Your SlideShare is downloading. ×
  • Like
6. note di campo
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Now you can save presentations on your phone or tablet

Available for both IPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

6. note di campo

  • 458 views
Published

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
458
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
1
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. Il diario etnografico
  • 2. Note di campo Scrittura letteraria e scrittura etnografica La confezione di un’etnografia è un atto artigianale, legato al lavoro concreto della scrittura (Clifford, 1986) La finzione nell’etnografia indica  La parzialità delle verità culturali e storiche  Qualcosa che è stato fatto o formato  A volte anche invenzione, creare cose che non sono propriamente vere È importante non solo l’interpretazione del testo, ma anche il processo di produzione
  • 3. Il diario Include tutto quello che succede nello studio, in modo cronologico, evento per evento Alla base di una pratica riflessiva L’essenza di un buon studio etnografico Rilettura frequente, critica (paragonare, contrastare, interpretare, collegare), il diario sul diario Specificano l’accordo o il disaccordo, la comprensione, l’empatia, il vissuto emozionale
  • 4. Note etnografiche: contenuti- Accesso al campo: come, a chi si chiede, quanto dura, barriere e limitazioni- Relazioni tra staff e utenti, rel. tra utenti, rel. con gli “esterni”- Ritmi della giornata, spazi, linguaggio (come vengono chiamati gli utenti, comse parla di loro, come loro parlano del servizio e dello staff)- Espressioni del sé (utenti e staff): vestiario, cura del sé, percezioni su sé stessi e sul proprio ruolo nel contesto)- Regole e pratiche, ma anche strategie di adattamento e di trasgressione delle regole,- Schede e documenti (se accessibili)- Gerarchie e relazioni di potere- Proprie sensazioni, emozioni, reazioni, pensieri nel contesto.
  • 5. Note di campo – lavoro di gruppo Riflettere su  Che cosa succede?  Contenuti: quali aspetti vengono presentati/dettagliati, quali e in che misura, che tipo di scelte si operano  Quali voci emergono? Chi sono i personaggi? Come parlano i personaggi? Conflitti tra le varie voci?  Che cosa manca, che cosa invece si da per scontato?