Periferiche 09

1,096 views
1,045 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,096
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
18
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide
  • Dentro a un computer Alimentazione: serve per trasformare l’energia elettrica erogata in rete nella forma ultilizzata dal computer. Disco rigido: È un dispositivo fondamentale per la memorizzazione dei dati. Scheda di espansione: Permette di aggiungere nuove caratteristiche al computer, per esempio la capacità di collegarsi in rete, di registrare e riprodurre suoni (scheda audio). Slot di espansione: È uno zoccolo sulla piastra madre dove si possono inserire schede di espansione. Piastra madre: È la piastra circuitale principale del computer che ospita tutti i componenti elettronici. Drive per dischetti: Memorizza e legge informazioni memorizzate sui dischetti (floppy). Slot per drive: È uno spazio all’interno del computer riservato all’aggiunta di un drive per dischi rigidi, dischetti o CD-ROM. Lettore di CD-ROM: Serve per leggere le informazioni memorizzate sui Compact Disk (CD) RAM: Memorizza le informazioni temporaneamente all’interno di un computer, ma le perde quando il computer viene spento. CPU: È il microprocessore principale del computer. La CPU elabora i comandi, esegue i calcoli e gestisce il flusso di dati tra i vari componenti del computer. Una buona CPU fornisce qualità al computer.
  • Dietro il computer La porta parallela o connettore femmina prevede 25 piedini. Serve per collegare stampanti o drive a nastro. Internamente, il computer assegna a ogni porta parallela la sigla LPT, quindi la prima porta sarà LPT1, la seconda LPT2 e così via. Inoltre nella porta parallela c'è la possibilità di collegare via cavo due computer (ad uno sarà attribuito il ruolo di Server all'altro il ruolo di Client). Le porte seriali o connettori maschio possono avere 9 o 25 piedini. Normalmente si utilizzano per mouse o il modem. Internamente, il computer assegna a ogni porta seriale la sigla COM, quindi la prima porta sarà COM1, la seconda COM2 e così via. La porta tastiera serve a collegare la tastiera. La porta o uscita video è quella che serve a collegare il monitor. La porta giochi serve a collegare il joystick. La porta USB (Universal Serial Bus) è un nuovo tipo di porta che permette di collegare più dispositivi alla stessa porta. Per esempio, a una porta USB possono venire collegati stampante, modem, webcam, joystick e stampante.
  • Il mouse… appena due pulsanti Come funziona: Dopo avere appoggiato la mano sul mouse, usare il pollice, l'anulare e il mignolo per spostare il mouse sulla scrivania e usare l'indice e il medio per premere i pulsanti del mouse. Quando si sposta il mouse sulla scrivania, esso invia segnali al computer esattamente come un telecomando invia segnali alla televisione. Il mouse senza filo funziona tramite una batteria e riduce il disordine sulla scrivania grazie alla mancanza del filo. Manutenzione: Molti programmi di Windows fanno grande uso del tasto destro del mouse quindi presta molta attenzione. Per assicurare il movimento scorrevole del mouse, periodicamente bisogna estrarre e pulire la sfera al suo interno e togliere la polvere e la sporcizia dal suo alloggiamneto.
