Your SlideShare is downloading. ×
Aiac milano 16 luglio 2012
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Aiac milano 16 luglio 2012

1,131
views

Published on

La Preparazione Precampionato nelle varie categorie

La Preparazione Precampionato nelle varie categorie

Published in: Sports

0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
1,131
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
7
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide
  • Vi sono essenzialmente 5 aspetti che bisogna tenere in considerazione quando si vuole allenare.
  • Transcript

    • 1. La Preparazione Precampionatonelle varie Categorie Paolo Lazzarin AIAC Milano 16 luglio 2012 1
    • 2. CATEGORIESerie A Serie D Juniores (17-18)Serie B Eccellenza Allievi (15-16)Serie C1 Promozione Giovanissimi (13-14)Serie C2 1° Categoria Esordienti (11-12) 2° Categoria Pulcini (8-10) 3° Categoria Primi Calci (5-7) 2
    • 3. Prerequisiti dell’allenamento Risorse umaneRisorse tecnicheRisorse mediche Strutture Ambiente 3
    • 4. Le dimensioni della prestazione Tecnica Tattica Biologico-fisiologica Psicologica Sociale Ambientale Equipaggiamento Comunicazione Circostanze favorevoli 4
    • 5. Area biologico-fisiologica Fattori energetico-metabolici (serbatoio) Fattori neuromuscolari (motore) Fattori funzionali (struttura) Fattori nutrizionali (carburante) 5
    • 6. Energetico-metabolica- Massima Potenza Metabolica- Frazione di quest’ultima che può essere espressa per molto tempo- Economia di progressione P.E. di Prampero 6
    • 7. Tachimetro Metabolico Intensità x tempo Obla A3 Over OblaA2 VO2 maxA1 Over VO2 max 7
    • 8. ValutazioneCooper o Moper Mognoni Mader Leger Probst ConconiK4 incrementale Gacon Yo-Yo 8
    • 9. Fattori neuromuscolari• Forza massima• Ipertrofia• Forza dinamica massima• Forza esplosiva – Forza veloce• Resistenza alla forza veloce• Resistenza muscolare C.Bosco 9
    • 10. Curva Forza-Velocità WF Vel. 10
    • 11. Valutazione Real power Pedana a contatti Fotocellule 11
    • 12. Fattori Funzionali• Flessibilità ( stretching e mobilità)• Propriocettiva• Core Stability• Eccentrica• Ginnastica funzionale 12
    • 13. Fattori Nutrizionali• Ripristino depositi di glicogeno• Ripristino acqua e Sali minerali escreti con ilsudore• Ripristino funzione proteica• alimentazione equilibrata 13
    • 14. POSTULATO BENESSERE ASSENZA/CONTENIMENTO INFORTUNI CONDIZIONE MEDIO ALTA PER 10MESI allenamenti+partite: 120/180 sedute (Dilettanti), 320/340 sedute (Professionisti) TOTALE SIMBIOSI CONL’ALLENATORE E LA SUA FILOSOFIA 14
    • 15. ObiettiviRipristino e sviluppo dei fattori:- energetico-metabolici- neuromuscolari- funzionali- nutrizionali 15
    • 16. Tipi di allenamentoAllenamento di SviluppoAllenamento di rigenerazioneAllenamento di mantenimento 16
    • 17. Professionisti-DilettantiLe differenze fra dilettanti e professionisti riguardanosolo la condizione iniziale di partenza, neiprofessionisti questa condizione è nettamentesuperiore. Nei dilettanti infatti abbiamo:- alta % di grasso;- bassa % di massa magra;- valori di potenza metabolica più bassi;- valori di potenza meccanica più bassi;- poca abitudine ai grandi volumi di lavoro;- attitudine superiore agli infortuni; 17
    • 18. VOLUMI per sviluppo fattori energetico-metaboliciIn funzione dalla categoria occorre raggiungere in modoprogressivo VOLUMI giornalieri di lavoro PREORDINATI.Fanno eccezione i Professionisti.Es. 30-40 minuti per i Professionisti 24-30 minuti per i Dilettanti 12-18 minuti per i Giovanissimi, Allievi e Juniores 4-6 minuti per Pulcini e Esordienti 18
    • 19. INTENSITA’OCCORRE ARRIVARE AD UNA INTENSITA’ TALE DACONSENTIRE DI COMPLETARE I VOLUMI DILAVORO PREORDINATI. Scala di Borg per valutare l’intensità dell’esercizio:Es. 30 min , borg 8 Da 0 a 10 24 min, borg 8, ecc.. 19
