Dieci idee 2 la brand personality 2012 b

  • 791 views
Uploaded on

 

  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
    Be the first to like this
No Downloads

Views

Total Views
791
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
35
Comments
0
Likes
0

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1. 2. LA BRAND PERSONALITY - CASI
  • 2. CREATIVITY WORKS :
  • 3. VodooAgenzia: Bartle Bogle HegartyDirector: Tarsem SinghAwards: Cannes Lions -International Advertising Festival(1997) http://www.youtube.com/watch?v=-BXpAoBIQKU
  • 4. PERSONALITA’• IRONICA•TRASGRESSIVA•STYLISH•SEXY•EMANCIPATA
  • 5. 1989-TRAINO levi’s 501 Agenzia: Bartle Bogle Hegerty http://www.youtube.com/watch?v=1f4FMOUDPfw
  • 6. 1994: CreekAgency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=skWFyop_pxU
  • 7. 1994: Oilrig Agency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=CYaYg8Tp2mM
  • 8. 1995:CLAYMAN Agency: Bartle Bogle Hegarty Director: Micheal Mort http://www.youtube.com/watch?v=G-opr7PuGhI
  • 9. •Stessa tipologia di eroe, tecnica creativa completamente diversa.•Levi’s si rivolge al creatore di “Wallace&Gromit “ Micheal Mort per creareuno dei personaggi più azzeccati della comunicazione Levi’s.•Sulle note della ormai celebre “Mr. Boombastic” di Shaggy, Levi’s proponeun nuovo eroe…DI PLASTILINA!•Nasce un mito. Lo spot gode di elevatissimo talk value: i ragazzi ne parlanoa scuola, a casa, con gli amici, canticchiano la colonna sonora e siaspettano un seguito che in realtà, non ci sarà.
  • 10. 1995: Drugstore. Agenzia: Bartle Bogle Hegarty.Director: Micheal Gondry http://www.youtube.com/watch?v=yvfVJI9woZw
  • 11. 1996: Washroom. Agency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=7SLwtipD8Sc
  • 12. 1999: Flat Eric Agency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=5_VHGSqKD3Y&feature=related
  • 13. • Flat Eric è il protagonista di una saga composta da 11 spot.• Flat Eric, il semplice pupazzetto giallo creato da Janet Knechtel per JimHenson’s creature shop, è diretto in California con l’amico Angel. Entrambisono ricercati dalla polizia.•Il nome, Flat Eric, deriva dalla precedente idea creativa che lo vedevainvestito e “flattened” da un auto.•Il pupazzo è stato però una meteora: la sua carriera infatti è stata breve edintensa. Viene ucciso dai suoi stessi “genitori”: la BBH, in seguito alla crisiche l’azienda attraversava in quegli anni, decide di cambiare radicalmentela politica di comunicazione.
  • 14. DAL 2000 AD OGGI…2001: Twisted to fit Agency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=fiBAuWFvm3k
  • 15. 2002: Odissey Agency: Bartle Bogle Hegarty http://www.youtube.com/watch?v=W2fPqUQfr9s&NR=1
  • 16. 2003: Swap Agency: Bartle Bagle HegartyDirector: Micheal Gondry http://www.youtube.com/watch?v=PuMBAe--GJY
  • 17. 2007: Dangerous Liaison Agenzia: Bartle Bagle HegartyDirector: Ringan Ledwidge 2007: Gold Lion al Festival di Cannes http://www.youtube.com/watch?v=ARhMqxRr1uE
  • 18. AXE EFFECT Stefano Alleva
  • 19.  Axe, non è solo un deodorante, ma bensì un modo di sentirsi. Lanciato per laprima volta in Francia nel 1983, detiene la prima posizione in diversi mercatieuropei e dell’America Latina, con una presenza in crescita in Asia e negli StatiUniti, dove è stato lanciato nel 2003. Axe è una marca che si rivolge ad un target maschile e si fa garante nellamissione di conquista degli esemplari femminili che vengono attirati dal suoprofumo: “The Axe Effect”E’ evidente che il sesso insito nel suo posizionamento continua a produrre inabbondanza e con velocità campagne ironiche utilizzando mezzi classici e non.
