I TERREMOTI   Mariastella Cosentino
Fenomeni naturali imprevedibili provocati da una grande quantità di energia che si libera                          si mani...
Si classificano in:              TETTONICI             causati dal        movimento delle zolle                chesi spezz...
Si classificano in:             VULCANICI        si verificano durante        un’eruzione vulcanica  l’area               ...
Si classificano in:             DA CROLLO            effetti limitati     crollo di                         crollo dicavit...
DOVE SI VERIFICANO           lungo le dorsali oceanichenelle catene montuose di recente formazione      nelle regioni con ...
Ipocentro   si originanole onde sismicheEpicentro si verificano     i danni                   Mariastella Cosentino
In base alla profondità                dall’ipocentroterremoti superficialiipocentro tra 0 e 70 km: circa l’85% ogni annot...
Mappadel rischio sismico              Mariastella Cosentino
PrevisioneDeformazioni e sollevamenti del terrenoEmissione di gas radon rilevabile nei pozzidi acquaAbbaiare dei cani e ag...
PrevenzioneCompilare le carte del rischio sismicoScegliere le aree dove edificareRealizzare edifici antisismiciPreparare g...
Le onde sismiche     PRIMARIE                                      14 Km/sattraversano i materiali     solidi e liquidi   ...
L’intensità si misura con:Scala Mercalli                   registra i danni   (1 – 12)                         del sismaSc...
magnitudo            effetti sismaRichter0- 1,9      può essere registrato solo mediante adeguati apparecchi.            s...
Sismografi e sismogramma         Mariastella Cosentino
Effetti indiretti     Frane    Incendi    Alluvioni    Mariastella Cosentino
Tsunami da collasso      Mariastella Cosentino
Tsunami da terremoto      Mariastella Cosentino
Terremoti più violentiGiappone (1995)Italia (Irpinia 1980)               Magnitudo 8Armenia (1988)Cina (1986)Iran (1990)  ...
Terremoti più luttuosiCina (1976)                              800.000San Francisco (1989)                     270.000Hait...
I più gravi in ItaliaLocalità                      Anno           Magnitudo VittimeMessina, Reggio Calabria      1908     ...
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

I terremoti

796

Published on

Published in: Education
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
796
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
0
Actions
Shares
0
Downloads
41
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

No notes for slide

I terremoti

  1. 1. I TERREMOTI Mariastella Cosentino
  2. 2. Fenomeni naturali imprevedibili provocati da una grande quantità di energia che si libera si manifestano con rapidi scuotimenti della crosta terrestre Mariastella Cosentino
  3. 3. Si classificano in: TETTONICI causati dal movimento delle zolle chesi spezzano si spostano Mariastella Cosentino
  4. 4. Si classificano in: VULCANICI si verificano durante un’eruzione vulcanica l’area gli effettiè limitata sono disastrosi Mariastella Cosentino
  5. 5. Si classificano in: DA CROLLO effetti limitati crollo di crollo dicavità sotterranee edifici vulcanici Mariastella Cosentino
  6. 6. DOVE SI VERIFICANO lungo le dorsali oceanichenelle catene montuose di recente formazione nelle regioni con faglie e fratture Mariastella Cosentino
  7. 7. Ipocentro si originanole onde sismicheEpicentro si verificano i danni Mariastella Cosentino
  8. 8. In base alla profondità dall’ipocentroterremoti superficialiipocentro tra 0 e 70 km: circa l’85% ogni annoterremoti mediipocentro tra 70 e 300 km: circa il 12% ogni annoterremoti profondiipocentro oltre i 300 Km: circa il 3% ogni anno Mariastella Cosentino
  9. 9. Mappadel rischio sismico Mariastella Cosentino
  10. 10. PrevisioneDeformazioni e sollevamenti del terrenoEmissione di gas radon rilevabile nei pozzidi acquaAbbaiare dei cani e agitarsi degli animalidomesticiStatistica dei terremoti con i gradi diintensità Mariastella Cosentino
  11. 11. PrevenzioneCompilare le carte del rischio sismicoScegliere le aree dove edificareRealizzare edifici antisismiciPreparare gli abitanti al sisma Mariastella Cosentino
  12. 12. Le onde sismiche PRIMARIE 14 Km/sattraversano i materiali solidi e liquidi SECONDARIE 7 Km/sattraversano i materiali solidi SUPERFICIALIattraversano i materiali 3-4 Km/s aeriformi Mariastella Cosentino
  13. 13. L’intensità si misura con:Scala Mercalli registra i danni (1 – 12) del sismaScala Richter registra l’energia (1 – 8,5) liberata (magnitudo) Mariastella Cosentino
  14. 14. magnitudo effetti sismaRichter0- 1,9 può essere registrato solo mediante adeguati apparecchi. solo coloro che si trovano in posizione supina lo avvertono; un pendolo2- 2,9 si muove poca gente lo avverte come un passaggio di un camion; vibrazione di un3- 3,9 bicchiere normalmente viene avvertito; un pendolo si muove notevolmente;4- 4,9 bicchieri e piatti tintinnano; piccoli danni tutti lo avvertono scioccante; molte fessurazioni sulle mura; crollo5- 5,9 parziale o totale di poche case; alcuni morti e feriti tutti lo percepiscono; panico; crollo delle case; morti e feriti; onde6- 6,9 alte panico; pericolo di morte negli edifici; solo alcune costruzioni7- 7,9 rimangono illese; morti e feriti8- 8,9 ovunque pericolo di morte ; edifici inagibili; onde alte sino a 40 metri totale allagamento dei territori in questione o spostamento delle Mariastella Cosentino9 e più terre e numerosissimi morti. Pochi sopravvissuti
  15. 15. Sismografi e sismogramma Mariastella Cosentino
  16. 16. Effetti indiretti Frane Incendi Alluvioni Mariastella Cosentino
  17. 17. Tsunami da collasso Mariastella Cosentino
  18. 18. Tsunami da terremoto Mariastella Cosentino
  19. 19. Terremoti più violentiGiappone (1995)Italia (Irpinia 1980) Magnitudo 8Armenia (1988)Cina (1986)Iran (1990) Magnitudo 7San Francisco (1989) Mariastella Cosentino
  20. 20. Terremoti più luttuosiCina (1976) 800.000San Francisco (1989) 270.000Haiti (2010) 230.000 Mariastella Cosentino
  21. 21. I più gravi in ItaliaLocalità Anno Magnitudo VittimeMessina, Reggio Calabria 1908 7,5 83.000Abruzzo 1915 7,5 30.000Campania 1930 6,5 1.500Belice (Sicilia) 1968 6,6 231Friuli 1976 6,5 965Campania 1980 6,8 3.000Marche, Umbria 1997 5,9 10Molise 2002 5,7 29Abruzzo 2009 5,8 300 Mariastella Cosentino
  1. A particular slide catching your eye?

    Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

×