• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
Edison energia
 

Edison energia

on

  • 6,596 views

Marco Bosisio

Marco Bosisio
cell +39 333 7997938
tel +39 02 96703722
marcoabosisio@hotmail.com
skype: marcoabosisio

Statistics

Views

Total Views
6,596
Views on SlideShare
6,587
Embed Views
9

Actions

Likes
1
Downloads
34
Comments
0

3 Embeds 9

http://www.slideshare.net 7
http://www.lmodules.com 1
http://www.linkedin.com 1

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

© All Rights Reserved

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    Edison energia Edison energia Presentation Transcript

    • FORMAZIONE BASE 1
    • LA SIAMO CHISTORIA Edison è uno dei principali protagonisti nel mercato italiano dell’energia. Opera nell’approvvigionamento, produzione e commercializzazione di elettricità e di idrocarburi. Edison, da 125 anni, è al servizio dello sviluppo delle imprese italiane e della crescita del Paese. Edison è stata la prima società elettrica d’Italia ed è una delle più antiche aziende energetiche del mondo 1883 costruzione a Milano di Santa Radegonda, prima centrale d’Europa per la commercializzazione di elettricità 1931 Edison fornisce il gas alle famiglie di Milano 1962 in seguito alla nazionalizzazione del settore elettrico Edison diventa autoproduttore 1966 fusione Montecatini-Edison 1979 nasce SELM (Servizi Elettrici Montedison) 1999 con l’entrata in vigore il “decreto Bersani” Edison si affaccia al mercato libero dell’energia 2002 fusione Montedison/Edison/Sondel/Fiat Energia: nasce la “nuova” Edison 2005 il controllo di Edison passa a Transalpina di Energia, joint venture paritetica tra Eléctricité de France e Delmi, gruppo di investitori italiani capeggiati da A2A 2007 Lancio di un nuovo piano strategico di sviluppo industriale focalizzato sulla crescita all’estero, sugli idrocarburi e sulle energie rinnovabili Documentazione destinata ad uso interno 5 3 2
    • ChiLIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO DELL’ENERGIA LA siamo 1883 Edison costruisce a Milano, della prima centrale d’Europa per la commercializzazione di elettricità (Santa Radegonda), lo stesso anno parte l’illuminazione delle strade di New York 1962 Il 12 dicembre la Gazzetta Ufficiale pubblica la legge che stabilisce la nazionalizzazione della vendita di energia elettrica Grazie al “Decreto Bersani” che recepisce la direttiva europea sulla liberalizzazione del mercato 1999 elettrico la Edison torna ad operare direttamente sul mercato fornendo i primi consorzi tra piccole e medie imprese. 1999 Edison Energia è il fornitore del primo Consorzio sul mercato libero Italiano 2003 Dal 1° maggio sono idonee tutte le aziende che consumano 100.000 KWh/anno. 2004 Da luglio 2004 sono idonei tutti i clienti con partita iva 2007 Dal 1° luglio 2007 sparisce il mercato vincolato e la tariffa di riferimento CONFIDENZIALE
    • EDISON IN ITALIA 12 GW di potenza installata* 69 centrali idroelettriche** 27 centrali termoelettriche** 28 campi eolici 33 mld mce di riserve di idrocarburi 82 titoli minerari (gas e olio) 2 centri stoccaggio gas IGI 1 terminale GNL 2 nuovi metanodotti in sviluppo * compreso 50% di Edipower ** compreso centrali Edipower Galsi Documentazione destinata ad uso interno 4
    • QUOTA DI MERCATO NEL 2007 – PRODUZIONE ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE 15.4% 16.0% 84.6% 84.0% Documentazione destinata ad uso interno 5
    • QUOTA DI MERCATO NEL 2007 – VENDITE ENERGIA ELETTRICA GAS NATURALE Vendite al mercato libero Vendite al settore industriale e residenziale 15.4% 16.0% 84.6% 84.0% Documentazione destinata ad uso interno 6
