Il diario etnografico
Note di campo Scrittura letteraria e scrittura etnografica La confezione di un’etnografia è un atto  artigianale, legato...
Il diario Include tutto quello che succede nello studio, in    modo cronologico, evento per evento   Alla base di una pr...
Note etnografiche: contenuti- Accesso al campo: come, a chi si chiede, quanto dura,   barriere e limitazioni- Relazioni tr...
Note di campo – lavoro di gruppo Riflettere su   Che cosa succede?   Contenuti: quali aspetti vengono    presentati/det...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

6. note di campo

851 views

Published on

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
851
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

6. note di campo

  1. 1. Il diario etnografico
  2. 2. Note di campo Scrittura letteraria e scrittura etnografica La confezione di un’etnografia è un atto artigianale, legato al lavoro concreto della scrittura (Clifford, 1986) La finzione nell’etnografia indica  La parzialità delle verità culturali e storiche  Qualcosa che è stato fatto o formato  A volte anche invenzione, creare cose che non sono propriamente vere È importante non solo l’interpretazione del testo, ma anche il processo di produzione
  3. 3. Il diario Include tutto quello che succede nello studio, in modo cronologico, evento per evento Alla base di una pratica riflessiva L’essenza di un buon studio etnografico Rilettura frequente, critica (paragonare, contrastare, interpretare, collegare), il diario sul diario Specificano l’accordo o il disaccordo, la comprensione, l’empatia, il vissuto emozionale
  4. 4. Note etnografiche: contenuti- Accesso al campo: come, a chi si chiede, quanto dura, barriere e limitazioni- Relazioni tra staff e utenti, rel. tra utenti, rel. con gli “esterni”- Ritmi della giornata, spazi, linguaggio (come vengono chiamati gli utenti, comse parla di loro, come loro parlano del servizio e dello staff)- Espressioni del sé (utenti e staff): vestiario, cura del sé, percezioni su sé stessi e sul proprio ruolo nel contesto)- Regole e pratiche, ma anche strategie di adattamento e di trasgressione delle regole,- Schede e documenti (se accessibili)- Gerarchie e relazioni di potere- Proprie sensazioni, emozioni, reazioni, pensieri nel contesto.
  5. 5. Note di campo – lavoro di gruppo Riflettere su  Che cosa succede?  Contenuti: quali aspetti vengono presentati/dettagliati, quali e in che misura, che tipo di scelte si operano  Quali voci emergono? Chi sono i personaggi? Come parlano i personaggi? Conflitti tra le varie voci?  Che cosa manca, che cosa invece si da per scontato?

×