1
http://www.subito.it/?xtredir=go-brand
http://www.gliaffari.it/homepage/MainPage.aspx
http://www.lostrappo.it/
Analisi d...
2
AFFORDANCE
PERCEPITA:
l’utente riesce
intuitivamente a
comprendere lo
scopo della “cartina-
pulsante”.
Soluzione elegant...
3
Suddivisione degli spazi, mediante la regolarizzazione di tutti gli elementi
ottenuta in modo sobrio e non mediante l’us...
4
Fornisce immediatamente all’utente le
informazioni che sta cercando e i contatti utili
per perseguire il suo scopo di ri...
5
Interferenza
visuale, mediante l’uso
eccessivo di colori
saturi, che non
supporta la leggibilità e
e provoca
affaticamen...
6
Approccio non immediato all’oggetto. Mancanza di
foto, video e informazioni dettagliate.
Eccessivo
contrasto.
Dimensioni...
7
Spreco di spazio che avrebbe
potuto ospitare foto, video e/o
informazioni utili al fine
dell’acquisto nella sua
praticit...
8
Eccessivi
dettagli e
abbellimenti e
uso di front
non chiari da
leggere.
Serie di immagini
animate non strutturate
e quin...
9
Interferenza tra
elementi strutturati, ma
non indicizzati e/o
gerarchizzati per
velocizzare la ricerca.
Meccanismo che
v...
10
Presenza di
elementi visivi
significativi
(anche se non
di ottima
qualità) come
foto.
Spreco di spazio che
poteva esser...
11
EFFETTI RILEVATI VALORE
USABILITÀ
○ ○
ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○
INTERAZIONE ○ ○ ○ ○
AFFORDANCE ○ ○
FRAMMENTAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○...
12
EFFETTI RILEVATI VALORE
USABILITÀ
○ ○ ○ ○ ○
ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○ ○ ○
INTERAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○
AFFORDANCE ○ ○ ○ ○ ○
FRAMME...
13
EFFETTI RILEVATI VALORE
USABILITÀ
○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○
ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○
INTERAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○
AFFORDA...
14
Qualità del sito web e livello di usabilità
www.subito.it
www.gliaffari.it
www.lostrappo.it
CONCLUDENDO:
È importante incentrare la costruzione di un sito web su un design visuale
volto alla comunicazione, che rend...
SITOGRAFIA:
Data ultima consultazione: 01/10/2011, ore 16:27.
 http://www.subito.it, p. 2;
 http://www.subito.it/annunci...
Upcoming SlideShare
Loading in …5
×

Il software MARIE (Progettazione interfacce e valutazione dell'usabilità)

275 views

Published on

Published in: Technology
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total views
275
On SlideShare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
2
Actions
Shares
0
Downloads
1
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

Il software MARIE (Progettazione interfacce e valutazione dell'usabilità)

