19 febbraio 2014 - La virtualizzazione con Microsoft

251 views
173 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
251
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
5
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

19 febbraio 2014 - La virtualizzazione con Microsoft

  1. 1. Master in Solutions 2013
  2. 2. Gettare solide fondamenta: la piattaforma Windows Server 2012 R2
  3. 3. Universalità Flessibilità Cluster Storage Console multiserver Replica Gestione Supporto
  4. 4. Virtualizzare per facilitare il backup e il ripristino dei sistemi del cliente Tutti i ruoli e tutte le applicazioni possono essere virtualizzate con le migliori prestazioni La virtualizzazione può offrire opportunità di business in varie occasioni Ridondare e specializzare
  5. 5. Gestione delle VM indipendente dall’infrastruttura sottostante Facilità di manutenzione Allocazione sempre efficiente delle risorse disponibili Configurazione dinamica in base ai requisiti del cliente
  6. 6. Servizi locali e di rete efficaci e flessibili Server evoluto e flessibile per ogni esigenza Gestione più semplice e efficiente Active Directory più potente
  7. 7. Alta affidabilità a costi ridotti Gamma completa di funzionalità per ridurre i tempi di fermo dei servizi Replica dei server virtuali Ridondanza locale e/o remota di server e servizi
  8. 8. Uso combinato e integrato di strumenti grafici e da linea di comando Una sola console per amministrare tutte le funzioni di sistema Strumenti per gestire server e client localmente o remotamente Monitoraggio, supporto e amministrazione a 360°
  9. 9. Sfruttare la virtualizzazione: Continuità di servizio a basso costo Dotazione minima: Dotazione suggerita: • • • • n. 2 WS 2012 Standard CAL WS 2012 n. 4 WS 2012 Standard CAL WS 2012
  10. 10. 1
  11. 11. Sfruttare i nuovi Remote Desktop Services (RDS)
  12. 12. Ritmi sempre più elevati di evoluzione della tecnologia Dispositivi multipli per ogni utente Generazione digitale Più conoscenze tecniche da parte dell’utente Uso diffuso dei dispositivi mobili Necessità di comunicare, condividere e collaborare con continuità
  13. 13. NUOVI STILI DI VITA E DI LAVORO Condivisione di strumenti da parte degli utenti nella vita private e nel lavoro “FULL WINDOWS EXPERIENCE” Accesso a dati, applicazioni e impostazioni indipendente dal dispositivo usato SCENARI DI UTILIZZO BYOD, lavoro da casa, accesso remoto, sicurezza di dati e applicazioni
  14. 14. ACCESSO SICURO DA QUALUNQUE DISPOSITIVO DESKTOP E APPLICAZIONI SEMPRE DISPONIBILI ALL’UTENTE
  15. 15. Remote Desktop session Pooled desktop Personal desktop 1 piattaforma | 1 user experience comune | 3 soluzioni di deployment

×