Imprese e multicanalitA’:   giochiamo la carta        vincente  Giuliano Noci, Politecnico di Milano
Sembra tutto così facile,                     in verità...       Non è mai stato così facile raggiungere i consumatori.......
agenda2010: un anno intenso, come al solito...Alcuni cambiamenti sono cruciali!Che cosa fare per giocarsi bene le carte a ...
Che cosa ci ha portato il 2010...
ci siamo definitivamentedimenticati dell’imbuto...
Abbiamo capito che i social                             media non sono una moda...Fonte:YouTube, timetogetsocial
Da Google                                       a Facebook & Twitter                                                      ...
Novità                       dal mondo della pubblicitàFonte: The Economist
Emergono con forza:               localizzazione & social shoppingFonte: briansolis, “The dawn of social conusmer”
Fissiamo l’attenzionesu alcuni aspetti chiave...
Il mondo digitale è elemento                           unificante del processo di                                 comunica...
Non è più il web di una volta...1) Si riduce il tempo speso sul WWW...a favore di ambienti chiusi2) Cambiano i meccanismi ...
Attenzione agli egosistemi!Occorre prestare attenzione al fatto che popolarità noncorrisponde a influenzaFocalizzazione su...
Le tecniche di marketing                  evolvono... Crescente importanza della ricerche etnograficheOccorre prestare gra...
Gli individui diventano medium!Fonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
è necessario giocarsi bene le carte a disposizione...
Attenzione agli obiettivi!Costruire relazioni diretteRagionare in logica contestualeLavorare in una prospettiva multicanal...
Relazioni dirette: perchè?Internet è motore di    Individui hanno     connessioni        device personali     È quanto mai...
La rilevanza               della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual links
La rilevanza               della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual linksDalle interruzioni alle comunicazi...
La rilevanza               della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual linksDalle interruzioni alle comunicazi...
Multicanalità: perchè?Aumenta efficacia delle iniziative di advertisingFacilita il “lead to action”Coerenza con profilo di...
Contenuto: QUALE?Deve avere le seguenti caratteristiche per esseremagnetico:   Unico   Utile   Simpatico/empatico   Coeren...
Scopriamo dunque        le carte vincenti...Content is the King   Context is the Queen
Scopriamo dunquele carte vincenti...
Scopriamo dunquele carte vincenti...
Cambia il processo di                                         comunicazione...       Da campagne cicliche a sviluppo di re...
...cambia il processo di                                        comunicazione                   Occorre focalizzarsi sui s...
Il nuovo communication mixFonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
Tutto questo non viene gratis!Nascita di nuovi ruoli nell’azienda:   Orchestrator,   Content supply chain manager,   Marke...
Facebook.com/giuliano.nocitwitter.com/giuliano_nocilinkedin.com/in/gnoci
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Imprese e Multicanalità: giochiamo la carta vincente - Giuliano Noci - Politecnico di Milano

3,853
-1

Published on

Osservatorio Multicanalità 2010: "Reloaded o Revolution?"
Intervento di Giuliano Noci: "Imprese e Multicanalità: giochiamo la carta vincente", 14 dicembre 2010

Published in: Business

Imprese e Multicanalità: giochiamo la carta vincente - Giuliano Noci - Politecnico di Milano

