• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Menchini. La Partecipazione nel Servizio Sanitariodella Toscana
 

Menchini. La Partecipazione nel Servizio Sanitario della Toscana

on

  • 2,400 views

 

Statistics

Views

Total Views
2,400
Views on SlideShare
2,388
Embed Views
12

Actions

Likes
0
Downloads
14
Comments
0

2 Embeds 12

http://www.slideshare.net 10
http://www.partecipasalute.it 2

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Menchini. La Partecipazione nel Servizio Sanitariodella Toscana Menchini. La Partecipazione nel Servizio Sanitario della Toscana Presentation Transcript

    • La Partecipazione nel Servizio Sanitario della Toscana a cura di Marco Menchini Responsabile Settore Qualità, Partecipazione e Diritti
    • Piano Sanitario Regionale 2008-2010
      • Partecipazione
      • I principali strumenti sono:
      • la carta dei servizi
      • i protocolli d’intesa con le ass. di volontariato e tutela
      • la conferenza dei servizi
      • i comitati di partecipazione aziendali
      • il Forum regionale
      • il tavolo regionale per la sicurezza del paziente
      • gli strumenti di partecipazione diretta dei cittadini (indagini di gradimento, town meeting e valutazione civica
      • segretariato sociale
    • Il Sistema carta dei servizi COMUNICAZIONE E INFORMAZIONE (orientamento ai servizi tramite telefono, opuscoli, web, massmedia, …, multicanalità) ASCOLTO (segnalazioni, elogi, indagini di soddisfazioni, prese in carico) PARTECIPAZIONE (protocolli d’intesa, conferenza dei servizi, comitati di partecipazione) TUTELA (reclami) QUALITÀ (impegni carta dei servizi, reclami, valutazioni cittadini)
    • Il Sistema carta dei servizi : monitoraggio
    • RAPPORTO COL CITTADINO Sistema Carta dei Servizi Front – Office telefonico Comitato di Partecipazione % impegni dei 32 del repertorio raggiunti TEST sul tempo di attesa telefonica
      • Numero verde
      • Orario
      Operatore richiama Informazione al cittadino … Indagini ai cittadini Flusso Carta dei Servizi … Indicatore MeS Il Sistema carta dei servizi: valutazione
    • Il Sistema carta dei servizi: tutela Il percorso del reclamo CITTADINO AZIENDA SANITARIA URP DIREZIONE SANITARIA Risposta di norma entro 30 gg a firma DG CMC IN SECONDA ISTANZA Difensore civico regionale Per reclami tecnico -professionale con ipotesi resp. professionale, se cittadino non soddisfatto della risposta aziendale Risposta con valutazioni sul caso reclamo
    • CITTADINO DIREZIONE SANITARIA CMC Difensore civico regionale URP Affari Legali Nucleo valutativo o dentro azienda o ESTAV Camera conciliazione TRIBUNALE U R P AZIENDA ASSICURAZIONE RECLAMO CONTENZIOSO Il Sistema carta dei servizi: tutela
      • LIVELLO REGIONALE
      • Comitato regionale consumatori e utenti CRCU – L.R. 1/2000 (Settore Tutela dei Consumatori e degli Utenti - Politiche di Genere e di Promozione delle pari opportunità);
      • Forum permanente per l’esercizio del Diritto alla Salute - DGR 1075/2001 (Settore Qualità, Partecipazione e Diritti);
      • Comitato regionale Carta dei servizi - DGR 808/2002) (Settore Qualità, Partecipazione e Diritti)
      • LIVELLO AZIENDALE
      • Comitati di partecipazione
      • ( 56% delle aziende )
      • Commissioni miste conciliative
      Organismi di partecipazione
    • Compiti del Forum regionale (DGR 1075/2001)
      • Momenti di confronto, consultazione e proposta su TUTTE LE MATERIE ATTINENTI AL DIRITTO ALLA SALUTE;
      • La consultazione da parte della Giunta Regionale si attiva in occasione di PROVVEDIMENTI LEGISLATIVI DI INIZIATIVA DELL’ORGANO ESECUTIVO E DI RILEVANTI ATTI DI PROGRAMMAZIONE E DI INDIRIZZO;
      • La consultazione si svolge in due momenti:
      • in fase di predisposizione dei provvedimenti stessi;
      • in fase di verifica e valutazione dell’impatto e dei risultati.
    • Compiti del Forum regionale
      • Accreditamento istituzionale (LR 51/2009)
      • Le risultanze delle ispezioni saranno raccolte in una relazione annuale che verrà trasmessa alla IV Commissione Consiliare ed al Forum
      • Progetto sanità di Iniziativa (Chronic Care Model)
      • Componente del Forum in seno al CORMAS (Commissione regionale di monitoraggio sull’attuazione della sanità di iniziativa)
