Your SlideShare is downloading. ×
Plurale
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×

Saving this for later?

Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime - even offline.

Text the download link to your phone

Standard text messaging rates apply

Plurale

1,518
views

Published on


0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
1,518
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
4
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1.
    • I nomi in co plurale in ci o in chi
    • I nomi piani in genere in chi (buco, buchi), i nomi sdruccioli in ci (medico-medici)
    • Molti nomi in go hanno il plurale in –ghi
    • I nomi in logo plurale in loghi (dialogo-dialoghi), i nomi in òlogo, riferiti a persona, plurale in òlogi (radiologo, radiologi).
  • 2.
    • Alcuni nomi in co e go due plurali (traffico-traffici traffichi)
    • I nomi in io conservano la i al plurale se la vocale è accentata (zio-zii, pendio-pendii)
    • Se invece la i è senz’accento il plurale con una sola i (cambio-cambi).
    • Ma principio-principii /principe-principi
  • 3.
    • I nomi in ca e ga plurale in chi e ghi (collega-colleghi, duca duchi)
    • in che e ghe (manica-maniche, paga paghe)
    • In -cia e -gia perdono la i quando cia e gia sono preceduti da consonanti (mancia-mance faccia- facce fascia -fasce.
    • Invece audacia audacie, ciliegia ciliegie
  • 4.
    • Nomi invariabili: re, tè, gru
    • Nomi che terminano in i (tesi)
    • Nomi di origine straniera (sport, film, budget)
    • Parole tronche (caffè)
  • 5.
    • Solo singolare: i nomi di metalli e di composti chimici: argento, piombo, zinco
    • Solo plurale: oggetti a coppia (forbici, pantaloni); nomi vari (le ferie, le stoviglie, le nozze, i viveri, ecc.).
  • 6.
    • Nomi composti:
    • Nome + aggettivo plurale dei due elementi (pellerossa-pellirosse)
    • Aggettivo + nome solo il nome prende il plurale (altopiano-altopiani
    • Nome + nome prende il plurale il primo nome (capostazione-capistazione
    • Verbo + nome prende il plurale solo il nome (l’asciugamano-gli asciugamani.
  • 7.
    • Per fare il plurale bisogna distinguere fra nomi di massa e nomi numerabili.
    • Nomi di massa quando non si possono individuare i singoli componenti (latte, caffè). Non hanno il plurale (ma con eccezioni di significato: le sabbie mobili, le acque si divisero).
    • Nei numerabili i referenti sono singolativi: i libri, due, tre libri, un libro.
  • 8.
    • Nomi collettivi: un insieme di elementi (il gregge). Possono prendere il plurale (le greggi, le folle).
    • I nomi astratti possono prendere il plurale, ma diventano semanticamente meno astratti:
    • Gli amori della sua vita
    • Le verità del tuo amico
  • 9. Apocope
    • L’apocope indica la caduta di una o più suoni in fine di parola (piè a piè di pagina)
    • Il troncamento si può avere quando la parola seguente inizia con consonante semplice, ad eccezione di z, gn, ps, s+consonante.. La vocale finale deve essere una e o una o preceduta da l,r,n (amor gentile, a caval donato non si guarda in bocca)
  • 10.
    • Esempio di troncamento: un, alcun, nessun.
    • Buono, bello, quello, grande santo, seguiti da consonante semplice (bel tipo, gran giocatore, San Paolo, ma bell’uomo)
    • Suora e frate seguiti da nome proprio (suor Angelica, fra Raimondo)
  • 11.
    • Il troncamento si ha davanti ad una parola iniziante per vocale, se la forma tronca si ha anche davanti ad una consonante semplice:
    • Esempio buon anno /buon compleanno
    • Quell’albero e non quell tavolo.
    • Tale e quale possono essere tronchi
    • Tal Arnoldo, qual è il fiume che attraversa
    • Torino?