    • I CLIENTI PIÙ IMPORTANTI 7 Documentazione destinata ad uso interno
    • LA FILIERA ELETTRICA Terna – Gestisce l’energia in Autorità per l’Energia Alta Tensione e la Elettrica e il Gas trasforma in media (AEEG) tensione,passandola – Vigila sull’operato di ai distributori produttori, grossisti e distributore per Distributore tutelare il cliente Produttore – Distribuisce energia finale € – Genera energia elettrica su tutta la rete; elettrica è proprietario della rete – Esempio: Edison- – Esempio: Enel Enel, etc. Distribuzione, Acea € Roma, A2A Grossista – Acquista dal produttore e Cliente € – Acquista energia vende al cliente finale – Esempio: Edison Energia, elettrica, che gli viene Sorgenia, Fly Energy “consegnata” dal distributore Documentazione destinata ad uso interno 8
    • LA TRASMISSIONE E LA DISTRIBUZIONE ! Appena prodotta, l’energia, viene immessa sulla rete di Alta Tensione (AT) • La rete di AT è gestita da TERNA S.p.A. • Terna è la società responsabile in Italia della trasmissione e del dispacciamento dell’energia Elettrica sulla rete lungo tutto il Territorio nazionale. • Terna garantisce attraverso il dispacciamento l’equilibrio tra energia richiesta e quella prodotta. • I clienti alimentati in AT sono pochissimi (e non di nostra competenza) ! Dalla rete di AT gestita da TERNA, l’energia, viene trasformata in Media Tensione (MT) e passa su rete di Distribuzione Locale (in Italia esistono innumerevoli DL tra i quali ENEL D, ACEA, A2A) •Molti nostri clienti (quelli più energivori) sono alimentati in MT ! L’energia su rete di Distribuzione Locale viene ulteriormente trasformata in Bassa Tensione (BT) •la maggior parte dei nostri clienti (come numero) sono alimentati in BT •le reti in BT sono sempre del Distributore Locale Documentazione destinata ad uso interno 9
    • I CLIENTI DEL MERCATO ELETTRICO TIPO DI MODALITA’ POSSIBILITA’ DI RIENTRO/TEMPI DESCRIZIONE SERVIZIO DI RECESSO 1° luglio 2007: i clienti domestici hanno diritto di recedere dal preesistente contratto di fornitura Tempi di RECESSO In mancanza di tale scelta il servizio è AEEG DELIBERA MAGGIOR garantito dall’impresa distributrice, 156 - 07: anche attraverso apposite società di • Per tutti i clienti: 1 MESE TIV (TESTO TUTELA vendita INTEGRATO Il servizio è esteso anche alle piccole VENDITA) imprese connesse in BT (dipendenti <50 e fatturato annuo < 10 MLN €) 1° luglio 2007: per i clienti non domestici (imprese con oltre 50 dipendenti che non hanno ancora lasciato il mercato vincolato) e che non scelgono un nuovo Tempi di RECESSO SALVA- fornitore o che abbiano almeno un • Per tutti i clienti: 1 MESE punto in MT GUARDIA Servizio svolto temporaneamente dalle società di distribuzione o dalle loro società di vendita (successivamente individuazione fornitori con procedure concorsuali) Possibilità di Rientro • un cliente può in qualsiasi momento cambiare il proprio • Tutti i Clienti che hanno già approfittato fornitore. dell’opportunità di scegliere il proprio Tempi di RECESSO LIBERO fornitore di energia (Residenziali, BT, • BT: 3 mesi MT) • MT: LA DELIBERA 79/08 HA ELIMINATO LA TEMPISTICA LASCIANDONE ALLE PARTI LA DEFINIZIONE • RESIDENZIALE: 1 mese 10
    • TARIFFE A CONFRONTO Prima.... ....Dopo ENERGIA ENERGIA Prezzo dell’Energia (PE) (PE) Risparmio rispetto al componente vincolato componente costi di acquisto ed eliminazione della CO2 costi di acquisto Peso in fattura 60% Eliminazione CO 2 RISPARMIO ! TRASPORTO Costo Passante TRASPORTO Eliminazione della componente COMPONENTI A, UC, MCT, DISP. UC1 COMPONENTI A, UC, MCT “IMPOSTE + IVA” Costo Passante “IMPOSTE + IVA” DEPOSITO CAUZIONALE No Deposito Cauzionale RESTITUZIONE DEPOSITO CAUZIONALE DEPOSITO CAUZIONALE ! 11