  • 20. •Axe è la marca maschile più famosa al mondo•Axe detiene il record di premi agli spot pubblicitari,compresi 10 Leoni d’oro a Cannes•Axe è leader indiscusso in Europa e America Latina•Axe ha una forte presenza nei nuovi mercati, soprattutto Stati Uniti e America Latina•Axe è venduto con il nome Lynx nel Regno Unito, in Irlanda e in Australia.
  • 21. SPOT SPOTLe strategie promozionali sviluppate da AXE hanno rivoluzionato il segmentomaschile dellindustria delle fragranze coniugando creatività, ironia eseduzione allinsegna di un messaggio tanto efficace quanto inequivocabile:impossibile resistere a The AXE Effect
  • 22. SPOT BILLIONSLidea di Billions realizzato dall’agenzia pubblicitaria londinese Bartle Bogle Hegartysi basa sul connubio tra immagini e musica, in un crescendo spettacolare chericorda i classici colossal americani: laffascinante colonna sonora è infatti il celebre"Dies Irae" di Karl Jenkins che accompagna lo sbarco di una moltitudine di donne suunisola apparentemente deserta.Cosa le spinge in questa corsa sfrenata? Cosa o chi cercheranno? Dopo tanta"epicità" il finale strappa agli spettatori un sorriso compiaciuto, soprattutto tra gliuomini: lobiettivo di tutte le donne accorse da ogni direzione, via mare e via terra, èinfatti un simpatico e soddisfatto ragazzotto che si sta spruzzando con il body sprayAXE presentando il più contagioso e spettacolare "Effetto AXE" della storia. Per lagioia di tutti i sognatori che sperano, un giorno, di trovarsi al posto del fortunatoprotagonista. http://it.youtube.com/watch?v=I9tWZB7OUSU
  • 23. SPOT The clickLa supremazia sulle folle femminili di una Star del cinema rispetto ad un ragazzonormale sembrerebbe assolutamente scontata... Ma non se quel ragazzo conoscelincredibile potere di seduzione di Axe, come con la consueta ironia ci svela TheClick, il nuovo spot Axe. Nella gara della conquista non è Ben Affleck a vincere. Mail nostro ragazzo non famoso. Cosa fa la differenza tra i due protagonisti? Ovvio:LAxe Effect. Il risultato è dimostrato scientificamente: muniti di click counter, i dueprotagonisti sono in grado di misurare il proprio fascino in base al numero di sguardifemminili suscitati dal loro passaggio. Rivelando un abisso di preferenze: lAxeEffect ha trasformato il ragazzo qualsiasi in una star assolutamente irresistibile.
  • 24. SPOT The click http://it.youtube.com/watch?v=5aVAjSRbKFEMusica Gangster of Love - Johnny "Guitar" WatsonRegia Danny KleinmanAgenzia BBH InternationalDirezione Creativa Rosie ArnoldArt Director Dave MastermanCopywriter Ed EdwardsTestimonial Ben AffleckCasa di Produzione Danny Kleinman Productions
  • 25. SPOT Axe cambia le donne http://www.kewego.it/video/iLyROoaft8AT.htmlProtagonisti dello spot sono una giovane ragazza e il manichino Gregorio, utilizzatoin una televendita per spiegare al suo pubblico come spruzzare Axe nella manieraideale. LAxe Effects non si fa attendere: la giovane, dopo aver nebulizzato il bodyspray sul petto del modello, non riesce a resistere e cade "vittima" delle proprietàattrattive del nuovo profumo, saltando letteralmente addosso al "rigido" testimonial.
