Your SlideShare is downloading. ×
L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali
L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali
L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali
L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali
L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali
Upcoming SlideShare
Loading in...5
×

Thanks for flagging this SlideShare!

Oops! An error has occurred.

×
Saving this for later? Get the SlideShare app to save on your phone or tablet. Read anywhere, anytime – even offline.
Text the download link to your phone
Standard text messaging rates apply

L'importanza di monitorare i social media: 7 step essenziali

2,740

Published on

Monitorare i social media per gestire al meglio la tua reputazione aziendale ed “intercettare” i bisogni e le richieste della tua potenziale clientela: ecco come iniziare in 7 punti...

Monitorare i social media per gestire al meglio la tua reputazione aziendale ed “intercettare” i bisogni e le richieste della tua potenziale clientela: ecco come iniziare in 7 punti...

Published in: Business
0 Comments
0 Likes
Statistics
Notes
  • Be the first to comment

  • Be the first to like this

No Downloads
Views
Total Views
2,740
On Slideshare
0
From Embeds
0
Number of Embeds
1
Actions
Shares
0
Downloads
3
Comments
0
Likes
0
Embeds 0
No embeds

Report content
Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
No notes for slide

Transcript

  • 1. L’importanza Di Monitorare I Social Media: 7 Step EssenzialiNei miei ultimi articoli ho parlato spesso e volentieri dell’importanzadi monitorare i social media per gestire al meglio la tuareputazione aziendale ed “intercettare” i bisogni e le richieste dellatua potenziale clientela, senza ricorrere a costose indagini dimercato.Ho trattato di come il monitoraggio può aiutare le vendite, di comepuoi gestirlo mediante un semplice foglio excel e di come facilitare letue attività di controllo grazie a 3 semplici strumenti online.Questo articolo vuole essere sia un compendio, sia un’integrazionedei miei postriguardanti l’argomento.Ma partiamo dalle basi: cosa significa “Social MediaMonitoring”?
  • 2. SOCIAL MEDIA MONITORING: UNADEFINIZIONESecondo quanto afferma Hubspot, il Social Media Monitoring èil processo di monitoraggio e di risposta alle menzioni (che accadononei media sociali) relative a un’azienda o ad un’attività di business ingenere.Questo cosa significa per la tua azienda, e come puoiintervenire al meglio?Le novità all’interno del social web sono all’ordine del giorno, espesso è difficile rimanere costantemente aggiornati su tutto ciò cheaccade.Anche il processo di monitoraggio non rimarrà sempre uguale a sestesso ma, con un minimo investimento di tempo e conuna strategia di azione ben definita, potrai ottenere buoni risultati.Per poter rispondere alle persone che stanno parlando del tuo brande comprendere meglio come essi considerano la tua azienda, ticonsiglio 7 passi per monitorare quello che dicono di te online.7 PASSI DA SEGUIRE PER GESTIREIL MONITORAGGIO CON SUCCESSO1) Stabilisci quali sono le motivazioni per le quali staimonitorando il tuo brand.E’ essenziale avere un obiettivo e un chiaro risultato in mente al
  • 3. quale puntare.2) Individua quali sono i “luoghi” online da monitorare.Dov’è che il tuo target di riferimento sta già parlando di te, dei tuoiprodotti/servizi e di quelli dei tuoi concorrenti diretti?3) Assegna diversi livelli di priorità a chi/cosa vuoi monitorare.Stabilisci le parole-chiave e i concorrenti che vuoi controllare.Assegnagli diversi livelli di priorità. Ogni livello, in base alla suaimportanza, potrà essere monitorato con frequenze diverse.4) Stabilisci un piano di azione.Raduna tutte le “teste pensanti” della tua azienda e decidi lemodalità di esecuzione del piano.5) Costruisci delle relazioni.Focalizzati sul coinvolgere le persone in quello che fai. Individua chista già parlando di te e cerca dei punti in comune per poter iniziareun dialogo. Fai attenzione a non essere troppo invadente: il dialogonon deve essere “interessato” (traduzione: NON devi vendere nulla).6) Scegli i tuoi strumenti di monitoraggio.Nei miei precedenti articoli te ne ho già segnalati alcuni (GoogleAlerts, Topsy, Social Mention, ecc.) ma, se proprio ne volessiscegliere solo uno, ti consiglio di utilizzare Hootsuite per tenertraccia delle conversazioni sui canali Facebook, Twitter, Linkedin.7) Segui una tua routineIl monitoraggio deve essere costante per un discreto periodo, se sivogliono avere dei risultati utili e comparabili nel tempo. Stabilisciquanto tempo vuoi dedicare (alla settimana, al mese…) al processo
  • 4. di monitoraggio e mantieniti costante.UN AIUTO “VISUALE”, PRIMA DICHIUDERE…Nell’infografica che vedi poco sotto puoi trovare alcuni deglistrumenti più conosciuti (sia gratis che a pagamento) per aiutarti ad“ascoltare” e a monitorare il web.Ti consiglio di iniziare con la “tripletta” Hootsuite-Social Mention-Google Blog Search.Lascia un commento o contattami se sei interessato adapprofondimenti
  • 5. Source: strategicbit.com via Annie on PinterestCarlo Mazzocco - Il Web Marketing su misura

×