Your SlideShare is downloading. ×
Mal D Africa
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Introducing the official SlideShare app

Stunning, full-screen experience for iPhone and Android

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Mal D Africa

440
views

Published on

......sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto, dopo aver comprato una statuina africana rimasi contagiato da quest'arte primitiva e realizzai 25 acquarelli.Il testo è dell'amata amica Gina …

......sulla spiaggia di San Benedetto del Tronto, dopo aver comprato una statuina africana rimasi contagiato da quest'arte primitiva e realizzai 25 acquarelli.Il testo è dell'amata amica Gina (GiEffebis). C'è anche una versione video , MAL D’AFRICA http://www.youtube.com/watch?v=vmiN-P4VITg

Published in: Business, News & Politics

1 Comment
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
440
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
11
Comments
1
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.  
  • 2. E’ una strana sensazione quella che si prova appena si tocca il suolo africano: indefinibile, profonda, intima e unica.
  • 3.  
  • 4. E’ un po’ come entrare in contatto con le origini più remote della nostra evoluzione umana
  • 5.  
  • 6. la ricerca delle nostre radici.
  • 7. Canta, in sottofondo, “ mamma Africa”
  • 8. ed è come un lamento che ha dentro il pianto di generazioni sofferenti
  • 9. tradite, ridotte in catene e troppo a lungo oppresse..
  • 10.  
  • 11.  
  • 12.  
  • 13.  
  • 14.  
  • 15. La strada da percorrere verso il benessere qui è più lunga che altrove
  • 16. e popolata da lotte e ostacoli.
  • 17.  
  • 18. La felicità è un miraggio.
  • 19. Questo e quanto altro, indefinibile, è il “mal d’Africa” che ci assale alla partenza
  • 20.  
  • 21. che sentiamo vivo in noi
  • 22. e che ha il sapore di nostalgia
  • 23. perché d’improvviso sentiamo di aver fatto un viaggio speciale nell’anima! Musica: “Africa Malaika” – Miriam Makeba e H. Belafonte Testo e grafica: [email_address] Acquarelli: Silvestro Migliorini [email_address]