  • La tastiera Esistono vari tipi di tastiera comunque alcuni tasti e funzioni sono presenti in quasi tutte le tastiere in commercio.   I tasti e le funzioni Il tasto Esc interrompe una esecuzione I tasti Shift e BlocMaiusc per digitare lettere maiuscole I tasti Ctrl e Alt da usare in combinazione con altri tasti La barra spaziatrice Il tasto Invio segnala al computer di eseguire un’operazione Il tasto Backspace per cancellare a sinistra del cursore I tasti funzione (F1,F12) permettono di eseguire rapidamente specifiche operazioni Il tastierino numerico per le operazioni di calcolo   Il codice ASCII Una opzione importante è rappresentata dal codice ASCII: se vuoi per ottenere la È, tenendo premuto il tasto Alt, digita sul tastierino numerico 0200. Per ottenere «, tenendo premuto il tasto Alt, digita sul tastierino numerico 174 Per ottenere » «, tenendo premuto il tasto Alt, digita sul tastierino numerico 175  
  • Il monitor   Lo schermo: è l’area di visualizzazione di un monitor. La dimensione di un monitor è la lunghezza della diagonale dello schermo. Le dimensioni tipiche sono 14, 15, 17 e 21 pollici.   La scheda video: è una piastra inserita in uno zoccolo di espansione all’interno di un computer. Un cavo connette il monitor alla scheda video interna al computer   Dimensione: La dimensione di un monitor è la lunghezza della diagonale dello schermo. Le dimensioni tipiche sono 14, 15, 17 e 21 pollici. I monitor di dimensioni maggiori sono più costosi e sono l'ideale per l'editoria elettronica, per lavorare con la grafica e con grandi fogli di calcolo.   Distanza tra punti (dot pitch): La distanza tra i punti dello schermo determina la nitidezza delle immagini. Minore è la distanza tra i punti, più nitide sono le immagini. Si scelga un monitor con una distanza tra i punti non superiore a 0,28 mm.   Monitor non interlacciati: Un monitor non interlacciato riduce sensibilmente lo sfarfallio dello schermo. Questi monitor sono più costosi rispetto ai vecchi monitor interlacciati, ma contribuiscono a diminuire l'affaticamento visivo. I costruttori di solito indicano la lunghezza della diagonale dei tubo interno al monitor, maggiore dell'area di visualizzazione effettiva. All'acquisto occorre verificare le dimensioni dell'area di visualizzazione utile.   La memoria delle scheda video: Una scheda video integra dei microprocessori di memoria che servono a memorizzare l'informazione prima di inviarla al monitor.   DRAM DRAM (Dynamic Random Access Memory):  è il tipo di memoria meno costosa utilizzata sulle schede video di bassa o media gamma ed è adatta per normali operazioni di ufficio. La maggior parte dei computer ha bisogno di schede video con almeno 1 MB di memoria.   VRAM (Video Random Access Memory): è il tipo di DRAM progettata appositamente per le schede video. Questa memoria è più veloce e più costosa rispetto alla DRAM ed è indicata per la visualizzazione di grafica a colori.   La risoluzione: La risoluzione è indicata dal numero di pixel orizzontali e verticali. Un pixel è l'elemento più piccolo dello schermo. Pixel è un'abbreviazione per indicare un elemento di immagine. Un monitor multisync permette di impostare la risoluzione in base alle necessità. Gli altri monitor possono visualizzare una sola risoluzione. La risoluzione più bassa visualizza immagini più grandi in modo che l'informazione sia più facilmente leggibile (640x480). La risoluzione più alta visualizza immagini più piccole e permette di visualizzare allo stesso tempo più informazioni (1280x1024).  
  • La scheda audio   La scheda audio permette di ascoltare la musica, i dialoghi e gli effetti sonori che fanno da sottofondo ai giochi e alle presentazioni multimediali. La scheda audio è una piastra circuitale che si inserisce in uno zoccolo di espansione all'interno del computer. Una estremità della scheda audio è visibile sul retro del computer. Si possono notare una porta e diversi jack a cui connettere i seguenti dispositivi…   Tastiera midi (Joystick): a questa porta si possono connettere il joystick oppure un dispositivo MIDI, come per esempio una tastiera musicale.   Video registratore (Line in): a questo jack si possono connettere un registratore a cassette o un lettore di compact disc per l'ascolto della musica.   Casse (Spk out): a questo jack si possono connettere gli altoparlanti o le cuffie per l'ascolto dei suoni generati dalla scheda audio.   Amplificatore (Line out): questo jack può essere usato per connettere un amplificatore che riproduce il suono di uno stereo.   Microfono (Mic in): questo jack permette la connessione di un microfono per la registrazione della voce o di altri suoni.   Gli altoparlanti: per ascoltare il suono generato da una scheda audio occorrono degli altoparlanti. Si consiglia l'acquisto di altoparlanti con amplificatore incorporato di potenza compresa tra 10 e 30 watt, per potenziare il segnale sonoro e aumentare le prestazioni.   La registrazione di suoni: la scheda audio può essere usata per registrare musica, voce ed effetti sonori. Questi suoni possono essere usati per documentari e presentazioni. Inoltre, con la scheda audio è, possibile comporre musica al computer.
