Presi o persi nella rete?                           1Cosa significa educare al tempo dei social network
Tutto quello che si può fareper una persona che imparaed è avviata a formarsi unapropria visione delle cose èaiutarla e in...
Gli autoriLuca Garonzi       Matteo Adamoli   Francesco Arleo               www.solostorie.com
La presentazione è frutto diun lavoro condiviso dei treautori sul libro libro-ebook «Social NetWalking» in uscita a Dicemb...
SCENARIO
La costruzione della conoscenza: gli strumenti                    La prima cosa che venne in superficie fu un             ...
La prospettiva educativa e le tecnologie                              Gli adulti entrano in situazione                    ...
Martin Cooper                              3 Aprile 1973   Ogni rivoluzione culturale ha a che fare con degli attrezzi    ...
Prosumer                                                                                                                  ...
Siamo passati da unacomunicazione ad una    via e a tempi fissi
Ad una interazionea più vie e permanente
Alcune dinamiche in corso sulla comunicazione con i nuovi media Sovraccarico cognitivo delle informazioni Frammentazione...
Guardiamoci alle spalle attraverso       un cammino storico delle tecnologie e scopriamo che …1928                1982    ...
Ma perché allora oggi siamo disorientati?Minority Report è un film del      Wii Nintendo è un prodotto che2002 diretto da ...
DI COSA PARLIAMO? mentre il mondo pensa a Facebook succede che!       GOODGUIDE               CHATROULETTEvirtuale con eff...
I progetti sociali sul web www.6milliardsdautres.org                             18
Online Communication Design   www.goodguide.com/about/mobile         www.twitter.com/arleo      19
A quanti ragazzi di ieri e di   Perché è doverosooggi piace ascoltare le         ascoltare e capire i nuovicose senza     ...
I Nativi Digitali e             lIntelligenza Digitale"studiano mentre ascoltano musica, e nello stesso tempo si   manteng...
Chi sono questi nativi digitali?http://bit.ly/utfT7x   http://bit.ly/nativodigitaleparodia
La memoria sul web"Su internet non si scrive a matita, ma con               linchiostro".   (Dal film The Social Network, ...
Due video e un doppio sguardo al principale social network               utilizzato in Italia e nel mondo:                ...
Facebook, uno strumento troppo usato e poco conosciuto   ?                   http://bit.ly/uXLXma                   Utenti...
Volevo dirti che sto peruscire da facebook, ma non        dirlo in giro.
STRUMENTI
STRUMENTI WEBhttp://bit.ly/navigazioneperminorihttp://bit.ly/mappedistrumentiweb
STRATEGIE
Costruttività Usabilità  Ricorsività
Che fare?                ESPERIENZA INSIEME• Educare alla creatività• Arte come esperienza• Partecipazione attiva• Coopera...
Abilità e competenze dei nativi digitali• Learning by doing• Problem Solving• Interattività• Socialità• Gratuità• Condivis...
....perdita di tempo?"La più grande, la più importante, la più utile   regola di tutta leducazione? Non è di   guadagnare ...
Edu-care allinterno della scuola• Educare (da educere): tirar fuori• Stile di apprendimento partecipativo/digitale• Dialog...
Grazie!          39
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network

942 views

Published on

Presentazione per genitori suddiviso in:
1)Sul "web" non si scrive a matita ma con l'Inchiostro;
2) Il Metodo CURA (Costruttività; Usabilità; Ricorsività; Autenticità)
3) La cassetta degli attrezzi per genitori che educano con e senza le tecnologie
4) Il web è un luogo senza mappe?

Progetto:
www.solostorie.com

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
942
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
3
Actions
Shares
0
Downloads
12
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Percorso in-formativo per formativori:Educare al tempo dei social network

