Your SlideShare is downloading. ×
0
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

Seminario La percezione del tempo e dello spazio alla vigilia della Prima Guerra Mondiale"

107

Published on

I termini con cui parliamo del tempo e dello spazio esprimono un’idea del mondo e un’antropologia della vita quotidiana. Nel periodo che precede il primo conflitto mondiale, una serie di elementi, di …

I termini con cui parliamo del tempo e dello spazio esprimono un’idea del mondo e un’antropologia della vita quotidiana. Nel periodo che precede il primo conflitto mondiale, una serie di elementi, di scoperte scientifiche e di applicazioni tecniche contribuiscono a rompere i vincoli spazio/temporali che avevano regolato i ritmi della vita nei secoli precedenti.
Le tecnologie che si affermano all’inizio del novecento hanno una forte influenza sull’immaginario sociale. Un esempio emblematico è il cinema. L’elemento in comune è la loro capacità di allargare i confini del mondo e di manipolare il tempo. Si diffonde una sorta di psicologia della velocità e del controllo del tempo che fa della vita un orizzonte di possibilità aperte.

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
107
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
2
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. Maura Franchi (Università di Parma) Istituto Gramsci, Istituto di Storia Contemporanea Ferrara, 21 febbraio 2014
  • 2. maura.franchi@unipr.it Nella notte tra il 14 ed il 15 aprile 1912 il mondo assiste al drammatico affondamento del Titanic 2
  • 3. maura.franchi@unipr.it Telegrafo e giornali diffondono la notizia 3
  • 4.  Il tempo che abbiamo quotidianamente a nostra disposizione è come un elastico: le passioni che sentiamo lo espandono, quelle che ispiriamo agli altri lo contraggono, mentre l'abitudine riempie quello che rimane (Marcel Proust) maura.franchi@unipr.it 4 Dal tempo misurato al tempo vissuto
  • 5. Il primo messaggio della storia è trasmesso il 24 maggio 1844 alle 8,45 Morse a Washington telegrafa a Vail a Baltimora: "What Hath God Wrought" maura.franchi@unipr.it "Quali cose ha creato Dio" 5
  • 6. maura.franchi@unipr.it La fotografia e poi il cinema 6
  • 7.  Cambiano l’immaginario collettivo Plasmano i desideri a livello di massa Introducono l’idea di altri mondi possibili maura.franchi@unipr.it 7 Le immagini
  • 8.   Le nuove tecnologie introducono le parole chiave del nuovo secolo  Velocità  Sfida  Potenza  Liberà  Sogno  Stupore  Meraviglia maura.franchi@unipr.it 8 Parole chiave per l’immaginario collettivo
  • 9. Velocità maura.franchi@unipr.it 9
  • 10. Sfida maura.franchi@unipr.it 10
  • 11. Potenza maura.franchi@unipr.it 11
  • 12. Libertà… maura.franchi@unipr.it 12
  • 13. I manifesti cambiano lo spazio urbano e l’immaginario collettivo maura.franchi@unipr.it 13
  • 14. maura.franchi@unipr.it Si apre il sogno di altri mondi possibili 14
  • 15. Nel 1909 viene inaugurata la linea Transiberiana Tra fine 800 e inizio 900 si sviluppano i collegamenti ferroviari tra le Paesi, con l'apertura dei principali trafori alpini. maura.franchi@unipr.it Servizi di lusso che lasciano un'impronta indelebile nell'immaginario collettivo e diventano simboli del progresso economico e tecnologico dell'intero continente europeo 15
  • 16. maura.franchi@unipr.it 16
  • 17.  Negli anni tra il 1913 ed il 1918, ben 136 tipi di aerei militari vengono progettati, costruiti ed inviati nei teatri operativi. La sola Francia, entrata in guerra con meno di 140 apparecchi, conclude il conflitto con circa 4.500 unità, avendone in totale prodotte circa 68.000 nell’intero periodo. maura.franchi@unipr.it 17 Il 5 ottobre 1914, a dieci anni dal primo volo con un aeroplano, avviene il primo abbattimento della storia
  • 18. maura.franchi@unipr.it 18
  • 19.  “quando salgono, quando stanno per fare costellazione obbediscono (…) a leggi non meno precise di quelle che reggono le costellazioni. (…) Definitivamente assimilati alle stelle, se ne distaccano per andare in caccia o per rientrare dopo il cessato allarme (…) e nemmeno le stelle stanno più al loro posto” (Proust) maura.franchi@unipr.it 19 Vicino alle stelle!

×