    • LA MISURA DELL’ENERGIA CONTATORI MONO-ORARI: Consente una misura del consumo dei Kilowatt/ora utilizzati. CONTATORI CONTATORI MULTI-ORARI: consente una misura del consumo differenziata nel tempo, con la possibilità di applicare piani tariffari diversi in linea con le esigenze di consumo dei clienti e con le opportunità di ottimizzazione dei costi del sistema di generazione. " Bassa Tensione Le linee a bassa tensione, cioè a tensione di 220 volt o 380 volt, sono quelle TENSIONE che trasportano la corrente per la fornitura delle piccole utenze, quali abitazioni, esercizi pubblici o altre attività lavorative artigianali. " Media Tensione: sono linee con una tensione di esercizio di 15 kv e sono utilizzate soprattutto per la fornitura ad industrie, centri commerciali ecc… POTENZA " La POTENZA impegnata (chilowatt)è il numero massimo di stufette o lampadine o phon da 1000 watt che si possono accendere contemporaneamente senza far “scattare” il contatore. 12
    • FASCE ORARIE* 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 LUN MAR MER GIOV VEN SAB DOM Legenda F1 F2 F3 * In vigore dal 1° gennaio 2007 13
    • PRESENTAZIONE INIZIALE Buongiorno, mi chiamo…. Siamo di Edison Energia. Vorrei proporvi un’alternativa al vostro attuale fornitore di Energia e Gas. ! Ne passano tanti qui! E poi non ho tempo! ! Gentilissimo, vorrei sottolineare che noi non siamo tra i tanti, ma siamo il primo produttore privato di energia elettrica, siamo stati i primi in Europa ad aver dato il servizio. La nostra è una realtà solida (illustrare cartina!). Proponiamo tariffe competitive e personalizzate, chiarezza di fatturazione, un servizio clienti attivo sempre (mostrare articolo). Non le sottrarrò tempo, valuterò io con una sua fattura, non le costa nulla, anzi…avrà solo vantaggi. ! Sono già con Sorgenia/Enel Energia! ! Il mercato è libero, quindi potrà comunque scegliere una nostra offerta e recedere senza penali. Inoltre le nostre offerte sono molto chiare e semplici, sa sempre quanto spende, ora ad es. è molto conveniente il prezzo > fisso o variabile>>dipende dallo scenario energetico). 14
    • DOMANDEdi base per capire il cliente Domande BASE PER CAPIRE IL CLIENTE 1. Farsi consegnare per la consulenza una delle fatture più recenti (NO CONGUAGLIO!) 2. Chiedere se si tratta di una fattura che esprime il suo CONSUMO ABITUALE (attenzione agli stagionali). 3. ATTENZIONE al periodo di competenza (mensile, bimestrale, etc.) • Il cliente è sul mercato libero (es. Enel Energia) o vincolato (Enel Servizio Elettrico)? LA RISPOSTA DETERMINA IL PREZZO DI RIFERIMENTO • Quanto consuma in un anno? Moltiplicare per 5,5 se bimestrale/11 se mensile. LA RISPOSTA DETERMINA L’APPLICAZIONE DI ULTERIORI EXTRA-SCONTI • Che tensione di allacciamento ha? Tipicamente in Bassa tensione (BT: di solito 220/380 Volt, ma fino a 1000 Volt) o Media tensione (MT: di solito 15.000 V, ma fino a 50.000 Volt). LA RISPOSTA DETERMINA IL PERIODO DI RECESSO 15
    • Le fatture dei competitors Devono essere gli stessi presenti a contratto altrimenti Si tratta di voltura! Compilare il modulo INDIRIZZO DI FATTURAZIONE PERIODO DI FATTURAZIONE CONSUMO ESPRESSO IN MWh*1000= KWh = pot. impegnata 16
    • Le fatture dei competitors PREZZO IN €/MWh Confronto con il nostro PE DATI TECNICI/CONTRATTUALI 17
