Il WEB marketing
con le tecnologie del WEB 2.0
Workshop organizzato da
In collaborazione con
Milano, 6 marzo 2008
Sala Com...
2 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
3 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
4 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
5 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
6 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
7 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
8 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
9 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newp...
10 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
11 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
12 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
13 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
14 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
15 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
16 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
17 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
18 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
19 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
20 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
21 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
22 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
23 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
24 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
25 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
26 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
27 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
28 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
29 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
30 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
31 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
32 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
33 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
34 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
35 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
36 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
37 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
38 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
39 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
40 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
41 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
42 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
43 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
44 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
45 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
46 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
47 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
48 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
49 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
50 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
51 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
52 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
53 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
54 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
55 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
56 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
57 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
58 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
59 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
60 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
61 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
62 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
63 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
64 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
65 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
66 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
67 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
68 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
69 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
70 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
71 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
72 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
73 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
74 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
75 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
76 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
77 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
78 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
79 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
80 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
81 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
82 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
83 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
84 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
85 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
86 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
87 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
88 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
89 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
90 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
91 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
92 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
93 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
94 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
95 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
96 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
97 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
98 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
99 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@new...
100 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
101 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
102 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
103 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
104 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
105 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
106 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
107 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
108 - 29/02/2008
www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp
a cura di Ines Angelino – ines.angelino@ne...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Workshop: WEB Marketing con le tecnologie del Web 2.0

443

Published on

Le slides del workshop suil Marketing con il Web 2.0 organizzato da New Problem Solving S.r.l. nel febbraio 2008 presso la Camera di Commercio di Milano, in collaborazione con Assintel - relatore: Prof. Ines Angelino

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
443
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
14
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Workshop: WEB Marketing con le tecnologie del Web 2.0

  1. 1. Il WEB marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Workshop organizzato da In collaborazione con Milano, 6 marzo 2008 Sala Commercio, Palazzo Castiglioni - C.so Venezia, 49 - 20121 MILANO
  2. 2. 2 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Chiusura lavori13.00 AGENDA Case History: ClassicaViva, il network della musica classica12.10 Relatore: Ines Angelino - CEO, New Problem Solving S.r.l. Dibattito12.40 Come fare WEB marketing di successo e a basso costo, oggi, con le nuove tecnologie del WEB 2.0 11.10 Coffee Break10.50 Il WEB Marketing, oggi – incubo oppure opportunità?10.10 Saluto di benvenuto Andrea Ardizzone - Segretario Generale, Assintel 10.00 Registrazione dei partecipanti9.30
  3. 3. 3 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 10.00 - Saluto di benvenuto Andrea Ardizzone Segretario Generale Assintel
  4. 4. 4 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 10.10 Il Web Marketing oggi Oppure opportunità? Incubo…
  5. 5. 5 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Le tradizionali 4 P del marketing Product (Prodotto) Price (Prezzo) Promotion (Promozione) Placement (Distribuzione)
  6. 6. 6 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 … che vengono rese desuete dalla rete e dai suoi processi destabilizzanti per domanda e offerta: Disintermediazione Globalizzazione Interattività Intangibilità Spostando l’accento dai prodotti ai servizi e la focalizzazione dalla massa all’individuo
  7. 7. 7 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Le nuove 4 P del marketing su Internet Personalization L’abbondanza dell’offerta e la competizione su scala mondiale rendono indispensabile conoscere nei dettagli il proprio pubblico-target ed offrirgli un’offerta il più possibile “su misura” per i suoi gusti e necessità Penetration Il traffico on-line tende a frammentarsi in segmenti e nicchie, in cui bisogna penetrare Permission Il Permission Marketing dovrebbe essere la base di qualsiasi azione di e-Marketing, giacché consiste nel chiedere il permesso al destinatario per ricevere qualsiasi informazione dall’azienda (vedi anche legge sulla privacy) Profit
  8. 8. 8 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un’occhiata ravvicinata al “permission marketing” Da Seth Godin (guru del marketing), nasce l’individuazione della necessità di un sistema diverso di fare marketing in Rete rispetto a quello tradizionale, ovvero “Permission Marketing”. Nel suo libro “Permission marketing”, Godin spiega perché il marketing tradizionale, e la comunicazione classica d’impresa, siano in crisi. Godin definisce con il termine “interruption marketing” il tentativo di porsi all’attenzione degli utenti attraverso un tipo di comunicazione invasiva, e come questo abbia creato in modo rapido la saturazione dell’attenzione degli utenti. Sempre secondo Godin, anche spendendo tantissimo per le campagne marketing, il risultato in Rete risulta modesto, proprio perché risulta difficile attrarre l’attenzione di chi riceve le offerte. Da queste premesse, Godin sostiene invece che deve essere l’utente a cercare il “dialogo” con l’azienda, in modo assolutamente volontario ed esplicito. Questa filosofia rappresenta il “Permission Marketing”. Secondo questo paradigma, si deve creare uno scambio alla pari tra l’azienda e l’utente (cosa assolutamente impossibile attraverso i tradizionali sistemi di marketing), e questo permette, da un lato, all’utente di conoscere meglio l’azienda, e dall’atro permette all’azienda di conoscere i propri utenti e i loro gusti, soddisfazioni ed eventuali feedback sui prodotti e servizi. Il Permission Marketing dovrebbe essere la base di qualsiasi azione di e-Marketing, giacché consiste anche nel chiedere il permesso al destinatario per ricevere qualsiasi informazione dall’azienda (vedi anche legge sulla privacy).
  9. 9. 9 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Impatto della rivoluzione tecnologica Ad ogni salto tecnologico nel secolo scorso è corrisposto un salto di paradigma nel marketing Negli primi trent’anni del ‘900 la produzione di massa proponeva prodotti unici e indifferenziati a un mercato il più possibile ampio, agendo su leve competitive di prezzo e produttività. Negli anni quaranta, con l’avvento di radio e telefono, che consentivano un’interazione più ampia con il mercato, il marketing è passato a un modello centrato sulla promozione e la vendita. Negli anni sessanta, con la diffusione della TV e dei mainframe, il marketing si è finalizzato su un approccio globale, ma con segmenti di target di riferimento, con logiche di posizionamento del brand in un mercato ipercompetitivo. A partire dagli anni ’80, con l’espansione della televisione e l’apparire delle tecnologie di interconnessione, come internet e l’e-mail, il marketing si è focalizzato sempre di più sul cliente, con approcci di personalizzazione e di marketing one-to-one.
  10. 10. 10 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il marketing oggi: un nuovo contesto I trend tecnologici in atto: Innovazioni tecnologiche portate dal web 2.0 e la loro rapida accessibilità su larga scala Convergenza digitale tra tecnologie: 1. Banda larga 2. Aumento della capacità di storage 3. Abbassamento dei prezzi 4. Diffusione di sistemi di trasferimento e condivisione dei file 5. Voice over IP 6. Guerra alla pirateria, chiusura di Napster, cambiamento del modo di fruizione della musica digitale (ITunes)
  11. 11. 11 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La convergenza tecnologica nel settore ICT (Information & Communication Technology): i cambiamenti più rilevanti Condizioni infrastrutturali (consolidarsi e diffondersi della banda larga, che permette la trasmissione di dati, suoni e immagini ad alte velocità e costi accessibili al mercato di massa), tecnologie wireless, ecc. Allargamento delle possibilità di accesso (nuovi terminali: non solo PC, ma telefoni cellulari, nuovi dispositivi come iPod, ecc.) Sviluppo della competizione nel mercato delle telecomunicazioni, con conseguente abbattimento dei costi e sviluppo di servizi innovativi (voice over IP, ecc.) Evoluzioni in atto nel mercato dei media (molti operatori si stanno trasformando in fornitori di contenuti (ad es., la WEB tv).
  12. 12. 12 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il marketing oggi: la legge di Moore Le tecnologie digitali, grazie alla legge di Moore, consentono di rendere maggiormente accessibili al mercato di massa le applicazioni create Nel 1964, Gordon Moore, co-fondatore di Intel, aveva previsto il futuro, con una brillante osservazione empirica. Egli notò infatti che la tecnologia permetteva di raddoppiare ogni dodici mesi il numero di transistor per pollice quadrato presenti su un chip ll numero di transistor inseriti in un chip raddoppia circa ogni due anni. Questo significa che ogni 24 mesi le potenzialità delle tecnologie digitali (velocità dei processori) raddoppiano. La Legge di Moore significa maggiori prestazioni. La potenza di elaborazione, misurata in milioni di istruzioni al secondo (MIPS), è aumentata a causa del maggior numero di transistor. Ma la Legge di Moore significa anche una riduzione dei costi. Con l'aumento delle prestazioni, i costi di produzione dei componenti basati su silicio e di quelli della piattaforma diminuiscono in modo esponenziale, e pertanto aumenta la disponibilità, la potenza e la piena integrabilità di questi componenti nella nostra vita quotidiana. Gli attuali microprocessori vengono utilizzati per gestire qualsiasi cosa, dai giocattoli ai semafori. Una cartolina di compleanno musicale che costa pochi Euro contiene una potenza di elaborazione maggiore dei più potenti mainframe di alcuni decenni fa. Oggi la legge di Moore è stata estesa alla maggior parte o alla totalità dei casi, con la conseguenza che oggi si considera che il raddoppio dei più importanti parametri dellInformation Technology (ampiezza di banda, capacità di memoria e velocità di calcolo sono alcuni dei più importanti) avviene in genere ogni 1/3 anni.