  • 26. SPOT GLI SPOT AXE 1) You never know http://it.youtube.com/watch?v=3VDsLcl72Ss 2) axe il potere del sex appeal http://www.kewego.it/video/iLyROoaft8IN.html 3) Bullet http://it.youtube.com/watch?v=Zl8YDEVdcMw&feature=related
  • 27. SPOT GLI SPOT AXE 4) Hombre chocolete http://dailymotion.alice.it/relevance/search/axe/video/x3m1pd_pub-ax 5) It can happen anywhere http://dailymotion.alice.it/relevance/search/axe/video/x14f0s_pub 6) Massage http://dailymotion.alice.it/related/x1bmob_axe_ads/video/x4dld_mass
  • 28. VIRAL VIRALDi questa categoria fanno parte i numerosi video ed i giochi interattivi di Axe. Ivideo hanno generalmente uno stile amatoriale di sicuro appeal sul target, ecome i giochi interattivi, toccano le tematiche fun e sex. Tutti i video virali di Axesono visibili seguendo il link. www.youtube.com/axeads
  • 29. VIRAL Get a girlfriendAxe ha prodotto una serie di video virali in cui dei ragazzi sono impegnati in hobbyparticolari: il cubo di Rubik, il lancio di una monetina in un bicchiere in movimento,la realizzazione di filmati usando le bambole come attori. Comunicando al propriotarget, che è molto meglio trovarsi una ragazza, piuttosto che perdere tempo in taliattività. www.youtube.com/watch?v=nDiFqqoXkXs
  • 30. VIRAL RavenstokeIl video di una notizia circa Ravenstoke, una fittizia città dell’Alaska, popolatasolo da uomini, che ha utilizzato il deodorante Axe per attirare le donne. www.youtube.com/watch?v=voMKFsR66Jk
  • 31. VIRAL Il viral site Axe FeatherIl viral site Axe Feather consiste in una sexy animazione per mezzo della qualel’utente, muovendo una leggera piuma, può fare il solletico ad una bellissimaragazza sdraiata su un comodo letto. Anche se l’idea non sembra originale, nèattraente, il sito ha registrato un successo che non ha eguali per una similecampagna. http://www.axefeather.com
  • 32. AMBIENT AMBIENTPer promuovere il brand sono stati fatti chiari rimandi alla sfera sessuale.Attraverso immagini tromple l’oeil, l’uomo Axe si ritrova in scene piccanti in cui ledonne sono magneticamente attratte da lui.
  • 33. AMBIENT SalviettoniPer promuovere il docciaschiuma Axe, salviettoni che con effetto trompe l’oeil fanno sembrare in dolce compagnia colui che li utilizza. Agenzia: Lowe Mena, Dubai
  • 34. AMBIENT SpecchioUno specchio, contestualizzato nei bagni maschili, presenta due sagome femminili che amoreggiano con colui che si specchierà.
  • 35. AMBIENT PortaUna stampa, posta sulla porta d’ingresso del bagno, mostra i piedi di due donne in compagnia di un uomo.
  • 36. AMBIENT Porta Una stampa, posta sulla porta d’ingresso del bagno, mostra un reggiseno.
  • 37. AMBIENT In Bagno
  • 38. AMBIENT Pavimento del Bagno
  • 39. AMBIENT Peep holeUn adesivo, posto di fronte ai sanitari dei bagni degli uomini, raffigura un occhio femminile che spia le parti intime maschili.
  • 40. AMBIENT Tunnel Un’affissione all’entrata di una galleria rappresenta due gambe divaricate
  • 41. AMBIENT Mouse padSotto una gonna di jeans si trova il mouse e per utilizzarlo si deve mettere la mano sotto la gonna. Questi mouse erano posti negli internet cafè per promuovere il sito http://www.axefantasy.com/.
  • 42. AMBIENT Etichette Agenzia Lowe, Belgio.
  • 43. AMBIENT Etichette Agenzia Lowe, Belgio.
