Dentro lo schermo Estetica dei nuovi media Prof. Federica Timeto ,  A.A. 2010-2011
Marcel Duchamp, Il grande vetro,1915-1923
Da guardare (dall’altra parte del vetro) con un occhio Da vicino per circa un’ora , o  Piccolo Vetro , 1918. <ul><li>i Tes...
Étant donnés: 1° la chute d'eau / 2° le gaz d'éclairage, 1946-66
<ul><li>“ E’ dal gomitolo intricato delle relazioni dell’opera d’arte con il suo  fuori  che la riflessioni trarrà la teor...
Sitting on a Swiss train, http://liftlab.com/think/nova/2011/02/15/screen-multiplicity-in-a-swiss-train/?utm_source=feedbu...
So rather than separate ways of seeing into media-specific theories of spectatorship, whether for art, film or television,...
Vernacular watching Watching is the wide variety of things we do and places we are when we watch television… vernacular wa...
Interfaccia culturale (Manovich) <ul><li>Non ci si rapporta esclusivamente al computer, ma a una cultura codificata in for...
Manovich, tre tipi di schermo <ul><li>Schermo classico (pittura) e poi schermo a finestre (GUI): staticità </li></ul><ul><...
SAGE (Semi Automated Ground Environment)  anni ’50-’60: mettere in relazione le installazioni radar per intercettare il ne...
Dead Reckoning. Aerial Perception and the Social Construction of Targets, Caren Kaplan - Design by Raegan Kelly,  2007 htt...
Ivan Sutherland, head mounted display called “the sword of Damocles”
I videogiochi <ul><li>Grandangolo </li></ul><ul><li>Profondità di campo </li></ul><ul><li>Soggettiva </li></ul><ul><li>Imp...
Le finestre al computer e la GUI
De Kerkchove <ul><li>Nell’architettura dei nodi, lo schermo è “il luogo dell’azione”. Il suo contenuto è contemporaneament...
De Kerkchove <ul><li>“ Le persone letterate sono sempre dentro e guardano fuori come se fossero sempre di fronte ad una pa...
Plot of 1 second of human brain (EEG) activity. this work is part of a project called  Sounds  Of  Complexity , 2007  http...
De Kerkchove <ul><li>“ Esattamente come tutta l’interattività è tattile in principio, tutte le interazioni sono immersive....
Dentro lo schermo <ul><li>Lo schermo è sia una finestra che uno spazio illusorio </li></ul><ul><li>OPACITA’ + TRASPARENZA ...
Tecniche pittoriche di uscita dalla cornice <ul><li>Prospettiva passante (Masaccio, Cappella Brancacci) </li></ul><ul><li>...
Tecniche cinematografiche di uscita dallo schermo <ul><li>IMAX </li></ul><ul><li>3 D </li></ul><ul><li>Schermi ubiqui </li...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Dentro lo schermo

536 views
435 views

Published on

Corso di Estetica dei New Media, A.A. 2010-11
Prof. Federica Timeto
6

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
536
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Dentro lo schermo