  13. 13. 13 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il grafico della legge di Moore
  14. 14. 14 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il marketing oggi: un nuovo contesto I trend economici e sociali in atto: Le nuove dinamiche competitive che si instaurano nell’ambito del sistema socioeconomico cosiddetto globale. Caduta delle barriere tra aree di business e nuovo sistema di concorrenza allargata. Le nuove dinamiche sociali, amplificate dalla tecnologia. La cosiddetta “Società post moderna” (Bernard Cova, 1999) è una nuova era basata sulla riscoperta dei legami sociali. Gli individui si stanno orientando in modo da ricomporre il proprio universo sociale, riscoprendo il valore dei gruppi e delle comunità, anche virtuali. La tendenza a costituire le “brand community”. Nuovo concetto di coopetition o “collaborazioni opportunistiche” tra partners. Approccio più amichevole da parte del mercato per l’acquisto di musica, film, fotografie e programmi televisivi.
  15. 15. 15 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Impatto della rivoluzione tecnologica Le tecnologie che supportano le attività di marketing Tecnologie a supporto della realizzazione del prodotto/servizio: Customizzazione di massa dei prodotti, grazie alle tecnologie di virtual prototyping, e alla produzione attivata direttamente a partire dagli ordini dei clienti (magazzini virtuali, ecc.). Le tecnologie digitali di gestione dell’interfaccia con il mercato: Elevata proceduralità (attivazione di procedure comportamentali guidate dai sistemi) Elevata interattività (possibilità di risondere a specifiche richieste dei clienti, di interrogarli, e di recepirne il contributo). Enciclopedicità (capacità di immagazzinare a basso costo enormi basi di dati), da cui deriva la possibilità di reperimento di ogni genere di informazione, anche commerciale, in modo pressoché istantaneo e virtualmente illimitato.
  16. 16. 16 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Impatto di questi cambiamenti su tutto il sistema di marketing: Macro-ambiente: maggiore incertezza e volatilità per le imprese, con enormi difficoltà nel processo della formulazione delle previsioni e definizioni di piani di marketing a lungo termine. Sistema competitivo: aumento della pressione competitiva su scala globale. Le imprese operano in un marketplace globale e interconnesso. Clienti: aumento del potere negoziale dei clienti, grazie alla maggior disponibilità di informazioni, al loro ruolo sempre più attivo nei processi di acquisto, alla competizione sempre più intensa e alla saturazione dei mercati.
  17. 17. 17 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Da una presentazione di Bernard Cova, Università Bocconi http://www.slideshare.net/tommaso/il-marketing-capovolto-bernard-cova/
  18. 18. 18 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il marketing oggi: un nuovo contesto Le tecnologie di interfaccia Il cliente oggi può: Ricercare informazioni Interagire: il cliente ha oggi la possibilità di fruire di servizi e compiere azioni con l’impresa: WEB, bancomat, carte di credito, call center, sistemi automatici, telefoni cellulari.
  19. 19. 19 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Internet reloaded: dal WEB 1.0 al WEB 2.0 Secondo una recente ricerca Eurisko del 2006, la rete Internet viene oggi percepita dagli utenti italiani come: Più utile Più facile Più veloce Più ricca Divertente Più formativa Più personalizzabile Meno complessa Meno solitaria
  20. 20. 20 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il Web 2.0 La nuova dimensione di Internet che sta cambiando il mondo
  21. 21. 21 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  22. 22. 22 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Le differenze tra il Web 1.0 e il WEB 2.0 Il Web 1.0 era Commercio Il Web 2.0 è la GENTE (definizioni di Ross Mayfield) Il Web 2.0 è una piattaforma, ossia un insieme di servizi che non potrebbero vivere senza il WEB. (definizione di Tim O’Reilly, l’inventore del termine Web 2.0) Il Web 2.0 assomiglia ad una canzone dei Pink Floyd: può significare cose diverse per persone diverse, a seconda del loro stato mentale. (definizione di Kevin Maney)
  23. 23. 23 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Che cos’è il WEB 2.0? Una nuova filosofia: non si tratta di un rinnovamento delle tecniche su cui si basa il WEB, ma di un nuovo modo di usare le piattaforme. Non si tratta di prodotti, ma di SERVIZI “Non ci sono prodotti, solo soluzioni” Non quello che i clienti vogliono, ma perché lo vogliono Un approccio di “Problem Solving” Soluzioni semplici
  24. 24. 24 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Che cos’è il WEB 2.0? E’ Personalizzazione Ogni individuo è unico Alcune persone vogliono essere diverse Bisogna consentir loro di scegliere, anziché forzarli ad usare quello che abbiamo preparato Bisogna farli sentire “a casa” Esempi: My yahoo, Google Homepage, MySpace, YouTube Estensioni di Firefox
  25. 25. 25 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un’occhiata più ravvicinata al Web 2.0 Il fenomeno Web 2.0 rappresenta una rivoluzione di business nel settore informatico, causata dalla trasformazione di Internet in una piattaforma e dal tentativo di individuare le regole da seguire per avere successo su questa piattaforma. La regola principale proposta da O’Reilly è: proporre applicativi che sfruttino gli effetti di rete tanto più efficacemente quante più persone li utilizzano. Sono nate così le applicazioni RIA (Rich Internet Applications): si tratta di applicazioni WEB che presentano le medesime caratteristiche e funzionalità di applicazioni residenti sul pc, ma vengono fruite attraverso il browser, e permettono così agli utenti di produrre e pubblicare contenuti sul WEB. Esse sono rese possibili soprattutto grazie al nuovo linguaggio AJAX (Asynchronous JavaScript and XML), una tecnica di sviluppo WEB per creare applicazioni interattive, che consente di migliorare l’interattività, la velocità e la fruibilità di una pagina WEB. Si basano anche in larga parte sul software “open source”, che viene reso liberamente disponibile sulla rete, e che ciascuno può riutilizzare o ”remixare”, creando anche nuovi applicativi (mash-up).
  26. 26. 26 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un’occhiata più ravvicinata al Web 2.0: ecco come viene definito da Tim O’Reilly in "What is Web 2.0", da Paul Graham nel suo "Web 2.0" e da Jason Fried nel libro "User Survey": La saggezza degli utenti: il successo di un articolo è spesso deciso dagli utenti che lo votano. La gente parla della forza dell’"Effetto della rete". I risultati di Google funzionano in base a questa definizione. E’ il numero di link al sito che ne decide l’importanza. Applicazioni WEB condivise: se applichiamo questa definizione, allora solo alcuni siti verrebbero classificati come Web 2.0: Basecamp, Writely e 30Boxes. Ma se pensiamo a Google e a Digg come applicazioni, allora molti altri siti rientrerebbero nella categoria. Il WEB inteso come piattaforma: secondo Tim O’Really, che ha coniato questo concetto, significa mettere a disposizione un servizio che non potrebbe vivere senza il WEB. In quest’ottica, allora pensiamo a eBay, Craiglist, Wikipedia, del.icio.us, Skype e Dodgeball. Ogni community può rientrare in questa definizione. Partecipazione degli utenti: questo è il punto fondamentale che divide i vecchi siti dai nuovi servizi WEB come YouTube, Flickr e OhMyNews dove gli utenti sono anche gli autori. L’espressione "read/write WEB" illustra chiaramente l’idea che vogliamo trasmettere. Pieno coinvolgimento dell’utente: I siti Web 2.0 usano CSS, AJAX, e altre tecnologie che aumentano l’usabilità e creano pagine dinamiche che sono in grado di mostrare più informazioni nello stesso spazio. L’importanza dei dati: La gestione dei dati è una competenza insita nelle aziende che trattano il Web 2.0. "L’SQL è il nuovo HTML", è un’altra definizione che segue la stessa filosofia. Tutto il Web 2.0, dalle grandi aziende come Amazon e Google per arrivare alle piccole startup come 30boxes e Orchestrate, operano principalmente con database e praticamente non fanno altro che mostrare viste personalizzate. Beta per sempre: Le applicazioni Web 2.0 sono continuamente rilasciate, riscritte e rivisitate su basi in continuo sviluppo. La maggior parte delle applicazioni di Google, per esempio, sono ancora in beta. Ancora, Flickr si rumoreggia sia modificato ogni 30 minuti. MySpace e altre reti sociali aggiungono nuove caratteristiche ogni quindici giorni. Questa è comunque diventata una caratteristica anche delle applicazioni standalone, basti pensare a Windows e MacOs che rilasciano fix e patch in continuazione. Usare il WEB come è stato ideato: Paul Graham riferisce di un incremento nell’usabilità che è stata raggiunta attraverso un buon design, grazie a tecnologie come AJAX e anche perchè è stato permesso agli utenti di organizzare le loro informazioni liberamente (si vedano Flickr e del.icio.us).