    • LE OPPORTUNITA’ PER I CLIENTI Prodotti a prezzo fisso Prodotti a prezzo variabile Vantaggi Vantaggi Annullamento dei rischi Condizioni economiche di fluttuazione dei prezzi. competitive. Sicurezza e tranquillità. Allineamento alle variazioni del mercato. Risparmio nel medio Risparmio immediato. lungo periodo. Programmazione della spesa per l’energia per 12/24 mesi 18
    • OFFERTE OTTOBRE - NOVEMBRE 2009 LUCE Clienti residenziali Clienti MB e Soho EDISON24BUSINESS DOPPIA EDISON •Prezzo fisso per 24 mesi •Sconto aggiuntivo>10.000 TUTELA 24FAMILY (BUNDLE Kwh/anno •Primi 3 mesi prezzo fisso garantito CASA LAVORO) •Pagamento con BP/Rid •Mesi successivi indicizzato •Prezzo fisso per 2 anni •Extra sconto di 0,2 c€/KWh se •Pagamento con BP/Rid • Se sottoscritta con Edison 24 sottoscritta con EDISON24 FAMILY garantisce un extra – sconto sul IMPRESA SICURA IDEA 3 contratto MB •Prezzo fisso per un anno • Peak o flat •Peak/flat •12 mesi LUCE SCONTO SICURO •Per potenze impegnate !50kW •Prezzo Variabile • 10%di sconto sul PED (Autorità) •Certificazione RECS 0,2 c€/KWh •Extra sconto per consumi • variazione trimestrale >50.000 Kwh/anno Certificazione RECS 0,2 c€/KWh LUCE PREZZO FISSO • del tutto simile ad EDISON 24FAMILY • sottoscrivibile singolarmente PA e IP ENERGIA •Dedicata agli Enti pubblici e Alla illuminazione pubblica AL CONDOMINIO LUCE ZERO CANONE •Anche a prezzo fisso Dedicata agli amministratori •Flessibilità nel MDP • semplicità di fatturazione di Condominio • blocco del prezzo sull’87% della fattura 19
    • PROMOZIONE CASALAVORO CASALAVORO - CASA EDISON24BUSINESS & EDISON24FAMILY Sconto di 0,2 c€/kWh sulla fornitura BUSINESS se si sottoscrive contestualmente anche l’offerta per la CASA 20
    • CONDIZIONI PARTICOLARI - EDISON24BUSINESS 21
    • EDISON24BUSINESS – CONDIZIONI PARTICOLARI-CASA LAVORO COMPILARE IN CASO DI SOTTOSCRIZIONE BUNDLE CASA-LAVORO TIMBRO E FIRMA SONO INDISPENSABILI PER LA VALIDITA’ DEL CONTRATTO 22
    • CONDIZIONI PARTICOLARI/SCHEDA DI RIEPILOGO EDISON24FAMILY UNA COPIA PER IL CLIENTE, UNA PER EDISON, DATA E FIRMA PER ACCETTAZIONE 23
    • CONDIZIONI PARTICOLARI – DOPPIA TUTELA 24
    • CONDIZIONI PARTICOLARI LUCE ZERO CANONE 25
    • PROPOSTA DI CONTRATTO PER CLIENTI NON DOMESTICI - EE IMPOSTE AGEVOLATE CODICE FISCALE L’aliquota IVA al 10% si applica solo a seguito della ricezione della Inserire il Codice Fiscale del Legale “Dichiarazione di aliquota IVA ridotta” Rappresentante. e NON HA EFFETTI RETROATTIVI. IMPORTANTE IL NUM DI CELL E/O MAIL. 26
    • PROPOSTA DI CONTRATTO PER CLIENTI NON DOMESTICI - EE Indirizzo sito - contatore x x x Ad es: Enel Energia, Sorgenia 01 > 1mod.b NB Per dar luogo all’attivazione della fornitura, è necessario compilare la Proposta di Contratto in ogni sua parte# la documentazione deve essere DEBITAMENTE SOTTOSCRITTA E COMPILATA, ma soprattutto i dati devono essere conformi. Moltiplicare per 11 se ft mensile, 5,5 se bim. Attenzione! Verificare attraverso fattura significativa del fornitore uscente. 27 Attenzione agli stagionali
    • DOCUMENTI AGGIUNTIVI PER CLIENTI NON DOMESTICI TUTELA DATI PERSONALI Sono esplicitati i livelli di privacy su cui il cliente fornisce il consenso al trattamento dei suoi dati personali. NB Nella Proposta di Contratto è richiesto al cliente espressamente il consenso sul livello 2 e 3 della privacy, sul livello 1 il consenso è OBBLIGATORIO al fine di dare ESECUZIONE AL CONTRATTO. NOTA INFORMATIVA PER IL CLIENTE FINALE Inserito all’interno dell’allegato “Informazioni aggiuntive per il cliente” DA LASCIARE AL CLIENTE • PROPOSTA CONTRATTUALE • CONDIZIONI PARTICOLARI; • CONDIZIONI GENERALI/INFORMAZIONI AGGIUNTIVE PER IL CLIENTE/CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE • SCHEDA DI RIEPILOGO; • MODULO DATI CATASTALI 28