  • 44. AMBIENT Etichette Agenzia Lowe, Belgio.
  • 45. AMBIENT Etichette Agenzia Lowe, Belgio.
  • 46. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA PROMOCARDLa campagna Axe, si arricchisce anche del supporto delle cartoline Promocard,le stesse campagne spesso sono utilizzate anche per la pubblicità esterna. Ilconcetto è sempre lo stesso, vale a dire lirresistibile effetto che le fragranzeUnilever assicurano.
  • 47. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA Agenzia: VegaOlmoSponce, Argentina
  • 48. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 49. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 50. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 51. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 52. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 53. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 54. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA Agenzia: Lowe MENA, Emirati Arabi
  • 55. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA Agenzia:Lowe Lintas & Partners, Brasile
  • 56. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 57. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 58. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA Campagna Get a Girlfriend Agency: LOWE BULL, Johannesburg
  • 59. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 60. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 61. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 62. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 63. PROMOCARD & PUBBLICITA’ ESTERNA
  • 64. DIESELFor Successful Living
  • 65. Guide to Becoming a Man• Gli stereotipi del maschilismo- potere, violenza, soldi, vengono ripresi in chiave ironica ed iperbolica. La foto della partenza del battello, in bianco e nero come una foto di epoca, riprende due marinai mentre si baciano, infrangendo così il tabù dell’omosessualità tra i militari. L’icona del maschilismo viene in questo modo dissacrata.• L’immagine dell’ eroe salvatore proposta dai film hollywoodiani è ridicolizzata dall’apparizione di un omone gonfiato che minaccia con un’arma sovradimensionata un bambino, dei vecchi e una giovane donna disarmata
  • 66. 1996 – Golden Prize in Print a Cannes per la campagna “Guide to Being a ManFoto : David La Chapelle
  • 67. Disruption- Daily African• La campagna usa la tecnica del disruption- il ribaltamento dei valori. Il Daily African parla degli aiuti umanitari impartiti dai generosi africani ai poveracci europei
  • 68. 2001- Grand Prix Print per “The Daily African”
  • 69. Save Yourself• Una coppia Barbie e Ken cresciuti, metafora visiva dell’umano schiavo della chirurgia estetica, raccontano i loro modi di mantenere l’aspetto giovanile: respirare meno, non lavorare, fare agopuntura. La campagna riprende in chiave satirica i consigli di bellezza delle riviste femminili sul come mantenersi giovane, facendo riflettere allo stesso tempo sul perenne bisogno di apparire giovane e sul rifiuto della vecchiaia della società occidentale.
  • 70. 2001 “Save Yourself" Jean-Pierre Khazem
  • 71. • Riprende il centro del trittico di Hieronymus Bosch, dipinto che illustra il progressivo deteriorarsi del peccato e dell’istinto umano.• L’esortazione panteista nasconde anche la tematica sociale del global warming, ripresa nella campagna del 2006
  • 72. "Nature - Love while it lasts" SpringSummer 2004 by Henrik HalvarssonHieronymus Bosch- Garden of Earthly Delights
  • 73. 2006 Global Warming Ready• Le tematiche ambientali vengono riprese anche nella campagna video in cui un finto notiziario TV parla delle tematiche ambientali che gli uomini sembrano ignorare allegramente: “Hold on, Global Warming Cannot Stop Our Lives”• http://www.youtube.com/watch?v=l_cZIT8Xcn0
  • 74. 2006 Global Warming Ready
  • 75. Diesel Odd-Vertising• Le campagne video Diesel sono riconosciute come odd-vertising, pubblicità strampalata. Il video “Le Look le Plus Cool” si apre con la citazione della famosa pubblicità “Super Timor” e sembra di publicizzare uno spray per i capelli
  • 76. Diesel Odd-Vertising http://www.youtube.com/watch?v=KfYucwpJqlc&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=1KB8fLgCL6o
  • 77. 1997- Golden Prize a Cannes per Mono Village• Il video riprende i motivi dei film sui boy scout, combinandoli con il tema dell’amore paradisiaco e con il suo potere di trasformare l’essere amato.• http://www.youtube.com/watch?v=NxeJCLYk630&feature=related
  • 78. Diesel Odd-Vertising• Si ricalcano i codici visivi di un genere cinematografico storico per leggerli in chiave ironica. Il messaggio è puramente umoristico.• Es: Monster Burger riprende i film dell’orrore, East Side Story riprende i film di detective anni ’80 Si crea in questo modo una storia intorno al marchio e al suo consumatore, il quale non si rispecchia nei personaggi però è in grado di capire l’umorismo e l’impiego dei luoghi comuni. Il brand instaura una perpetua conversazione intimista col suo consumatore, diventato complice.
