Anteprima Legge266

389 views
364 views

Published on

Informazioni sulle Reti d'Imprese.
Legge 266 Comune di Napoli

Published in: News & Politics
0 Comments
1 Like
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

No Downloads
Views
Total views
389
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
0
Comments
0
Likes
1
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Anteprima Legge266

  1. 1. Legge 266/97 Programma 2011 Ministero Sviluppo Economico anteprimaIl futuro è mettersi in rete (d’imprese)Il modello organizzativo-gestionale di rete è in grado di sviluppare sinergie e collaborazioni, valorizzare lepotenzialità delle singole aziende partecipanti, rendendole più adeguate all’attuale andamento dei mercati,accrescendone la capacità innovativa e la competitivitàLe aziende che realizzano un rete hanno concretamente le seguenti possibilità:-Allargare l’offerta di prodotti e servizi, senza modificare le proprie caratteristiche ed il proprio corebusiness;-Effettuare insieme investimenti, impossibili per la singola impresa;- Sfruttare in maniera efficace ed efficiente la capacità produttiva;- Aumentare il loro potere di negoziazione sul mercato;-Aumentare il know-how aziendale;-Condividere i servizi trasversali, ottimizzando i costi e maturando risparmi. Dipartimento Lavoro e Impresa Servizio Impresa e SUAP
  2. 2. Legge 266/97 Programma 2011 Ministero Sviluppo Economico anteprima I Numeri delle reti d’imprese in ItaliaAd oggi, oltre 560 aziende italiane hanno sottoscritto un contratto di rete, per untotale di 117 contratti iscritti nel Registro delle Imprese, interessando 73 Provincein 18 Regioni.Le Regioni con il maggior numero di Contratti sono allo stato il Veneto, l’Emilia Romagna,la Toscana, le Marche e, tra quelle meridionali, la Campania. Dipartimento Lavoro e Impresa Servizio Impresa e SUAP
  3. 3. Legge 266/97 Programma 2011 Ministero Sviluppo Economico anteprima Le reti d’impresa: uno strumento valido per affrontare la crisi“Proprio per far fronte ai tradizionali limiti strutturali del nostro sistema imprenditoriale, sarebbeauspicabile, inoltre, promuovere l’utilizzo dei contratti di rete attraverso gli incentivi fiscali, unamisura che potrebbe consentire alle micro imprese presenti nelle regioni del Mezzogiorno diuscire da una dimensione aziendale estremamente ridotta, totalmente inadeguata alle sfide deimercati globali”.Fonte:“L’onda lunga della crisi sull’occupazione – Progetto di ricerca dell’indagine di tipo Delphi e multiscenari”.Realizzato dal Censis su incarico del Ministero del lavoro e delle politiche sociali. Dipartimento Lavoro e Impresa Servizio Impresa e SUAP

×