    • Partecipazione a livello aziendale Fonte: Osservatorio regionale carta dei servizi sanitari PARTECIPAZIONE  Aziende con risposta affermativa 2007 2008 Numero percentuale Numero percentuale Sono stati stipulati protocolli d'intesa con associazioni di volontariato e tutela 14 88% 1 5 94% Relativi a: Relativi a accoglienza 13 81% 15 94% Relativi a tutela 13 81% 15 94% Relativi a partecipazione 13 81% 13 81% Relativi a indagini di soddisfazione 8 50% 8 50% Esiste un Comitato di Partecipazione aziendale     6 38% Se sì, collabora con il/i Comitato/i delle Società della Salute     1 6% Se no, l'azienda si avvale del/i Comitato/i delle Società della Salute     3 19% Effettua riunioni almeno trimestrali     8 50% Collabora alla realizzazione degli impegni della Carta dei Servizi     6 38% Effettua ispezioni sulla base di direttive aziendali e/o regionali     4 25% Attivata Commissione Mista Conciliativa (CMC) 12 75% 14 88%
    • Umanizzazione Umanizzazione
      • Censimento progetti aziendali: 300 progetti su mix di temi
      • Rete referenti
      • aziendali
      • Raccordo con HPH
    • Carta dei servizi del SST Regione Toscana Diritti Valori Innovazione Sostenibilità La guida della salute 2009 Pisa 12 edizioni a seconda del territorio di riferimento… Invio a casa delle famiglie toscane nel mese di settembre
    • Struttura del volume
      • Una prima parte regionale (32 pagine)
      • - Informazioni generali sui servizi sanitari
      • - Comportamenti più appropriati indicati dal SST per mantenimento salute e accesso ai servizi
      • - Alcuni percorsi: es non autosufficienti, malato oncologico, malato di diabete
      • Una seconda parte aziendale (16 pagine, 24 pagine per area pisana e area senese, 32 pagine per area fiorentina)
      • - Informazioni dettagliate sui servizi erogati da ogni singola azienda
      Carta dei servizi del SST
    • Accademia del cittadino V alutare la qualità e la sicurezza dei servizi sanitari per fare scelte consapevoli e partecipare al miglioramento È una iniziativa congiunta della Regione Toscana e del progetto PartecipaSalute. La Regione promuove l’iniziativa tramite il Centro Gestione Rischio Clinico e Sicurezza dei Pazienti ed il Settore Qualità, Partecipazione e Diritti
    • L’esperienza di PartecipaSalute PartecipaSalute è un progetto promosso dall’istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri con il Centro Cochrane Italiano e l’agenzia di editoria scientifica Zadig, il progetto è sostenuto dalla Compagnia di San Paolo. Dal 2006 PartecipaSalute ha trasformato precedenti esperienze di formazione in un percorso mirato a rappresentanti di cittadini e pazienti
      • Perché l’empowerment dei cittadini/pazienti sui temi di salute e sanità è fondamentale per avviare progetti di miglioramento della qualità e sicurezza delle cure centrati sulle esperienze e sui bisogni reali dei pazienti.
      • Per formare ai temi della salute e della sanità i rappresentanti di associazioni di cittadini e pazienti
      Accademia del cittadino
    • La Partecipazione nella normativa regionale L.R. 40/2005 Disciplina del servizio sanitario regionale art. 71 undecies – Le forme di partecipazione 1. In ciascuna società della salute è istituito il Comitato di partecipazione …. espressione di soggetti della società che rappresentano l’utenza che usufruisce dei servizi, nonché espressione dell’associazionismo di tutela e di promozione e sostegno attivo, purché non erogatori di prestazioni (…) 4. In ciascuna società della salute è istituita la Consulta del terzo settore , dove sono rappresentate le organizzazioni del volontariato e del terzo settore (…) 9. Al fine di assicurare scambio diretto di esigenze, opinioni e critiche, le società della salute, con il coordinamento dell’ASL di riferimento, promuovono due “agorà della salute” all’anno, aperte alla popolazione L.R. 69/2007 Norme sulla promozione della partecipazione alla elaborazione delle politiche regionali e locali Mette a disposizione degli enti, della comunità strumenti di supporto finanziario e metodologico
    • La Partecipazione nel SST
      • Forum permanente per l’esercizio del diritto alla salute: regolamento
      • Organismi di partecipazione nel SST: prospettive future
      • Iniziative di democrazia deliberativa
      • Accademia del cittadino
      • Momenti di valutazione sui temi della carta dei servizi e delle buone pratiche per la sicurezza dei pazienti