• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Mascellaro luca   malala yousafzai
 

Mascellaro luca malala yousafzai

on

  • 191 views

 

Statistics

Views

Total Views
191
Views on SlideShare
146
Embed Views
45

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

1 Embed 45

http://yousafzai-lamb.blogspot.it 45

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Mascellaro luca   malala yousafzai Mascellaro luca malala yousafzai Presentation Transcript

    • Luca Mascellaro III D Presentazione “Malala Yousafzai”
    • LA VITA DI MALALA 12/07/1997 Nasce Malala 2009 Mentre l’esercito Pakistano conquista lo Swat….Malala comincia a scrivere il suo blog/diario (Gul Makai) per la BBC dove racconta la sua esperienza di vita. Infanzia di Malala 9/10/2012 prima dell’arrivo Malala viene ferita dei Pakistani dai Talebani 01/02/13 Candidata Nobel per la pace. 09/2013 Pubblicazione libro “Io Sono Malala”. 10/10/13 Riceve il premio “Sakharov”. Viene curata a Londra, luogo della sua attuale residenza.
    • Chi è Malala Yousafzai… Malala Yousafzai è un’adolescente pakistana divenuta un personaggio di rilievo da quando a 11 anni iniziò a scrivere un blog per la BBC,dove raccontava come la scuola affrontava l’editto del 2009 dei Talebani…
    • … Proprio questo suo attivismo contro l’estremismo talebano le è quasi costato la vita…il 9 Ottobre 2012, fu ferita gravemente mentre tornava da scuola. Fu subito soccorsa e,dopo le prime c Pakistan, fu trasferita all’ospedale d Birmingham,nel Regno Unito.
    • Mentre Malala era in ospedale il preseidente del Pakistan la andò a trovare assicurando che il governo sarebbe andato in contro alle famiglia per le spese delle cure. Attualmente vive a Birmingham con la sua famiglia, dove ha potuto riprendere i suoi studi frequentando la Edgbaston High School for Girls
    • Malala: un’eroina per il mondo. Il 10 ottobre 2013 è stata Insignita del Premio Sacharov per la libertà di pensiero. Già precedentemente candidata(1 febbraio) al Premio Nobel per la pace
    • Al discorso di Strasburgo "Dedico questo premio alle Aung San Suu Kyi del Pakistan e del mondo che combattono per i diritti umani nel mondo". «Prendete i vostri libri e le vostre penne, sono la vostra arma più potente. Un bambino, un insegnante, una penna e un libro possono cambiare il mondo». «Istruzione per tutti, anche per i figli dei talebani» «I talebani hanno paura del potere dell'istruzione ,hanno paura del potere delle donne. Per questo uccidono, perchè hanno paura»
    • La vera Super potenz a è un Paese pieno di talenti … … non quello che ha migliaia di soldati
    • l’istruzione nel nord e sud del mondo
    • ALCUNI DATI SULL’ISTRUZIONE NEL MONDO
    • La scuola è aperta a tutti. Articolo della Costituzione Italiana per L’istruzione inferiore, impartita almeno otto anni, è obbligatoria e gratuita. I capaci e meritevoli, anche se privi di mezzi, hanno diritto di raggiungere i gradi più alti degli studi. La Repubblica rende effettivo questo diritto con borse di studio, assegni alle famiglie ed altre MONDO NORD DEL provvidenze, che devono essere
    • Sud del mondo Ancora oggi nel mondo 130 milioni di bambini Che non ricevono un’istruzione di base. La maggioranza di questi bambini appartengono al Terzo mondo. Spesso accade che i ragazzi e le ragazze debbano abbandonare gli studi per diversi motivi: molti sono costretti a lavorare ,altri sono minacciati a conflitti armati altri ancora non possono accedervi perché sono troppo poveri.
    • Molte bambine non possono andare a scuola perché devono occuparsi dei lavori domestici , e spesso devono fare i conti con la tradizione, secondo la quale hanno bisogno di poco istruzione per essere moglie e madri. Le bambine Per decine di milioni di bambini l’istruzione è inaccessibile perché lavorano ,spesso in condizioni di fatica, pericolo e sfruttamento.