  • Il modem e le connessioni   Un modem permette lo scambio di dati attraverso linee telefoniche traducendo i dati del computer in una forma che può essere trasmessa attraverso la linea telefonica.   Connessione a Internet: Un modem permette la connessione a Internet e ai servizi on-line. Grazie a ciò si ha accesso a grandi quantità di informazioni e si possono raggiungere persone con interessi comuni.   Invio e ricezione di fax: La maggior parte dei modem può inviare e ricevere fax. Grazie a un modem fax, si può creare un documento al computer e inviarlo come fax a un altro computer oppure a un altro fax.   Scambio di informazioni: In ufficio o a casa, si può usare il modem per avere accesso alle informazioni memorizzate sulla rete. È possibile inviare a ricevere messaggi elettronici (e-mail) e lavorare con i file dell'ufficio. Quando un computer riceve un fax, il documento appare sullo schermo. Il documento può essere stampato e visualizzato successivamente, ma non può essere elaborato a meno di possedere un software OCR (Optical Character Recognition).   Modem interno: Un modem interno è una piastra circuitale inserita in uno zoccolo di espansione all'interno del computer. Questo tipo di modem è più economico rispetto a quelli esterni, ma più difficile da configurare.   Modem esterno: Un modem esterno ha l'aspetto di una piccola scatola e va connesso sul retro del computer. Un modem esterno occupa spazio sulla scrivania, ma può essere utilizzato con vari computer. Le spie di stato di un modem permettono di verificarne il funzionamento. Per esempio la spia RD si accende quando il modem sta ricevendo dati. Se si usa un modem con un vecchio modello di computer occorre accertarsi che il computer utilizzi un microprocessore 16550 UART. Solo in caso positivo il computer può gestire correttamente le velocità del modem. Questo tipo di microprocessore controlla il flusso di dati da e verso il modem.   La velocità: La velocità di un modem determina quanto rapidamente esso invia e riceve dati attraverso le linee telefoniche. La velocità di un modem si misura in bit al secondo (bps). Si consiglia l'acquisto di modem con velocità pari almeno a 28.800 bps, benché sia preferibile un modem a 56.000 bps. La velocità dei modem si misura anche in kilobit al secondo (Kbps). Per esempio, un modem a 28.800 bps pu6 essere definito anche come modem a 28,8 Kbps.   Come risparmiare tempo e denaro: Conviene acquistare il modem più veloce che ci si può permettere. I modem più veloci trasferiscono le informazioni più rapidamente. In questo modo si risparmia tempo e conseguentemente si riducono i costi di utilizzo della linea telefonica.   La qualità della linea: La velocità di trasferimento dei dati dipende dalla qualità della linea telefonica. Per esempio, un modem con velocità di 28.800 bps potrebbe non raggiungere quella velocità se la qualità della linea è scarsa.   Il programma di comunicazione: Un modem ha bisogno di un programma di comunicazione per gestire la trasmissione di dati verso un altro modem. Questo tipo di programma solitamente viene fornito insieme al modem.   Handshake: Prima di scambiare informazioni i modem inviano dei segnali di riconoscimento che servono a stabilire le modalità di scambio.   Online: Lo stato online si raggiunge quando il modem si connette a un altro. A questo punto i modem sono pronti e in grado di scambiare dati. Quando il modem non è connesso a un altro modem si trova in stato off line. Durante lo scambio i modem devono usare la stessa velocità. Un modem veloce può comunicare con uno più lento, ma lo scambio avviene sempre alla velocità più bassa. Alcuni servizi ondine utilizzano modem a bassa velocità.  
  • Lo scanner Lo scanner è un dispositivo per l'acquisizione di testo e grafica. Per eseguire una scansione:   1. Apri lo sportello dello scanner 2. Disponi sul piano l’immagine da “scannare” 3. Avvia il programma di acquisizione da scanner 4. Salva il file come immagine   Scansione della grafica: È possibile acquisire al computer disegni, fotografie e logo e usarli all'interno di documenti, come per esempio relazioni e promemoria. La maggior parte degli scanner allega il software per l'elaborazione delle immagini che permette la modifica della grafica acquisita.   Scansione del testo: Si può acquisire al computer del testo per preparare velocemente un documento. Per esempio si posso scansire articoli di particolare interesse e poi distribuirli via e-mail, oppure scansire documenti e memorizzarli su disco rigido per accedervi più velocemente. Molti scanner allegano L'OCR (software per il riconoscimento ottico dei caratteri). L’OCR trasforma il testo scansito in un documento che può essere modificato con un elaboratore di testi.   Scanner manuali: Si tratta del tipo di scanner meno costoso. Uno scanner manuale ha una larghezza approssimativa di 10 cm ed è indicato per l'acquisizione di piccole immagini, come per esempio firme, logo e fotografie.   Scanner piani: Lo scanner piano è il tipo più costoso e più versatile. È l'ideale quando occorre effettuare la scansione delle pagine di un libro senza strapparle.   Scanner a foglio singolo: Questo tipo di scanner assicura risultati migliori rispetto allo scanner manuale ed è meno costoso e più compatto di uno scanner piano. Questo scanner può eseguire la scansione di un singolo foglio alla volta. Difficile è la scansione della pagina di un libro molto spesso: in questo caso consigliamo di inserire nello scanner la pagina fotocopiata.  
