Your SlideShare is downloading. ×
0
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
hISTORY
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

hISTORY

2,248

Published on

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,248
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
20
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. IL DUELLO FRANCO-INGLESE PER L’EGEMONIA Catania Delia Conte Guendalina Di Marco Federica Innuso Chiara Miano Isabella STORIA MODERNA E CONTEMPORANEA Prof.ssa Grillo
  • 2. <ul><li>La svolta decisiva delle semiperiferie d’Europa nel duello franco-inglese </li></ul><ul><li>Il conflitto franco-inglese: 1689-1763 </li></ul><ul><li>Prima rivoluzione industriale inglese e rivoluzione francese </li></ul><ul><li>Il conflitto franco-inglese: 1763-1815 </li></ul>TEMATICHE
  • 3. <ul><li>1600-1750: </li></ul><ul><li>Economia-mondo europea caratterizzata da una lunga stagnazione causata da: </li></ul><ul><li>Stabilità relativa della crescita globale della popolazione </li></ul><ul><li>Deflazione globale dei prezzi </li></ul>
  • 4. LA SVOLTA DECISIVA DELLE SEMIPERIFERIE D’EUROPA NEL DUELLO FRANCO-INGLESE <ul><li>Stati semiperiferici che persero terreno: </li></ul>Spagna, Portogallo, Fiandre, Germania, Italia settentrionale <ul><li>Stati semiperiferici che guadagnarono terreno: </li></ul>Svezia, Brandeburgo-Prussia, colonie settentrionali del Nord America inglese
  • 5. IL DECLINO SPAGNOLO <ul><li>Cause economiche: </li></ul><ul><li>Involuzione agricola </li></ul><ul><li>Deindustrializzazione </li></ul>Conseguenze: Sfruttamento economico intensivo delle colonie Guerra di successione spagnola Trionfo Borboni Firma dell’ asiento con gli inglesi da parte di Filippo V di Borbone 1730 : Inghilterra fonda in Spagna la South Sea Company , che controllava il commercio di contrabbando Conseguenze: perdita di metalli preziosi per la Spagna; deficit del bilancio statale
  • 6. IL CASO PORTOGHESE Il Portogallo diviene legalmente parte della Spagna in questo momento di riorientamento dell’economia-mondo <ul><li>Vantaggi del Portogallo: </li></ul><ul><li>Abolizione delle dogane </li></ul><ul><li>Accesso della borghesia portoghese all’impero spagnolo </li></ul><ul><li>Vantaggi della Spagna: </li></ul><ul><li>Accesso ad una nuova rete finanziaria </li></ul>
  • 7. 1640: Il Portogallo reclama propria indipendenza dalla Spagna a causa della guerra ispano-olandese Conseguenze: 1675-1690: Mercantilismo 1703: firma del trattato di Methuen , che regolava lo scambio di tessuti inglesi con il vino portoghese L’Inghilterra si inserisce nel commercio con il Brasile rendendo il Portogallo ancora più periferico Perdita del commercio in Asia a vantaggio degli olandesi
  • 8. SPINA DORSALE D’EUROPA Italia settentrionale, Germania occidentale e meridionale, Paesi Bassi meridionali. Verlagssystem: Il mercante imprenditore fornisce la materia prima all’artigiano dipendenza diretta del lavoratore dal mercante imprenditore DECLINO INDUSTRIALE Italia Settentrionale (1620-1740) Declino popolazione urbana Declino produzione industriale Prezzi e salari stagnanti Involuzione generale economia agricola
  • 9. GERMANIA OCCIDENTALE E MERIDIONALE Dipendenza dall’Olanda (1600-1750) Economia renana disastrata a causa del controllo olandese dei suoi sbocchi al mare PAESI BASSI MERIDIONALI Crescita del potere dei proprietari terrieri, i contadini fittavoli diventano mezzadri