  • 79. Diesel Odd-Vertising http://www.youtube.com/watch?v=19GW7mP_c0A&feature=relatedhttp://www.youtube.com/watch?v=-IySlcb-3LY&feature=related
  • 80. 2007• Premio Cannes per il filmato virale delle Heidies che rapiscono un dirigente Diesel e lo sottopongono alle loro lubriche volontà• http://www.youtube.com/watch?v=XS3AKrPC2Ao• Sono in corso 3 campagne diverse per le varie collezioni: a) Human After All- la natura umana rimane sempre uguale nonostante l’evoluzione della tecnicab) Denim Dating- riprende gli annunci matrimoniali di vecchio stampoc) Fuel For Life- per la collezione di profumi, permette di creare il proprio filmato web
  • 81. JUST DO IT• Phil Knight è uno studente dell’Università dell’Oregon e un mezzofondista.• Nel 1962 ha un’idea: contrastare il dominio delle scarpe da corsa tedesche in US importando delle scarpe giapponesi•
  • 82. JUST DO IT• Caroline Davidson è una studente di grafica a Portland, e conosce Knight, che le chiede di provare a disegnare un logo per le sue scarpe.• Nel 1971 lei lo disegna. Rappresenta l’ala della dea Nike. Lo dà a Knight, che la paga 35 dollari.• Nel 72 viene prodotta la prima Nike con lo svoosh
  • 83. JUST DO IT
  • 84. JUST DO IT• Con alcune scarpe che divennero famose, come le Waffle, Nike diventò leader, oscurando LA Gear e Converse• Nike significava: stile, prezzo alto, massime prestazioni• Negli anni 80 il mercato delle scarpe sportive ebbe un boom incredibile• ‘Era come se gli americani avessero 8 piedi’
  • 85. JUST DO IT• I marchi di sport cominciano ad avere il loro ‘parco atleti’• LA Gear: Jabbar e Malone, Reebok: Wilkins• Nike comincia con John McEnroe, nel 1979• Nello stesso anno lancia le Air• Nel 1982 comincia a fare commercial in TV
  • 86. JUST DO IT• All’inizio degli anni 80 Phil Knight comincia a rivolgersi a una piccola agenzia appena aperta a Portland, Wieden and Kennedy
  • 87. • Nel 1985 Nike mette sotto contratto un ventunenne promettente giocatore di college, Michael Jordan, che viene comprato dai Chicago Bulls, tra l’altro ardente fan delle Adidas• Lancia le Air Jordan con la famosa schiacciata• Primo spot Air Jordan• http://www.youtube.com/watch?v=6Obj5eoSpu8
  • 88. AIR JORDAN LOGO
  • 89. JUST DO IT• Le Nike, con Jordan e molti altri atleti, conquistano il mercato degli afroamericani• Nike diventa l’espressione della loro potenza, l’inventiva, la superiorità sportiva, dai playground fino alle Olimpiadi
  • 90. NIKE JORDAN• Forser il più famoso dei commercial con Jordan: Slow motion - 1996• http://www.youtube.com/watch?v=7C49rhhKDSo
  • 91. JUST DO IT• Il parco atleti di Nike cresce a dismisura: Barkley, Pippen, Agassi,• Ognuno di loro interpreta spot famosi• Pippen• http://www.youtube.com/watch?v=4qXkn3iqym4• Barkley• Role model (j)• http://www.youtube.com/watch?v=nMzdAZ3TjCA godzilla (j)• http://www.youtube.com/watch?v=zYkR6iqgoDw• Seville (J)• http://www.youtube.com/watch?v=HgmX1CsUNUc