  1. 1. 1 http://www.subito.it/?xtredir=go-brand http://www.gliaffari.it/homepage/MainPage.aspx http://www.lostrappo.it/ Analisi di siti web comuni: Mariagiovanna Scarale Matricola 423062 Corso di laurea Magistrale in Informatica Umanistica, Curriculum ‘‘ Editoria Elettronica’’
  2. 2. 2 AFFORDANCE PERCEPITA: l’utente riesce intuitivamente a comprendere lo scopo della “cartina- pulsante”. Soluzione elegante, in quanto riduce il progetto alla sua essenza, non comunica l’ovvio e determina, quindi, gli elementi essenziali. www.subito.it
  3. 3. 3 Suddivisione degli spazi, mediante la regolarizzazione di tutti gli elementi ottenuta in modo sobrio e non mediante l’uso eccessivo di strutture. Casella pubblicitaria non eccessivamente in primo piano. Assenza di interferenze visuali e di eccessive animazioni. Rimando alla Home page sempre in primo piano. Metodo semplice per raffinare la ricerca.
  4. 4. 4 Fornisce immediatamente all’utente le informazioni che sta cercando e i contatti utili per perseguire il suo scopo di ricerca. Approccio immediato dell’utente all’oggetto mediante l’uso di foto, video e informazioni dettagliate (anche sul venditore). - ACCESSIBILITÀ; -USABILITÀ; - INTERAZIONE; - AFFORDANCE; Presenza di elementi interattivi
  5. 5. 5 Interferenza visuale, mediante l’uso eccessivo di colori saturi, che non supporta la leggibilità e e provoca affaticamento e scritte fluttuanti. Frammentazione che usa un front inusuale e non leggibile chiaramente a primo impatto. Elementi inutili per un utente che sa cosa cerca, ma non sa dove cercarlo, perch é non è presente un’interfaccia intuitiva. Suddivisione della ricerca per area tematica. www.gliaffari.it
  6. 6. 6 Approccio non immediato all’oggetto. Mancanza di foto, video e informazioni dettagliate. Eccessivo contrasto. Dimensioni sbagliate. Eccessiva riduzione di un elemento fondamentale ai fini della ricerca.
  7. 7. 7 Spreco di spazio che avrebbe potuto ospitare foto, video e/o informazioni utili al fine dell’acquisto nella sua praticità. Eccessive dimensioni ed eccessivo uso di colori. Comunica l’ovvio, dato che la descrizione dell’oggetto non aggiunge nulla di nuovo a quella presente nella pagina precedente.
  8. 8. 8 Eccessivi dettagli e abbellimenti e uso di front non chiari da leggere. Serie di immagini animate non strutturate e quindi percepite in confusione. Elementi raggruppati e strutturati, ma non evidenziati in gerarchie o in un ordine che facilita la ricerca. www.lostrappo.it
  9. 9. 9 Interferenza tra elementi strutturati, ma non indicizzati e/o gerarchizzati per velocizzare la ricerca. Meccanismo che velocizza la ricerca e la raffina. Suddivisione degli elementi in categorie strutturate e divise. cPrincipio di chiusura risalente alle teorie della Gestalt, ottenuto mediante i colori.
  10. 10. 10 Presenza di elementi visivi significativi (anche se non di ottima qualità) come foto. Spreco di spazio che poteva essere usato per arricchire l’annuncio con una descrizione dell’oggetto. Presenza di collegamenti ipertestuali e interattivi. Spazio strutturato, comprensibile, gerarchizzato e ordinato, che non usa eccessive strutture visive.
  11. 11. 11 EFFETTI RILEVATI VALORE USABILITÀ ○ ○ ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○ INTERAZIONE ○ ○ ○ ○ AFFORDANCE ○ ○ FRAMMENTAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ STRUTTURE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ DETTAGLI E ABBELLIMENTI ○ ○ ○ ○ ○ ○ REGOLARIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ SFRUTTAZIONE INFORMAZIONE CONTESTUALE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ CONTRASTO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ INTERFERENZA VISUALE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ SPRECO DI SPAZIO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ DIMENSIONI ○ ○ ○ ○ ○ FRONT ○ ○ ○ ○ ○ PRINCIPI DELLA GESTALT ○ ○ ○ ○ RAGGRUPPAMENTO ○ ○ ○ GERARCHIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ EQUILIBRIO ○ ○ ○ valore positivo; ○ nessun valore; valore negativo.
  12. 12. 12 EFFETTI RILEVATI VALORE USABILITÀ ○ ○ ○ ○ ○ ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○ ○ ○ INTERAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ AFFORDANCE ○ ○ ○ ○ ○ FRAMMENTAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ STRUTTURE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ DETTAGLI E ABBELLIMENTI ○ ○ ○ ○ ○ ○ REGOLARIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ SFRUTTAZIONE INFORMAZIONE CONTESTUALE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ CONTRASTO ○ ○ ○ INTERFERENZA VISUALE ○ ○ ○ ○ ○ SPRECO DI SPAZIO ○ ○ ○ ○ ○ DIMENSIONI ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ FRONT ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ PRINCIPI DELLA GESTALT ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ RAGGRUPPAMENTO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ GERARCHIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ EQUILIBRIO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ valore positivo; ○ nessun valore; valore negativo.
  13. 13. 13 EFFETTI RILEVATI VALORE USABILITÀ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ACCESSIBILITÀ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ INTERAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ AFFORDANCE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ FRAMMENTAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ STRUTTURE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ DETTAGLI E ABBELLIMENTI ○ ○ ○ ○ ○ REGOLARIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ SFRUTTAZIONE INFORMAZIONE CONTESTUALE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ CONTRASTO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ INTERFERENZA VISUALE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ SPRECO DI SPAZIO ○ ○ ○ ○ ○ DIMENSIONI ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ FRONT ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ PRINCIPI DELLA GESTALT ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ RAGGRUPPAMENTO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ GERARCHIZZAZIONE ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ EQUILIBRIO ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ ○ valore positivo; ○ nessun valore; valore negativo.
  14. 14. 14 Qualità del sito web e livello di usabilità www.subito.it www.gliaffari.it www.lostrappo.it
  15. 15. CONCLUDENDO: È importante incentrare la costruzione di un sito web su un design visuale volto alla comunicazione, che renda l’utente partecipe e intuitivamente capace di raggiungere gli obiettivi della sua ricerca e, altrettanto importante è rimanere nei margini di eleganza ed equilibrio della pagina, che deve offrire le informazioni più importanti senza sovraccaricare la percezione dell’utente. In ultima istanza, la mia analisi ha dimostrato quanto la qualità dell’interfaccia influenzi le ricerche e la visualizzazione di un utente tipo. In questo caso il sito web qualitativamente più usabile, si è rivelato essere subito.it, non a caso tra i più cliccati, e che registra un numero di utenti pari a 3.235.199 e in costante crescita. 15
  16. 16. SITOGRAFIA: Data ultima consultazione: 01/10/2011, ore 16:27.  http://www.subito.it, p. 2;  http://www.subito.it/annunci-toscana/vendita/appartamenti/?ref=list_eng_search&ps=0&pe=0 , p. 3;  http://www.subito.it/appartamenti/appartamento-arredato-pisa-31148059.htm, p. 4;  http://www.gliaffari.it/homepage/MainPage.aspx, p. 5;  http://www.gliaffari.it/Immobili/, p. 6;  http://www.gliaffari.it/ConsultazioneAnnuncioPreview/ConsultazioneAnnuncioPreview.aspx?IDAnnunc io=74816&ParolaKey=&Regione=0&Categoria=1&Rubrica=&Rapida=True&Avanzata=Home&_pg=0, p. 7;  http://www.lostrappo.it, p. 8;  http://www.lostrappo.it/ListaAnnuncio.aspx , p. 9;  http://www.lostrappo.it/DettaglioAnnuncio.aspx?ID=8318 , p. 10. 16

×