. La non partecipazione a due corsi mascherati, comporteràl’esclusione dalla valutazione finale. IL PRESIDENTE Giuseppe GencoPutignano, lì 27/01/2011.Per accettazione__________________________________________
  • 4. BANDO PER LA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO MASCHERE DI CARATTERE DEL CARNEVALE DI PUTIGNANO 2011La Fondazione “Carnevale di Putignano” bandisce un concorso per MASCHERE DI CARATTERE.Le Maschere ammesse al concorso, parteciperanno ai corsi mascherati del20-27 Febbraio, 06-08 marzo e 02 luglio 2011.Le domande di partecipazione in carta libera dovranno essere consegnate alla Fondazione“Carnevale di Putignano” in Via Conversano n.3/F a Putignano,entro e non oltre le ore 12:00 del 14 febbraio 2011 corredate di:1. Nome e cognome, e ragione sociale se associazione o persona giuridica;2. Generalità del richiedente o del legale rappresentante e relativi recapiti;3. Residenza o sede legale;4. Codice fiscale o partita IVA;5. Consenso al trattamento dei dati legge 675 del 31 dicembre 1996 e successive modificazioni;6. Regolamento del concorso Carnevale 2011 sottoscritto per accettazione.Saranno altresì corredate da una scheda di presentazione della Maschera che specifichi laDenominazione della Maschera,il significato, i materiali impiegati, e le note caratteristiche. Lapartecipazione ai corsi mascherati è disciplinata da un regolamento che dovrà essere accettatoe sottoscritto, incondizionatamente in ogni sua parte.Ai partecipanti saranno corrisposti al lordo degli oneri fiscali come per legge, le seguentisomme:MASCHERE DI CARATTERE (n° 4)Monte premi € 3.600,00 (lordo), così suddivisi:1° Premio € 1.500,002° Premio “ 1.000,003° Premio “ 600,004° Premio “ 500,00La Fondazione “Carnevale di Putignano” ha facoltà di ammettere al concorso un numerodi maschere di carattere inferiori ai suddetti premi.La graduatoria sarà redatta da un’apposita giuria, nominata dalla Fondazione, ed il suogiudizio sarà insindacabile ed inappellabile; in presenza di fondate motivazioni, la giuriapotrà anche non classificare un gruppo ammesso. La Fondazione “Carnevale diPutignano” è a disposizione per fornire informazioni e chiarimenti sul presente Bando diConcorso e sul Regolamento. IL PRESIDENTE Giuseppe Genco IL DIRETTORE Carlo Bruni Putignano, lì 27/01/2011
  • 5. REGOLAMENTO DI PARTECIPAZIONE AI CORSI MASCHERATI DEL20 e 27 Febbraio, 06 e 08 marzo e 02 luglio PER MASCHERE DI CARATTERE ART.1La Fondazione “Carnevale di Putignano” disciplina la partecipazione ai corsi mascherati 2011 per Mascheredi carattere ( d’ora in avanti Maschera/e o partecipante/i); alle prime quattro Maschere , presentate daaltrettanti soggetti entro il 14 febbraio (come da bando pubblico), verrà assegnato un premio secondo ilseguente ordine: 1° Premio € 1.500,00 2° Premio “ 1.000,00 3° Premio “ 600,00 4° Premio “ 500,00 ART.2La graduatoria sarà redatta da un’apposita giuria, nominata dalla Fondazione, ed il suo giudizio saràinsindacabile ed inappellabile; in presenza di fondate motivazioni, la giuria potrà anche non classificare unaMaschera ammessa. ART.3La partecipazione è aperta a coloro i quali presentano presso la sede della Fondazione “Carnevale diPutignano” domanda in carta libera corredata da una scheda di presentazione della Maschera che specifichi iltitolo , il significato, i materiali impiegati, e le note caratteristiche. ART.4La domanda dovrà essere compilata e firmata personalmente dal responsabile e dovrà inoltre esseresottoscritta la dichiarazione di consenso ai sensi della Legge 675 del 31.12.1996. ART.5L’organizzazione dei corsi mascherati è di