    • FONDAMENTALE ALMENO UN NUMERO DI TEL Moltiplicare per 6 la spesa in € Enel Energia, MPE, Sorgenia, Eni… Solo con RID 29
    • PROPOSTA DI CONTRATTO PER CLIENTI DOMESTICI EE Compilare e firmare in caso di rid Far esprimere il consenso 30
    • Nel mercato DEL MERCATO GAS GLI ATTORI elettrico convivono diversi attori Rete SNAM (rete di trasporto nazionale) tariffa di trasporto Re.Mi. Stoccaggio $ Depositi di Gas in giacimenti $ Depositi di Gas in unità geologiche profonde Rete di Trasporto Approvvigionamento Alta Pressione $ Comprare e importare Gas $ Serve le centrali elettriche dall’estero $ Serve i clienti Industriali $ Trovare dei giacimenti di Shipper diretti Gas $ operatori che utilizzano le reti per trasportare il Shipper proprio gas ai punti finali Re.Mi. $ Principali Shipper: Eni, Enel , Edison, Plurigas, Rete di Distribuzione in Gas Plus, Gaz de France, Bassa Pressione E ON, Spigas $ Svolgono l’attività trasporto del gas utilizzando le reti di trasporto locali tariffa di distribuzione Autorità per l’Energia Società di Vendita Elettrica e il Gas (AEEG) Clienti Finali $ Acquista dallo Shipper e vende $ Vigila sull’operato di $ Clienti Domestici al cliente finale produttori, grossisti e $ Condomini $ Acquista dalla distribuzione distributore per tutelare il $ Industria, commercio e locale e vende ai clienti finali cliente finale Artigianato (<200.000 mc/a) $ Per es: Eni Gas&Power, Enel Energia, A2A, E ON Vendite $ Cliente Industriale in B.P. Italia, Edison Energia (>200.000 mc/a) 31
    • LIVELLO DI EFFETTIVA LIBERALIZZAZIONE DEL MERCATO stime Edison (MLD Smc) mercato libero mercato vincolato (tariffa AEEG) 50,2 27,0 27,5 27,0 5,8 0,3 17,4 0,0 5,5 22,9 17,4 Totale Large Industrial PMI Residenziale 32
    • Struttura tariffaria mercato tutelato Composizione percentuale del prezzo del gas naturale per un consumatore domestico tipo (Secondo trimestre 2009 rif. ad un cliente domestico con riscaldamento autonomo e consumo annuo di 1.400m3) c€/m³ % Commercializzazione all'ingrosso 3,58 4,9% Commercializzazione al dettaglio 2,86 3,9% Costo materia prima 27,2 37,1% Imposte 27,75 37,8% Stoccaggio 1,05 1,4% Trasporto 3,54 4,8% Distribuzione 7,43 10,1% Totale al lordo delle imposte 73,41 100% Fonte AEEG 33
    • OFFERTE OTTOBRE - - NOVEMBRE 2009 OFFERTE OTTOBRE NOVEMBRE 2009 GAS EE Clienti residenziali Clienti MB e Soho EDISON GAS SCONTO SICURO EDISON GAS • 5%di sconto sulla CCI (Autorità) GAS 24 BUSINESS AL CONDOMINIO • variazione trimestrale • BP/RID, frequenza bimestrale • prezzo fisso per due anni • Prezzo indicizzato • Rid/BP fino a • CCI Edison GAS PREZZO FISSO 10.000 smc/anno • RID/BP • Prezzo fisso per due anni • Nessuna cauzione • Frequenza di fatturazione • BP/RID, frequenza bimestrale • Fattura digitale e restituzione bimestrale per consumi Deposito cauzionale fino a • Componenti passanti: 10.000 smc/anno QTI, QS, QVD, TD + IVA GAS ZERO CANONE • Prezzo fisso per un anno sul 60% della e imposte Fattura • Recesso a 90 giorni • semplicità di fatturazione e di trattativa • differenziata per ambiti territoriali • BP/RID, frequenza bimestrale • Fattura digitale 34
    • EDISON LUCE&GAS EDISON LUCE&GAS RESIDENZIALE % Offerta di energia elettrica e gas naturale % Possibilità di scegliere fra 3 diverse soluzioni per l’elettricità e 3 diverse soluzioni per il gas % Possibilità sottoscrivere congiuntamente le offerte % Possibilità di sottoscrivere l’offerta solo per una commodity % Possibilità di combinare liberamente le varie opzioni 35
