Risorse idriche workproject
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Risorse idriche workproject

on

  • 110 views

risorse idriche

risorse idriche

Statistics

Views

Total Views
110
Views on SlideShare
110
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Risorse idriche workproject Risorse idriche workproject Presentation Transcript

  • • TITOLO: RISORSE IDRICHE E IMPORTANZA DELLA QUALITA’ DELLE ACQUE POTABILI • TESTI UTILIZZATI: ZANOLI , PINI, VERONESI – SCOPRIAMO LA NATURA- ED . ZANICHELLI • RISORSE INTERNET CON RICHIAI AL LIBRO TESTO • CLASSE I SM • CONCETTI GIA’ TRATTATI : CARATTERISTICHE CHIMICHE E FISICHE DELLA MATERIA IN GENERALE, UNITA’ DI MISURA
  • TRACCIABILITA’ PERCORSO IN UN SECONDO MOMENTO SI RIFLETTERA’ IN MERITO ALLE RISORSE IDRICHE DESTINATE AL CONSUMO UMANO E ALLE LORO CARATTERISTICHE FISICO- CHIMICHE FACENDO RIFERIMENTO AL TERRITORIO IN CUI VIVONO GLI STUDENTI (GLI APPROVVIGIONAMENTI IDRICI POTABILI IN LOMBARDIA SONO DA FALDA ACQUIFERA.) IN PRIMA BATTUTA SI APRIRA’ UN DIBATTITO CON I RAGAZZI CIRCA LA POSIZIONE DEL NOSTRO PIANETA TERRA NEL SISTEMA SOLARE, CHE PERMETTE DI AVERE L’ACQUA NEI TRE STATI FISICI POI SI SOLLECITERA’ LA RIFLESSIONE SULL’ASPETTO DELLE RISORSE IDRICHE ATTRAVERSO RAPPRESENTAZIONE GRAFICHE SULLA DISTRIBUZIONE PERCENTUALE DELLE ACQUE SUL PIANETA.
  • CICLO DELLE ACQUE Risorse idriche Caratteristiche chimico-fisiche Acque sotterranee Aspetti geologici Impatto antropico Caratterizzazione suolo sottosuolo stratigrafia Territorio/ambiente Definizione acquifero, Falda freatica Pozzi artesiani Analisi etichette acque In bottiglia
  • Posizione astronomica della terra favorevole!!!
  • IDROSFERA L’insieme di tutte le acque presenti sulla terra, siano esse dolci o salate, in tutti gli stati di aggregazione fisica.
  • L’ACQUA SULLA TERRA Acqua totale acqua dolce 3% oceani 97% Acqua DOLCE in superficie laghi 52% acqua degli organismi viventi 1% fiumi e torrenti 1%vapore acqueo 8% umidità del suolo 38% Acqua dolce acqua sotterranea; 20% calotte glaciali; 79% acqua dolce in superficie; 1% 0,017% Acqua totale sulla terra!!
  • •L’acqua è una delle poche sostanze presenti sulla terra nei TRE STATI FISICI DELLA MATERIA. SOLIDO •Ghiaccio •Neve LIQUIDO: •Mari •Oceani •Fiumi •Laghi GASSOSO: •Vapore acqueo
  • CICLO DELL’ACQUA – DAL LIBRO DI TESTO SCOPRIAMO LA NATURA - ZANICHELLI
  • La presenza del legame idrogeno attribuisce all’acqua numerose proprietà fra cui: • Notevole COESIONE (tensione superficiale e capillarità) • Elevato CALORE SPECIFICO • Proprietà di SOLVENTE per alcune sostanze IDROFILE, oltre che per le sostanze POLARI grazie alla polarità della sua molecola.
  • STRAORDINARIE PROPRIETA’ CHIMICO- FISICHE DELL’ACQUA Il legame IDROGENO è un legame debole di tipo attrattivo che si instaura quando l’Hè legato covalentemente ad atomo molto più elettronegativo di lui (O,N,F).
  • L’H2O allo stato solido ha densità superiore o inferiore all’ H2O allo
  • La densità dell’H2O è circa 1g/cm3 allo stato liquido, valore massimo raggiunto alla temperatura di 4°C, mentre diminuisce quando la temperatura scende, fino a passare allo stato solido. densità dell'acqua 4°C; 1g/cm3 -20-100102030 °C d Il ghiaccio galleggia  isolante termico la vita è possibile anche con T dell’aria < di 0°C. Rimescolamento delle acque in primavera ed autunno.
