Your SlideShare is downloading. ×
Mission Impossible - Sottopasso San Polo Monfalcone
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Mission Impossible - Sottopasso San Polo Monfalcone

619
views

Published on

Presentazione dei lavori e della iniziative relative alla realizzazione dei lavori per il sottopasso di San Polo a Monfalcone

Presentazione dei lavori e della iniziative relative alla realizzazione dei lavori per il sottopasso di San Polo a Monfalcone


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
619
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Mission: impossible Come fare un sottopasso su una statale senza spaccare in due il Friuli Venezia Giulia e rovinare la vita ai cittadini
  • 2. Trasporto pubblico
    • Tutte le linee urbane sono confermate
    • Le extraurbane passano per il cavalcavia
    • 0,98c per tutti tra Ronchi e Monfalcone
    • Autobus rivestiti per informare i cittadini sui lavori e sul servizio
    Mission: impossible
  • 3. Bretella stradale
    • Provvisoria
    • Aperta il 19 febbraio 2008
    • Il passaggio a livello sarà di quelli veloci – 35:40 secondi
    • In demolizione dopo un anno con ripristino dell’esistente
    • Si lavora con RFI per trasferire tra un anno questo passaggio a livello veloce presso il raccordo del cimitero
    • Regge 450 auto/ora a fronte degli attuali 800 auto/ora
    • Non traffico pesante ma si autobus urbani
    • Limite 30 km/h
    • Tavolo locale con il Consiglio di quartiere Aris-San Polo e i cittadini per disagi e interventi, da mantenersi per tutto il periodo interessato, con verifica finale.
    Mission: impossible
  • 4. Chiusura strada statale 305
    • La strada sarà chiusa il 18 febbraio 2008 per circa un anno
    • La bretella aprirà il 19 febbraio 2008
    • Un giorno serve a RFI per sincronizzare i passaggi a livello
    • Quindi per un giorno il traffico non sarà possibile su quella direttrice
    Mission: impossible
  • 5. Incentivo utilizzo autostrada
    • Tratta: Redipuglia-Lisert e viceversa
    • Fruitori: tutti i cittadini residenti nei nove comuni del mandamento monfalconese che sono dotati o si doteranno di un Telepass Family
    • Sconto: iniziale 50% (da 80c a 40c)
    • Ogni Telepass potrà essere associato a tre veicoli
    • Il Telepass è scontato solo per la tratta in questione, mentre per la restante rete è a prezzo pieno
    • Agevolazione nuovi Telepass: i nuovi Telepass attivati per tale scopo, avranno il canone gratuito per 12 mesi a fronte di 1,03 + IVA al mese
    • È prevista una spesa di circa 350.000€, report mensile di verifica per modulare l’incentivo e sospensione dello stesso al 90% di tale spesa. A quel punto si vedrà come siamo con i lavori e si deciderà nel merito
    • Alla fine dell’incentivo, la Provincia informerà attraverso gli organi di stampa gli utenti che potranno ritornare indietro il Telepass presso i Centri BLU di Autovie o potranno tenerlo a prezzo e canone pieno
    Mission: impossible
  • 6. Centro distribuzione
    • Si trova a Ronchi dei Legionari presso la sede del Consorzio Culturale Monfalconese – Piazza Unità,24
    • Aperto da lunedì 4 febbraio 2008 a cura del personale Autovie Venete per almeno due mesi
    • Orario da lunedì a venerdì dalle 9.00 alle 13.00, lunedì e venerdì anche dalle 15.30 alle 18.00
    • Cosa serve per ritirare un Telepass nuovo: un documento di identità, codice fiscale, targhe veicoli, coordinate bancarie complete di un istituto convenzionato con Autostrade per l’Italia per il servizio di Telepass. Il cittadino deve inoltre firmare un modulo di autocertificazione di residenza che troverà presso il centro
    • Cosa serve per attivare un Telepass esistente: la firma sul modulo di autocertificazione di chi è titolare del Telepass
    • Il centro inoltre da tutte le informazioni ulteriori del caso
    Mission: impossible
  • 7. Un esempio di collaborazione
    • Provincia
    • Comune
    • Regione
    • Consiglio di quartiere Aris San Polo
    • Autovie Venete
    • RFI
    • Autostrade per l’Italia
    Mission: impossible