Proverbi italiani

1,324 views
888 views

Published on

6 Comments
2 Likes
Statistics
Notes
  • due errori in un sol colpo ! Rovigno è una cittadina istriana (Venezia Giulia), e non certo friulana ed il proverbio corretto dice: "cun el ligno" ovvero spacca il sasso con il legno come sanno i cavatori della pietra istriana
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Hi Norma !!! Wonderful !!! Thanks for sharing for this presentation to Italian proverbs. Beautiful work : Congratulations. Wonderful week from France. Best regards. Bernard :-)))

    PS : Sorry...Technical problems Slideshare ...I can not write on your wall...so your answer here. Excuse me :-))... I understand ... :-))) I am even more honored by your action! THANK YOU! Yes, my friend, you learned ! I'm sorry, excuse me ... with the best intentions, I can not write to all the world in the same time :-)))The space of this pirate SS is closed !! ! This is very well ! .... This is a first victory...but our aid work and supervisory continues...Pirates are among us ... We are all concerned! ... One day or another ...

    http://www.slideshare.net/group/37say-no-to-piracy
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Mi congratulo con voi per questa bella presentazione!Un'idea originale per fare una bella presentazione con immagini da Italia e proverbi
    Congratulazione!
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Thanks for sharing my dear Norma ... !
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Algunos refranes coinciden con los castellanos. Estupendo trabajo Norma. Un saludo.
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
No Downloads
Views
Total views
1,324
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
4
Actions
Shares
0
Downloads
10
Comments
6
Likes
2
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Proverbi italiani

  1. 1. Proverbi italiani…
  2. 2. Scampa ècc chi cüra piö 'l stomèc che la bòca. Campa di più chi cura più lo stomaco che la bocca. Bresciano
  3. 3. Rovigno pien de ingegno, spacca i sassi come il legno. Rovigno piena di ingegno, spacca i sassi come il legno. Friulano
  4. 4.   Se non te voli smerdà, su lu stabbiaru non caminà! Se non ti vuoi sporcare, sul letamaio non camminare! Marchigiano
  5. 5. J'òmo a son come jë mlon: su sent a-i na j'è doi bon. Gli uomini sono come i meloni: su cento ce ne sono due buoni. Piemontese
  6. 6. Né chin maccu, né cun santu no brulles tantu. Né col matto, né col santo, non scherzare tanto. Sardo
  7. 7. Uacchiu un vida e core un dola. Occhio non vede e cuore non duole. Calabrese
  8. 8. Chi va 'a messa ogne matina 'impietto ha dda tenè 'na spina. Chi va tutte le mattine a messa, nel cuore deve avere una spina. dalla campania
  9. 9. Se te se moeuvet mai, spetta minga che te rusen. Se non ti muovi mai, non aspettarti una spinta milanese
  10. 10. Sott'a nu bùne maestre èsce nu bùne discèpule. Sotto a un buon maestro esce un buon discepolo. pugliese
  11. 11. Si u riccu unn'è pazzu u poviru un'pò campari. Se il ricco non è pazzo, il povero non può vivere . Siciliano
  12. 12. Nissun piat gòsta e vèl come i caplètt al dè'd Nadèl Nessun piatto gusta e vale quanto i cappelletti il giorno di Natale. dalll’ Emilia
  13. 13. Past nustran, l'è mangià san. Pasto nostrano è mangiare sano. lombardo
  14. 14. Megl esser solo c'mal accumpagnat. Meglio stare da soli che mal ccompagnati. napolitano
  15. 15. Voja de kavorà ssàrtene addosso, viemme a trovà domà cche oggi nun posso. Voglia di lavorare saltami addosso, vienimi a trovare domani che oggi non posso. romanesco
  16. 16. Padovani gran dotori, venesiani gran signori, vesentini magnagati, veronesi tuti mati! Padovani gran dottori, veneziani gran signori, vicentini mangiagatti, veronesi tutti matti! dall Veneto
  17. 17. Dov an î è al soul, î è spass al duttaur. Dove non arriva il sole, spesso arriva il dottore. bolognese
  18. 18. Né u spiziale né u duttore po' guarì u mal'd'amore. Né il farmacista né il dottore può guarire il male d'amore . dal molise
  19. 19. Ciò che semini raccogli. (toscano)

×