Your SlideShare is downloading. ×

Report social media team elbauva2010

1,266

Published on

I risultati del primo social media team dedicato acoordinato e ideato da Officina Turistica

I risultati del primo social media team dedicato acoordinato e ideato da Officina Turistica

1 Comment
1 Like
Statistics
Notes
No Downloads
Views
Total Views
1,266
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
5
Comments
1
Likes
1
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Officina Turistica Social Media Team Report
    • Festa dell’Uva 2010
  • 2.
    • Introduzione
  • 3. Introduzione – L’evento
    • Il Progetto
    • L’evento da cui nasce questa Case History è l’istituzione di un Social Media Team di 15 elementi per la promozione di un evento.
    • L’evento è la Festa dell’Uva 2010 a Capoliveri (Isola d’Elba), evento che si svolge ogni anno, l’ultima domenica di settembre o la prima di ottobre.
    • L’evento dura 3 giorni , il paese viene diviso in 4 rioni che si sfidano rievocando la vendemmia a Capoliveri in un particolare periodo storico e attraverso giochi che “gravitano” intorno al mondo della vendemmia.
    • Il progetto nasce da un idea del blog Officina Turistica (Robi Veltroni) il 17 settembre , in pratica due settimane prima della manifestazione .
    • La Festa dell’Uva è stata scelta come esempio di festa popolare caratteristica della destinazione turistica che però sui nuovi mezzi di comunicazione in qualche modo aveva delle debolezze, in sostanza una generale assenza dai risultati organici e quel poco che c’era era di edizioni molto vecchie.
  • 4.
    • Timings e Altri Numeri
    • Vediamo tempo di organizzazione del progetto e altri numeri correlati al Social Media Team
    Introduzione – Timings e Numeri
  • 5.
    • Criteri Scelta Blogger
    • Questi gli elementi per la scelta dei blogger da far partecipare nel progetto.
    Introduzione – Criteri Scelta Blogger
  • 6.
    • Analisi Risultati
  • 7. Analisi Risultati - KPI
    • L’analisi prende in considerazione un periodo di 15 giorni.
    • L’analisi si focalizzerà su 3 aspetti principali:
      • Visite ai siti dei blogger
      • Visualizzazioni di contenuti multimediali
      • Interazioni con profili Social Network
    • La scelta di questi KPI serve a creare una base di lavoro per i prossimi anni attraverso l’utilizzo di metriche “standard” anche se di livello “basic”.
    • Con gli anni a venire si potrà quindi avere una base di riferimento per i KPI standard e cercare blogger anche sulla base dei dati statistici disponibili sulle loro piattaforme, aumentando quindi tipologia di KPI e l’efficacia dell’iniziativa.
  • 8. Analisi Risultati - KPI
    • Visite ai siti dei blogger
    • Questo è un parametro indispensabile per definire li rientro “netto” dell’iniziativa con un KPI standard comunemente usato per visualizzazioni di questo tipo.
    • Serve anche a capire come effettivamente gli utenti si interfacciano con i siti web nel 2010, con che timings rispetto alle iniziative locali.
    +5.500 visite in 15 giorni Circa 8.500 Pagine Visitate 3 Minuti tempo medio ATTENZIONE COSTANTE e in REAL TIME Elba Uva 2010
  • 9. Analisi Risultati - KPI
    • Visualizzazione Contenuti Multimediali
    • Questo è un parametro fondamentale per comprendere la tipologia di contenuti che più si ricerca per il live update a seguito di eventi di questo tipo.
    • Anche in questo caso saranno valutate come questo tipo di contenuti vengono fruiti dagli utenti e con che timings.
    +9.000 visualizzazioni (Flickr) Forte Picco di attenzione nei giorni della festa e nei giorni immediatamente successivi. Facebook veicolo principale Elba Uva 2010
  • 10. Analisi Risultati - KPI
    • Interazioni Social Media
