Your SlideShare is downloading. ×
Incontro zerouno executive dinner
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Incontro zerouno executive dinner

193
views

Published on

Intervento del Prof. Giancarlo Capitani, Amministratore Delegato di NetConsulting all'Executive Dinner di Castellazzo Bormida (AL) organizzata da ZeroUno per Cedacri

Intervento del Prof. Giancarlo Capitani, Amministratore Delegato di NetConsulting all'Executive Dinner di Castellazzo Bormida (AL) organizzata da ZeroUno per Cedacri


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
193
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Incontro Executive ZeroUnoLimpatto dei trend in atto sulle strategie di sourcingdelle aziende ItalianeGiancarlo Capitani, Amministratore DelegatoCedacri Group16 Aprile 2013
  • 2. 1ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Le principali linee di azione delle aziende Italiane0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70%Razionalizzazione dei costiInnovazione di prodotto/servizioTime to marketRevisione processi per migliorare efficienza…Miglioramento della relazione con i clientiInternazionalizzazioneInnovazione di processoRevisione modello di businessAcquisizioniMiglioramento dei processi decisionaliAlleanze/Partnership commercialiMiglioramento della relazione con i fornitoriValori % su totale aziendeRisposta multiplaFonte: NetConsulting, Aprile 2013
  • 3. 2ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Gli investimenti tecnologici sono guidati da due diversiapprocci allICTICTICT Strategy &GovernancePLAN Gestione della produttività/efficienza delle risorse Misurazione e controllodella macchina operativa Centralizzazione/standardizzazione Razionalizzazione deifornitoriEfficienzaRUN Velocità, agility, time tomarket Valore Nuovi skill Team interdisciplinari Collaboration/CommunicationInnovazioneFonte: NetConsulting, Ottobre 2012OpexCapex
  • 4. 3ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Fonte: NetConsulting, 2012MediaAltaIntensitàdiinvestimento(2011-2013E)Bassa MediaBassaAmministrazione,Finanza, ControlloVirtualizzazioneConsolidamentoSocial Media,Unified Communication,collaborationCloudComputingMobile appsSCMHRE-procurementEvoluzioneData CenterIT SecurityVirtualizzazionedesktopPortali/Content/DocumentManagementPriorità di investimento (2011-2013E)BusinessIntelligenceStandardizzazioneHardware e SoftwareConsolidamentoapplicativoApplicazioni verticali/core businessOpen SourceCRMGli investimenti IT nelle aziende Italiane (2012-2013)AltaInvestimenti infrastrutturaliInvestimenti applicativi
  • 5. 4ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Le principali priorità a livello ICT delle aziende italiane(2013)0% 10% 20% 30% 40% 50% 60% 70% 80%Consolidare e virtualizzare Infrastruttura ITStandardizzare architetture e processi ITConsolidare le applicazioniAdottare strumenti di ICT GovernanceRipensare lorganizzazione ICTSupportare la complianceConsolidare e qualificare i fornitoriRisk & Security ManagementRe-Skilling risorse ICT interneFonte: NetConsulting, Aprile 2013
  • 6. 5ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013I sistemi informativi devono adeguarsi alle esigenzebusiness…Esigenzebusiness• Flessibilità• Scalabilità• Prestazioni• Gestione semplice eottimizzata• Contenimento costiFonte: NetConsulting, 2013ApplicazioniInfrastrutture• Ricchezza funzionale• Usabilità• Velocità/ prestazioni• Stabilità/ qualità del sw• Riduzione Time-to-market• Supporto alle decisioni• Nuove modalità dicomunicazione/ mobilità• Compliance
  • 7. 6ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Applicazioni Infrastrutture• Obsolescenza• Scarsa scalabilità/ flessibilità• Disomogeneità piattaforme• Elevati costi di manutenzioneFonte: NetConsulting, 2013• Disomogeneità delle competenze interne• Lock-in tecnologico delle figure professionali riqualificazione• Impatto dellinternazionalizzazione sulla complessità deiservizi di supporto (7x24, multilingua)… superando le criticità tecnologiche e organizzative• Stratificazione• Frammentazione• Integrazione• Elevati costi di manutenzione