  • Come fanno questi animali a camminare sull’acqua??
  • Il CALORE SPECIFICO è il calore necessario ad innalzare la temperatura di 1g di una sostanza di 1°C L’acqua funziona quindi da AMMORTIZZATORE TERMICO
  • PROPRIETA’ SOLVENTE Grazie alla sua polarità l’acqua scioglie molte sostanze presenti in natura Mineralizzazione delle acque; Salinità degli oceani Giacimenti di alcuni minerali (salgemma);
  • LE ACQUE SOTTERRANEE La capacità dei terreni a lasciarsi attraversare dall’acqua è detta PERMEABILITA’ POROSITA’ presenza di pori (spazi vuoti) da grossolani a molto fini. FESSURAZIONE: presenza di fenditure, superfici di discontinuità che attraversano la roccia. SISTEMA ACQUIFERO contenitore; FALDA  contenuto FALDA LIBERA o FALDA FREATICA: l’acquifero è a contatto verso il basso con una superficie impermeabile, mentre superiormente è libero il livello di falda (livello piezometrico) subisce delle variazioni nel tempo. FALDA PROFONDA l’acquifero si trova compreso fra due strati impermeabili. L’alimentazione della falda avverrà perciò lateralmente. F. IN PRESSIONE o FALDA ARTESIANA si ha quando l’acquifero si trova compreso fra due strati impermeabili,
  • SORGENTE  luogo in cui avviene l’affioramento della falda. Sorgenti puntiformi Risorgive o fontanili TEMPERATURA: Fredde T<20°C; Ipotermali T 20-35°C; Mesotermali T 35-50°C; Ipertermali >50°C MINERALIZZAZIONE La quantità di Sali disciolti dipende dalla solubilità dei terreni e delle rocce attraversate e dalla velocità di movimento. RESIDUO FISSO a 180°C  mg/l CONDUCIBILITA’ ELETTRICA a 20°C  µS/cm
  • Principali parametri di caratterizzazione delle acque potabili Caratteristiche fisiche:Temperatura, Conducibilità elettrica, Torbidità Caratteristiche organolettiche : sapore e odore Caratteristiche chimiche: • pH, • alcalinità (mg CaCO3= misura la capacità di un acqua di neutralizzare gli acidi) • Durezza calcica e magnesica , dovuta alla somma di tutti i Sali di calcio e magnesio • Durezza carbonatica : data dai bicarbonati di cdalcio e magnesio e dai carbonati di magnesio) • Durezza non carbonatica dovuta a solfati, cloruri e altri Sali di acidi fortisempre di calcio e magnesio. • Residuo secco (mg/l); Ferro e manganese (mg/l); Fluoro (mg/l); Sodio (mg/l); Solfati (mg/l); • Indici di contaminazione (mg/l) [Ammoniaca, nitrati, nitriti, cloruri,MBAS] • Microinquinanti organici (µg/l):fenoli, idrocarburi, pesticidi, solventi. • Caratteristiche biologiche: carica batterica
  • CONFRONTA LE CARATTERISTICHE DI QUALITA’ Di UN ’ACQUA POTABILE RIPORTATE SULL’ETICHETTA DI UNA BOTTIGLIA ( VEDI SLIDE SUCCESSIVA) CON LE CARATTERISTICHE DEFINITE DALLA NORMATIVA (VEDI LIBRO DI TESTO)
  • acque OLIGOMINERAL I MEDIOMINERA LI MINERA LI RESIDUO FISSO a 180°C (mg/l) < 200 200-1000 >1000 CONDUCIBILITA’ ELETTRICA a 20°C (μS/cm) >260 260-1320 >1320
  • DOVE PUOI TROVARE SUL LIBRO Zanoli et al. “Scopriamo la natura “ GLI ARGOMENTI TRATTATI: Idrosfera MODULO D CAP 1 Stati fisici MODULO A3