    • Per questo evento sono stati utilizzati principalmente 3 Social Network di “lancio” verso le piattaforme di content sharing (siti, flickr, youtube)
      • Facebook
      • Twitter
      • Friendfeed
    +250 Like +70 Commenti Impossibile visualizzare le view su facebook delle foto postate, ne gli share dei contenuti.
  • 11. Analisi Risultati – Presenza in rete
    • SERP e Contenuti
    • Le SERP di Google e i principali di ricerca multimediale contengono adesso contenuti aggiornati e freschi.
  • 12.
    • Key Learnings
  • 13. Key Learnings
    • Scelta dei Blogger
      • Il carattere “locale” dell’evento ha mostrato come i numeri più grandi si sono manifestati nei blogger con radici sul territorio
      • E’ fondamentale definire i KPI dell’iniziativa PRIMA dello startup in modo da :
        • Scegliere solo blogger con certe possibilità di monitoring
        • Dare un obiettivo concreto all’iniziativa, traducibile in KPI definiti e misurabili
    • Mezzi da Utilizzare
      • Facebook resta il mezzo più potente per veicolare visite verso i contenuti, a seguire il motore di ricerca che nonostate tempi strettissimi copre circa il 35 % delle viste
      • Flickr è invece il punto di forza per i content multimediali , visto il numero di visualizzazioni l’utilizzo di foto con un watermark predefinito e non invasivo è raccomandato
      • Youtube ha dimostrato performance minori rispetto alle fotografie
      • Blog nonostante le buone performance è mancato un sito di “riferimento” dell’iniziativa a cui sia i blog che i post su SN potessero fare riferimento, linkato magari anche da tutti i contenuti multimediali
  • 14. Key Learnings
    • Timings
      • Sia le viste ai blog, ma soprattutto i contenuti mutlimediali dimostrano come gli utenti inizino già a cercare contenuti in tempo reale in rete, attraverso i SN ma anche attraverso i motori di ricerca.
      • E’ quindi fondamentale attivare un team in grado di produrre e aggiornare contenuti in realtime il 50% del traffico muore dopo 4 giorni.
      • Le visite nel “pre” evento dimostrano come sarebbe possibile intervenire anche con attività di tipo “ teasering ” nelle settimane immediatamente precedenti all’evento (2-3 max)
    • Considerazioni finali
    • Iniziativa è sicuramente riuscita la prossima generazione avrà una dimestichezza con i mezzi ben più alta, se sfruttata correttament e (piccoli contest e coinvolgimenti) potremmo avere per eventi di questo tipo Social Media Team di centinaia di partecipanti “ spontanei ”, coordinati ovviamente da pochi elementi con forti competenze.
    • E’ quindi fondamentale introdurre una metodologia di learning e praticing di questi strumenti sui giovani del territorio e continuare a sperimentare con attività di questo tipo.
  • 15.
    • Contatti
  • 16. Contatti – Blogger Coinvolti
    • Robi Veltroni : elbano, coordinatore e Ideatore Iniziativa.
    • Armando Alibrandi , autore del nuovissimo " lelba "
    • Alessandra Farabegoli , autrice dell'omonimo blog e "common sense dispenser"
    • Elena Farinelli , autrice di " Firenze Night and Day "
    • Tommaso Galli , elbano, autore del blog fotografico I was there
    • Alessandro Beneforti , elbano, fotografo
    • Massimiliano Gini si occupa di turismo sostenibile ed è autore del blog " Il blog di Max Gini " - Costanza Giovannini , di Fondazione Sistema Toscana sarà social media reporter per il blog " Diari di Viaggio " del portale turismo.intoscana.it
    • Oriana Papadopoulos , del social media team di "Voglio Vivere Così" e autrice del blog Tuscanycious
    • Serena Puosi , autrice di " Mercoledì tutta la settimana "
    • Ivo Riccio , elbano e curatore del portale Informagiovani di Portoferraio
    • Francesca Turchi , autrice di Travel's Tales blog nella Top 10 della categoria Viaggi dell'autorevole Wikio
  • 17.  

×