Napoli Nuovo Piano Mercati

493 views

Published on

Assessorato Sviluppo - Comunicato Stampa Nuovo Piano Mercati - Marco Esposito

Published in: News & Politics
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
493
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
6
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Napoli Nuovo Piano Mercati

  1. 1. Assessorato allo Sviluppo Lavoro, sviluppo economico, commercio e mercati, produzione e servizi, ricerca e innovazione, pubblicità e affissioni, tutela dei consumatori, polizia amministrativa, formazione professionale, zone franche, artigianato, made in Naples ESPOSITO: COL PIANO MERCATI NUOVA LINFA AL COMMERCIO E POSTI DI LAVORO PER I GIOVANI Napoli ha un piano per i mercati che raddoppia il commercio regolare in città. La Giunta Comunale ha approvato nella seduta di ieri, 4 aprile, su proposta dellassessore allo Sviluppo, Marco Esposito, le linee guida per il rilancio del commercio su aree pubbliche del Comune di Napoli. Dopo un lungo lavoro di consultazione che ha visto coinvolti consiglio comunale, le 10 Municipalità cittadine, le associazioni del commercio e dei consumatori, il Prefetto e la Regione Campania, arriva a compimento la generale rimodulazione dei mercati cittadini. Si propone al consiglio comunale lattivazione di 41 mercati (oltre a quelli sistenti che sono 58), mettendo a bando 2.500 postazioni (a fronte delle 2.620 oggi già attive). Saranno in particolare istituite dodici nuove aree destinate prevalentemente a operatori stranieri. Tra gli obiettivi ci sarà la sicurezza dei cittadini, per cui saranno ricollocati quattro mercati che oggi vedono la pericolosa compresenza di operatori mercatali, clienti e veicoli. Sarà predisposta una normativa specifica per valorizzare anche ai fini turistici 6 Borghi Mercatali Tipici (Antignano, S.Antonio Abate, Pignasecca, Porta Nolana, Vergini, Perrone) che vedranno la compresenza di ambulanti con operatori in sede fissa. Il Comune di Napoli, con un unico bando cittadino, metterà poi a disposizione 320 stalli (i “Corner giovani artisti”) in tutta la città. Tali spazi saranno riservati a giovani talenti, ovvero a ragazzi che siano in grado di produrre sul posto e vendano esclusivamente opere frutto del proprio ingegno (ad esempio quadretti, ritratti, sculture, ricami, bracciali, monili, soprammobili, con lesclusione di prodotti alimentari). Per partecipare al bando bisogna aver compiuto 18 anni e non è necessario iscriversi alla Camera di Commercio. Unico parametro preferenziale sarà la giovane età. “Loperazione messa in campo dalla giunta” - dichiara lassessore Esposito - “ha in potenza numeri tali da modificare i dati del mercato del lavoro a Napoli con un aumento di 0,5 punti del tasso di occupazione (da 30,8 a 31,5%). Per dirla in altri termini: troverebbe unattività un disoccupato ogni 20. Interessante anche leffetto per le casse del Comune: a regime il gettito annuale Cosap crescerà di 1,5 milioni di euro.”Palazzo San Giacomo · Piazza Municipio · 80133 Napoli · Italia · tel. (+39) 081 7954195-4199-4206 · fax (+39) 081 7954196 assessorato.sviluppo@comune.napoli.it · www.comune.napoli.it

×