  27. 27. 27 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 In definitiva: che cos’è il WEB 2.0? Una nuova filosofia: non si tratta di un rinnovamento delle tecniche su cui si basa il WEB, ma di un nuovo modo di usare le piattaforme e di un nuovo ruolo da parte dell’utente Punto di forza del Web 2.0 è la capacità di condivisione dei dati, capacità che viene supportata da tecnologie quali: Web services (per l’interoperabilità tra diversi sistemi) API XML RSS Ajax, CSS Folksonomy Uso di software Open Source
  28. 28. 28 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il WEB 2.0 sfrutta l’intelligenza collettiva Alcuni sistemi sono fatti per incoraggiare la partecipazione I volontari vengono incoraggiati a sviluppare alcuni compiti Il principio ispirativo è quello della comunità “open source” Benefici reciproci (ad esempio la condivisione di file P2P) Le applicazioni significative sono basate su database specializzati Esempi: Amazon, Google, Ebay La gestione dei database è il cuore della competenza delle compagnie basate sul WEB 2.0. Oggi si parla di “infoware” piuttosto che di “software”
  29. 29. 29 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Innovazioni associate al Web 2.0 Applicazioni basate sul WEB e desktop Rich Internet Applications (RIA) XML & RSS Protocolli specifici Profondo cambiamento delle modalità di utilizzo di Internet da parte degli utenti Tecnologie quali i video on-demand, la condivisione di file, i blog, i wiki e il podcasting sono diventati molto popolari, con una vera e propria rivoluzione della fruizione di Internet da parte degli utenti. L’accento è ora sulla condivisione delle informazioni e sull’aspetto collaborativo.
  30. 30. 30 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Mediante l’uso delle nuove tecnologie è stato quindi possibile realizzare applicazioni di grande successo, quali: Blog Wiki Social network Podcast Vodcast Quali sono i vantaggi di queste applicazioni? Accessibilità universale ai servizi Accessibilità universale alle informazioni Condivisione Abbattimento dei costi: La nuove tecnologie (spesso disponibili in open source) possono essere applicate anche alle applicazioni già esistenti. Ad esempio, i siti di tipo “wiki” consentono agli utenti di costruire sistemi di gestione documentale, in condivisione, a costi molto bassi.
  31. 31. 31 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Qualche esempio di queste applicazioni: YouTube, MySpace, Facebook Google calendar OKNotizie Google Reader Slide Share Google Docs & Spreadsheets Flickr opla.wikispaces.com opla.wordpress.com del.icio.us
  32. 32. 32 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  33. 33. 33 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  34. 34. 34 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Coffee Break
  35. 35. 35 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 11.10 - Come fare WEB marketing di successo e a basso costo, oggi con le nuove tecnologie del WEB 2.0
  36. 36. 36 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La Mappa dell'intero sistema Internet (di William R. Cheswick)
  37. 37. 37 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il marketing ed internet hanno fondamenti scientifici? La risposta del fisico Albert-László Barabási è positiva Parliamo quindi di un argomento di cui si discute abbastanza poco: L’ARCHITETTURA DEL WEB e i suoi fondamenti logico matematici
  38. 38. 38 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La teoria matematica della “coda lunga” applicata al web marketing L'espressione coda lunga, in inglese The Long Tail, è stata coniata da Chris Anderson in un articolo dell'ottobre 2004 su Wired Magazine per descrivere alcuni modelli economici e commerciali, come ad esempio Amazon.com o Netflix. Il termine è anche utilizzato comunemente nelle scienze statistiche per definire modelli di distribuzione della ricchezza e di usi lessicali. In queste distribuzioni una popolazione ad alta frequenza (o ampiezza) è seguita da una popolazione a bassa frequenza (o ampiezza), che diminuisce gradatamente (tail off). La coda lunga è in arancione. In molti casi, gli eventi poco frequenti o di bassa ampiezza – la coda lunga, rappresentata dalla porzione arancio della curva – possono cumulativamente superare in numero o in importanza la porzione iniziale della curva, di modo che presi tutti insieme rappresentano la maggioranza. Anderson sostiene che i prodotti a bassa richiesta o con ridotti volumi di vendita possono collettivamente occupare una quota di mercato equivalente o superiore a quella dei pochi bestseller. Internet valorizza enormemente la “coda lunga”!
  39. 39. 39 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Coda lunga ed economia del web Wikipedia, pubblicata dagli utenti della rete, conta un grande numero di voci di bassa popolarità, che collettivamente generano più traffico rispetto al numero limitato di voci molto popolari presenti in una enciclopedia convenzionale come la Encyclopædia Britannica. La coda lunga presenta implicazioni destinate a influenzare la cultura e la politica. Ove i costi di magazzino e distribuzione sono elevati, vengono venduti solo i prodotti più popolari. Ove al contrario la coda lunga funziona, i gusti delle minoranze vengono soddisfatti e gli individui hanno maggiore possibilità di scelta. Nelle situazioni in cui la popolarità è determinata dal minimo comun denominatore, un modello a coda lunga può generare un miglioramento del livello culturale della società. La televisione ne rappresenta un ottimo esempio. Le stazioni tv hanno spazi limitati, quindi il costo di acquisizione di ciascuno spazio è elevato; le stazioni pertanto scelgono programmi che garantiscono il massimo ascolto. Tuttavia, con la crescita del numero di stazioni tv e con la distribuzione dei programmi su canali digitali, la scelta dei programmi tv aumenta e con essa la diversificazione culturale. Alcune delle aziende internet devono il loro successo allo sfruttamento del principio della coda lunga nel loro modello economico. Tra le grandi compagnie spiccano eBay (aste), Yahoo! e Google (motori di ricerca), Amazon (vendita al dettaglio) e iTunes Store (musica e podcast), seguite da imprese minori quali Audible (audiolibri) and Netflix (videonoleggio).
  40. 40. 40 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Coda lunga ed economia del web (continua) Spesso presentato come un fenomeno che investe principalmente i rivenditori di prodotti di massa e aziende che operano sul web, il modello coda lunga si ripercuote anche sui produttori di contenuti, in particolare su quelli i cui prodotti – per motivi economici – erano tagliati fuori dai canali di distribuzione pre-internet controllati dalle case editrici, dalle case discografiche, dalle case di produzione cinematografiche e dalle reti televisive. Dal punto di vista dei produttori, la coda lunga ha generato un fiorire di creatività in tutti i campi dell’ingegno umano. In occasione di un meeting nell’autunno 1994, cui parteciparono tra gli altri Marc Andreessen (fondatore di Netscape), e diversi membri dello staff di Wired Magazine, Ken McCarthy, pioniere del commercio su internet e storico dei media, aveva affrontato il modello coda lunga dal punto di vista dei produttori. Dopo aver spiegato come l’industria mediatica pre-internet basasse le proprie iniziative di distribuzione e promozione su una filosofia economica che privilegiava la sicurezza e non su criteri di qualità o sulla potenziale durata della domanda, McCarthy espose una dettagliata previsione dell’impatto che – a suo giudizio – internet avrebbe avuto sulla struttura dell’industria dei media, la quale si è in seguito rivelata estremamente precisa, prefigurando molte delle idee che avrebbero trovato espressione nel popolare saggio di Anderson.
  41. 41. 41 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il futuro dei prodotti “digitalizzabili” secondo la teoria della Coda Lunga Mercato discografico: è evidente il declino del consumo di oggetti materiali (i dischi), così come il concomitante aumento dell’offerta di prodotti musicali (più 36% dal 2004 al 2005) conseguente a una maggiore accessibilità ad una gamma pressoché illimitata di prodotti fonografici. La teoria della Coda Lunga si basa sul presupposto che la nostra cultura e la nostra economia stiano via via allontanandosi dalla propensione osservata negli ultimi decenni a concentrarsi su un insieme relativamente piccolo di “hit” (termine ereditato dal mercato musicale, ma che potrebbe virtualmente venire associato a qualsiasi bene commercializzabile), concentrato nel nostro diagramma nella testa della curva di domanda, per muoversi verso un grande numero di nicchie presenti su una coda con andamento asintotico. Il mercato del disco, così come ogni altro mercato, dipende fortemente dai costi di produzione e di distribuzione, ecco quindi che se fino a prima Wal Mart - la più grande catena di negozi di dischi statunitense per quantità di dischi smerciati – ospitava nei propri scaffali fino a 4500 titoli, adesso un qualsiasi utente di internet al mondo può avere accesso agli oltre 800mila titoli di Amazon nonché ai tre milioni di brani ospitati in iTunes, i cui magazzini sono completamente immateriali e dunque a costo prossimo allo zero.
  42. 42. 42 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Il futuro dei prodotti “digitalizzabili” secondo la teoria della Coda Lunga La conseguenza principale di tale differenza tra vecchio mercato (spazi fisici limitati, alti costi di distribuzione) e nuovo mercato (archivi potenzialmente illimitati, costi di distribuzione oltremodo bassi) è l’inevitabile emersione di un insieme di nicchie la cui somma forma un business certamente concorrenziale rispetto al business dei grossi titoli dell’industria discografica. Ovvero sia, il nuovo soggetto che distribuisce musica online non è più “costretto” (nel senso lato del termine) a vendere solo i titoli di maggior richiamo per mancanza di spazio sui suoi scaffali e per avere maggiori certezze sull’incasso, bensì le tecnologie gli danno la possibilità di “esporre” un numero illimitato di titoli che – in quanto ad accessibilità d’acquisto – non discriminano tra un titolo ed un altro. Per dirlo con le parole di Anderson: “Quando il costo di distribuzione precipita, è come se il livello dell’acqua si abbassasse. Di punto in bianco emergono cose prima nascoste. E c’è molta più roba al di sotto dell’attuale livello dell’acqua che non al di sopra”.