  1. 1. Dentro lo schermo Estetica dei nuovi media Prof. Federica Timeto , A.A. 2010-2011
  2. 2. Marcel Duchamp, Il grande vetro,1915-1923
  3. 3. Da guardare (dall’altra parte del vetro) con un occhio Da vicino per circa un’ora , o Piccolo Vetro , 1918. <ul><li>i Testimoni Oculisti </li></ul><ul><li>Gli oggetti-dardo </li></ul><ul><li>Lo sguardo in ritardo si sotituisce allo sguardo atto </li></ul><ul><li>Lo sguardo che attraversa e non termina più sull’oggetto </li></ul><ul><li>Lo sguardo che torna su se stesso o che incontra lo sguardo dell’altro </li></ul><ul><li>Arte anti-retinica </li></ul><ul><li>(da Thierry De Duve, Artefatto, </li></ul><ul><li>In Marcel Duchamp, Riga n.5, </li></ul><ul><li>A cura di Elio Grazioli, </li></ul><ul><li>1991 </li></ul>
  4. 4. Étant donnés: 1° la chute d'eau / 2° le gaz d'éclairage, 1946-66
  5. 5. <ul><li>“ E’ dal gomitolo intricato delle relazioni dell’opera d’arte con il suo fuori che la riflessioni trarrà la teoria[…] che le restituirà il suo dentro ” (Thierry De Duve) </li></ul>
  6. 6. Sitting on a Swiss train, http://liftlab.com/think/nova/2011/02/15/screen-multiplicity-in-a-swiss-train/?utm_source=feedburner&utm_medium=feed&utm_campaign=Feed%3A+NicolasNova+%28Pasta%26Vinegar%29&utm_content=Google+Reader - Interfacce - Immersività - Interattività
  7. 7. So rather than separate ways of seeing into media-specific theories of spectatorship, whether for art, film or television, I want to consider watching as the multi-media site-specific performance of everyday life. (WB, p. 31) Nicholas Mirzoeff, Intervisualità
  8. 8. Vernacular watching Watching is the wide variety of things we do and places we are when we watch television… vernacular watching tends to emphasize those moments of drift in which the attention is not fully engaged in gazing at visual media. .. Channel surfing, web-surfing, ambient media (media out of their proper place, such as art outside a gallery or television outside the home)… the transverse look or glance. (Ncholas Mirzoeff, Watching Babylon, p. 31) ..peripheral vision, covert look, averted glance
  9. 9. Interfaccia culturale (Manovich) <ul><li>Non ci si rapporta esclusivamente al computer, ma a una cultura codificata in forma digitale (interattività come negoziazione con l’interfaccia non solo materiale) </li></ul>
  10. 10. Manovich, tre tipi di schermo <ul><li>Schermo classico (pittura) e poi schermo a finestre (GUI): staticità </li></ul><ul><li>Schermo dinamico (cinema): mobilità </li></ul><ul><li>Schermo che si aggiorna in tempo reale: istantaneità </li></ul><ul><li>Scanning circolare (radar) o sequenziale (TV) </li></ul><ul><li>> verso la scomparsa dello schermo </li></ul><ul><li>> verso una diversa relazione corpi/schermi </li></ul>
  11. 11. SAGE (Semi Automated Ground Environment) anni ’50-’60: mettere in relazione le installazioni radar per intercettare il nemico Radar, 1944
  12. 12. Dead Reckoning. Aerial Perception and the Social Construction of Targets, Caren Kaplan - Design by Raegan Kelly, 2007 http://vectorsjournal.org/issues/4/deadreckoning/
  13. 13. Ivan Sutherland, head mounted display called “the sword of Damocles”
  14. 14. I videogiochi <ul><li>Grandangolo </li></ul><ul><li>Profondità di campo </li></ul><ul><li>Soggettiva </li></ul><ul><li>Implementazione dinamica (sia nell’hardware- Wii- che nel software) </li></ul>
  15. 15. Le finestre al computer e la GUI
  16. 16. De Kerkchove <ul><li>Nell’architettura dei nodi, lo schermo è “il luogo dell’azione”. Il suo contenuto è contemporaneamente cognitivo ed oggetto di cognizione. Marcos Novak fa un’utile distinzione tra schemi di proiezione (come nei “display”), di protezione (come nel “proteggere qualcuno dalla stampa”) e di selezione (filtri, prevenzioni). Mentre i codici curano la protezione e la selezione nel cyberspazio, gli schermi di proiezione uniscono i tre ambienti spaziali di base, danno una nuova tendenza all’architettura. Per cominciare, ne cambiano la definizione. </li></ul>
  17. 17. De Kerkchove <ul><li>“ Le persone letterate sono sempre dentro e guardano fuori come se fossero sempre di fronte ad una pagina, una scena, un dipinto, una fotografia o un film. L’esatto opposto è vero per l’utente di una qualsiasi forma di esperienza visiva computer-assisted, sia essa 3-D, RV , installazione interattiva o altro. Questi strumenti portano l’utente nell’oggetto della visione.” </li></ul>
  18. 18. Plot of 1 second of human brain (EEG) activity. this work is part of a project called Sounds Of Complexity , 2007 http://www.kinotek.org/soundsofcomplexity.html (video) via dataisnature
  19. 19. De Kerkchove <ul><li>“ Esattamente come tutta l’interattività è tattile in principio, tutte le interazioni sono immersive. RV e 3-D mettono la rappresentazione visiva al servizio di un’esperienza tattile totalmente accerchiante. L’immersione non è semplicemente indossare occhiali e guanti da realtà virtuale, che è la folcloristica estremità dello spettro. E’ la penetrazione dello schermo stesso.” </li></ul>
  20. 20. Dentro lo schermo <ul><li>Lo schermo è sia una finestra che uno spazio illusorio </li></ul><ul><li>OPACITA’ + TRASPARENZA (Boehm) </li></ul><ul><li>Logica dell’ipermediazione + </li></ul><ul><li>logica dell’immediatezza </li></ul>LES PROMENADES D'EUCLIDE - 1955 - René Magritte
  21. 21. Tecniche pittoriche di uscita dalla cornice <ul><li>Prospettiva passante (Masaccio, Cappella Brancacci) </li></ul><ul><li>Scorcio (Mantegna) </li></ul><ul><li>Cupole barocche e sfondamento </li></ul><ul><li>Trompe l’oeil </li></ul>
  22. 22. Tecniche cinematografiche di uscita dallo schermo <ul><li>IMAX </li></ul><ul><li>3 D </li></ul><ul><li>Schermi ubiqui </li></ul>

×