Your SlideShare is downloading. ×
0
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Mobilità Elba
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Mobilità Elba

396

Published on

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
396
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. NuovoProgettoperCampo LA MOBILITA’ SOSTENIBILE “ per il paese che vogliamo”
  • 2. LA MOBILITA’ SOSTENIBILE “Obiettivi” <ul><li>Incentivare alternative agli spostamenti con mezzi privati a motore </li></ul><ul><li>Aumentare la sicurezza stradale per le “utenze deboli” della strada </li></ul><ul><li>Garantire la mobilità e il parcheggio con mezzo privato a particolari utenze </li></ul>
  • 3. LO STATO DELL’ARTE <ul><li>Il comune di Campo nell’Elba può contare su servizi di trasporto pubblico di scarsa efficienza per le frazioni balneari e collinari (pochi collegamenti e nessun servizio notturno, anche in estate) </li></ul><ul><li>Ha una discreta dotazione di parcheggi </li></ul><ul><li>Una ZTL permanente in centro di Marina di Campo </li></ul><ul><li>Le frazioni di pianura sono a pochi chilometri dal centro ma non collegate da percorsi ciclo pedonali sicuri </li></ul><ul><li>Nella piana di Campo è possibile agire subito </li></ul>
  • 4. MOBILITA’ IN AMBITO LOCALE <ul><li>Molte città italiane ed europee hanno investito nella “mobilità sostenibile” </li></ul><ul><li>Per brevi spostamenti entro i 3 chilometri la bicicletta è il mezzo più efficiente </li></ul><ul><li>Consente di partire e arrivare secondo il concetto “door to door” </li></ul>
  • 5. LA SOLUZIONE SU 2 RUOTE <ul><li>Incentivare l’uso della bicicletta tra la popolazione residente e tra gli ospiti estivi nella piana di Campo </li></ul><ul><li>Studiare i percorsi ciclo pedonali più utilizzati per la popolazione residente (direttrici per scuole, ASL e uffici pubblici) </li></ul><ul><li>Studiare le migliori direttrici per la spiaggia e centro paese dalle frazioni di pianura </li></ul><ul><li>Progettare specifiche ciclovie dalle frazioni </li></ul>
  • 6. GLI INTERVENTI <ul><li>Messa in opera di passaggi pedonali a dosso “salvavita” presso scuole, uffici pubblici e di particolari intersezioni stradali </li></ul><ul><li>Incremento delle piste ciclabili e delle griglie porta bici (griglie coperte presso scuole e uffici pubblici) </li></ul><ul><li>Creazione delle “Zone 30” dove non ci sia lo spazio di intervento, al fine di consentire il sicuro transito promiscuo di più utenze della strada (auto, cicli, pedoni, mamme con bambini, anziani e portatori di handicap) </li></ul>
  • 7. UN SISTEMA ORGANICO DI MOBILITA’ ALTERNATIVA <ul><li>Ripristino piste ciclabili in paese e lungomare </li></ul><ul><li>Incentivare e promuovere l’uso delle flotte di “bici cortesia” presso hotel, campeggi e Residence </li></ul><ul><li>Percorsi ciclopedonali extra urbani illuminati </li></ul><ul><li>Passaggi pedonali sicuri e illuminati </li></ul><ul><li>Istituzione “aree 30” in località sensibili, anche nelle frazioni </li></ul><ul><li>Corsi di educazione stradale per i bambini </li></ul><ul><li>Parcheggi bici coperti presso uffici pubblici e scuole </li></ul><ul><li>Bus navetta ecologici (spiaggia, frazioni, serali) </li></ul><ul><li>Studio e realizzazione di parcheggi scambiatori </li></ul><ul><li>Parcheggi “Rosa” riservati a particolari utenze: mamme in attesa e neo mamme con bambini piccoli (posti riservati presso asilo, scuole, uffici pubblici) </li></ul><ul><li>Produzione e diffusione di materiale di comunicazione bilingue per informare sulla dislocazione e fruizione dei servizi alla mobilità </li></ul>
  • 8. IL TURISMO E LA BICI <ul><li>Esiste uno specifico pubblico di cicloturisti </li></ul><ul><li>Nei paesi nordeuropei l’uso della bici è molto diffuso </li></ul><ul><li>Gli alberghi e i residence hanno già “flotte di biciclette cortesia” </li></ul><ul><li>Essere un paese “orientato alla bici e alla mobilità dolce” è un posizionamento vincente per tali clienti </li></ul>
  • 9. SEGNALETICA “passaggio salvavita”
  • 10. PISTE CICLABILI “percezione visiva”
  • 11. NuovoProgettoperCampo <ul><li>“ per il paese che vogliamo” </li></ul>
  • 12. PARMA: UN ESEMPIO VIRTUOSO DI SISTEMA ORGANICO DI MOBILITA’ SOSTENIBILE <ul><li>Parma, insieme ad altre città di provincia dell’Emilia Romagna, ha da anni imboccato con decisione la strada della mobilità sostenibile. </li></ul>
  • 13. TANTE SOLUZIONI INTEGRATE la buona “ricetta” di Parma <ul><li>Bike Sharing e 90 chilometri di piste ciclabili </li></ul><ul><li>Bigliettazione integrata Bus + Bici </li></ul><ul><li>Car Sharing, Taxi Collettivi, Bus notturno con chiamata a richiesta e Disco Bus notturni per i giovani. </li></ul><ul><li>Parcheggi Bici coperti presso scuole, ospedali e uffici pubblici. </li></ul><ul><li>Incentivi per acquisto bici elettriche </li></ul><ul><li>Colonnine per ricarica auto e bici elettriche </li></ul><ul><li>Parcheggi scambiatori con stazioni di Bike Sharing </li></ul><ul><li>Parcheggi Rosa </li></ul><ul><li>Buona visibilità degli interventi: piste, segnaletica, colonnine, affissioni e comunicazione, Disco Bus ecc… </li></ul><ul><li>Percezione e comprensione dei servizi offerti </li></ul><ul><li>Piattaforma logistica merci </li></ul>
  • 14. STAZIONE BIKE SHARING
  • 15. COMUNICARE ALL’UTENZA TOTEM
  • 16. PERCEZIONE FISICA DEGLI INTERVENTI “leggere la strada”
  • 17. COMUNICARE ALL’UTENZA “le affissioni”
  • 18. &nbsp;
  • 19. NuovoProgettoperCampo <ul><li>“ per il paese che vogliamo” </li></ul>

×