  43. 43. 43 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La teoria dei grafi ed il social networking In matematica, informatica e, più in particolare, in calcolo combinatorio, i grafi sono oggetti discreti che permettono di schematizzare una grande varietà di situazioni e di processi e spesso consentono di analizzarli in termini quantitativi ed algoritmici. In termini informali, per grafo si intende una struttura costituita da: * oggetti semplici, detti vertici (vertices) o nodi (nodes), * collegamenti tra i vertici. I collegamenti possono essere: orientati, e in questo caso sono detti archi (arcs), e il grafo è detto orientato; non orientati, e in questo caso sono detti spigoli (edges), e il grafo è detto non orientato; eventualmente dati associati a nodi e/o collegamenti. Un grafo viene generalmente raffigurato sul piano da punti o cerchietti, che rappresentano i nodi, e da segmenti o curve che collegano due nodi che rappresentano gli archi o gli spigoli. In questo caso, il posizionamento dei nodi e la forma degli archi o spigoli è irrilevante, contano solo i nodi e le relazioni tra di loro. In altri termini, lo stesso grafo può essere disegnato in molti modi diversi senza modificare le sue proprietà. Le strutture che possono essere rappresentate da grafi sono onnipresenti e molti problemi di interesse pratico possono essere formulati come questioni relative a grafi. In particolare, le reti possono essere descritte in forma di grafi. Ad esempio, la struttura dei link della Wikipedia, come tutti gli ipertesti, può essere rappresentata da un grafo orientato, dove i vertici sono gli articoli e gli archi rappresentato l'esistenza di un link tra un articolo e l'altro. I grafi orientati sono anche utilizzati per rappresentare le macchine a stati finiti e molti altri formalismi, come ad esempio diagrammi di flusso, catene di Markov, schemi entità-relazione, reti di Petri e molti altri.
  44. 44. 44 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Le reti a invarianza di scala Viene definito una Rete a invarianza di scala (in inglese è scale-free network) un grafo che gode della seguente proprietà: se si considera la relazione tra il numero di nodi ed il numero delle loro connessioni si vede che il suo grafico è di tipo esponenziale negativo, e quindi invariante per cambiamenti di scala. Questa invarianza di scala significa che paragonando il numero di due tipi di nodi, ad esempio quelli con 10 connessioni e quelli con 15, si vede che la proporzione fra i due è e − a(Nb − Na), dove Nb ed Na sono il numero di nodi del denominatore e numeratore rispettivamente mentre a è un parametro del tipo di rete considerato. Questa legge è detta legge di potenza, di cui a è il parametro. Il termine fu coniato da Albert-László Barabási dell'Università di Notre Dame, USA nel 1998
  45. 45. 45 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 In pratica, Internet è una rete a invarianza di scala questo significa che i nodi non hanno tutti la stessa importanza ma alcuni, detti hub, catalizzano più attenzione di altri e si rivelano vitali. Per capirci, se un aeroporto minore americano venisse chiuso, in pochi avrebbero disagi, se ad essere chiuso fosse però l'aeroporto di Chicago i problemi sarebbero maggiori. Chicago è un hub, cioè un punto di transito quasi imprescindibile nell'architettura aerea americana. Internet è una rete che non collasserà mai se i singoli nodi verranno chiusi, l'unica maniera per uccidere internet è attaccare i suoi hub (i pochi nodi che catalizzano un numero sconfinato di link) in maniera simultanea.
  46. 46. 46 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Nascita di una rete a invarianza di scala La nascita di una rete a invarianza di scala è molto semplice: si stabilisce che quando un nodo deve stabilire un nuovo collegamento, preferisca farlo verso un nodo che ne ha già molti, portando quest’ultimo ad una crescita esponenziale con l'aumentare del numero dei collegamenti della rete. In breve è una situazione del tipo: il ricco diventa sempre più ricco mentre il povero sempre più povero (in proporzione). Nodi di questo tipo vengono detti hub. La presenza di questi hub è alla base dell'effetto "6 gradi di separazione", ovvero la teoria secondo cui due persone qualsiasi sono in media collegate da sei livelli di conoscenza (ovvero gli "amici degli amici degli amici degli amici degli amici dei miei amici" comprendono buona parte della popolazione mondiale). In questo senso gli hub hanno la funzione di collegare zone del grafo che sarebbero altrimenti separate.
  47. 47. 47 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La teoria del mondo piccolo La Teoria dei piccoli mondi è una branca della teoria dei grafi che deve la sua esistenza, e la sua conseguente applicabilità e utilità, a studi riguardanti una pletora di discipline quali: biologia, economia, informatica e sociologia. La sua nascita può essere fatta risalire alla comparsa nel 1998 sulla rivista Nature dell'articolo Collective dynamics of «smallworld» networks dei due matematici Duncan Watts e Steve Strogatz. Questa teoria generalizza ed esplora le caratteristiche di insieme che hanno reti connesse di elementi, indipendentemente dalle caratteristiche proprie degli elementi. Reti di lucciole, router, compratori, attori e partner sessuali hanno almeno due caratteristiche simili: l'alto livello di aggregazione e il basso grado di separazione. La teoria illustra appunto come sia possibile conciliare questi due aspetti apparentemente contraddittori: il fatto che nonostante ogni elemento tenda ad avere relazioni prevalentemente con pochi altri (alta aggregazione) non impedisce di ottenere comunque una sua "vicinanza", tramite pochi intermediari, con qualsiasi altro elemento della rete (basso grado di separazione). Tale studio ha fatto molto scalpore poiché dà una spiegazione generale a situazioni già osservate in particolari reti connesse di elementi (es. reti di persone, di computer, catene alimentari) in differenti campi scientifici. Un esempio abbastanza conosciuto sono i cosiddetti "sei gradi di separazione" osservati nelle reti sociali, cioè il numero di passaggi sociali (amici degli amici degli amici...) che separano, mediamente, qualsiasi essere umano da qualsiasi altro.
  48. 48. 48 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I Sei livelli di interconnessione secondo DUNCAN WATTS Quando parliamo di distanze, quasi sempre ci riferiamo allo spazio tra oggetti e luoghi diversi nel mondo fisico. E lo facciamo per una ragione precisa: il più delle volte è proprio questo genere di distanza a fare la differenza. Oggi però, dopo un secolo di rivoluzioni nelle comunicazioni e nei trasporti, lo spazio fisico può essere limitante se non addirittura fuorviante. Da tempo i sociologi parlano di spazio sociale, di divario tra le persone in termini di ricchezza, di istruzione, di religione o di etnia. E negli ultimi tempi scienziati e matematici hanno iniziato a studiare un nuovo tipo di spazio, sempre più importante nella nostra comprensione della realtà: lo spazio dei network. Un esempio interessante (e concettualmente semplice) di spazio dei network è la teoria del "mondo piccolo", ovvero l'idea che chiunque, sul pianeta, sia connesso a chiunque altro attraverso soli sei gradi di separazione. Un concetto presente nella cultura popolare già all'inizio del Ventesimo secolo, ma direttamente testato in un esperimento dallo psicologo sociale Stanley Milgram solo alla fine degli anni Sessanta. In quell'occasione, Milgram distribuì a circa trecento persone di Boston e Omaha delle lettere contenenti l'indicazione di farle pervenire tutte allo stesso "target", un agente di borsa di Boston. Ogni missiva poteva essere inviata solo ad amici intimi della persona che ne era di volta in volta in possesso. Ebbene, più di sessanta lettere arrivarono effettivamente a destinazione, passando di mano in mano, in media, non più di sei volte. La conclusione di Milgram fu che anche gente apparentemente molto lontana in termini di spazio fisico e sociale può essere in realtà molto più vicina di quanto immaginiamo. In breve, dovremmo incominciare a pensare all'individuo come nodo integrato di una complessa ragnatela di legami sociali, economici e istituzionali. Nello spazio dei network, due nodi possono essere intimamente connessi tra loro a prescindere dalla loro vicinanza fisica o sociale. Ovviamente, le interferenze sociali e fisiche non perdono la loro importanza – spesso conosciamo delle persone perché ci abitano vicino o perché sono simili a noi per certi versi, come il grado di istruzione o la professione che svolgono - ma adesso sappiamo che esiste una relazione tra tali fattori e lo spazio dei network, una relazione che per anni è rimasta un mistero. Lo stesso Milgram, per esempio, non è mai riuscito a spiegare perché il suo esperimento avesse funzionato. I dati relativi ai network sono difficili da ottenere, e l'analisi approfondita di realtà così complesse è praticamente impossibile senza l'ausilio di computer molto potenti.
