• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Presentazione avanzata Fandis Lab
 

Presentazione avanzata Fandis Lab

on

  • 1,477 views

Qui troverete tutte le informazioni sul progetto Fandis Lab, start up e hub tecnologico nel campo della Ricerca Industriale e dello Sviluppo precompetitivo

Qui troverete tutte le informazioni sul progetto Fandis Lab, start up e hub tecnologico nel campo della Ricerca Industriale e dello Sviluppo precompetitivo

Statistics

Views

Total Views
1,477
Views on SlideShare
1,471
Embed Views
6

Actions

Likes
0
Downloads
2
Comments
0

3 Embeds 6

http://www.slideshare.net 4
http://www.lmodules.com 1
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Microsoft PowerPoint

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Presentazione avanzata Fandis Lab Presentazione avanzata Fandis Lab Presentation Transcript

    • “ Exponential Thinking for Technologic Times”
    • Azienda e Mission
      • Fandis Lab è una società di engineering e offre un servizio comprendente una parte o l’intero iter di sviluppo del prodotto, dallo studio di fattibilità fino all’ingegnerizzazione dei processi di produzione e al deposito del brevetto.
      • Si tratta di spin-off aziendale di Ricerca industriale e Sviluppo precompetitivo della società Fandis spa.
      • La sua struttura costituisce la sua principale caratteristica d’innovazione: FL infatti si  propone di diventare un hub tecnologico e un aggregatore d'innovazione intorno alle proprie expertieses di engineering .
      • L'idea di fondo è proprio quella di creare una rete co-evolutiva con altre aziende (private e pubbliche) e professionals d’alto profilo (visti come business units autonome di un’impresa virtuale) con competenze complementari a quelle di Fandis Lab e con la finalità di realizzare progetti industriali ad alto contenuto tecnologico nei più svariati campi d'applicazione, con tempi di risposta al mercato molto più rapidi rispetto alle imprese tradizionali.
    • Modello d’Impresa
      • L’impresa a rete che intende sviluppare FL è caratterizzata da numerosi nuclei interattivi ( sistema olonico ) in grado di rispondere con elevati livelli di flessibilità e di creatività agli stimoli provenienti dall'area geografica sulla quale essi operano, realizzando, di volta in volta, la catena del valore che meglio consente di perseguire l'opportunità di business che il mercato presenta; i singoli nuclei possono appartenere a imprese diverse e pertanto l'impresa nel suo insieme può essere definita impresa virtuale . Alcuni usano l'espressione impresa olonico-virtuale.
      • Vantaggi del modello olonico-virtuale:
      • Maggiore capacità di accumulare conoscenza;
      • Possibilità di utilizzare la conoscenza accumulata per sfruttare opportunità di business locali;
      • Maggiore rapidità di risposta agli stimoli del mercato;
      • Aumento della flessibilità del sistema di produzione;
      • Diminuzione dei costi di approvvigionamento;
      • Aumento del livello di personalizzazione del prodotto;
      • Ripartizione dei costi e dei rischi.
    • Organizzazione
      • Il CDA è composto dai due soci, da un consigliere esterno esperto di finanza e controllo di gestione e da un consigliere con competenze commerciali.
      • Attiva dal 1° gennaio 2010, ha 13 dipendenti.
      • Al Presidente (socio fondatore, ex-ricercatore CNR) riferiscono la resp. MKT (socia fondatrice), il resp. Design Industriale, il resp. Laboratorio Meccanico, il resp. Laboratorio Misure e il resp. Laboratorio Elettronico e Informatico, la resp. Servizi Amministrativi e di segreteria. Hanno la qualifica di Ricercatore 4 persone (lauree in: fisica, ingegneria dei materiali, ingegneria meccanica, ingegneria elettronica e dottorato in nanotecnologie) mentre sono 4 i tecnici di laboratorio (periti meccanici ed elettronici) e 6 gli addetti.
    • Organigramma Presidente Design Industriale Laboratorio Meccanico Laboratorio Elettronico e Informatico Laboratorio Misure Consigliere Marketing Servizi di segreteria e amministrazione Consigliere Finanza Consigliere Commerciale
    • Vision
      • “ Proviamo un senso di appartenenza al gruppo con il quale condividiamo ideali e valori.
      • Siamo capaci di sognare e lavorare con passione, perché è solo dai sogni che nascono i progetti più grandi e duraturi e solo la passione può aiutarci ad affrontare le sfide della vita.
      • Siamo curiosi e creativi, ancora capaci di stupirci come bambini e pronti a trovare nuove opportunità ad ogni minaccia.
      • Ciascuno di noi, consapevole dell’importanza del miglioramento continuo, vi contribuisce arricchendo la comunicazione, incrementando il proprio coinvolgimento personale, rendendo disponibile il proprio talento, la propria forza, l’esperienza e la diversità, sempre attento ai dettagli, pur senza dimenticare la comune visione.