esclusiva competenza della Fondazione “Carnevale di Putignano”,la quale garantisce alle Maschere l’ingresso nel circuito. Tutti i partecipanti dovranno ottemperare alledisposizioni ed istruzioni che saranno impartite dalla Fondazione “Carnevale di Putignano” al fine diassicurare il regolare svolgimento della sfilata. ART.6E’ fatto assoluto divieto ai partecipanti di corredare la Maschera con cartelloni, striscioni pubblicitari,nonché con ogni forma di messaggio pubblicitario, anche audio e video, o con la distribuzione di prodotticommerciali, che non siano espressamente indicati e/o autorizzati dalla Fondazione “Carnevale diPutignano”. Il mancato rispetto di tale obbligo comporterà l’esclusione dalla sfilata. ART.7E’ fatto assoluto divieto ai partecipanti di usare automezzi di qualsiasi tipo, pena l’esclusione, se non quelliche la Fondazione autorizzerà e per i quali impartirà direttive e condizioni per lo speciale uso. ART.8E’ fatto obbligo ai rappresentanti di ciascuna Maschera di presenziare personalmente alle sfilate. Ilrappresentante si obbliga a tenersi a disposizione anche in presenza di avverse condizioni atmosferiche tantoda consentire insidacabilmente alla Fondazione “Carnevale di Putignano” di dar corso alla manifestazione.Nessuna deroga in tal senso è consentita, salvo diverse indicazioni da parte della Fondazione “Carnevale diPutignano” la quale si riserva il diritto di effettuare delle manifestazioni in date differenti da quelle inseritenel programma ufficiale. Il rappresentante si obbliga inoltre di mettere a disposizione la Maschera inoccasione di riprese televisive o altro a scopo promozionale del Carnevale anche in date ed orari diversi daquelli dei corsi mascherati, i quali saranno comunicati e concordati preventivamente. ART.9Si fa obbligo a tutti i gruppi partecipanti, nella persona del loro responsabile di compilare e firmare ilbollettino SIAE per i pezzi musicali eseguiti sul percorso mascherato da diffusori sonori e/o banda,seutilizzati. Il delegato di ciascuna Maschera risponderà personalmente sulla veridicità delle dichiarazionirese, sollevando la Fondazione “Carnevale di Putignano” da qualsiasi responsabilità.
  • 6. ART.10La Fondazione “Carnevale di Putignano” si riserva il diritto, a suo insindacabile giudizio, di vietarel’ingresso al percorso mascherato a qualsiasi Maschera , che pregiudichi l’ordine pubblico e/o in genere labuona e corretta riuscita della manifestazione. L’accesso al percorso per le Maschere avverrà attraversol’ingresso stabilito dalla Fondazione “Carnevale di Putignano” che sarà preventivamente comunicato agliinteressati. Il responsabile e la Maschera dovranno essere presenti nella zona di partenza dellamanifestazione, un’ora prima dell’inizio della stessa. ART.11La Fondazione “Carnevale di Putignano” a suo giudizio insindacabile ha il diritto di stabilire l’ordine disfilata di tutti le Maschere. Lo stesso ordine potrà essere ritirato presso la sede della Fondazione. ART.12Ciascuna Maschera s’impegna a partecipare a tutti i corsi mascherati dell’edizione 2011, compresa quellaestiva. La Fondazione si riserva altresì la facoltà di utilizzare le Maschere per collegamenti Tv, per attivarescambi con altri Carnevali d’Italia e d’Europa, da concordare di volta in volta. ART. 13In riferimento alle sfilate invernali la non partecipazione ad un corso mascherato, comporterà una penale dieuro 800 da detrarsi sul premio. La non partecipazione a due corsi mascherati, comporterà l’esclusione dallavalutazione finale. IL PRESIDENTE Giuseppe GencoPutignano, lì 27/01/2011PER ACCETTAZIONE…………………………………….

×