  49. 49. 49 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I Sei livelli di interconnessione secondo DUNCAN WATTS Il prossimo sei tu Negli ultimi cinque anni, però, abbiamo iniziato a comprendere meglio il funzionamento dello spazio dei network, in rapporto e a prescindere dalla realtà sociale. La teoria del "mondo piccolo" si è dimostrata applicabile anche ai campi elettrici, ai circuiti neuronali, alle reazioni chimiche. Questo modello di relazione può collegare fra loro comitati di direzione, team di scienziati, star di Hollywood. Ecco perché Kevin Bacon sembra oggi il centro dell'universo cinematografico (in realtà è solo una coincidenza: qualsiasi altro attore potrebbe essere al suo posto). In termini di percezione del mondo, però, sei gradi di separazione restano molti. Ci interessiamo molto ai nostri amici (un grado solo), un po' anche agli amici di amici che non abbiamo mai incontrato (due gradi). Ma agli amici di amici di amici? Una persona a tre gradi di separazione da noi è, in pratica, uno sconosciuto, alla stessa stregua di chi ci passa casualmente accanto per strada. Non ce ne importa nulla. Questo in teoria. Perché ciò che accade a questi estranei può contare molto, a volte. La diffusione dell'epidemia globale di Hiv, per esempio, è stata agevolata dalla convinzione diffusa che il contagio riguardasse solo omosessuali e tossicodipendenti. Non conoscere nessun esponente di "categorie del genere" diventava automaticamente fattore di tranquillità. Invece poi si scopre che anche quello che accade oltre il nostro orizzonte limitato può danneggiarci. O giovarci, anche: non possiamo certo chiamare un amico di un amico di un amico e chiedergli un lavoro, ma possiamo farci aiutare cercando, per suo tramite, gli agganci giusti. Lo facciamo continuamente, senza rendercene conto. Ogni persona con cui entriamo in contatto via mail, per telefono, o a un rinfresco, è un'acquisizione del network. Ora che iniziamo a capire, le implicazioni di questo fenomeno ci appaiono in tutta la loro rilevanza. Dobbiamo abituarci a pensare in termini di network: per quanto riguarda le epidemie, le mode, gli andamenti dei mercati azionari, tutto. A volte il network ci aiuta, a volte ci danneggia. Farne parte può essere sia un bene che un male. Ma il nuovo paradigma spaziale resta. Quando chiunque può essere connesso a chiunque altro in soli sei passaggi, tutto ciò che c'è in giro può arrivare a contatto con noi, più velocemente di quanto pensiamo.
  50. 50. 50 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Vantaggi del WEB 2.0 per il Marketing e le PR Grazie a Internet e alla “coda lunga”, oggi i piccoli produttori hanno possibilità una volta impensabili: su Internet contano i siti, i loro contenuti e la loro tecnologia, non si vede la dimensione dell’azienda! Possono essere implementate soluzioni di grande efficacia (ad esempio i blog aziendali), a costi molto bassi e con strategie di marketing virale. La vera rivoluzione per il marketing è l’approccio basato sul cliente, la continua interazione con gli utenti e l’ascolto delle loro esigenze. Con il WEB 2.0 viene incoraggiato l’effetto di appartenenza ad una comunità, e quindi di partecipazione da parte degli utenti. I Social Networking, grazie alla teoria dei 6 gradi di separazione, potenziano enormemente le possibilità del marketing on-line. Ottimizzazione delle ricerche sui motori (Search Engine Optimisation (SEO) Le tecnologie su cui sono costruite le applicazioni WEB 2.0 (come i Blog, che consentono commenti degli utenti in tempo reale, e soprattutto gli RSS) - hanno un incredibile impatto migliorativo sui risultati delle ricerche per i siti aziendali.
  51. 51. 51 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  52. 52. 52 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Cos'è il Social Media Marketing? Il Social Media Marketing è un modo per diffondere in maniera consapevole i propri contenuti attraverso i più vari Social Media che esistono sul WEB. Il Social Media Marketing ha in comune alcuni obiettivi con il marketing tradizionale, come ad esempio la necessità di convertire visitatori casuali in potenziali clienti, lettori o advertiser, ma la metodologia usata è profondamente diversa. Il marketing tradizionale manda un messaggio chiaro e veloce a quante più persone possibile, nella speranza che una parte di queste risponda positivamente all'invito. Molto spesso tutto ciò significa interrompere l'utente con messaggi a raffica che lo distolgono da ciò che stava facendo in quel momento. Si può notare ciò in televisione, ma anche sulla carta stampata e sul WEB. I primi tre esempi che vengono in mente sono i banner, le pubblicità trasmesse prima o durante un film e quelle noiose pagine di pubblicità che troviamo prima di riuscire finalmente a leggere un articolo di giornale. La loro efficienza è discutibile e sembra essere in declino. Il Social Media Marketing è un tipo di marketing che non dà la sensazione di essere oggetto di un invito a comprare qualcosa. Al posto di questa sgradevole sensazione, il Social Media Marketing dà all’azienda, ma anche ai singoli utenti, la possibilità di offrire contenuti di valore o suggerimenti o ancora un contributo personale su argomenti di cui si è esperti e di diffondere tutto ciò nella maniera più ampia possibile. In questo modo ci si fa conoscere attraverso molti siti WEB, si incrementa il proprio traffico WEB e contemporaneamente si rafforzano la propria reputazione e le proprie competenze sui temi preferiti.
  53. 53. 53 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Cosa sono esattamente i social media, e perchè sono diventati così importanti per il nostro business? Naturalmente le Pubbliche Relazioni ed il marketing non sono morti, ma il nuovo pubblico può essere raggiunto in molti modi, senza necessariamente dover spendere un solo centesimo. Wikipedia definisce il social media marketing in questo modo: Il “Social Media Marketing” (SMM) combina gli obiettivi dell’internet marketing con i siti di social media quali Digg, Flickr, MySpace, YouTube e molti altri. Gli obiettivi del SMM saranno differenti per ogni business od organizzazione, e implicheranno forme di viral marketing per costruire l’idea o la consapevolezza del marchio, aumentare la visibilità, e possibilmente vendere un prodotto od un servizio. Il SMM può anche includere la gestione della reputazione online. La maggior parte delle community online non accolgono le tecniche di vendita tradizionali e perciò un'efficace campagna di SMM richiederà più attenzione per essere eseguita appropriatamente. Le campagne di SMM devono essere ben indirizzate alla community che si vuole raggiungere con un messaggio che possa affascinare i suoi membri. Alcuni modi comuni di raggiungere questo scopo sono l’informazione rilevante data dall’autore, l’intrattenimento, l’umorismo e il dibattito. I Social media sono un termine con un’ampia accezione, e comprendono un ventaglio di modalità in cui le persone condividono pensieri ed informazioni sul WEB. E siccome le persone sono il centro di questi media, c’è una naturale sfiducia nelle tattiche del marketing tradizionali. Se si vuole avere successo nel social media marketing non ci sono scorciatoie, non è facile – c’è bisogno di coinvolgere direttamente i propri clienti.
  54. 54. 54 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Perché il Social Media Marketing? Il Social media marketing sfrutta la natura conversazionale del Web 2.0. Piuttosto che tentare di guadagnare nuovi clienti – o trattenere quelli esistenti – attraverso pubblicità continua o comunicati stampa, il social media marketing punta al coinvolgimento. Il pubblico si sta trasformando rapidamente in partecipanti, e i clienti in membri di comunità. Se desiderate affrontare la competizione, non è mai stato così importante creare un dialogo con i propri utenti, coinvolgendoli a diversi livelli. Dal blogging all’aggregazione di news, dal social networking alla presenza su YouTube, se decidete di investire tempo nel social media, raggiungerete dei buoni risultati. Certamente, condurre il business da soli significa investire diverse ore della giornata solo sul social media marketing, ma gli incentivi a farlo sono addirittura maggiori che per le grandi aziende. Il fattore chiave è divertirsi nel farlo, ed immergersi totalmente nelle comunità e nel flusso di informazioni che circonda il proprio prodotto, servizio, organizzazione o pubblicazione. Nel corso del tempo, se si è riusciti a coinvolgere una comunità, i clienti non solo vorranno acquistare il prodotto, ma desidereranno anche connettersi a voi ad un livello molto più profondo e personale. Gli utenti coinvolti producono clienti leali e comunicatori virali.
  55. 55. 55 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Perché Usare il Social Media Marketing? Ci sono mille motivi per i quali decidere di investire tempo e risorse per dare vita a una strategia di Social Media Marketing: Se si ha più tempo che soldi da investire per costruire la reputazione e per aumentare la visibilità del proprio brand, il Social Media Marketing è un modo gratuito o molto economico per farlo, a patto che si abbia realmente intenzione di dedicargli una buona parte del proprio tempo; Se si vuole aumentare il raggio delle attività di marketing esistenti o se si vuole aumentare la stima nei confronti della propria azienda su un determinato argomento; Se si desidera portare sul proprio sito un traffico mirato, cioè persone interessate a precisi argomenti; Se si vuole migliorare la propria presenza sui motori di ricerca e incrementare il page rank di Google, in modo che i propri risultati possano essere migliori di quelli della concorrenza; Se si vuol aprire un dialogo con i visitatori, lettori o clienti e raccogliere i loro feedback su come migliorare i contenuti o i prodotti; Se si desidera che ci sia un gruppo di lettori costante che faccia pubblicità gratis e in modo del tutto spontaneo. E questa è solo la punta dell'iceberg. Una strategia di Social Media Marketing non cancellerà tutti i problemi, anche se ci si investe molto tempo, né sarà capace di trasformare una cattiva idea in una buona. Ma di sicuro è un modo per rendere più stabile e consolidata la propria presenza sul WEB.