      • I nostri sforzi sono volti a garantire la qualità di prodotti e servizi e a contribuire in diverse forme alla creazione di benessere e di valore per le generazioni future. E’ nostra convinzione che questo risultato si ottenga solo grazie ad un dialogo armonico con tutti gli individui coinvolti nei nostri progetti e grazie alla crescita lavorativa e personale di tutte le persone che compongono la nostra rete di relazioni professionali.
      • Sappiamo che ogni sforzo per aumentare la nostra competitività sarebbe vano senza il supporto di questa filosofia.”
    • Mercato e Strategia
      • Il mercato di riferimento è composto da imprese commerciali e industrie alla ricerca di prodotti/servizi ad alto valore aggiunto e costi molto competitivi nei più svariati settori merceologici. Fandis Lab non ha una concorrenza diretta in quanto gli studi di engineering tendono ad essere specializzati in un ambito specifico. Viceversa il tessuto imprenditoriale italiano è composto da un numero molto consistente di PMI, che potranno rivolgersi a FL come partner affidabile e competitivo di ricerca industriale e/o sviluppo precompetitivo.
      • FL basa la propria strategia sulla trasversalità ed ibridazione delle proprie competenze tecniche e sull’etica condivisione di principi e conoscenze/risorse all’interno della propria rete di riferimento. Interviene per fornire i propri servizi/prodotti a partners/clienti che abbiano già identificato un mercato di sbocco e solo quando possa essere attivata una rete distributiva adeguata allo scopo (filiera commerciale).
    • Ricerca & Sviluppo, un po’ di teoria:
      • L’innovazione tecnologica si crea attraverso la valorizzazione economica della ‘creatività scientifica’.
      • Il processo dell’innovazione tecnologica avviene attraverso le seguenti fasi:
      • Ricerca di base;
      • Ricerca applicata;
      • Ricerca industriale;
      • Sviluppo precompetitivo
      • Industrializzazione
    • 1. Ricerca di base
      • Per ricerca di base si intende un’attività volta all’incremento della conoscenza collettiva.
      • La ricerca di base non ha fini commerciali ed è solitamente pubblica
    • 2. Ricerca applicata
      • Per ricerca applicata si intende un’attività finalizzata alla risoluzione di problemi scientifici e tecnologici di interesse applicativo.
      • Non ha fini commerciali ed è solitamente pubblica.
    • 3. Ricerca industriale
      • Per ricerca industriale si intende quella diretta all’acquisizione di nuove conoscenze finalizzate alla messa a punto di nuovi prodotti, processi produttivi o servizi esistenti.
      • Ha fini commerciali e un rischio di ritorno economico compatibile con le PMI.
    • 4. Sviluppo precompetitivo
      • Per sviluppo precompetitivo si intende il programma diretto alla progettazione, sperimentazione, sviluppo e pre-industrializzazione di nuovi prodotti, processi o servizi, ovvero di modifiche sostanziali a prodotti, linee di produzione e processi produttivi che comportino sensibili miglioramenti delle tecnologie esistenti.
      • Ha fini commerciali ed è compatibile con le PMI
    • 5. Industrializzazione
      • Per industrializzazione dei risultati si intende il programma volto alla realizzazione degli investimenti, che sono strettamente collegati allo sfruttamento industriale dei risultati derivanti dal precedente programma di sviluppo precompetitivo.
    • Il ruolo di Fandis Lab
      • Nella catena del valore dell’innovazione tecnologica, FL si pone al centro con la sua offerta di ricerca industriale e sviluppo precompetitivo.
      • Non resta però isolata, bensì si integra perfettamente a monte con i propri partners di ricerca pubblica e a valle con quelli produttivi, allo scopo di consegnare al mercato prodotti a tecnologia avanzata e con reale vantaggio competitivo pronti per la filiera commerciale.
    • Modello Industriale
      • Fandis Lab definisce la propria offerta sulla base delle specifiche esigenze del cliente, attivando solo quelle risorse, lungo la catena del valore, necessarie al raggiungimento degli obiettivi richiesti, ma è anche in grado di lavorare come General Contractor ed unico referente contrattuale nel caso di progetti di prodotto chiavi in mano, agendo come unità di coordinamento ed integrazione di tutti gli attori dell’impresa virtuale rappresentata.
      Professionals Unità n Commerciali Unità n Produttive Fandis Fandis Lab Trading Fandis Lab
    • Dall’idea al prodotto
    • Competenze
