RCA  Napoli  Virtuosa
<ul><li>Misure a tutela dei consumatori per contrastare il caro Rc Auto e Rc Moto a Napoli </li></ul><ul><li>Azioni per co...
<ul><li>Il caro tariffe è strettamente connesso alla frequenza dei sinistri. </li></ul><ul><li>Secondo l’Ania nel 2010 a N...
<ul><li>Napoli è di gran lunga la città più cara d’Italia per le tariffe Rc auto e moto con sovrapprezzi che a seconda del...
<ul><li>Ad oggi per un automobilista napoletano che si trova in prima classe di merito è impossibile trovare condizioni ec...
<ul><li>Profilo 1: Impiegato 40enne in classe di merito 1 da più anni che assicura una Fiat Bravo 1.4 16V Dynamic a benzin...
<ul><li>Profilo M1: Studente 20enne con patente A da 6 anni che assicura per la prima volta uno Scarabeo 50 4T. Non ha avu...
<ul><li>Il caro tariffe è anche connesso con la diffusione delle frodi legate ai sinistri. Le frodi accertate secondo l’Is...
<ul><li>Collegati a questo problema numerosi fattori anomali, come l’elevato numero di veicoli assicurato fittiziamente fu...
<ul><li>I dati rilevati dall’Isvap riportano solo le truffe scoperte dalle imprese attraverso i limitati mezzi che esse po...
<ul><li>L’aumento dei premi non è la risposta corretta, ma solo la leva più immediata e a più rapido effetto in un mercato...
<ul><li>Promuoviamo quindi la convenzione tariffaria  “Polizza Rca Napoli Virtuosa” </li></ul><ul><li>Tale convenzione ha ...
<ul><li>Per definire la convenzione verrà istituito entro il primo settembre 2011 il Comitato Rca Napoli Virtuosa. </li></...
<ul><li>Il Comitato: </li></ul><ul><li>farà azione di lobbing nei confronti dei parlamentari per promuovere le innovazioni...
COMANDANTE POLIZIA LOCALE RAPPRESENTANTI COMPAGNIE ASSICURATIVE RAPPRESENTANTE ISVAP RAPPRESENTANTE PREFETTURA ASSESSORE A...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

RCA Napoli Virtuosa

1,936

Published on

Lotta alle Frodi e Sconti ai Virtuosi - Assessore allo Sviluppo Marco Esposito - Assessore alla Sicurezza Giuseppe Narducci

2 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • salve sono il sig. MENDITTO VINCENZO sono di napoli e ho riscontrato anchio questo fenomeno di rincari sulla zona di napoli,ma come vedo avete creato questa antifrode napoli virtuosa,posso dirvi e dimostrarvi con prove che noi del sud paghiamo le truffe che i sig.del nord fanno ,io ho lavorato per anni nel settore autocarrozzeria in toscana e vi dico ho dovuto cambiare svariate aziende perche' non mi piaceva il metodo di lavoro una cosa allucinante truffe giornaliere ma no una decine e decine si alterano danni da 100 euro a farli diventare migliaia e migliaia di euro ,con polizze casko,atti vandalici,incidenti con feriti visite mediche ecc ecc ,tutti falsi ho dovuto lasciare perche' e' una situazione insostenibile,sentirmi anche dire che noi napoletani ci crediamo di essere furbi ma i veri truffatori sono loro e come ho visto sono anche autorizzati a farlo, anni fa a napoli c'era la legge che misero le stesse assicurazioni che le carrozzerie dovevano riparare le auto danneggiate e contrattare loro stesse i danni e essere automaticamente pagate,ma revocarono l'incarico perche' dissero che le carrozzerie a napoli truffavano , invece al nord tutto questo funziona ancora e tutti truffano alla grande, e noi poi al sud abbiamo i rincari,potrei dire cose all'infinito ,come ho fatto con l'ania stessa isvap ,onorevoli e deputati che si mettono in mostra dicendo che loro combattono per l'illegalita', ma senza alcuna risposta allora mi sono detto questo,che nessuno e dico nessuno mai si mettera' ad ascoltarmi e combattere queste frodi perche' Napoli deve subire e morire cosi' ,e a me non sta' bene ,se voi che avete creato quest'antifrode siete interessati potete contattarmi tranquillamente e insieme ne parlermo (mendittoenzo@alice.it) ,grazie.
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Il caro assicurazioni, così come tutto il resto dei soprusi nelle terre napolitane, è chiaramente studiato. Lo schema coloniale si ripete anche qui: si incentiva e si tollera l'azione criminale (la frode, in questo caso) con due principali obiettivi:

    1) il fenomeno criminale permette di far circolare un minimo di ricchezza in zone in cui lo sviluppo è bloccato appositamente dallo stato: in questo modo questa 'ricchezza' parallela permette ai colonizzati di avere il 'minimo sindacale' in tasca per comprare i prodotti dei colonizzatori. È risaputo, infatti, anche grazie alle ricerche recenti di De Bonis-Rotondi-Padova, che il Napoletano e la Sicilia, insieme alla Sardegna, sono il mercato di riferimento delle aziende del centro-nord.

    2) ci si procura una scusa sulla quale attaccare mediaticamente e, di nuovo, economicamente, la popolazione, facendo passare per normale e unica la soluzione dell'innalzamento della tariffe RCA.

    Se si fa una un'analisi dell'effettivo tasso di sinistri che avvengono nella città e nella provincia di Napoli, si riscontra facilmente che Napoli, tra le grandi città, arriva essere ultima per tasso di incidenti: http://napule.org/a-napoli-non-sanno-guidare/2010/
       Reply 
    Are you sure you want to  Yes  No
    Your message goes here
  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,936
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
9
Comments
2
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Transcript of "RCA Napoli Virtuosa"

  1. 1. RCA Napoli Virtuosa
  2. 2. <ul><li>Misure a tutela dei consumatori per contrastare il caro Rc Auto e Rc Moto a Napoli </li></ul><ul><li>Azioni per contenere il fenomeno delle frodi alle assicurazioni </li></ul>
  3. 3. <ul><li>Il caro tariffe è strettamente connesso alla frequenza dei sinistri. </li></ul><ul><li>Secondo l’Ania nel 2010 a Napoli ha denunciato un sinistro il 15,1% del parco veicoli assicurato contro l’8,3% del dato nazionale. </li></ul>
  4. 4. <ul><li>Napoli è di gran lunga la città più cara d’Italia per le tariffe Rc auto e moto con sovrapprezzi che a seconda del profilo del cliente vanno dal 61% al 148% rispetto al listino medio praticato in altre città </li></ul><ul><li>Ci sono compagnie che praticano tariffe che superano i 3mila euro annui per assicurare un ciclomotore e che toccano gli 8500 euro per un’autovettura </li></ul>
  5. 5. <ul><li>Ad oggi per un automobilista napoletano che si trova in prima classe di merito è impossibile trovare condizioni economiche pari o similari a quelle di un connazionale residente in Trentino o in Valle d’Aosta che abbia la stessa classe di rischio </li></ul><ul><li>Lo stesso automobilista oggi corrisponde un premio assicurativo superiore ad un proprio connazionale residente in Trentino rientrante nella quarta classe di merito </li></ul>
  6. 6. <ul><li>Profilo 1: Impiegato 40enne in classe di merito 1 da più anni che assicura una Fiat Bravo 1.4 16V Dynamic a benzina e di prima immatricolazione. L’assicurato è in classe di merito di massimo sconto e non ha causato sinistri. </li></ul><ul><li>Profilo 2: Impiegato 40enne che assicura una Fiat Bravo 1.4 16V Dynamic a benzina e di prima immatricolazione. L’assicurato ha causato un sinistro nell’ultimo anno ed è stato assegnato alla classe di merito CU 3 </li></ul>
  7. 7. <ul><li>Profilo M1: Studente 20enne con patente A da 6 anni che assicura per la prima volta uno Scarabeo 50 4T. Non ha avuto altri scooter prima di questo e quindi è assegnato alla classe di merito CU 14. </li></ul><ul><li>Profilo M2: Avvocato 40enne che assicura una Kawasaki Z750 di prima immatricolazione in sostituzione di una precedente moto. </li></ul>