  • 92. SAMPRAS AGASSIClassic tennis – 1990. Roland Garros (J)http://www.youtube.com/watch?v=S93b-FL-VJw• Guerrilla in NY – 1995 (J)• http://www.youtube.com/watch?v=6o8bLajJfnU• Sampras Agassi talk match – 2000 (J)• http://www.youtube.com/watch?v=hj-LKtIFMSs
  • 93. JUST DO IT• 1988• In una riunione interna, Dan Wieden disse una frase: just do it.• Poi si rese conto che poteva essere un claim, e la propose a Knight• Just do it diventa l’espressione dello spirito Nike della sfida• http://blog.oregonlive.com/playbooksandprofits/2008/07/n
  • 94. JUST DO IT
  • 95. JUST DO IT• Nel 1998 Nike vince il Grand Prix a Cannes con gli spot Skateboarding• Agenzia Goodby Silverstein & Partners• runners• http://www.youtube.com/watch?v=GplUshckhn0• tennis• http://www.youtube.com/watch?v=sYYpcCDSMz0• Golf• http://www.youtube.com/watch?v=oHsemRRvVrM
  • 96. JUST DO IT• 2001 L’Hip-hop diventa una fonte di ispirazione per la campagna ‘freestyle’• basket• http://www.youtube.com/watch?v=1cgc91Gf0zw• Calcio• http://www.youtube.com/watch?v=HvFrSYdr2Gg •
  • 97. JUST DO IT• Nel 2002 lo spot TAG vince il Grand Prix a Cannes• http://www.youtube.com/watch?v=Lbmbe4tlzBw• Agenzia Wieden & Kenney• Vedere nel sito ADCI il commento di Pasquale Barbella su JUST DO IT e TAG• http://www.adci.it/dev/informazione.asp?infid=125
  • 98. SECRET TOURNAMENT• 2002• Primavera 2002, due nuovi filmati con i migliori giocatori del mondo, per legarsi alla coppa del mondo in in Korea/Japan – diretti da Terry Gilliam. "The Secret Tournament" e "The Rematch".• Secret tournament• http://www.youtube.com/watch?v=egNMC6YfpeE• Rematch• http://www.youtube.com/watch?v=laUTNHoE0Ec
  • 99. BRASIL AIRPORT• 1998• http://www.youtube.com/watch?v=sbFmK4zZ9Ys
  • 100. KEEP THE BALL ALIVE• http://www.youtube.com/watch?v=wnLKnPzFFeU
  • 101. DEVILS• 1996• http://www.youtube.com/watch?v=a0eg_kr3coI
  • 102. MUSICAL CHAIRS• http://www.youtube.com/watch?v=Tz7UbtC5ZiA
  • 103. RONALDINHO VIRAL• http://www.youtube.com/watch?v=lsO6D1rwrKc
  • 104. BARRIO BONITO• Title: BARRIO BONITO Advertiser/Client: NIKE Product/Service: NIKE Entrant Company, City: BBDO ARGENTINA, Buenos Aires Country: ARGENTINA• http://www.youtube.com/watch?v=lMk9vie4imY
  • 105. ADIDAS: IMPOSSIBLE IS NOTHING• John Lomu• http://www.youtube.com/watch?v=wKaqoq5NVVs
  • 106. RUNNERS• SHADOW• http://www.youtube.com/watch?v=LTdxwIWplTo• RAIN• http://www.youtube.com/watch?v=bG_UDYtNXUo
  • 107. LEAVE NOTHING• http://www.youtube.com/watch?v=GX_5tzwVz3I
  • 108. NEXT LEVEL• http://www.youtube.com/watch?v=anwlpTgbQTE
  • 109. TWENTY YEARS LATER• http://www.youtube.com/watch?v=1PNpIxqqMtQ
  • 110. ARMSTRONG• Armstrong enjoy the weather• http://www.youtube.com/watch?v=6CbQOLqZ8IA• FOLLOW ME• http://www.youtube.com/watch?v=HjcZNR6MiRE
  • 111. NIKE BEST COMMERCIALS• http://www.parlayer.com/2007/05/09/video-the-b
  • 112. WRITE THE FUTURE• http://youtu.be/dBZtHAVvslQ• Leone d’oro a Cannes 2011