  • La Web Cam È uno strumento semplice da installare. Basta un attimo per produrre video professionali, inviare foto via Internet e scoprire un nuovo modo di comunicare con parenti e amici. Installazione Appena collegata alla porta USB, il sistema la intercetta e chiede il disco di installazione. Inseritelo… ci penserà il sistema a mettere a posto le cose. Software Ogni web cam (in genere) ha un software di utilizzo. Installate anche quello. Sul mio computer dopo avere installato la webcam che affettuosamente chiamo “pallina” ho a disposizione le seguenti opzioni: crea fotografie e video, crea un video mail, crea una trasmissione web, trasmetti video in diretta, guarda la galleria.
  • Periferiche 09

    1. 1. Il computer e le sue periferiche
    2. 2. Dentro un computer Alimentazione Disco rigido Scheda di espansione Slot di espansione Drive per dischettii Slot per drive Lettore CD-ROM RAM: Memoria di Accesso casuale CPU: Unità Centrale di Elaborazione Piasta madre
    3. 3. Dietro il computer Porta tastiera Porta video Porta giochi Porta parallela Una porta parallela o connettore femmina prevede 25 piedini. Serve A collegare stampanti o drive a nastro. Porta seriale Le porte seriali possono avere 9 o 25 Piedini. Normalmente si utilizzano Per collegare il mouse o il modem. Porta USB È un nuovo tipo di porta. Si possono collegare modem, joystck, scanner, webcam.
    4. 4. <ul><li>In generale la periferica è un mezzo per la comunicazione tra uomo e computer o tra computer e computer. E’ quindi un sistema di interpretazione dei dati. </li></ul><ul><li>Con il termine di periferica in un computer si indica qualunque dispositivo di un sistema di elaborazione elettronica che invia dati all'unità centrale o li riceve da essa; il dispositivo è collegato fisicamente al computer, sia tramite cavo di collegamento esterno che senza fili (ad infrarossi) o ancora con collegamento diretto (ad esempio, la scheda modem inserita dentro il mobile del computer). </li></ul><ul><ul><li>Es.: la tastiera, il monitor, la stampante, etc., sono periferiche. </li></ul></ul>Definizione
    5. 5. Categorie delle periferiche . <ul><li>Le periferiche possono essere divise in tre categorie principali: </li></ul><ul><ul><li>Dispositivi di input, che permettono l’introduzione dei dati all’interno del computer; </li></ul></ul><ul><ul><li>Dispositivi di output , che permettono di ottenere dati prodotti dal computer; </li></ul></ul><ul><ul><li>Dispositivi di input-output , che permettono di introdurre e/o produrre dati. </li></ul></ul><ul><li>N.B. Alcune periferiche possono far parte di più categorie in quanto la tecnologia, a volte, ne modifica la modalità di utilizzazione . </li></ul>
    6. 6. Il mouse… appena due pulsanti Il mouse è un dispositivo di puntamento manuale che seleziona e sposta gli oggetti sullo schermo. Con un clic si seleziona un oggetto. Con il drag and drop si sposta un oggetto. Con doppio clic si apre un documento o si avvia un programma. Con un clic destro si visualizza un elenco di comandi. Per assicurare il movimento scorrevole del mouse, periodicamente bisogna aprirlo e pulire la sfera e togliere la polvere e la sporcizia dal suo alloggiamento. Il trackball è simile al mouse.