  • 10. LA SVEZIA DI GUSTAVO ADOLFO <ul><li>Investimento nell’estrazione del rame </li></ul><ul><li>Presenza di un esercito nazionale e riduzione dei soldati mercenari </li></ul><ul><li>Legame con l’Olanda che comprava il rame svedese </li></ul><ul><li>Nel ‘600 il ferro si sostituisce al rame </li></ul><ul><li>Prima rivoluzione industriale </li></ul><ul><li>Sviluppo e nazionalizzazione delle industrie </li></ul><ul><li>Monopolio di Stato di ferro-rame-catrame </li></ul><ul><li>Rafforzamento del potere della corona tramite la Reduktion </li></ul>RAFFORZAMENTO APPARATO STATALE
  • 11. IL CONFLITTO FRANCO-INGLESE: 1689-1763 <ul><li>1689: Guglielmo d’Orange diventa re Guglielmo III di Inghilterra, Scozia e Irlanda. </li></ul>Fino alla seconda metà Seicento <ul><li>Rivalità franco-inglese su: prodotti della terra, mercati europei, rifornimenti, scelta degli alleati </li></ul><ul><li>Nel 1689 il parlamento inglese affronta la questione dello sforzo militare: scuola marittima o scuola continentale? </li></ul>OLANDA egemonia europea sfidata in seguito da Francia e Inghilterra
  • 12. <ul><li>Scuola marittima (Tories): vede la guerra per mari come conflitto per l’acquisizione di nuovi mercati, riuscendo a limitare i costi di tassazione </li></ul><ul><li>Scuola continentale (Whigs): l’Inghilterra avrebbe dovuto sostenere una guerra terrestre perché altrimenti la Francia l’avrebbe esclusa dal sistema tariffario continentale </li></ul>VITTORIA SCUOLA MARITTIMA
  • 13. <ul><li>1694: Battaglia di Barfleur Inghilterra attesta la sua supremazia navale sulla Francia grazie ad un numero superiore di imbarcazioni e ad una migliore strategia. </li></ul>segno solo una tregua tra Inghilterra e Francia. I francesi dovettero restituire tutte le terre ottenute con il trattato di Nijmegen (1678) Fiandre, Lussemburgo, Lorena, Renania, Pinerolo e Catalogna. Dovettero inoltre accettare la barriera dei Paesi Bassi Trattato di Rijswijk 1697 <ul><li>1707: Unione del parlamento inglese e scozzese. </li></ul>Per la Scozia rafforzamento finanziario Per l’Inghilterra controllo di uno stato potenzialmente minaccioso a livello commerciale
  • 14. GUERRA DI SUCCESSIONE AUSTRIACA 1748: Trattato di Aix-la Chapelle sancisce status quo ante bellum Prussia /Francia Austria /Inghilterra 1754: Conflitto franco-inglese nelle Americhe Guerra dei 7 anni 1756 espansione in Europa 1763: Trattato di Parigi Fine guerra
  • 15. DA COSA E’ DIPESO IL TRIONFO INGLESE? Esportazioni agricole 1700-1750 Potenziamento flotta marittima Intensificazione rapporti commerciali con le colonie Monopolio del commercio del grano (produzione di gin e birra) Monopolio commercio degli schiavi (Royal Africa Company) Inghilterra impose la propria volontà con un efficientissimo apparato governativo
  • 16. PRIMA RIVOLUZIONE INDUSTRIALE INGLESE E RIVOLUZIONE FRANCESE <ul><li>Diverse interpretazioni sull’essenza della prima rivoluzione industriale in Gran Bretagna: </li></ul><ul><li>Sostituzione della concorrenza ai regolamenti medievali (Toynbee) </li></ul><ul><li>Tasso di sviluppo del prodotto totale e pro capite a ritmo rivoluzionario (Hartwell) </li></ul>Crescita produttiva MACHINISME: Fabbrica Proletariato
  • 17. Vari fattori ipotizzati per il decollo economico della Gran Bretagna: <ul><li>Accresciuta domanda </li></ul><ul><li>Disponibilità di capitali </li></ul><ul><li>Crescita demografica </li></ul><ul><li>Preesistente evoluzione dei modelli di proprietà fondiaria </li></ul><ul><li>Tesi a favore delle esportazioni </li></ul><ul><li>Tesi a favore del mercato interno </li></ul><ul><li>Compromesso di Hobswam tra le due tesi </li></ul><ul><li>Agevolazioni di credito disponibili per l’industria </li></ul>