  • 113. WRITE THE FUTUREWrite the Future is an advert made by Nike football for the 2010 World Cup anddirected by Mexican filmmaker Alejandro González Iñárritu for the UK basedproduction company, Independent Films Limited.The full version is over three minutes in length and features football playersDidier Drogba, Fabio Cannavaro, Wayne Rooney, Franck Ribéry, Ronaldinho,and Cristiano Ronaldo as its main players. All of the players play in a scenarioduring a World Cup match and after significant events occur, the players usuallysee a significant ripple effect outside the world of football. It airs during the 2010 FIFA World Cup. It can be considered a sequel to aprevious advert entitled "Take It To The Next Level", which aired in 2008 forEuro 2008, and features similar people. It features the song "Hocus Pocus", byprogressive rock band Focus.http://www.psfk.com/2010/06/measuring-the-value-of-a-sponsorship-nikes-world-cup-
  • 114. Musical• Sharapova pretty girl - musical• http://www.youtube.com/watch?v=_8FAwMpR6D4
  • 115. JUST DO IT• Just Do It: Chosen by Ad Age as one of the top two taglines of the 20th Century, it is both universal and intensely personal.• It speaks of sports. It invites dreams. It is a call to action, a refusal to hear excuses, and a license to be eccentric, courageous and exceptional. It is Nike.• This campaign is now ensconced in the Americana exhibit at the Smithsonian National Museum -- truly part of Americas history.
  • 116. JUST DO IT• Il concetto e la campagna JUST DO IT hanno trasformato il marchio NIKE in un brand globale• una• http://www.cfar.com/Documents/nikecmp.pdf
  • 117. JUST DO IT• Grazie alla campagna Just do it la quota del marchio in USA è passata dal 19 al 43%• A livello globale la cifra d’affari è passata da 877 milioni di dollari a 9,2 miliardi tra il 1988 e il 1998• Ha completamente spostato l’uso della scarpa sportiva, dall’allenamento alla vita di tutti i giorni• Ha allargato il mercato ai teenager nelle scuole e alle donne con fitness, aerobica e running
  • 118. JUST DID IT• La campagna è riuscita ad esprimere una personalità fatta di determinazione, sfida, passione• Gli stessi valori che sono al cuore dello sport• Ma inserendo una nota di humor è riuscita a restare non- sentimentale, in una parola è ‘cool’• E, usando come testimonials i supercampioni, ha dato il senso di massima perfomance
  • 119. CRITICHE• http://www.oxfam.org.au/campaigns/labour/• NO LOGO
  • 120. TOP TEN• http://adage.com/century/campaigns.html
  • 121. HONDA
  • 122. The Power of Dreams
  • 123. La comunicazione diHonda: i tempi recenti.
  • 124. SPOT CHOIR«This is what a Honda feels like».E’ l’headline con cui si apre lo spotlanciato da Honda UK e realizzatodall’agenzia Wieden + KennedyLondon per promuovere la nuovaHonda Civic.L’obiettivo è comunicarel’esperienza di guida della nuovamacchina, un auto “capace dicambiare il modo di sentirsi alvolante”.