    7. 7. La tastiera <ul><li>Il tasto Esc interrompe una esecuzione </li></ul><ul><li>I tasti Shift e BlocMaiusc per digitare lettere maiuscole </li></ul><ul><li>I tasti Ctrl e Alt da usare in combinazione con altri tasti </li></ul><ul><li>La barra spaziatrice </li></ul><ul><li>Il tasto Invio segnala al computer di eseguire un’operazione </li></ul><ul><li>Il tasto Backspace per cancellare a sinistra del cursore </li></ul><ul><li>I tasti funzione (F1,F12) permettono di eseguire rapidamente specifiche operazioni </li></ul><ul><li>Il tastierino numerico per le operazioni di calcolo </li></ul>
    8. 8. Dispositivi di input <ul><li>Sono dispositivi di input : </li></ul><ul><ul><li>La tastiera alfanumerica (disp. standard); </li></ul></ul><ul><ul><li>Il mouse , la trackball , il joystick , il pad ; </li></ul></ul><ul><ul><li>La penna ottica , lo scanner , i dispositivi OCR (Optical Character Recognition); </li></ul></ul><ul><ul><li>la macchina fotografica digitale , la telecamera digitale , la webcam , la scheda sintonizzatore radio/tv , la scheda televideo , il lettore CD o DVD ; </li></ul></ul><ul><ul><li>Il microfono o qualunque altro dispositivo musicale collegabile alla scheda audio ( riproduttori di nastri o dischi magnetici, minidisk, di CD, di DAT, strumenti musicali ); </li></ul></ul><ul><ul><li>Il lettore di schede perforate (in disuso). </li></ul></ul>
    9. 9. Dispositivi di output <ul><li>Sono dispositivi di output: </li></ul><ul><ul><li>Il monitor (disp. standard); </li></ul></ul><ul><ul><li>La stampante , il plotter ; </li></ul></ul><ul><ul><li>Gli altoparlanti o le cuffie collegati alla scheda audio; </li></ul></ul><ul><ul><li>Il perforatore di schede (in disuso). </li></ul></ul>
    10. 10. Dispositivi di Input/output <ul><li>Sono dispositivi di input/output: </li></ul><ul><ul><li>I dispositivi di registrazione e lettura dati (memorie di massa): </li></ul></ul><ul><ul><li>floppy disk , hard disk , unità a nastro magnetico o streamer , masterizzatore ; </li></ul></ul><ul><ul><li>Il modem ; </li></ul></ul><ul><ul><li>La scheda audio ; </li></ul></ul><ul><ul><li>Il monitor, quando ha dispositivi di input (come ad esempio i terminali bancomat). </li></ul></ul>
    11. 11. Il monitor e la scheda video <ul><li>Lo schermo è l’area di visualizzazione di un monitor. La dimensione di un monitor è la lunghezza della diagonale dello schermo. Le dimensioni tipiche sono 14, 15, 17 e 21 pollici. </li></ul><ul><li>La scheda video è una piastra inserita in uno zoccolo di espansione all’interno di un computer </li></ul><ul><li>Un cavo connette il monitor alla scheda video interna al computer </li></ul>
    12. 12. La scheda audio <ul><li>Una estremità della scheda audio è visibile sul retro del computer. Si possono notare una porta e diversi jack a cui connettere i seguenti dispositivi… </li></ul><ul><li>Tastiera midi (Joystick) </li></ul><ul><li>Video registratore (Line in) </li></ul><ul><li>Casse (Spk out) </li></ul><ul><li>Amplificatore (Line out) </li></ul><ul><li>Microfono (Mic in) </li></ul>
    13. 13. Il modem <ul><li>Un modem permette lo scambio di dati attraverso linee telefoniche traducendo i dati del computer in una forma che può essere trasmessa attraverso la linea telefonica. </li></ul><ul><li>Un modem permette la connessione a Internet e ai servizi on-line. </li></ul><ul><li>La velocità di un modem determina quanto rapidamente esso invia e riceve dati attraverso le linee telefoniche. </li></ul><ul><li>La sua velocità si misura in bps (bit al secondo). Un modem a 56 K trasmette 56.000 bit al secondo. </li></ul>INTERNET INVIA OK!
    14. 14. Scanner… e immagini <ul><li>Apri lo sportello dello scanner </li></ul><ul><li>Disponi sul piano l’immagine da “scannare” </li></ul><ul><li>Avvia il programma di acquisizione da scanner </li></ul><ul><li>Salva il file come immagine </li></ul>
    15. 15. Web Cam <ul><li>La multimedialità ha uno strumento in più </li></ul><ul><li>Facile da installare </li></ul><ul><li>Facile da utilizzare: un clic per avviare e fermare la registrazione </li></ul><ul><li>Un clic per salvare la registrazione in formato AVI </li></ul><ul><li>Completamente integrabile con NetMeeting </li></ul><ul><li>Basta un attimo per produrre video professionali, inviare foto via Internet e scoprire un nuovo modo di comunicare con parenti e amici. </li></ul>Dalla telecamera… Alla Web Cam

    ×