    • CONDIZIONI PARTICOLARI – EDISON GAS24 BUSINESS BP/RID fino a 10.000 smc/anno 36
    • CONDIZIONI PARTICOLARI – EDISON GAS24 BUSINESS Periodicità di fatturazione Scadenza offerte 37
    • CONDIZIONI PARTICOLARI – OFFERTE RESIDENZIALI - GAS OFFERTA GAS PREZZO FISSO OFFERTA GAS ZERO CANONE 38
    • La determinazione del consumo annuo Diversamente dal mercato elettrico, per il gas naturale il PROFILO DEL CLIENTE incide molto nella distribuzione dei volumi nel corso dell’anno (considerando un cliente con uso riscaldamento). È pertanto importante identificare il mese/i di riferimento a cui si riferisce una fattura gas. MEGLIO FARSI DARE DUE FATTURE, RELATIVE AL PERIODO DI PEAK E OFF PEAK FARE RIFERIMENTO ALL’ANNO TERMICO Un esempio può essere identificato dal seguente profilo, riferito alle aree nord dell’Italia e fortemente termico: Gennaio e Gennaio e Mese Peso Volumi (10.000 Smc/a) Spesa (€) Febbraio Febbraio 1.982 1.189 gennaio 19,82% febbraio 18,10% rappresentano il 1.810 1.086 per un consumo di 38% circa dei 10.000 Smc/a marzo 15,11% 1.511 907 rappresentano una consumi annui aprile 4,64% 464 278 spesa di oltre maggio 0,72% 72 43 2.200 €. giugno 0,70% 70 42 luglio 0,38% 38 23 agosto 0,22% 22 13 settembre 0,52% 52 31 ottobre 5,12% 512 307 novembre 15,87% 1.587 952 dicembre 18,80% 1.880 1.128 39
    • MATERIALE CONTRATTUALE – REMI, PdR e matricola contatore IDENTIFICANO con ESATTEZZA il PUNTO DI FORNITURA " Codice Re.Mi. / Punto di Consegna su Rete di Trasporto Codice che identifica il punto di consegna dall’alta pressione alla bassa pressione, ovvero la cabina di REgolazione e Misura " Codice P.d.R. / Codice Punto di Misura Acronimo di Punto di riconsegna, codice che identifica univocamente il punto di prelievo (14 cifre) " Matricola Contatore Numero della matricola contatore NECESSARI (numero di cifre dipendente dal DL) PER L’ATTIVAZIONE - Dati necessari per l’attivazione - Obbligatoriamente pubblicati in bolletta - Multa dall’AEEG se non sono pubblicati - Talvolta, però, in bolletta sono “chiamati” con un nome diverso o non sono pubblicati - Nel caso non siano pubblicati in bolletta possono essere richiesti dal cliente al DL - Il DL è obbligato a fornirli!!! 40
    • PROPOSTA DI CONTRATTO PER CLIENTI NON DOMESTICI - GAS INDIVIDUAZIONE USI: Possibile scelta DATI TECNICI RICHIESTI: • Cottura Cibi multipla - Dato necessario • Codice Re.Mi • Acqua Calda per il calcolo della CG • Riscaldamento individuale (Capacità Giornaliera) • Codice P.d.R. • Matricola Contatore • Riscaldamento Centralizzato • Condizionamento • Processo Produttivo 41
    • UN SOLO INTERLOCUTORE PER TUTTE LE ESIGENZE Sito www.edisonenergia.it 1. Modifica dati anagrafici; 2. Cessazione utenze; 3. Volture contrattuali; 4. Aumenti/diminuzioni di potenza; 5. Call Center dedicato 24 h su 24/7 gg su 7; Numeri Verdi: 800.031.121 (Clienti Business) 800.031.141 (Clienti Privati) 6. Numero per l’autolettura 800 031 115 42
    • LA DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE – microbiz - DA PORTARE IN AGENZIA DA LASCIARE AL CLIENTE • PDC; • PDC; • CONDIZIONI PARTICOLARI; • CONDIZIONI PARTICOLARI; • CONDIZIONI GENERALI/NOTA • COPIA DELLA BOLLETTA; INFORMATIVA/CODICE DI CONDOTTA COMMERCIALE • IVA 10% (indispensabile in caso di • SCHEDA DI RIEPILOGO; • applicazione aliquota in forma ridotta) • MODULO DATI CATASTALI • MODULO ACCISE (indispensabile in caso di applicazione accise agevolate) LA DOCUMENTAZIONE CONTRATTUALE – residenziale - • PDC • PDC • CONDIZIONI PARTICOLARI • CONDIZIONI PARTICOLARI con • COPIA BOLLETTA SCHEDA DI RIEPILOGO BUON LAVORO! • INFORMARE CLIENTE ARRIVO MODULO DATI CATASTALI 43