Agenda digitale per Bologna: 3 desideri e 3 proposte

  • 625 views
Uploaded on

Cosa vorrei dall'agenda digitale di Bologna. 3 proposte di una blogger, cittadina. Macrotemi: informazioni, abbattimento digital divide, partecipazione

Cosa vorrei dall'agenda digitale di Bologna. 3 proposte di una blogger, cittadina. Macrotemi: informazioni, abbattimento digital divide, partecipazione

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
625
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1

Actions

Shares
Downloads
2
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. L’agenda digitale che vorrei Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012
  • 2. Francesca Sanzo Sono blogger, mi occupo di comunicazione on line e social media. Ho una bambina di 5 anni e voglio cogliere tutte le opportunità che mi offre Bologna. La uso per informarmi, per comunicare e per promuovere progetti e idee di CITTADINANZA ATTIVA. I miei blog www.francescasanzo.net www.panzallaria.com www.fabularia.com www.zerostereotipi.it Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012
  • 3. Agenda digitale: cosa vorrei? X informare1 desideriovorrei trovare on line INFORMAZIONI ben strutturate che coinvolgano tutti i BISOGNIdel cittadino (e del turista) per ORIENTARMI in maniera facile e intuitiva e poterusufruire di tutti i servizi on line, senza perdere tempo.1 propostauna piattaforma che aggreghi e sistematizzi in maniera efficace e in base ai bisogni (nonai servizi) le risorse on line che riguardano enti istituzionali della città.l’aggregatore di IPERBOLE, ATC, CUP, HERA, ecc con una sezione aperta anche ai PRIVATIche forniscono servizi. Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012
  • 4. Agenda digitale: cosa vorrei? X coinvolgere professionisti1 desideriovorrei aree (blog, siti, sezioni) tematiche curate da chi ha già una vocazione e una reteconsolidata su quei temi.1 propostacoinvolgere blogger e associazioni - agevolando anche la formazione di START UP – chesi occupino di PROGETTARE e REALIZZARE siti efficaci e INCLUSIVI che non sianoISTITUZIONALI ma si occupino di diverse aree tematiche di interesse per la città[servizi e opportunità per l’infanzia, immigrati, eventi culturali…] e che diano l’avvio aun circolo virtuoso tra PUBBLICO e PRIVATO, diventando contemporaneamenteSERVIZIO e opportunità di NUOVO BUSINESS. Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012
  • 5. Agenda digitale: cosa vorrei? Contro DIGITAL DIVIDE1 desiderioContrastare il DIGITAL DIVIDE (in primis culturale e inter generazionale)1 propostaPromozione di percorsi che vedano la partecipazione di professionisti e cittadini.Coinvolgimento delle SCUOLE (insegnanti/studenti/genitori) agevolando progetti chediano spazio ai professionisti per un’alfabetizzazione informatica che partadall’esperienza sul campo e diventi opportunità di conoscenza, orientamento alleprofessioni del Web e ITC. Avvicinarsi alla rivoluzione culturale prodotta dal web puòessere un’opportunità per i giovani, in particolare emigrati di II generazione che in molticasi sono più duttili e fluidi a questi cambiamenti perché abituati alla migrazioneculturale.Orizzontalità della rete come contributo all’orizzontalità delle relazioni umane Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012
  • 6. Agenda digitale: cosa vorrei?Iperbole siamo noiil contributo che possono dare cittadini, professionisti e opinion leader è fondamentalee nella pratica di co-progettazione può nascere una rivoluzione culturale nella relazione(spesso di diffidenza) che si instaura tra cittadino e P.A.!io ci sonoFrancesca SanzoFrancesca.sanzo@gmail.comSkype: francesca.sanzo Francesca Sanzo | Contenuti e strategie per il web e i social media L’agenda digitale per Bologna – gennaio 2012