Your SlideShare is downloading. ×
Istituto Regionale di Studi Giuridici                       del Lazio “A. C. Jemolo”BANDO PER 40 POSTI PER CORSO DI FORMAZ...
un corso di venti ore per Addetti all’accertamento e alla contestazionedelle violazioni regolamentari afferenti alle entra...
3) La quota di partecipazione di €. 200,00 euro. Il pagamento dovrà  avvenire dalla data di comunicazione dellammissione a...
8)    L’istituto Jemolo si riserva la facoltà di non attivare o rimodulareil corso qualora il numero delle iscrizioni sia ...
On. Avv. Dario Rossin                        5
MODELLO DI DOMANDA  IL/LA SOTTOSCRITTO/A ________________________________________________  NATO/A_________________________...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Nicola Ricciard - Bando Istituto Regionale "Jemolo"

117

Published on

Un bando da 40 posti per un corso di formazione per la gestione delle attività di accertamento, liquidazione e riscossione delle entrate locali in autonomia. Nicola Ricciardi, ha una cattedra presso l'Istituto Regionale del Lazio A.C. Jemolo.

0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
117
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "Nicola Ricciard - Bando Istituto Regionale "Jemolo""

  1. 1. Istituto Regionale di Studi Giuridici del Lazio “A. C. Jemolo”BANDO PER 40 POSTI PER CORSO DI FORMAZIONE PER LA GESTIONE DELLEATTIVITA’ DI ACCERTAMENTO, LIQUIDAZIONE E RISCOSSIONE DELLE ENTRATELOCALI IN AUTONOMIA : ABILITAZIONE ALLE FUNZIONI DI ADDETTO AGLIACCERTAMENTI E ALLE CONTESTAZIONI DELLE VIOLAZIONI REGOLAMENTARIAFFERENTI LE ENTRATE LOCALI.L’Istituto Regionale degli Studi Giuridici” A.C. Jemolo”, nel rispetto dellefinalità di cui alla legge regionale n. 40 del 1987, e successivemodificazioni;Visti:- l’art. 52 del D. Lgs. 15.12.1997 n. 446 che consente agli Enti Locali digestire direttamente o di esternalizzare le attività di accertamento,liquidazione e riscossione delle proprie entrate sia tributarie chepatrimoniali;- l’art 7 d.l. 13 maggio 2011, n. 70, convertito in legge 12 luglio 2011, n.106, comma 2, lettera gg-ter), come modificato dall’ art. 10, comma 13novies, della legge 214 del 2011 in base al quale "a decorrere dal 1ºgennaio 2013, in deroga alle vigenti disposizioni, la società EquitaliaS.p.a., nonché le società per azioni dalla stessa partecipate cessano dieffettuare le attività di accertamento, liquidazione e riscossione,spontanea e coattiva, delle entrate tributarie o patrimoniali dei comunie delle società da essi partecipate“. organizza 1
  2. 2. un corso di venti ore per Addetti all’accertamento e alla contestazionedelle violazioni regolamentari afferenti alle entrate degli Enti locali.Il corso risponde alle esigenze di formazione determinate da quantostabilito dalla legge finanziaria 2007, che disciplina le nuove modalità dinomina dei Messi notificatori e addetti agli accertamenti e allecontestazioni delle violazioni, i quali dovranno sostenere un esame diabilitazione previa partecipazione ad un corso di formazione equalificazione. Il corso si pone l’obiettivo di qualificare il personalegarantendone un’adeguata preparazione attraverso un’esaustivatrattazione della normativa generale e specialistica della funzione diaddetto agli accertamenti e alle contestazioni delle violazioni, conparticolare attenzione alle nuove procedure.1) Possono Partecipare al corso per Addetti all’accertamento e alla contestazione di violazioni relative alle violazioni regolamentari afferenti le entrate degli Enti Locali. (ai sensi della L. 27 dicembre 2006 n. 296 art. 1 commi 179, 180, 181) i dipendenti delle amministrazioni provinciali della Regione Lazio ,i dipendenti dei Comuni della Regione e i dipendenti dei soggetti ai quali lente locale ha affidato, anche disgiuntamente, la liquidazione, laccertamento e la riscossione dei tributi e delle altre entrate ai sensi dellarticolo 52, comma 5, lettera b), del decreto legislativo 15 dicembre 1997, n. 446, e successive modificazioni. Titolo di studio : scuola media superiore di secondo grado.2) Il programma ed il calendario del corso sarà pubblicato sul sito www.jemolo.it e sarà reso compatibile con la frequenza dei contestuali corsi per messi notificatori e riscossori. 2