  8. 8. <ul><li>Il caro tariffe è anche connesso con la diffusione delle frodi legate ai sinistri. Le frodi accertate secondo l’Isvap a Napoli e provincia si attestano all’11,3% dei sinistri denunciati, contro il 2,3% medio nazionale. </li></ul><ul><li>La misura abnorme delle tariffe Rc Auto e Rc moto induce una parte dell’utenza ad azioni elusive o illegali, la più grave delle quali è l’acquisto di tagliandi contraffatti, o di polizze prive di alcuna copertura. </li></ul>
  9. 9. <ul><li>Collegati a questo problema numerosi fattori anomali, come l’elevato numero di veicoli assicurato fittiziamente fuori provincia, la presenza di testimoni che hanno assistito a decine di sinistri, le perizie gonfiate sui danni, le disdette immotivate dei contratti. </li></ul><ul><li>L’incremento di veicoli circolanti senza l’assicurazione obbligatoria rappresenta un fenomeno di crescente allarme sociale per il moltiplicarsi dei casi di omissione di soccorso. </li></ul>
  10. 10. <ul><li>I dati rilevati dall’Isvap riportano solo le truffe scoperte dalle imprese attraverso i limitati mezzi che esse possono impiegare per contrastare il fenomeno (il 2,5% dei sinistri risulterebbe d’origine fraudolenta). </li></ul><ul><li>Tali dati, assolutamente parziali rispetto all’entità del grave fenomeno, mostrano peraltro che le truffe sono concentrate prevalentemente in specifiche aree del Mezzogiorno. Ad esempio, le frodi accertate sono pari all’11,3% dei sinistri a Napoli. </li></ul>
  11. 11. <ul><li>L’aumento dei premi non è la risposta corretta, ma solo la leva più immediata e a più rapido effetto in un mercato in cui il cittadino è obbligato ad assicurarsi. </li></ul><ul><li>Bisogna invece avviare un’azione di contrasto al fenomeno delle frodi e alla copertura di autoveicoli privi di copertura assicurativa. </li></ul>
  12. 12. <ul><li>Promuoviamo quindi la convenzione tariffaria “Polizza Rca Napoli Virtuosa” </li></ul><ul><li>Tale convenzione ha come obiettivo un patto tra compagnie d’assicurazione, associazioni dei consumatori, forze dell’ordine e Comune di Napoli, teso a combattere simultaneamente caro tariffe e frodi. </li></ul>
  13. 13. <ul><li>Per definire la convenzione verrà istituito entro il primo settembre 2011 il Comitato Rca Napoli Virtuosa. </li></ul><ul><li>Il Comitato: </li></ul><ul><li>metterà a punto azioni di contrasto alle frodi con particolare riguardo alla possibilità di incrociare banche dati per individuare le targhe degli autoveicoli non assicurati </li></ul><ul><li>definirà i criteri per censire i napoletani virtuosi cui applicare gli sconti della convenzione tariffaria </li></ul>
  14. 14. <ul><li>Il Comitato: </li></ul><ul><li>farà azione di lobbing nei confronti dei parlamentari per promuovere le innovazioni normative ritenute utili a garantire un efficace contrasto alle frodi </li></ul><ul><li>riferirà ogni tre mesi in Consiglio comunale sull’andamento dei lavori, con l’obiettivo di definire la Polizza Rca Napoli Virtuosa entro la prima metà del 2012 </li></ul><ul><li>In collaborazione con l’Isvap monitorerà ogni sei mesi l’andamento delle tariffe a Napoli e annualmente il trend della sinistrosità e dei sinistri connessi a frodi </li></ul>
  15. 15. COMANDANTE POLIZIA LOCALE RAPPRESENTANTI COMPAGNIE ASSICURATIVE RAPPRESENTANTE ISVAP RAPPRESENTANTE PREFETTURA ASSESSORE ALLA SICUREZZA RAPPRESENTANTE GIUDICI DI PACE RAPPRESETANTE PERITI ASSICURATORI RAPPRESENTANTE ASSOCIAZIONI CONSUMATORI RAPPRESENTANTE FORZE DELL’ORDINE ASSESSORE AL LAVORO COMITATO RCA NAPOLI VIRTUOSA
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×