  56. 56. 56 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Come Iniziare Come iniziare una strategia di Social Media Marketing e quanto tempo ci porterà via? Lo sforzo (e la passione) che si ha intenzione di mettere nella campagna di Social Media Marketing sarà molto probabilmente direttamente proporzionale ai risultati che si otterranno. Ecco alcuni punti di partenza: Bloggare! Se non si ha ancora un blog si deve aprirlo. Sarà l’arma più potente tra tutti i Social Media a disposizione. In breve, si costruisca un blog (magari su un tema di nicchia (o uno direttamente legato al proprio business), ci si scriva spesso, si faccia una buona campagna di ottimizzazione delle parole chiavi per i motori di ricerca e si sarà sulla buona strada per iniziare la propria strategia di Social Media Marketing. Ascoltare! - Se si ha intenzione di avere un blog di successo, bisogna ascoltare le opinioni degli altri, le notizie più recenti sull'argomento scelto per il blog e anche le discussioni più accese al di fuori di esso, nella blogosfera e sul WEB. Aggiornarlo molto spesso, magari anche tutti i giorni! In questo modo si potrà mostrare il blog sempre up-to-date e nessuno potrà mai accusarci di non essere aggiornati su ciò che accade.
  57. 57. 57 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 L'RSS è, in ordine di tempo, l'ultimo strumento in tema di news: un ottimo modo per raccogliere le informazioni più recenti pubblicate sul WEB sull'argomento scelto per il blog. Rispondere! Una cosa è essere informati su cosa viene detto di noi, dei nostri contenuti e delle ultime notizie che riguardano il nostro argomento preferito, un'altra è rispondere. Un buon modo per conquistare spazio sul WEB e ottenere una certa stima on-line è lasciare commenti molto ragionati e utili su altri blog, quando si parla del nostro campo o di qualcosa che riguardi noi o il nostro brand. Dare una risposta immediata ai feedback ed essere sempre super aggiornati è una forma di marketing già di per sé. Risposte utili e ragionate su altri blog faranno guadagnare rispetto e la gente inizierà a cliccare sulla URL del nostro sito, che è possibile lasciare accanto al proprio nome alla fine dei commenti. Condividere! Infine, quando si trovano informazioni, video o blog interessanti, si condividano con gli altri. Lo stesso vale per i contenuti. Se tutto ciò vien messo su un servizio di social bookmarking, la nostra reputazione online sarà solo destinata a crescere. In rete ci sono tantissime informazioni a disposizione degli utenti. Se si riuscirà a mettere in evidenza le cose interessanti trovate sul WEB, si renderà un ottimo servizio agli altri e a noi stessi, attirando un l'attenzione sul nostro lavoro. Dopo un po' di tempo, infatti, si sarà considerati esperti del campo, cercati e raccomandati dalle persone stesse.
  58. 58. 58 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Ecco cinque tools fondamentali: e-zine blog podcast e-books video
  59. 59. 59 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Le testate elettroniche costruiscono relazioni
  60. 60. 60 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un blog aziendale costruisce fidelizzazione e dimostra autorevolezza
  61. 61. 61 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un podcast crea un contatto personale
  62. 62. 62 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un e-book garantisce distribuzione
  63. 63. 63 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I video creano un’esperienza
  64. 64. 64 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Insieme, conducono la gente da voi
  65. 65. 65 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 e-zine blog podcast e-books video Così, è bene iniziare ad usarli subito!
  66. 66. 66 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I blog per il marketing aziendale
  67. 67. 67 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  68. 68. 68 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La blogosfera…
  69. 69. 69 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La blogosfera…
  70. 70. 70 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Statistiche di utilizzo dei blog secondo Technorati 70 milioni di blog 120.000 nuovi blog aperti ogni giorno 1.4 nuovi blog realizzati ogni secondo 1.5 milioni di post al giorno 17 post circa al secondo Aumento da 35 a 75 milioni di blog in meno di un anno (320 giorni) 230 milioni di post che utilizzano i tag 35% fra tutti i post di febbraio 2007 usano i tag Fonte: Technorati, aprile 2007
  71. 71. 71 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Statistiche di utilizzo dei blog secondo Technorati
  72. 72. 72 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 L’influenza della Blogosfera Uso sempre più diffuso dei Motori di ricerca per valutare un acquisto Posizionamento dei blog sui motori Word of Mouth – La forza del passaparola Il colloquio diretto con i clienti (i consumatori) Comunicazione tra pari L’approccio interattivo, centrato sull’ascolto dei bisogni dei clienti La (piccola) credibilità dei grandi media
  73. 73. 73 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  74. 74. 74 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0
  75. 75. 75 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I blog sono differenti Evolvono ad ogni post, ognuno è legato ad un momento. I Blog offrono ai marketer l'opportunità di scoprire quello che le persone stanno dicendo riguardo alle loro aziende e quali siano i cambiamenti di linea da approntare. Perciò se un'azienda può tracciare milioni di blog simultaneamente, avrà una mappa generale di quello di cui sta parlando il mondo minuto per minuto. L'E-mail ha trasportato milioni di conversazioni nell'ultima decade, ma questi scambi erano privati. La maggior parte dei blog sono aperti al mondo. I blogger si leggono l'un l'altro, si commentano e si linkano creando una conversazione globale." (fonte: Baker, Stephen and Green, Heather, Blogs Will Change Your Business p.4)
  76. 76. 76 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Nuove forme di PUBBLICITÀ attraverso il WEB e i CANALI NON-CONVENZIONALI idee geniali per la diffusione del brand con costi piccoli e risultati grandi : Utilizzare i corporate blog e i video sharing come supporto per il business. Utilizzare il Viral Marketing per ridurre i costi e ottimizzare il risultato, (l’espressione “marketing virale” identifica ogni strategia che incoraggia dei singoli a passare ad altri un messaggio pubblicitario, creando il potenziale per la crescita esponenziale del messaggio stesso). Questa strategia permette all'azienda di raggiungere il potenziale Cliente senza un'azione promozionale diretta ed eliminando a priori metodi più invasivi. Sfruttare le potenzialità offerte da Second Life e YouTube. Raggiungere i propri obiettivi di marketing attraverso i motori di ricerca. Creare un vero e nuovo evento di Guerrilla Marketing (definiamo “Guerriglia Marketing” come un insieme di tecniche di comunicazione non convenzionale che consente di ottenere il massimo della visibilità con il minimo degli investimenti…). La vera svolta sarà il passaggio dal fare comunicazione ad essere comunicazione producendo prodotti/idee/servizi di reale qualità/utilità.
  77. 77. 77 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Internet marketing e internet branding I processi di cambiamento del digital branding: dal brand statico, al brand collaborativo Gli strumenti per il digital branding collaborativo (blog e social content, wiki, podcast, extend event, audiovisivi di rete) User generated content e corporate generated content a supporto del digital branding e le nuove forme di co-creazione in rete Digital branding e cultura del mashup (un Mash-Up è un’"applicazione web ibrida", che combina strumenti e dati da una o più sorgenti online).