  • 18. ANDAMENTI DEMOGRAFICI CRESCITA DELLA POPOLAZIONE Domanda di prodotti industriali Forza lavoro ABBASSAMENTO TASSO DI MORTALITA’
  • 19. CAMBIAMENTI SETTORE AGRICOLO CAMBIAMENTI INDUSTRIALI Cause rivoluzione agricola: <ul><li>Incremento delle rese </li></ul><ul><li>Colture foraggiere </li></ul><ul><li>Recinzioni </li></ul><ul><li>Efficienza apparato statale inglese </li></ul>
  • 20. RIVOLUZIONE FRANCESE 3 AFFERMAZIONI FONDAMENTALI: <ul><li>Rivoluzione contro l’ordinamento feudale </li></ul><ul><li>Fase essenziale nel passaggio al capitalismo </li></ul><ul><li>Successo della borghesia solo con l’aiuto del popolo </li></ul>PARADOSSO: Francia idealmente adatta allo sviluppo capitalistico, ma in realtà sviluppo economico più lento Concessioni durevoli alla piccola borghesia
  • 21. TESI ATLANTICA: Rivoluzione francese parte di un movimento rivoluzionario che interessa tutto il mondo occidentale Rivoluzione francese (spontanea) ≠ Rivoluzione russa (reattiva) Diverse interpretazioni della rivoluzione francese Borghese Liberale Wallerstein: Nessuno dei due concetti la classifica esattamente FRANCIA Rivoluzione borghese un secolo dopo la Gran Bretagna Requisito indispensabile per una rivoluzione industriale
  • 22. CONFLITTO FRANCO-INGLESE : 1763 - 1815 <ul><li>Pace di Parigi (1763): L’Inghilterra ottiene un vantaggio politico, economico, militare sulla Francia </li></ul><ul><li>Ultima fase storica delle Crisi di Ancien Regime </li></ul><ul><li>Reazione feudale (Francia) </li></ul><ul><li>Nuova ondata di recinzioni (Inghilterra) </li></ul>
  • 23. <ul><li>CONSEGUENZE DELLA GUERRA DEI SETTE ANNI: </li></ul><ul><li>Vantaggio inglese nel commercio d’oltremare </li></ul><ul><li>Crollo delle finanze statali francesi </li></ul><ul><li>Rallentamento del commercio mondiale </li></ul><ul><li>VANTAGGI INGLESI NELL’INDUSTRIA: </li></ul><ul><li>Ondata di piccole invenzioni </li></ul><ul><li>Vantaggio nell’accesso ai mercati </li></ul><ul><li>Apparato statale forte </li></ul>
  • 24. RITARDO FRANCESE NELL’ECONOMIA MONDO Tentativi francesi di ripresa <ul><li>AGRICOLTURA: </li></ul><ul><li>Messa a coltura di nuove terre </li></ul><ul><li>Liberalizzazione dei prezzi dei cereali </li></ul><ul><li>Miglioramenti agronomici </li></ul>Aumento del prezzo del pane e dei cereali
  • 25. <ul><li>GUERRA DI SECESSIONE AMERICANA (1861-1865) </li></ul><ul><li>Brusca interruzione del commercio estero britannico </li></ul><ul><li>Aumento del debito pubblico francese </li></ul>Gli ex-colonizzati continuarono a commerciare con la madrepatria inglese
  • 26. <ul><li>COMMERCIO </li></ul><ul><li>Decreto del 30 agosto 1784 Apertura delle colonie francesi al </li></ul><ul><li>libero commercio </li></ul><ul><li>Trattato di Eden (1786) Importazione di tessuti di cotone </li></ul><ul><li>dalla Gran Bretagna alla Francia </li></ul><ul><li>Abolizione delle tariffe interne </li></ul><ul><li>(Colbertismo) e </li></ul><ul><li>aumento dei dazi doganali per </li></ul><ul><li>le importazioni. </li></ul>
  • 27. RIVOLUZIONE FRANCESE Crisi mercato interno francese Prezzo elevato di pane e cereali Aumento debito pubblico per guerra di secessione Sfiducia nel sistema monarchico Lotta tra aristocrazia e borghesia
  • 28. VANTAGGIO INGLESE DOPO LA RIVOLUZIONE FRANCESE Blocco continentale ad opera di Napoleone Ritorno al protezionismo Blocco merci britanniche su navi neutrali EGEMONIA BRITANNICA NEL SISTEMA MONDO PER TUTTO IL XIX SECOLO
  • 29. ANDAMENTO DEL CONFLITTO FRANCO INGLESE PER L’EGEMONIA DELL’ECONOMIA MONDO DALLA META’ DEL XVIII SECOLO AL CONGRESSO DI VIENNA

×