  • 125. Realizzato con un stile teatrale, il coro che si esibisce nel parcheggio di ungarage cerca di replicare attraverso una sinfonia il vissuto emozionale deisuoni familiari o inusuali di un automobile.Il director Bardou Jacquet spiega così il suo concept: «It’s about thepleasure of driving, all the little emotions you could have with your car.We have tried to express this emotions through sound».Il video è stato reso disponibile in videocast sul sito della Civic e si èdiffuso in modo virale. Solo durante a prima settimana è stato visto dacirca 800.000 persone.
  • 126. • SPOT ACCORD Questo complicatissimo spot ha richiesto 3 mesi di lavorazione, 606 tentativi e 6 milioni di $ per essere realizzato. Apparentemente quelli che sembrano passaggi complicatissimi come quelli delle ruote che risalgono la pendenza, sono in realtà piuttosto semplici. Altri, come quelli in cui vengono utilizzate le viti invece, richiedono precisioni millimetriche.
  • 127. •IMPOSSIBLE DREAMIl capolavoro della comunicazione Honda degli ultimi anni.Uno spot di tipo corporate che celebra la storia della Casa costruttricenipponica nel modo più semplice e al tempo stesso più eloquente:attraverso i prodotti che ne hanno fatto la fortuna.Lo storia vede un uomo, forse un archetipo del pilota degli anni ’60,cominciare la sua cavalcata nel tempo con la prima grande invenzione diSochiro Honda, la “motocicletta” Dream D.
  • 128. Il pilota continua a cambiare mezzo seguendo l’evoluzione dellatecnologia Honda in tutti settori in cui questa si è diversificata e haeccelso.Ecco quindi il motorino trasformarsi in moto da corsa, in auto sportiva,fino a diventare motoscafo e infine mongolfiera; le più recentiapplicazioni in cui Honda ha lanciato la sua sfida.Lo spot è intenso ed emozionante: le immagini sembrano fondersi in untutt’uno con la musica, ed evocare i valori dell’impresa.La canzone è tratta dal film del 1962 “The man from la Mancha”, cantatada Joe Darrion.
  • 129. Non c’è bisogno di molte spiegazioni: la stella irraggiungibile di cui parla è il sogno impossibile che Sochiro Honda, la sua azienda e i suoi uomini hanno inseguito per tutta la vita.To dream the impossible dreamTo fight the unbeatable foeTo bear with unbearable sorrowTo run where the brave dare not to goTo right the unrightable wrongTo love pure and chaste love from afarTo try when your arms are too wearyTo reach the unreachable starThis is my questTo follow that starNo matter how hopelessNo matter how farTo fight for the rightWithout question or pauseTo be willing to march into hellFor a heavenly causeAnd I knowIf I’ll only be trueTo this glorious questTo reach the unreachable star
  • 130. •SPOT ASIMO 2007 “Technology making better and better, Onwards upwards. Anyway but backwards. Topping progress on the shoulder and say: more forward please”. Asimo, il robot sviluppato da Honda, è il protagonista di questo recente spot in cui per la prima volta l’azienda giapponese fa del settore della robotica il soggetto della sua comunicazione.
  • 131. Lo spot gioca sui paradossi: un robot che visita un museo dedicatoalla tecnologia dove ogni cosa è decisamente obsoleta se paragonataa lui, il suo comportarsi come un comune visitatore che ammira imarchingegni, si stupisce e addirittura sogna di volare guardando gliaerei. L’insolito visitatore sembra quasi vivo tanto reali sono le sue espressioni di stupore e di curiosità di fronte ai marchingegni come di fronte ad una semplice goccia d’acqua. Molto eloquente il copy dello spot: la tecnologia avanza ogni giorno e ciò che oggi possiamo solo immaginare diventerà presto realtà.