Risorse per la proroga delle missioni internazionali dell'Italia nel 2013
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×
 

Risorse per la proroga delle missioni internazionali dell'Italia nel 2013

on

  • 1,649 views

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente del Consiglio, e dei ministri dell’Interno, Angelino Alfano, degli Affari Esteri, Emma Bonino e della Difesa, Mario Mauro ha approvato la spesa ...

Il Consiglio dei Ministri, su proposta del Presidente del Consiglio, e dei ministri dell’Interno, Angelino Alfano, degli Affari Esteri, Emma Bonino e della Difesa, Mario Mauro ha approvato la spesa per la proroga dal 1° ottobre 2013 al 31 dicembre 2013 delle missioni internazionali delle Forze armate e di polizia:

Vengono altresì rifinanziate dal 1° ottobre al 31 dicembre 2013 le seguenti iniziative di cooperazione allo sviluppo e sostegno ai processi di ricostruzione e il sostegno alla ricostruzione civile in favore di Afghanistan, Iraq, Libia, Mali, Myanmar, Pakistan, Siria, Somalia, Sudan, Sud Sudan e Paesi ad essi limitrofi per una spesa di 63.090.000 euro
Viene autorizzata la spesa di euro 750.000 per la realizzazione di programmi integrati di sminamento umanitario.

Sono state autorizzate anche le spese per il sostegno ai processi di ricostruzione e partecipazione alle iniziative delle organizzazioni internazionali per il consolidamento dei processi di pace e di stabilizzazione.

Statistics

Views

Total Views
1,649
Views on SlideShare
1,614
Embed Views
35

Actions

Likes
0
Downloads
12
Comments
0

1 Embed 35

https://twitter.com 35

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial LicenseCC Attribution-NonCommercial License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

Risorse per la proroga delle missioni internazionali dell'Italia nel 2013 Risorse per la proroga delle missioni internazionali dell'Italia nel 2013 Presentation Transcript

  • 14 ottobre 20134 ottobre 2013 PROROGA DELLE MISSIONI INTERNAZIONALI Ottobre – Dicembre 2013 MINISTERO DELLA DIFESA Ufficio Legislativo
  • Missioni e Teatri operativiMissioni e Teatri operativi AFGHANISTAN ISAF EUPOL EAU, Bahrein,  Tampa, Qatar ANTIPIRATERIA UE – Atalanta NATO Ocean Shield MEDITERRAN EO ACTIVE  ENDEAVOUR BALCANI NATO  (Msu, Security  Force, Joint  Enterprise) UE  (Eulex, Althea) LIBANO UNIFIL NORD AFRICA UNAMID UNIMISS EUCAP  Sahel Niger MINUSMA  EUTM  Mali CIPRO  UNFYCI P GEORG IA  EUMM TERRITORI PALESTINESI TIPH2 Hebron EUBAM Rafah CORNO D’AFRICA EUTM SOMALIA EUCAP NESTOR UE  REGIONAL  MARITIME  CAPACITY  BUILDING LIBIA Accordi  bilaterali EUBAM
  • 3 Afghanistan MISSIONI: ISAF (Nato) EUPOL Afghanistan SETTORI DI INTERVENTO •Sicurezza •Ricostruzione •Governabilità •Formazione, addestramento, sostegno logistico delle Forze armate e di polizia afghane UNITÀ DI PERSONALE 2900 (+ 95 EAU, Bahrein, Qatar, Tampa) Attuale fase dell’impegno: transition RISOLUZIONI ONU 1386 (2001) 1510 (2003 2069 (2012) ITALIA Lead Nation nella Regione ovest UNIONE EUROPEA 2007/369/PESC 2013/240/PESC
  • 4 Libano MISSIONI: Unifil (UN) COMPITI •Agevolare il dispiegamento delle F.A. libanesi al confine con Israele; •Contribuire alla creazione di condizioni di pace e sicurezza; •Supporto alle attività umanitarie e di ricostruzione; •Assistenza al Governo libanese nel controllo delle linee di confine UNITÀ DI PERSONALE 1100 RISOLUZIONI ONU 1701 (2006) 2064 (2012) ITALIA al Comando della missione
  • 5 Balcani COMPITI •Mantenimento ordine pubblico e sicurezza pubblica a supporto delle autorità locali; •Reinserimento dei rifugiati, assistenza umanitaria; •Assistenza allo sviluppo del sistema giudiziario e delle Forze di polizia multietnici UNITÀ DI PERSONALE 570 RISOLUZIONI ONU 1244 (1999) ITALIA al Comando della missione NATO UNIONE EUROPEA 2008/124/PESC 2013/241/PESC MISSIONI: NATO (Msu, Security Force, Joint Enterprise) UE (Eulex, Althea)
  • 6 Libia COMPITI Assistenza per: •lo sviluppo della sicurezza delle frontiere; •la gestione del processo di transizione democratica; •il ripristino della sicurezza pubblica; MISSIONI E UNITÀ DI PERSONALE 100 EUBAM Libia Missione italiana per assistenza, supporto e formazione RISOLUZIONI ONU 2040 (2012) UNIONE EUROPEA 2013/233/PESC
  • 7 Nord Africa COMPITI •Contribuire a consolidare i processi di pace e di sviluppo; •Preservare la stabilità e la sicurezza; •Assistenza, consulenza e formazione per le Forze armate e di polizia UNITÀ DI PERSONALE 32 RISOLUZIONI ONU 2063 (2012) Sudan 2057 (2012) Sud Sudan 2100 (2013) Mali UNIONE EUROPEA 2013/368/PESC - Sahel 2013/34/PESC - Mali MISSIONI UNAMID UNMISS MINUSMA EUCAP  Sahel Niger EUTM  Mali
  • 8 Corno d’Africa, Oceano indiano, Antipirateria COMPITI •Prevenzione e contrasto degli atti di pirateria; •Sicurezza marittima; •Rafforzamento delle Forze di sicurezza somale; •Formazione ed addestramento Forze armate e Guardia Costiera MISSIONI E UNITÀ DI PERSONALE 247 Atalanta (UE), Ocean Shield (NATO) 155 EUTM Somalia EUCAP Nestore UE Regional Maritime Capacity Building RISOLUZIONI ONU 2077 (2012), Antipirateria UNIONE EUROPEA 2011/483/PESC, Somalia 2012/174/PESC, Atalanta 2013/367/PESC, Corno d’A.
  • 9 UOMINI E MEZZI COMPLESSIVAMENTE IMPIEGATI  Personale 5.268 Mezzi terrestri 1.500 Unità navali 5 Aeromobili 42
  • 10 ONERI FINANZIARI € 265.801.614 Ripartizione: Difesa: 218.000.000 Esteri: 39.045.560 Interno: 1.860.862 GdF: 2.895.192 Aise: 4.000.000 Voci di costo Oneri per l’impiego di uomini e mezzi in T.O., sostegno logistico in patria; attività di addestramento del personale, approntamento mezzi e materiali; bonifica e riconsegna delle aree occupate nei vari teatri; ripristino condizioni di efficienza e sicurezza dei mezzi e materiali al rientro dai teatri.