  78. 78. 78 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I principi della vendita in generale 1. richiamare l'attenzione 2. suscitare l'interesse 3. eccitare il desiderio 4. convincere ad acquistare 5. ottenere l'ordine
  79. 79. 79 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 1. Richiamare l'attenzione, ossia: Avere molti accessi al sito Avere accessi di qualità, da parte del target giusto Come? Essere i primi nei motori di ricerca (tecniche SEO) Ottenere maggior visibilità possibile sul web: Ottenere link esterni al proprio sito Marketing virale dovuto al passaparola Come? Con i blog aziendali! Sono il più moderno modo di centrare entrambi questi obiettivi con un investimento moderato e intelligente. I risultati di crescita di posizionamento sulle ricerche effettuate con i motori sono stupefacenti, e così pure l’incremento al numero di visite al sito dovute ai link esterni generati dal passaparola. I principi della vendita applicati alla realtà web
  80. 80. 80 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 2. Suscitare l'interesse Far sì che la visita al sito stimoli il cliente a rimanervi e a visitarlo Far sì che il cliente si fidelizzi al sito e torni a visitarlo periodicamente Come? Creare siti piacevoli, ricchi di contenuto, anche testuale, che forniscano stimoli nuovi ed INFOMAZIONE. Corredare i siti di nuove, accattivanti funzionalità: presentare video (con tecnologia streaming), podcast, gallerie fotografiche. Aggiungere valore informativo al sito, includendovi articoli, curiosità, ecc. Creare immagine di qualità e di élite, con sottofondi musicali, raffinatezza grafica (accurato studio grafico dell’impostazione del sito e delle immagini scelte). Anche i testi devono essere curatissimi, ma non pretenziosi e difficili. Aggiungere link di possibile interesse per il visitatore. I principi della vendita applicati alla realtà web
  81. 81. 81 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 3. Eccitare il desiderio Rendere l’esperienza di visita al sito un’emozione Far “toccare con mano” il vantaggio che l’acquisto potrebbe dare per sé stessi Come? Video, video, video… Podcasting audio con la presentazione dei servizi in viva voce Musica rilassante in background sul sito Creare un’immagine di raffinatezza con la grafica e la scelta di musica “colta” Capire le motivazioni di acquisto dei clienti e fornir loro stimoli in tale direzione I principi della vendita applicati alla realtà web
  82. 82. 82 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 4. Convincere all’acquisto Attivare tecniche di consultazione e di ricerca avanzata on line chiare, veloci, affidabili, veloci e soprattutto costantemente aggiornate. Fornire listini prezzi completi, chiari e aggiornati, personalizzabili secondo esigenze particolari e servizi extra, selezionabili (ad esempio, per un hotel, camere vista mare, garage, ecc.) Fornire form di richiesta automatizzati Fornire chiaramente recapiti e numeri telefonici da chiamare Fornire garanzie di sicurezza, tempestività e correttezza Linkare con evidenza una pagina di referenze, con i pareri di clienti soddisfatti del servizio, ancora più interessante se corredata di fotografie (può servire anche a fidelizzare i clienti). I principi della vendita applicati alla realtà web
  83. 83. 83 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 5. Ottenere l’ordine Agevolare al massimo gli acquisti (o le prenotazioni) on line (vedi slide precedente) Fornire un accurato ed ineccepibile servizio di ricevute on line, seguito da lettere di feeback di benvenuto personalizzate, che diano immediato senso della qualità del servizio e dell’accoglienza. I principi della vendita applicati alla realtà web
  84. 84. 84 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 6. Post selling Registrazione delle esperienze dei visitatori (customer experience, customer intelligence), Mettere dunque on line in internet (o intranet) moduli di feedback, opportunamente strutturati e semplici e veloci da riempire, da compilare a cura degli utenti al termine della visita al sito o dell’esperienza di acquisto. (Da pubblicare eventualmente sul sito dopo opportuno filtro amministrativo, naturalmente, e previa acquisizione del consenso all’eventuale pubblicazione). Acquisire indirizzi e-mail di tutti i clienti, per l’invio di una periodica newsletter da parte della struttura, contenente anche l’invito a visitare il blog aziendale. I principi della vendita applicati alla realtà web
  85. 85. 85 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 LA PUBBLICITA' IN ITALIA Stime elaborate da Nielsen Media Research 2006 2007 Investimenti pubblicitari in migliaia di Euro Gen./Nov. Gen./Nov. Var.% TOTALE PUBBLICITA' 7.832.345 8.050.956 2,8 TV 4.268.276 4.296.111 0,7 STAMPA 2.746.375 2.832.170 3,1 QUOTIDIANI (senza Free/Pay Press) 1.561.710 1.615.829 3,5 Comm.Nazionale (*) 864.555 889.097 2,8 Comm.Locale (Fonte Fcp) 396.692 416.205 4,9 Rubricata + Di Servizio (Fonte Fcp) 300.463 310.527 3,3 PERIODICI (*) 1.184.665 1.216.341 2,7 RADIO 404.960 436.451 7,8 INTERNET (Fonte: Osservatorio IAB Italia/FCP-AssoInternet) 173.594 248.987 43,4 AFFISSIONI (Fonte: Audiposter) 180.351 183.909 2,0 CINEMA (**) 58.789 53.327 -9,3 L'universo di riferimento è quello dei mezzi rilevati da Nielsen Media Research. * QUOTIDIANi e PERIODICI: Le elaborazioni sono effettuate con il contributo di FCP * * CINEMA: Il numero di schermi del 2007 non è confrontabile con il numero di schermi del 2006
  86. 86. 86 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Stim e elaborate da Nielsen Media Research - investim ento pubblicitario in m igliaia di Euro fonte: http://w w w .nielsenm edia.it/pressarea.aspx - febbraio 2008 7.832.345 4.268.276 2.746.375 1.561.710 1.184.665 404.960 173.594 58.789 8.050.956 4.296.111 2.832.170 1.615.829 1.216.341 436.451 248.987 183.909 53.327 Var iazione %TV2,8 Var iazione %STAMPA 0,7 180.351 Var iazione %RADIO7,8 Var iazione %QUOTIDIANI ( senza Fr ee/ Pay Pr ess) 3,1 Variazione% INTERNET + 43,4 Var iazione %AFFISSIONI - 2,0 Var iazione %CINEMA - 9,3 Var iazione %TOTALE PUBBLICITA' 0 Var iazione %PERIODICI ( *) 3,5 - 1.000.000 0 1.000.000 2.000.000 3.000.000 4.000.000 5.000.000 6.000.000 7.000.000 8.000.000 9.000.000 TOTALEPUBBLICITA' TV STAMPA QUOTIDIANI ( senza Fr ee/ Pay Pr ess) PERIODICI ( *) RADIO INTERNET AFFISSIONI CINEMA ( **) 2006 2007 Var iazione %
  87. 87. 87 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 12.10 - Case History: ®ClassicaViva il network della musica classica
  88. 88. 88 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 New Problem Solving S.r.l. New Problem Solving S.r.l. è un'azienda nata nel 2003 (come trasformazione della preesistente Problem Solving S.n.c. di Ines Angelino & C, nata nel 1992 e cessata nel 2003) con lo scopo di fornire consulenze specialistiche e servizi informatici avanzati alle aziende che decidono di potenziare la propria attività, adottando strumenti e metodologie di lavoro sempre più indispensabili in un mondo avviato verso una nuova era tecnologica. Da molti anni collaboriamo quindi con grandi Aziende, avvalendoci della collaborazione di numerosi professionisti ed esperti, mettendo a disposizione le nostre competenze nella consulenza in ambito sistemistico, di sviluppo applicativo e organizzativo, nel Groupware, nell'Amministrazione dei Server e nello sviluppo e manutenzione di applicazioni Lotus Domino, nella formazione degli utenti, e fornendo anche personale esperto in servizi informatici e gestione dei processi. Sempre e comunque, il principio di fondo, la nostra “mission” aziendale, è la totale soddisfazione del cliente a prezzi contenuti e stabili, la massima professionalità abbinata alla flessibilità, alla fantasia, alla creatività, al costante aggiornamento alle nuove tecnologie. La nostra metodologia è il "Problem Solving"
  89. 89. 89 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 ®ClassicaViva Nel 2004, avvalendoci anche dell’apporto di nuovi soci di elevata qualità ed esperienza, abbiamo allargato i nostri orizzonti al mondo dei servizi nel campo musicale, aprendo una divisione editoriale con marchio registrato ®ClassicaViva, che opera prevalentemente su Internet, con tecnologie WEB, 2.0 dal portale http://www.classicaviva.com, con l'obiettivo di promuovere la musica classica, soprattutto in Italia e tra i giovani. Vi collaborano numerosi esperti del settore editoriale e musicale e molti artisti (compositori, musicologi, cantanti e strumentisti).
  90. 90. 90 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I nostri riferimenti Via Altino, 11 27020 DORNO (PV) Iscritta nel Registro Imprese di Pavia al n. 23582 codice fiscale 01976020188 e P.IVA 1976020188 – tel. 0382 812030 – cell. 348 22 50 241
  91. 91. 91 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I nostri servizi di consulenza: * Consulenza Groupware * Sviluppo di applicazioni Groupware * Consulenza sistemistica * Consulenza di organizzazione * Knowledge Management * WEB Marketing * Sviluppo di siti WEB * Consulenza editoriale
  92. 92. 92 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Consulenza di organizzazione strategica L'organizzazione di ogni azienda deve adattarsi ai rapidi cambiamenti sociali, ambientali, tecnologici, di mercato, e deve fronteggiare la pressione della concorrenza. E' oggi necessario occuparsi di Consulenza di processo, Project Management, nuove metodologie di comunicazione, sviluppo delle risorse umane, Knowledge Management. Grazie alla lunga ed importante esperienza maturata in ambito Groupware con Lotus Notes presso clienti internazionali, tra i quali il Gruppo Zurigo Assicurazioni, Banca Intesa e l’IBM, New Problem Solving S.r.l. è in grado di disegnare e progettare soluzioni informatiche avanzate per le più moderne tecnologie, quali il WEB 2.0, del quale, in un certo senso, Notes è stato il precursore. I molti anni di esperienza acquisita presso queste grandissime Aziende nell'analisi di complesse procedure aziendali e nello sviluppo di applicazioni per gestire i flussi autorizzativi, fanno di New Problem Solving S.r.l. il partner preferenziale per l'analisi strategica per l’aggiornamento delle procedure organizzative e dei sistemi di decisione, utilizzando al meglio gli strumenti di Groupware e di Workflow.