  1. 1. Presi o persi nella rete? 1Cosa significa educare al tempo dei social network
  2. 2. Tutto quello che si può fareper una persona che imparaed è avviata a formarsi unapropria visione delle cose èaiutarla e incitarla nel suoviaggio. Jerom Bruner (1996)
  3. 3. Gli autoriLuca Garonzi Matteo Adamoli Francesco Arleo www.solostorie.com
  4. 4. La presentazione è frutto diun lavoro condiviso dei treautori sul libro libro-ebook «Social NetWalking» in uscita a Dicembre 2011Info su www.solostorie.com
  5. 5. SCENARIO
  6. 6. La costruzione della conoscenza: gli strumenti La prima cosa che venne in superficie fu un ricordo dell’infanzia. Di quando avevo dieci o undici anni. A quell’epoca avevo una gran passione per i giochi di costruzione. Ricordavo ancora chiaramente che avevo costruito casette e castelli, e portali e archi a volta poggiati su pilastri fatti di bottiglie; e qualche tempo dopo mi ero servito anche di pietre vere e proprie, usando il fango come calcina. Carl Gustav Jung – (1915) Fonte Immagine Fonte testo Copyright www.esopedia.it Ricordi, sogni, riflessioni – BUR Edizioni, 1992
  7. 7. La prospettiva educativa e le tecnologie Gli adulti entrano in situazione formativa con una grande varietà di esperienze precedenti. Perciò non presupponete che arriviamo tutti ad usare il computer con la stessa esperienza. Dateci delle alternative che ci mettano in grado di iniziare a lavorare con computer partendo da diverse basi d’esperienza.Malcom Knowles 1983 Fonte Immagine Fonte testo Copyright Hallofane.houtreach La formazione degli adulti come autobiografia, Raffaello Cortina Editore,1996
  8. 8. Martin Cooper 3 Aprile 1973 Ogni rivoluzione culturale ha a che fare con degli attrezzi http://slidesha.re/designterritorialeAratro di Lavagnone, circa 2000 a.C.
  9. 9. Prosumer iPhone Google Docs HES Facebook Hypertext Editing System PlaytheLab Mogulus Nokia Goleman Wikipedia 2001 interazione Neuro Plasticità 1998 Intercreatività 1999 HTTP 1991 Open Hypertext Source Ted Nelson 65/67 1985 Remediation FLUXUS ARPANET 1969 2003 1962 SENDMSG 1971 Radio Opera Aperta Tim Berners-Lee TV U. Eco Cinema 1962 Fumetto Libro Enigmistica Manifesto Fotografia GiornaleConsumer integrazione
  10. 10. Siamo passati da unacomunicazione ad una via e a tempi fissi
  11. 11. Ad una interazionea più vie e permanente
  12. 12. Alcune dinamiche in corso sulla comunicazione con i nuovi media Sovraccarico cognitivo delle informazioni Frammentazione continua delle informazioni Disaggregazione dei tempi della comunicazione faccia a faccia con una «continua» intrusione delle tecnologie L’ingresso dei social media è di tipo parassitario e/o virale ed è inarrestabile La responsabilità individuale d’uso dei social media non è ancora proporzionale alla potenzialità effettiva dei nuovi media Tuttavia questi punti devono essere solo la base per costruire un percorso riflessivo e non bloccante sui new media
  13. 13. Guardiamoci alle spalle attraverso un cammino storico delle tecnologie e scopriamo che …1928 1982 2000 2010 timecoverstore 1930
  14. 14. Ma perché allora oggi siamo disorientati?Minority Report è un film del Wii Nintendo è un prodotto che2002 diretto da Steven Spielberg viene presentato con il nome di Nintendo Revolution nel 2005
  15. 15. DI COSA PARLIAMO? mentre il mondo pensa a Facebook succede che! GOODGUIDE CHATROULETTEvirtuale con effetti reali 1 virtuale con effetti reali 2
  16. 16. I progetti sociali sul web www.6milliardsdautres.org 18
  17. 17. Online Communication Design www.goodguide.com/about/mobile www.twitter.com/arleo 19
  18. 18. A quanti ragazzi di ieri e di Perché è doverosooggi piace ascoltare le ascoltare e capire i nuovicose senza media?intermediazioni ?
  19. 19. I Nativi Digitali e lIntelligenza Digitale"studiano mentre ascoltano musica, e nello stesso tempo si mantengono in contatto con il gruppo di pari attraverso Msm Messenger, mentre il televisore è acceso con il suo sottofondo di immagini e parole».
  20. 20. Chi sono questi nativi digitali?http://bit.ly/utfT7x http://bit.ly/nativodigitaleparodia
  21. 21. La memoria sul web"Su internet non si scrive a matita, ma con linchiostro". (Dal film The Social Network, 2010)
  22. 22. Due video e un doppio sguardo al principale social network utilizzato in Italia e nel mondo: il caso dell’Azienda Facebookhttp://bit.ly/noaccount http://bit.ly/facebookreale
  23. 23. Facebook, uno strumento troppo usato e poco conosciuto ? http://bit.ly/uXLXma Utenti facebook in Italia Cosa c’è da sapere! http://touchgraph.com/facebook http://www.facebook.com/business http://bit.ly/facebooktimeline2011
  24. 24. Volevo dirti che sto peruscire da facebook, ma non dirlo in giro.
  25. 25. STRUMENTI
  26. 26. STRUMENTI WEBhttp://bit.ly/navigazioneperminorihttp://bit.ly/mappedistrumentiweb
  27. 27. STRATEGIE
  28. 28. Costruttività Usabilità Ricorsività
  29. 29. Che fare? ESPERIENZA INSIEME• Educare alla creatività• Arte come esperienza• Partecipazione attiva• Cooperazione tra individui• Nostro esempio d’uso di youtube – www.youtube.com/spazioarte
  30. 30. Abilità e competenze dei nativi digitali• Learning by doing• Problem Solving• Interattività• Socialità• Gratuità• Condivisione• Creatività
  31. 31. ....perdita di tempo?"La più grande, la più importante, la più utile regola di tutta leducazione? Non è di guadagnare tempo, ma di perderne." Jean-Jacques Rousseau Videogioco come insieme di problemi da risolvere
  32. 32. Edu-care allinterno della scuola• Educare (da educere): tirar fuori• Stile di apprendimento partecipativo/digitale• Dialogo e interazioni tra scuola/genitori e ragazzi• Il giusto mezzo, la misura• Potere di seduzione di internet e dei social network, come valorizzarlo?
  33. 33. Grazie! 39

×