    • 20. Progressione- Capacità aerobica- Potenza aerobica- Capacità e Potenza lattacida- Forza resistente- Forza massima- Forza esplosiva 20
    • 21. Fasi Pre-campionato1° Fase di ambientamento e sviluppo2° Fase di Stabilizzazione3° Fase di rifinitura e “ brillantezza” 21
    • 22. sedute Preca. sed. Atletiche 1° Fase 2° Fase 3° FaseA 70--80 45 15 15 15B 70--80 45 15 15 15C1 70--80 45 15 15 15C2 70--80 45 15 15 15LND 30--40 30 10 10 10Eccellenza 20--25 20-25 8 8 8Prom. 20 20 7 7 71° Cat. 15--20 15 7 7 72° Cat. 15--20 15 7 7 durante il camp.3° Cat. 10--12 12 7 7 durante il camp.Juniores 10--12 12 7 7 durante il camp.Allievi 10--12 12 7 7 durante il camp.Giovanissimi 10--12 12 7 7 durante il camp.Esordienti 8--10 10 7 7 durante il camp.Pulcini 8--10 10 gioco gioco giocoScuola Calcio gioco gioco gioco 22
    • 23. Paolo Lazzarin:Diminuzionevolume, aumento Progressione del caricointensità Professionisti Entità 1° FASE 35 12 30 10 25 8 20 intensità (borg) volume (min) 6 15 4 10 2 5 0 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 sedute 23
    • 24. Volume Decresce Professionisti Entità 1° FASE 35 12 30 10 25 8 20 intensità (borg)volume (min) 6 15 4 10 2 5 0 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 sedute 24
    • 25. Intensità Aumenta Professionisti Entità 1° FASE 35 12 30 10 25 8 20 intensità (borg)volume (min) 6 15 4 10 2 5 0 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 sedute 25
    • 26. Volume elevato – Intensità elevata Professionisti Entità 2° Fase 30 12 25 10 20 8 min Intensità - BorgVolume (min) borg 15 6 Lineare (borg) Lineare (min) 10 4 5 2 0 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 sedute 26
    • 27. Diminuzione Volume – Intensità elevata Professionisti Entità 3° Fase 30 10 9 25 8 7 20 6 min Intensità - BorgVolumi (min.) Borg 15 5 Lineare (Borg) Lineare (min) 4 10 3 2 5 1 0 0 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 Sedute 27
    • 28. Progressione del Carico nei Dilettanti • Fase: crescita della volume, intensità stabile. Entità 40 9 35 8,5 8 30 7,5 25 Intensità - BorgVolume (min) 7 min 20 Borg 6,5 15 6 10 5,5 5 5 0 4,5 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Sedute 28
    • 29. Progressione del carico nei Dilettanti 2. Fase: Consolidamento dei volumi, intensità in crescita. Entità 30 9 8,5 25 8 20 7,5 Intensità - BorgVolume (min) 7 min 15 Borg 6,5 10 6 5,5 5 5 0 4,5 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Sedute 29
    • 30. Progressione del carico nei Dilettanti 3. Fase: Diminuzione dei volumi, intensità stabile. Entità 30 9 8,5 25 8 20 7,5 Intensità - BorgVolume (min) 7 min 15 Borg 6,5 10 6 5,5 5 5 0 4,5 1 2 3 4 5 6 7 8 9 Sedute 30
    • 31. Progressione neuromuscolare (Professionisti e Dilettanti)1° Fase: Forza resistente ( circuit training 10 stazioni fino 30sec. lavoro, Forza esplosiva in forma didattica) 2° Fase: Circuito Cometti (1° sett. Eccentrico, isometrico, concentrico, 4 seriex2) (2° sett. Isometrico, concentrico, pliometrico, 4 seriex2)3° Fase: Forza esplosiva e rapidità( 3° sett. Concentrico, pliometrico, 4 seriex2) 31
    • 32. Il TetraedroLivello energetico inizialeCaricoRecuperoSupercompensazione 32
    • 33. VOLUMI sedute Preca. F. en-metab. F. neurom. Rap.coord. F.Funzionali obiettiviA 70--80 6x5/6 si si siB 70--80 6x5/6 si si siC1 70--80 6x5/6 si si siC2 70--80 6x5/6 si si siLND 30--40 6x 5/6 si si siEccellenza 20--25 6x4/5 si si siProm. 20 6x4/5 si si si1° Cat. 15--20 6x4 si si si2° Cat. 15--20 6x4 si si si3° Cat. 10--12 6x4 si si siJuniores 10--12 6x4 si si siAllievi 10--12 6x3 si si siGiovanissimi 10--12 6x2 con la palla si siEsordienti 8--10 6 con la palla si siPulcini 8--10 4 gioco gioco giocoScuola Calcio gioco gioco gioco gioco 33
    • 34. www.paololazzarin.comGRAZIE 34