  93. 93. 93 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Servizi di Web Marketing Forniamo consulenza strategica ed operativa di web marketing: Partendo dalle tradizionali analisi, basate sui fattori di prodotto, prezzo, distribuzione e comunicazione, ci occupiamo per conto del cliente di tutte le fasi di analisi, progettazione e creazione dei siti e dei blog: scelta e registrazione del nome di Dominio, contratto con un provider Internet, progettazione ed elaborazione grafica, creazione dei Database personalizzati per la gestione dei cataloghi e dei blog, creazione e installazione dei siti e dei blog aziendali, completi di stesura dei testi su indicazioni del cliente, inserimento nei motori di ricerca e ottimizzazione del posizionamento dei siti con tecniche SEO (Search Engine Optimisation), maintenance, con aggiornamento costante e puntuale dei siti. Forniamo soluzioni "chiavi in mano" per la realizzazione di progetti di e-commerce, dal disegno al completo caricamento del catalogo, alla gestione dei pagamenti con tecnologia SSL. Forniamo i nuovi Web services: servizi on demand. Personalizzazione Myspace, iscrizione nei social network, avviamento e promozione di blog, personalizzazione temi Wordpress, realizzazione plug-in, creazione video aziendali, podcast, animazioni con avatar, ecc.
  94. 94. 94 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Consulenza editoriale New Problem Solving S.r.l. è una delle poche società informatiche che affianca una visione "umanistica", ad ampio spettro culturale, alle competenze tecniche più aggiornate. La nostra Società vanta infatti un notevolissimo background in questo settore, accumulato in decenni di attività dai suoi partner, sia nel campo dell’editoria tradizionale, che del giornalismo. Opera da anni con la propria divisione editoriale ®ClassicaViva, che pubblica esclusivamente su Internet, attraverso il portale e i molti siti collegati. Offriamo progettazione completa di opere di editoria aziendale “chiavi in mano”, anche multimediali, su Lotus Notes e sul WEB, ad esempio librerie dinamiche di documentazione per rassegne stampa, policies aziendali, manualistica interna, eccetera. Progettiamo e creiamo, con eventuale stesura anche dei testi, NewsLetters aziendali da inviare periodicamente ai propri clienti. Progettiamo e creiamo E-Book da distribuire sui siti, compresa una accurata revisione editoriale. Progettiamo e creiamo giornali e riviste on-line. Eventuale consulenza per le attività redazionali periodiche.
  95. 95. 95 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Un breve profilo di Ines Angelino, CEO di New Problem Solving S.r.l. E’ titolare e Amministratore unico di New Problem Solving S.r.l. Con la propria azienda, dopo avere ottenuto due certificazioni internazionali in qualità di specialista con la qualifica di “Lotus Administrator”, lavora da anni come formatore e consulente Capo-Progetto sui sistemi Lotus Notes per aziende multinazionali di primaria importanza, svolgendo lavoro di analisi e progettazione di architetture di rete, Domini Notes, Progetti di Domino su WEB, in Intranet ed Extranet ad avanzato grado di complessità sul territorio nazionale, migrazioni di release, guidando e coordinando team di altri sistemisti e realizzando di persona i task più difficili (installazione, fine tuning ed upgrade di Server Domino, cluster, connessioni remote per WAN Notes, configurazione dei firewall Notes e dei firewall Internet, ecc.). Ha una profonda esperienza di progettazione, analisi e sviluppo di applicazioni Groupware complesse su Lotus Notes (è stata capo progetto sviluppo in IBM, con l’incarico di reingegnerizzare in Notes applicazioni su host, formando contestualmente e portando alla certificazione internazionale un gruppo di ingegneri sviluppatori neo- assunti). Per 12 anni è stata continuativamente consulente Notes per il Gruppo Zurigo Assicurazioni, sia come sistemista che come sviluppatore. E' specializzata anche nello sviluppo di strategie e progetti di comunicazione on-line, web marketing, knowledge management, editoria elettronica e content management. Dopo la Maturità Classica, ha affiancato gli studi universitari di Filosofia al Diploma di attrice, conseguito nel 1968 presso il Piccolo Teatro di Milano. Dal 1968 al 1972 ha poi lavorato come attrice professionista presso il Piccolo Teatro, la RAI, primarie compagnie di doppiaggio cinematografico e pubblicitario, il Cabaret “Il Refettorio” di Milano, ecc. Nel 1972 ha abbandonato la carriera per una grave caduta dal palcoscenico. Ha una lunga esperienza editoriale come traduttore dal francese e redattore (Mazzotta, Zanichelli, ecc.) e come giornalista free-lance, per importanti case editrici e testate periodiche nazionali, tra le quali: Gruppo Editoriale Fabbri (“Enciclopedia La salute, domande e risposte”), in qualità di corrispondente da Parigi; L’Occhio (corrispondente da Parigi), Gruppo Masson (Il Giovane medico); Cosmopolitan (dieci anni di rubrica mensile su “la salute”). Esperto formatore, è Docente con 30 anni di esperienza di insegnamento (20 anni di docenza di Ruolo ordinario in Istituti Superiori di Stato), di cui, in particolare, 14 anni in ambito informatico e 12 anni su corsi Lotus Notes, tenuti personalmente presso importanti aziende nazionali e multinazionali. Dal 2004 ha dato vita ad una rivoluzionaria iniziativa editoriale e di promozione musicale on-line della musica classica italiana nel mondo. E' quindi anche il Direttore Editoriale della Divisione Editoriale di New Problem Solving S.r.l., che opera col marchio registrato "®ClassicaViva".
  96. 96. 96 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 ®ClassicaViva Il Network ®ClassicaViva è un punto di riferimento per chi ama la musica classica. La casa di una nuova comunità virtuale. ®ClassicaViva è nata mettendo l’informatica al servizio della cultura e della grande musica: questo incontro ha dato vita a un progetto assolutamente innovativo, che riunisce in un’unica filiera produttiva tutti i vari momenti della creazione di nuove opere: dalla scelta della composizione, al reperimento di nuovi artisti per eseguirla, alla registrazione nei nostri studi, alla pubblicazione in formato digitale, alla diffusione per mezzo di Internet con il proprio catalogo di E-Commerce. Tutto in uno, quindi, dal progetto, alla produzione, alla vendita. Il Network si avvale quindi delle nuove tecnologie per far vivere la grande musica, sfrutta il nuovo per diffondere e divulgare una grande tradizione storica… Il modello di business è quello del download a pagamento, senza DRM (ossia con file non protetti con diritti digitali): in questo, che è il modello attualmente seguito anche da ITunes, ®ClassicaViva si è dimostrata un vero pioniere.
  97. 97. 97 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 ®ClassicaViva Ecco i link ai nostri siti: http://www.classicaviva.com (portale) rivista on line: http://www.classicaviva.net Catalogo online: http://lnx.classicaviva.com/catalog Pagine utili di ClassicaViva: http://www.classicaviva.it Blog: http://lnx.classicaviva.com/wp Il nostro portale è un luogo dove informarsi, discutere insieme su temi importanti ed interessanti, dove ascoltare musica. Ma anche dove reperire spartiti, articoli sulla musica classica, composizioni di nuovi autori, e file mp3 tutti originali, registrati dagli artisti del circuito di ®ClassicaViva. Siamo infatti anche Casa Discografica e disponiamo di una nostra sala di incisione, dotata in permanenza di un magnifico pianoforte a coda Yamaha C7, dove registriamo con tecnologie digitali. Alcune nostre incisioni vengono pubblicate anche su CD con la nostra etichetta. Come editori, non ci occupiamo soltanto strettamente di musica: pubblichiamo anche, infatti, e- book di nuovi autori, poeti e scrittori, e poi saggi (sempre, e prevalentemente, però, ad argomento musicale), e infine, ultimi nati, audiobooks ad argomento musicale (o letterario)…
  98. 98. 98 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Primi su Google…. A pagina 1 di moltissime ricerche! (esempi copiati dalle statistiche di accesso del blog, il 5 marzo 2008) SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: archivi rai concerti classica video SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: martha argerich programmi SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: futuro musica classica SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: orchestra verdi milano SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: milano 6 10 marzo 2008 SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1)KEYWORDS: toutube video musica classica SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: inviti aziendali SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: milano beethoven maazel SEARCH ENGINE: Google IT (page: 1) KEYWORDS: benedetti michelangeli video
  99. 99. 99 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 http://www.classicaviva.com (portale)
  100. 100. 100 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 http://www.classicaviva.net (rivista)
  101. 101. 101 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 http://lnx.classicaviva.com (catalogo)
  102. 102. 102 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La rassegna stampa basata sugli RSS e Google reader…
  103. 103. 103 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 http://www.classicaviva.it (pagine utili)
  104. 104. 104 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 http://lnx.classicaviva.com/wp (blog)
  105. 105. 105 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 I nostri CD…
  106. 106. 106 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 La nostra musica su ITunes…
  107. 107. 107 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 12.40 Dibattito…
  108. 108. 108 - 29/02/2008 www.newps.org – www.classicaviva.com – lnx.classicaviva.com/wp a cura di Ines Angelino – ines.angelino@newps.org – 348 2250241 Il WEB Marketing con le tecnologie del WEB 2.0 Documentazione: testi consigliati Il Sole 24 ORERobert Scoble Shel Israel Come i blog stanno cambiando il modo di comunicare dell’azienda con il cliente Business Blog Cultura d’impresa Egea Peter FiskMarketing Genius Il Sole 24 ORETiziano VescoviLa gestione integrata del web nel business Il marketing e la rete Il Sole 24 OREAndrea Boaretto Giuliano Noci Fabrizio Maria Pini Leve e strumenti per la co- creazione di esperienze multicanale Marketing reloaded
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×