  3. 3. 3) La quota di partecipazione di €. 200,00 euro. Il pagamento dovrà avvenire dalla data di comunicazione dellammissione al corso e prima dellinizio delle lezioni, anche qualora liscrizione sia a carico dellente di appartenenza, pena lesclusione dallo stesso. Il pagamento può essere effettuato tramite bonifico bancario: BANCA CARIFAC-CASSA DI RISPARMIO DI FABRIANO E CUPRAMONTANA SPA IBAN IT08 Z 06140 03202 064570030119. Si allega il modulo per la fatturazione che deve essere compilato contestualmente alla domanda 4) Il corso sarà tenuto presso la sede dell’Istituto “A.C. Jemolo” in Roma, Viale Giulio Cesare, 31. 5) Lente locale nella determinazione di autorizzazione alla partecipazione dei soggetti individuati, dovrà riconoscere il conferimento all’Istituto dei poteri di organizzazione e di espletamento degli esami di idoneità. 6) Le domande di partecipazione al corso e i relativi atti di autorizzazione possono essere inoltrate compilando l’apposito “format” sul sito www.jemolo.it al link “Formazione - Corsi 2011- 2012” o consegnate o spedite tramite raccomandata, entro 20 giorni dalla pubblicazione del bando sul Bollettino Ufficiale della Regione Lazio. 7) I partecipanti sono tenuti all’effettiva frequenza del corso. 3
  4. 4. 8) L’istituto Jemolo si riserva la facoltà di non attivare o rimodulareil corso qualora il numero delle iscrizioni sia inferiore al 50% dei postiprevisti.9) La partecipazione al corso comporta l’accettazione di quantocontenuto nel presente bando e nei regolamenti dell’Istituto.10) Le domande di ammissione saranno valutate tenendo contodell’ordine di presentazione ed in relazione all’esame dei titoli.11) Si informano i candidati che ai sensi dell’art. 13 D.lgs n.196/2003 il trattamento dei dati personali da parte dell’Istituto èstrettamente finalizzato all’espletamento delle attività di selezione edidattica ed avverrà a cura delle sole persone preposte alprocedimento organizzativo e per il tempo necessario alconseguimento degli scopi per cui sono stati raccolti.12) Per qualsiasi informazione rivolgersi alla responsabile dellasegreteria didattica tel. 0651686996 – e-mail: - romeo@jemolo.itcon orario 9.30/13.00 tutti i giorni esclusi il sabato e i festivi. Il Commissario Straordinario 4
  5. 5. On. Avv. Dario Rossin 5
  6. 6. MODELLO DI DOMANDA IL/LA SOTTOSCRITTO/A ________________________________________________ NATO/A___________________________PROVINCIA__________________________ CODICE FISCALE RESIDENTE IN_________________________N_________CAP _________________ TEL______________________________CELL _______________________________ E-MAIL (stampatello) ____________________________________________________ TITOLO DI STUDIO ________________________________________________ CHIEDE Di essere ammesso alla frequenza del corso : A) MESSI NOTIFICATORI B) ADDETTI ALL’ACCERTAMENTO E ALLA CONTESTAZIONE DELE VIOLAZIONI REGOLEMNTARI AFFERENTI LE ENTRATE LOCALI C) ADDETTI ALLA RISCOSSIONE DELLE ENTRATE LOCALI (sbarrare i moduli che non interessano) A tal fine, sotto la propria responsabilità personale e consapevole delle sanzioni penali a carico in caso di dichiarazioni mendaci o di esibizione e produzione di atti falsi o contenenti dati non più rispondenti a verità, ai sensi del dpr n. 445 del 28.12.2000, DICHIARA CHE - non ha riportato condanne penali per delitti dolosi; non ha a carico procedimenti penali pendenti. - è iscritto nelle liste elettorali del comune di ______________________________ Si allega copia fronte retro del documento di identità e si autorizza il trattamento dei dati personali ai sensi della legge 675/96 e successive modificazioni ed integrazioni.DATA_____________________ FIRMA_________________________ 6

×