      • Le soluzioni innovative nascono dall’incontro di più discipline. Fandis Lab lo sa, e conosce la forza di un team interdisciplinare. Ecco perché la complessità dell’industria emergente non è vissuta come un ostacolo, ma come un’opportunità di successo.
      • Il reparto di ricerca e sviluppo di Fandis Lab si presenta come un punto di riferimento nella produzione di soluzioni ad alto contenuto di tecnologia. Un know how prezioso a completa disposizione dei clienti.
      •  
      • Discipline:
      • meccanica;
      • elettronica;
      • meccatronica;
      • informatica;
      • ottica.
    • Laboratori e dotazioni
      • Laboratorio di progettazione:
      • modellazione e progettazione meccanica 2D/3D;
      • analisi FEM;
      • controllo e automazione;
      • progettazione elettrica.
      • Laboratorio di metrologia
      • misurazioni calorimetriche;
      • misurazioni aerauliche;
      • misurazioni elettriche;
      • misurazioni di durezza;
      • misurazioni di resilienza;
      • prove di trazione;
      • controlli dimensionali.
      • Si effettuano inoltre alcuni importanti test per l’omologazione CE:
      • resistenza IP;
      • prove di vita;
      • sicurezza elettrica.
    • Laboratori e dotazioni /2
      • Laboratorio di elettronica
      • prototipazione;
      • programmazione dei più importanti microprocessori.
      • Officina meccanica realizzazione prototipi, stampi e attrezzature.
      • L’officina è composta da:
      • fresatrici;
      • torni;
      • rettifiche;
      • centri di lavoro CNC;
      • elettroerosioni a filo e a tuffo;
      • pantografi;
      • saldatrici MIG, TIG, ad arco elettrico, ossiacetileniche;
      • puntatrici;
      • macchine per il taglio e la piegatura della lamiera;
      • modellerie per il legno.
    • Laboratori e dotazioni /3
      • Prototipazione Una macchina per la prototipazione rapida è in grado di costruire particolari in ABS tramite la tecnologia FDM (deposizione di termoplastico per estrusione).
      •  
      • Produzione
      • Ai laboratori propriamente detti si affianca l’area produttiva di Fandis spa, con una filiera di stampaggio per qualsiasi materiale termoplastico da 45 a 300 tonnellate.
    • Credenziali
      • Fandis Lab è attiva in progetti di ricerca di levatura internazionale. L’azienda offre consulenza tecnologica anche a enti pubblici e ad aziende private, tra cui ENEA e Pininfarina Extradesign.
      • Tra i progetti industriali più innovativi che i tecnici di Fandis Lab hanno sviluppato, il più conosciuto è il rallentatore viscodinamico: un dispositivo universale che permette di rallentare il riavvolgimento delle zanzariere, ormai usato in tutto il mondo. Oppure la prima zanzariera di design, realizzata in collaborazione con Pininfarina, o ancora il primo sistema pneumatico di movimentazione delle tende per il risparmio energetico nell’ambito della domotica. Nel settore del controllo della temperatura ci sono importanti brevetti; tra i più recenti quelli che riguardano la sicurezza e l’efficienza delle stufe a pellet. Altri progetti in corso riguardano l’illuminazione a LED e la realizzazione di una nuova generazione di pannelli solari termodinamici per il settore domestico.
      • Nel contesto delle ricerche di base, una delle sfide più interessanti è stata la progettazione e la produzione di due sonde per le ricerche geologiche e climatiche condotte dall’ ENEA nei siti di carotaggio in Antartide.
    • Credenziali /2
      • In collaborazione infine con l’Università di Udine e l’Aeronautica Militare è allo studio, presso i laboratori FL, una piattaforma informatica basata sul principio dell’’automa a stati’ e sulle reti neurali per il Project Management della Complessità e la gestione dinamica della Qualità.
      • In collaborazione con uno studio Brevetti di Torino e l’associazione ManagerZen di Rimini, FL ha inoltre aperto uno Sportello Innovazione attraverso cui offre consulenza a singoli o gruppi che, pur avendo idee innovative, non hanno la possibilià di sviluppare e realizzare le proprie idee. Lo Sportello rappresenta per FL un’importante vetrina e un accesso privilegiato per le aziende alla ricerca di nuove opportunità. Prossimamente sarà attivata una collaborazione di Sportello anche con la Confartigianato di Novara e VCO a cui FL è associata.
      • FL è in accreditamento come centro di ricerca privato presso il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca e come centro di certificazione SIT per le grandezze Dimensionali, Elettriche ed Elettroniche.
      • FL è socio fondatore del Polo Innovazione del Verbano.
    • Contatti
      • Fandis Lab srl
      • Via per Castelletto 69
      • 28040 Borgo Ticino NO
      • Tel 0321 908475
      • E-mail info@fandislab.com
      • Web www.fandislab.com
    •