Fatti  e personaggi del Risorgimento riminese A cura delle classi terze della scuola secondaria di primo grado Agostino di...
L’arco ricostruito di Porta Montanara
Piazza Mazzini oggi
Testo di Giuseppe Mazzini, scritto in occasione della battaglia delle Celle
La battaglia delle Celle
La battaglia delle Celle
La battaglia delle Celle, targa commemorativa
Targa a Giuseppe Mazzini
Respicio Olmeda Bilancioni
Targa dedicata a Respicio Olmeda Bilancioni
Il telegramma di Garibaldi
Targa dedicata a Giuseppe Garibaldi
Via dedicata a Giuseppe Garibaldi
Pio IX concede l’amnistia per i reati politici: 16 luglio 1846
Via dedicata alla nascita della Repubblica Romana
Chiamata alle armi della Repubblica Romana rivolta ai cittadini romagnoli
Garibaldi e Anita fuggono tra Rimini e San Marino, dopo la caduta della Repubblica Romana
Via dedicata alla spedizione dei Mille
Arco della Contrada dei Magnani, oggi via Garibaldi
Via dedicata a Giovanni Venerucci, patriota morto insieme a fratelli Bandiera
Giovanni Venerucci da Rimini
 
 
 
Il 23 settembre 1845. Luigi Carlo Farini scrisse il  "MANIFESTO DI RIMINI ai Principi e ai Popoli d'Europa"
Avviso di arruolamento della guardia civica, 1848
Piazza dedicata al plebiscito del 1860, con il quale la Romagna chiese l’annessione al Regno d’Italia
 
Gioacchino Murat e il suo  Proclama di Rimini 30 marzo 1815
IL PROCLAMA DI RIMINI Di ALESSANDRO MANZONI (1815) O delle imprese alla piú degna accinto, signor che la parola hai profer...
 
Un libro di epoca risorgimentale
Un vocabolario di epoca risorgimentale
Il prezzo di un libro dell’epoca: 12 baiocchi
Via dedicata a Ugo Bassi, patriota bolognese
Le memorie di Ugo Bassi
Lapide commemorativa del tenente Kamis, ussaro austriaco caduto nella battaglia delle Celle
Via dedicata al 20 settembre 1870, data della breccia di Porta Pia
L’arco di Augusto nel 1836
Un illustre riminese dell’epoca: Enrico Bilancioni, latinista e autore di epigrafi patriottiche
I divertimenti dell’epoca: regolamento delle feste da ballo
Un vecchio portolotto
La chiesa di S.Agostino, usata più volte come caserma per gli eserciti
La chiesa di S. Giovanni, usata più volte come caserma per gli eserciti
Il primo stabilimento balneare
La stazione ferroviaria
Gli intrattenimenti dell’epoca: la cartella vincente della prima tombola
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il risorgimento riminese

1,057 views
879 views

Published on

"SONAVA INTANTO D'OGNI PARTE UN GRIDO" Fatti  e personaggi del Risorgimento riminese
A cura delle classi terze della scuola secondaria di primo grado Agostino di Duccio – Miramare
Docenti: Lorella Camporesi, Isabella Gabellini, Danila Masini, Rosanna Menghi, Morena Rocchi

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
1,057
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
45
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il risorgimento riminese

  1. 1. Fatti  e personaggi del Risorgimento riminese A cura delle classi terze della scuola secondaria di primo grado Agostino di Duccio – Miramare Docenti: Lorella Camporesi, Isabella Gabellini, Danila Masini, Rosanna Menghi, Morena Rocchi "SONAVA INTANTO D'OGNI PARTE UN GRIDO"
  2. 2. L’arco ricostruito di Porta Montanara
  3. 3. Piazza Mazzini oggi
  4. 4. Testo di Giuseppe Mazzini, scritto in occasione della battaglia delle Celle
  5. 5. La battaglia delle Celle
  6. 6. La battaglia delle Celle
  7. 7. La battaglia delle Celle, targa commemorativa
  8. 8. Targa a Giuseppe Mazzini
  9. 9. Respicio Olmeda Bilancioni
  10. 10. Targa dedicata a Respicio Olmeda Bilancioni
  11. 11. Il telegramma di Garibaldi
  12. 12. Targa dedicata a Giuseppe Garibaldi
  13. 13. Via dedicata a Giuseppe Garibaldi
  14. 14. Pio IX concede l’amnistia per i reati politici: 16 luglio 1846
  15. 15. Via dedicata alla nascita della Repubblica Romana
  16. 16. Chiamata alle armi della Repubblica Romana rivolta ai cittadini romagnoli
  17. 17. Garibaldi e Anita fuggono tra Rimini e San Marino, dopo la caduta della Repubblica Romana
  18. 18. Via dedicata alla spedizione dei Mille
  19. 19. Arco della Contrada dei Magnani, oggi via Garibaldi
  20. 20. Via dedicata a Giovanni Venerucci, patriota morto insieme a fratelli Bandiera
  21. 21. Giovanni Venerucci da Rimini
  22. 25. Il 23 settembre 1845. Luigi Carlo Farini scrisse il "MANIFESTO DI RIMINI ai Principi e ai Popoli d'Europa"
  23. 26. Avviso di arruolamento della guardia civica, 1848
  24. 27. Piazza dedicata al plebiscito del 1860, con il quale la Romagna chiese l’annessione al Regno d’Italia
  25. 29. Gioacchino Murat e il suo Proclama di Rimini 30 marzo 1815
  26. 30. IL PROCLAMA DI RIMINI Di ALESSANDRO MANZONI (1815) O delle imprese alla piú degna accinto, signor che la parola hai proferita, che tante etadi indarno Italia attese; ah! quando un braccio le teneano avvinto genti che non vorrian toccarla unita, e da lor scissa la pascean d'offese; e l'ingorde udivam lunghe contese dei re tutti anelanti a farle oltraggio; in te sol uno un raggio di nostra speme ancor vivea, pensando ch'era in Italia un suol senza servaggio, ch'ivi slegato ancor vegliava un brando.
  27. 32. Un libro di epoca risorgimentale
  28. 33. Un vocabolario di epoca risorgimentale
  29. 34. Il prezzo di un libro dell’epoca: 12 baiocchi
  30. 35. Via dedicata a Ugo Bassi, patriota bolognese
  31. 36. Le memorie di Ugo Bassi
  32. 37. Lapide commemorativa del tenente Kamis, ussaro austriaco caduto nella battaglia delle Celle
  33. 38. Via dedicata al 20 settembre 1870, data della breccia di Porta Pia
  34. 39. L’arco di Augusto nel 1836
  35. 40. Un illustre riminese dell’epoca: Enrico Bilancioni, latinista e autore di epigrafi patriottiche
  36. 41. I divertimenti dell’epoca: regolamento delle feste da ballo
  37. 42. Un vecchio portolotto
  38. 43. La chiesa di S.Agostino, usata più volte come caserma per gli eserciti
  39. 44. La chiesa di S. Giovanni, usata più volte come caserma per gli eserciti
  40. 45. Il primo stabilimento balneare
  41. 46. La stazione ferroviaria
  42. 47. Gli intrattenimenti dell’epoca: la cartella vincente della prima tombola

×