  • 8. 7ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Crescono le esigenze in ambito infrastrutturaleMaggiori prestazioniCentralizzazione e controllo del datoMiglioramento dei processi di elaborazione dei datiPerformance e affidabilità delle applicazioni criticheFlessibilità e gestioneAbilitazione delle strategie businessFonte: NetConsulting, 2013
  • 9. 8ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Gli obiettivi e le priorità dei CIO …RazionalizzazionecostiPianificazione dimedio/ lungoterminePolitiche disourcinge qualità deifornitoriSupporto real timeal businessGestione ericerca RisorseUmane/valorizzazionecompetenzeAttenzione al ROIFonte: NetConsulting, 2012Creazione egestione di teaminterfunzionali
  • 10. 9ZeroUno-Cedacri, Aprile 201320,9% 21,2% 22,1% 19,3%4,7% 4,9% 5,2%2,6%16,5%21,3% 16,4%8,3%14,6%19,0%14,0%5,9%13,2%10,4%16,6%7,5%10,1%13,0%10,2%4,9%9,0%10,1%8,0%10,5%11,0% 7,4%41,0%Totale Servizi Industria FinanceFull outsourcingAM/Outsourcing applicativoTLCPersonale ICTSviluppo Applicativo e SystemIntegrationSw (licenze)Infrastrutture/Outsorucing infrastrutturaleHw (acquisto + noleggio)Valori in %Composizione spesa ICT 2012 per settore di attivitàSettoreFonte: NetConsulting, analisi campionaria (2013)
  • 11. 10ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013I drivers e gli inhibitors verso loutsourcing nondifferiscono da quelli verso il cloud computingOpportunità di nuove modalità diinterazione e acquisizione clientiIncremento scalabilitàdellinfrastruttura in funzionedelle esigenze aziendaliIncremento agilità businessPiattaforme standardizzate perefficienti processi businessRiduzione costi di investimentoe manutenzione ITDriversEsigenza reskill risorse ecompetenze per costruire e gestiresistemi cloudIncertezza su ROICosti e tempi di migrazione al cloudDifficoltà ad adattare processi dibusiness esistenti ai sistemi cloudAssenza di Business Case e livello dimaturità delle soluz cloudSLA/ garanzie contrattualiEffettiva integrazione con i sistemiesistentiRischi normativi e di complianceRischi di sicurezza e businesscontinuityPunti di attenzioneFonte: NetConsultingRanking
  • 12. 11ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Servizi infrastrutturali che si ritiene possano andare inCloud nei prossimi tre/cinque anniFonte: NetConsulting, analisi campionaria (2013)Base: aziende dove il Cloud Computingnon è ne presente ne previstoValori %Interesse a portare in CloudIaaS almeno un servizioNullo19,0%Basso6,6%Medio27,7%Alto46,7%Principali serviziBase: aziende con Cloud Computingnon presente ne previsto ma che valutano possibileportare in cloud almeno un servizio78,1%43,8%28,1%26,6%23,4%17,2%Disaster recoveryStorageComputing as a serviceDesktop as serviceDatabasePAAS
  • 13. 12ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Outsourcing infrastrutturale: Benefici percepiti e punti diattenzione Focalizzazione della struttura ICT verso aspettidi tipo architetturale Riduzione investimenti in hardware e storage Possibilità di disporre di facility di data centerdi elevato livello (tier 3 vs 4) Possibilità di utilizzare servizi di securityavanzati Ottimizzazione dei servizi di DR e BusinessContinuity Flessibilità provisioning e deprovisioning Governance dell’outsourcer –contrattualistica Pianificazione dei processo di refreshtecnologico e change Definizione SLA (orario servizi,disponibilità, tempo di provisioningdelle risorse, etc.) Monitoring infrastrutture Customer satisfaction Verifica profili professionali Benchmark tarifafri Clausole di way outFonte: NetConsulting, 2013
  • 14. 13ZeroUno-Cedacri, Aprile 2013Cosa chiedere all’outsourcer in un rapporto dipartnershipFonte: NetConsulting 2013Qualitàdel servizio 1 Disponibilità delservizio SupportoProattività2 Risoluzione proattivadelle problematiche Piattaforme etecnologie applicative Infrastrutture leadingedgeTrasparenza3 Visibilità sulrispetto SLAcontrattualiattraversodashboard dimonitoraggioPartnership4 Condivisione diobiettivi disaving e qualitàcon il clienteCompetenze5 Valutazioneattenta degliskill adeguatiai servizioffertiInfrastruttureApplicazioni6 Outsourcinginnovativo eflessibile Creazione di valore Trasferimento dicompetenzeCo-innovazioneRiduzioneTCOecreazionedivalore