Avvisi villa d'adige 04 10.11.2013

250 views
124 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
250
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
15
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Avvisi villa d'adige 04 10.11.2013

  1. 1. IL REGNO È IN MEZZO A NOI iL REGNo è In FIGLIO, QUELLO CHE È MIO È TUO
  2. 2. B- Il REGNO verso dove ANDIAMO Lc 13,22 a 19,27 - Bisogna entrarvi per la porta stretta (Dom 21) - Invitati al Banchetto del Regno (Dom 22) - Condizioni per parteciparvi (Dom 23) - I PECCATORI vi entrano (Dom 24) - Valore del denaro per il Regno (Dom 25- 26) - La FEDE ci fa Servi inutili (Dom 27) - Ricevere il Regno con gratitudine (Dom 28) MAR MEDITERRANI Il Regno è qui: - Pregare senza stancarsi (Dom 29) - L’ umile entra nel Regno (Dom 30) - Il Regno entra in casa di Zaccheo (Dom 31)
  3. 3. Rovine di Gerico ( 7.800 aC) Il CAMMINO verso Gerusalemme finisce a
  4. 4. Lc 19,1-10 In quel tempo, Gesù entrò nella città di Gèrico Vecchio sicomoro all’ ingresso di Gerico
  5. 5. Vi entri perché vuoi incontrare lui, ... noi Sarà oggi? Gerico
  6. 6. e la stava attraversando, quand’ecco un uomo, di nome Zacchèo, capo dei pubblicani e ricco, cercava di vedere chi era Gesù, ma non gli riusciva a causa della folla, perché era piccolo di statura.
  7. 7. Deserto che circonda Gerico Si sentiva piccolo, piccolo di vedute Perso, in mezzo a questo mondo così scompigliato...
  8. 8. Allora corse avanti e, per riuscire a vederlo, salì su un sicomòro, perché doveva passare di là.
  9. 9. Si innalzò, cosciente che giù uno affoga Dio rialza coloro che lo cercano
  10. 10. Quando giunse sul luogo, Gesù alzò lo sguardo e gli disse: «Zacchèo, scendi subito, perché oggi devo fermarmi a casa tua».
  11. 11. Si guardano e si capiscono Dio chiude gli occhi sui nostri peccati (1a
  12. 12. Scese in fretta e lo accolse pieno di gioia. Vedendo ciò, tutti mormoravano: «È entrato in casa di un peccatore!».
  13. 13. Gesù vuole la sua Mens a Non importa la tua statura
  14. 14. Ma Zacchèo, alzatosi, disse al Signore: «Ecco, Signore, io do la metà di ciò che possiedo ai poveri e, se ho rubato a qualcuno, restituisco quattro volte tanto».
  15. 15. In piedi, di fronte al Regno, si apre generosamente Vi rendete degni della vocazione cristiana?
  16. 16. Gesù gli rispose: «Oggi per questa casa è venuta la salvezza, perché anch’egli è figlio di Abramo. Il Figlio dell’uomo infatti è venuto a cercare e a salvare ciò che era perduto».
  17. 17. Seduto alla nostra mensa, il Figlio immolato, ci fa diventare figli d’Abramo Salvati da Colui, che dopo la morte
  18. 18. Gesù, oggi t’invitiamo a casa, per anticipare, SOLIDALI, la celebrazione universale del Regno
  19. 19. Monache di San Benedetto di Montserrat (Barcellona) www.benedictinescat.com/montserra

×