Your SlideShare is downloading. ×
In store marketing
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

In store marketing

405
views

Published on

Survey sul ruolo strategico delle iniziative nei punti vendita di elettronica di consumo

Survey sul ruolo strategico delle iniziative nei punti vendita di elettronica di consumo

Published in: Business

0 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total Views
405
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
2
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. IN STORE MARKETING Survey sul ruolo strategico delle operazioni nei punti vendita di elettronica di consumo Paola Gallas Milano, 4 luglio 2012
  • 2. Premessa La ricerca parte da alcune riflessioni sulle dinamiche in atto: ● Una crescente contrazione dei consumi ● La fortissima diminuzione della pedonabilità ● La pressione sui prezzi di vendita, quindi sulla marginalità ● L’incremento dell’incidenza dell’e-commerce ● L’orientamento value for money dei consumatori ● L’incremento dello scontrino medio ● Le buone performance di alcune categorie di prodotto Milano, 4 luglio 2012
  • 3. Obiettivi della ricerca ● Capire se le operazioni in store possono costituire una leva strategica ● Individuare le tipologie di azioni più efficaci ● Evidenziare best practices ● Suggerire modalità di collaborazione fra industria e vendor Milano, 4 luglio 2012
  • 4. La ricerca ● Interviste a 12 manager di cui: ● 8 manager delle principali insegne e gruppi specializzati ● 1 manager della Gdo ● 3 manager dell’industria ● Periodo: aprile – maggio 2012 ● Pubblicazione integrale della ricerca: settembre 2012 Milano, 4 luglio 2012
  • 5. Manager intervistati SCENARIO ● Pierluigi Bernasconi, Amministratore Delegato Mediamarket ● Claudio Lamperti, Amministratore Delegato Panasonic Milano, 4 luglio 2012
  • 6. Manager intervistati INSEGNE E GRUPPI D’ACQUISTO SPECIALIZZATI ● Carlo Alberto Lasagna, Direttore Generale Expert ● Roberto Cuccaroni, Direttore Generale Euronics ● Oscar Corio, Direttore Generale Dixe ● Stefano Belingheri, Direttore Generale Gre-Trony ● Riccardo Pasini, Presidente Consorzio Elite Milano, 4 luglio 2012
  • 7. Manager intervistati NUOVE REALTA’ ● Ubaldo Mussoi, Direttore Generale Gruppo GCC SHOP IN SHOP ● Fabio Godano, Commercial General Director Unieuro Milano, 4 luglio 2012
  • 8. Manager intervistati GDO ● Mario Valla, Direttore Acquisti e Marketing Elettronica di Consumo Carrefour Italia VENDOR ● Vincenzo Spinelli, Responsabile Marketing Epson ● Davide Borghese, Trade Marketing Philips Milano, 4 luglio 2012
  • 9. I RISULTATI Milano, 4 luglio 2012
  • 10. Oggi qual è l'importanza dell' instore marketing? Qual è l'apporto dato al sell out dall'instore marketing? 29% 14% 29% 29% 42% 57% Media Alta Molto Alta 71% 86%
  • 11. Video PED Fotografia Informatica Telefonia Bianco Gaming Audio Consumabili Accessori 0% 20% 40% 60% 80% 100% PROMOTER Quali sono le categorie merceologiche per le quali ritiene più interessanti ed efficaci le operazione di marketing? Consumabili Gaming Accessori PED Fotografia Informatica Telefonia Video Audio Bianco20% 30% 40% 50% 60% 70% 80% 90% 100% RACK JOBBER
  • 12. Il ritorno sugli investimenti Come per gli investimenti in advertising parliamo di asset immateriali non misurabili, ma tutti concordano sul miglioramento del mix di vendita. Se valutiamo i risultati unicamente in termini di sell out possiamo dire di aver rilevato incrementi fino a: Milano, 4 luglio 2012 + 30%
  • 13. Conclusione ● Le operazioni di trade marketing stanno dando un grande aiuto nel recuperare marginalità perché, a fronte di un calo della pedonabilità, migliorano il tasso di conversione delle visite in vendite e innalzano il livello dello scontrino medio. ● E’ necessaria una maggiore collaborazione fra vendor e retailer per progettare azioni condivise e targettizzate ● Gli investimenti in trade marketing debbono essere destinati meno ad azioni di sell in, più per la promozione del brand, dell’innovazione, dei contenuti tecnologici Milano, 4 luglio 2012
  • 14. Grazie paola@paolagallas.it Mob. 347 5895120 Milano, 4 luglio 2012