  1. 1. Imprese e multicanalitA’: giochiamo la carta vincente Giuliano Noci, Politecnico di Milano
  2. 2. Sembra tutto così facile, in verità... Non è mai stato così facile raggiungere i consumatori.....ma non è mai stato così difficile sviluppare una relazione con loro Non c’è mai stato un periodo più bello per la pubblicità..nel contempo non è mai stato così difficile ottenere risultati con la pubblicità
  3. 3. agenda2010: un anno intenso, come al solito...Alcuni cambiamenti sono cruciali!Che cosa fare per giocarsi bene le carte a disposizioneTeniamo presente che non basta cambiare obiettivi estrumenti di marketing...
  4. 4. Che cosa ci ha portato il 2010...
  5. 5. ci siamo definitivamentedimenticati dell’imbuto...
  6. 6. Abbiamo capito che i social media non sono una moda...Fonte:YouTube, timetogetsocial
  7. 7. Da Google a Facebook & Twitter Spazio delle relazioni sociali Finestra della rilevanzaFonte: briansolis, “Who are all these tweeple?”
  8. 8. Novità dal mondo della pubblicitàFonte: The Economist
  9. 9. Emergono con forza: localizzazione & social shoppingFonte: briansolis, “The dawn of social conusmer”
  10. 10. Fissiamo l’attenzionesu alcuni aspetti chiave...
  11. 11. Il mondo digitale è elemento unificante del processo di comunicazioneFonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
  12. 12. Non è più il web di una volta...1) Si riduce il tempo speso sul WWW...a favore di ambienti chiusi2) Cambiano i meccanismi di ricerca delle informazioni3) E’ fondamentale il contesto di acquisizione delle informazioni
  13. 13. Attenzione agli egosistemi!Occorre prestare attenzione al fatto che popolarità noncorrisponde a influenzaFocalizzazione sulla capacità di generare quoziente diconversazioneNei social network vengono veicolate emozioni
  14. 14. Le tecniche di marketing evolvono... Crescente importanza della ricerche etnograficheOccorre prestare grande attenzione a momenti di: valutazione, costruzione di paladini del brand.Acquisiscono un rilievo sempre minore le tecniche disegmentazione socio-demografiche
  15. 15. Gli individui diventano medium!Fonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
  16. 16. è necessario giocarsi bene le carte a disposizione...
  17. 17. Attenzione agli obiettivi!Costruire relazioni diretteRagionare in logica contestualeLavorare in una prospettiva multicanaleFocalizzare l’attenzione sui contenuti
  18. 18. Relazioni dirette: perchè?Internet è motore di Individui hanno connessioni device personali È quanto mai opportunoevitare infrastrutture intermedie
  19. 19. La rilevanza della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual links
  20. 20. La rilevanza della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual linksDalle interruzioni alle comunicazioninegli interstizi della vita
  21. 21. La rilevanza della dimensione contestoDagli hyperlinks ai contextual linksDalle interruzioni alle comunicazioninegli interstizi della vitaIl ruolo crucialedella geo-localizzazione
  22. 22. Multicanalità: perchè?Aumenta efficacia delle iniziative di advertisingFacilita il “lead to action”Coerenza con profilo di interazione del mercatorispetto al sistema dell’offerta
  23. 23. Contenuto: QUALE?Deve avere le seguenti caratteristiche per esseremagnetico: Unico Utile Simpatico/empatico Coerente con il canale nel quale viene veicolatoDeve stimolare la conversazione...
  24. 24. Scopriamo dunque le carte vincenti...Content is the King Context is the Queen
  25. 25. Scopriamo dunquele carte vincenti...
  26. 26. Scopriamo dunquele carte vincenti...
  27. 27. Cambia il processo di comunicazione... Da campagne cicliche a sviluppo di relazione continuaFonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
  28. 28. ...cambia il processo di comunicazione Occorre focalizzarsi sui super-influenzatoriFonte: mashable, “HOW TO: Activate Your Brand’s Super Influencers”
  29. 29. Il nuovo communication mixFonte: Gringo, “Do you still know anything about marketing?”
  30. 30. Tutto questo non viene gratis!Nascita di nuovi ruoli nell’azienda: Orchestrator, Content supply chain manager, Marketplace intelligence leader, Chief Marketing technologist.Cambiamenti di assetto degli attori della filiera della“media industry”: Da: modello a catena di montaggio, A: modello a progetto.
  31. 31. Facebook.com/giuliano.nocitwitter.com/giuliano_nocilinkedin.com/in/gnoci

×