Realizzare Lo

  • 686 views
Uploaded on

Alcuni strumenti ed idee per i learning objects

Alcuni strumenti ed idee per i learning objects

More in: Education , Technology
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Be the first to comment
No Downloads

Views

Total Views
686
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0

Actions

Shares
Downloads
13
Comments
0
Likes
1

Embeds 0

No embeds

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
    No notes for slide

Transcript

  • 1.
    • Bricolage didattico
    Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim.
  • 2. Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim La diatriba " LO sì, LO no " è sterile. I LO possono svolgere, se impiegati con consapevolezza, una funzione attivatrice della capacità attentiva perché i contenuti digitali piacciono agli allievi. Pertanto, tra non averli oppure averli, è preferibile la seconda ipotesi.
  • 3. I LO sono " contenuti digitali " e non strumenti che da soli favoriscono l'apprendimento degli allievi. Occorre essere consapevoli di che cosa si sta attuando nel momento in cui essi vengono utilizzati. E questo riporta inesorabilmente ai nodi fondamentali: " Che cosa significa apprendere? E come si può promuovere un apprendimento significativo ?" Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 4. Learning Object : dal dire al fare Learning Objects . it Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim.
  • 5. Un esempio di “Learning Object” sociale FlashCard Friends è un’applicazione con delle implicazioni interessanti che ci mostrano da che parte ci stiamo orientando. Vorrei parlare dei Learning Objects di tipo sociale (Social Learning Objects). Con Flash Cards Friendly è possible creare in poco tempo Flashcards per uso didattico. È possibile: creare delle categorie di flashcard, associarle, condividerle definire in modo automatico e tradurre del testo in modo che sia di estrema facilità creare flash card per la didattica delle lingue seconde aggiungere immagini e suoni alle flashcard, registrandoli direttamente (interessante per gli insegnanti di lingua straniera) per lo spelling inserire la parola e il sistema passa direttamente dal testo scritto al testo orale. Ciò rappresenta il suono dal quale passare alla parola scritta si possono creare dei test basati sullle flashcard Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim.
  • 6. Link utili: Flash Card Friends: http://www.flashcardfriends.com Flashcard Exchange: http://www.flashcardexchange.com Scholastic.com Flashcards: http://www.scholastic.com/ kids / homework / flashcards.htm Aplus Math Flashcards: http://www.aplusmath.com/ Flashcards Flashcard Machine: http://www.flashcardmachine.com Study Perfect (Luminaresoft): http://www.luminaresoft.com Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 7. Il software Reader 2D è un’applicazione sviluppato per creare attività di lettura guidata delle immagini. Con Reader 2D, l’immagine prescelta può costituire il punto di partenza per attività di sviluppo comunicativo a più livelli: dalla semplice lettura dell’immagine, ad attività di sviluppo creativo che permettano un uso della lingua per esprimere idee, sensazioni ed emozioni. A livello base, un ritratto potrà essere utilizzato sulla LIM per denominare, verificare e/o ampliare il lessico relativo alle parti del corpo attraverso l’uso della penna o del dito. I punti caldi in questo caso corrisponderanno alle parti del corpo prescelte e la scheda che si aprirà potrà contenere una semplice associazione “aggettivo + nome” oppure una breve descrizione, magari creata dai ragazzi, che vada oltre l’immagine e descriva il personaggio attraverso l’analisi dei tratti del viso (es. fronte aggrottata: il personaggio è preoccupato perché...). Il lavoro potrà avere un proseguo creativo con l’invenzione di storie riferite al personaggio scritte in prima o terza persona dai ragazzi e poi riportate sulla LIM per la condivisione con la classe. L’utilizzo dello strumento “cattura immagine” presente nella LIM, permetterà la realizzazione di puzzle o fotomontaggi. In collaborazione con il docente di Arte e Immagine, potranno poi essere progettati percorsi CLIL volti all’analisi degli elementi strutturali dell’immagine, allo studio dell’artista e del periodo storico di riferimento. La semplicità d’uso del software ne permette l’utilizzo anche da parte degli allievi, permettendo loro la creazione individuale o di gruppo di piccole unità in lingua da proporre alla classe tramite l’utilizzo della LIM. Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 8. In dettaglio, il sistema autore Reader 2D  è uno strumento che consente di realizzare  con facilità contenuti didattici interattivi, integrando codici o media diversi. Il punto di forza del sistema è la possibilità di lavorare creativamente sull’immagine. Il docente può costruire percorsi attraverso l’individuazione di  hot spot/punti caldi da collocarsi sull’immagine stessa. Ai punti caldi si possono far corrispondere altrettante schede di approfondimento che permettono la  navigazione “attorno” all’immagine. Nelle schede è possibile collegare siti web ed  inserire immagini. È possibile inoltre articolare la lettura guidata all’immagine costruendo un menu a più sezioni. TUTORIAL Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 9. mappe mentali Mindomo Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 10. Strumenti Autore (authoring tools) per produrre Learning object: una possibile classificazione Screencast Adobe Captivate Camtasia Wink Screen-o-matic Camstudio Screentoaster Oggetti flash Articulate Engage ISpring Solutions Editor html Dreamweaver + Coursebuilde Microsoft FrontPage Namo web editor NVU -- KompoZer Quanta Plus Sistemi di produzione avanzata Adobe Flash Adobe Director Pacchettizzazione Reload Editor Produzione Corsi Adobe Authorware SumTotal ToolBook Trivantis Lectora Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 11. Microsoft Learning Content Development System eXelearning CourseLab Xerte E-seminar Articulate Presenter Adobe Presenter --> Sul web slideshare zentation Embedding Web 2.0 video Youtube gg video audio Slide slideshare document scribd gg document Sistemi integrati in LMS Giunti Learn eXact Learning Space Authoring Tool Dokeos - Oogie Rapid Learning Test questionari Question Mark Hot Potatoes Articulate QuizMaker JClic Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 12. Simulazio ni Sim Quest Produzione degli oggetti semplici Testo Office automation Immagini Photoshop e simili Gimp Paint.net Soluzioni online Webresizer Audio Soundbooth e simili Audacity Video Premiere e simili Windows Movie Maker Encoding video per internet Riva FLV Encoder Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 13. Risorse gratuite in rete . Software per realizzare LO: Xerte eXeLearning Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 14. Risorse digitali Medita -Mediateca digitale italiana VideoScienza eduMedia TerritorioScuola MERLOT SLOOP iLumina EBOOKGRATIS eBook Searchr WikiWideo Utile anche consultare InnovaScuola Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 15. Un esempio di LO per la scuola elementare Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 16. UN UTILE STRUMENTO: iSpring Free . E Microsoft Reader Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                                
  • 17. Progetto SLOOP
    • SLOOP ( S haring L earning O bjects in an O pen P erspective) è un progetto - nel campo dell' e-learning e dell' Open Content - avviato nel 2005 grazie ad un progetto europeo cofinanziato dalla Comunità Europea nel Programma Leonardo da Vinci e proseguito oltre la scadenza di tale progetto. SLOOP è una comunità di insegnanti e produttori di materiali didattici di vari paesi che condividono LO secondo la filosofia Open Content.
    Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim
  • 18. Prof.ssa M.Marino. Tutor Formazione Lim