• Share
  • Email
  • Embed
  • Like
  • Save
  • Private Content
La visibilità sul web: spesa o investimento
 

La visibilità sul web: spesa o investimento

on

  • 425 views

Qualche settimana fa ho avuto il piacere di recarmi a Parma per seguire un interessante incontro organizzato da 3 Circles Rete d’Imprese. Il titolo era: “Spesa o Investimento: Crescere in un ...

Qualche settimana fa ho avuto il piacere di recarmi a Parma per seguire un interessante incontro organizzato da 3 Circles Rete d’Imprese. Il titolo era: “Spesa o Investimento: Crescere in un Mercato che Cambia” e si è parlato di come fare squadra per rilanciare, grazie al Web, le PMI “impantanate” nel lungo periodo di crisi economica...

Statistics

Views

Total Views
425
Views on SlideShare
425
Embed Views
0

Actions

Likes
0
Downloads
0
Comments
0

0 Embeds 0

No embeds

Accessibility

Categories

Upload Details

Uploaded via as Adobe PDF

Usage Rights

CC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike LicenseCC Attribution-NonCommercial-ShareAlike License

Report content

Flagged as inappropriate Flag as inappropriate
Flag as inappropriate

Select your reason for flagging this presentation as inappropriate.

Cancel
  • Full Name Full Name Comment goes here.
    Are you sure you want to
    Your message goes here
    Processing…
Post Comment
Edit your comment

    La visibilità sul web: spesa o investimento La visibilità sul web: spesa o investimento Document Transcript

    • La Visibilità Sul Web: Spesa o Investimento?Qualche settimana fa ho avuto il piacere di recarmi a Parma perseguire un interessante incontro organizzato da 3 Circles Reted’Imprese. Il titolo era: “Spesa o Investimento: Crescere in unMercato che Cambia” e si è parlato di come fare squadra perrilanciare, grazie al Web, le PMI “impantanate” nel lungo periodo dicrisi economica.Dopo le introduzioni di rito, tre sono stati i relatori:  La Prof.ssa Mariagrazia Cardinali, Professore Associato di Marketing Strategico presso l’Università degli Studi di Parma;  Fabio Lalli, System Integrator e ICT Manager;  Alessandro Prunesti, Digital Strategist e Social Media Manager.
    • Ecco un riassunto video dei loro interventi.
    • IL CONTESTO MACROECONOMICO:L’ANALISI PRELIMINARE DELMERCATOMolto “denso”, ma carico di ottimi spunti, l’intervento iniziale dellaProf.ssa Cardinali. Per uscire dalla crisi non bisogna dimenticare ilposizionamento attuale delle imprese: è essenziale capire “dove siè ora” per muoversi verso un percorso di rinnovato sviluppo.Clicca qui per vedere il video incorporato.L’IMPORTANZA DEI SOCIAL MEDIA EDEL MONITORAGGIOE’ stata poi la volta di Fabio Lalli, il quale ha snocciolato alcuniinteressanti dati quantitativi e qualitativi su come le personenavigano nella Rete, quali “luoghi” prediligono e come si possonosfruttare a vantaggio della propria azienda.Clicca qui per vedere il video incorporato.LA STRATEGIA DI MARKETING:COORDINARE L’ONLINE CONL’OFFLINE
    • Alessandro Prunesti ha concluso il giro di interventi specificando cheper “fare goal” con la propria azienda bisogna seguire uno specificoiter:  Ampliare i mercati di riferimento;  Presidiare i canali di conversazione in Rete;  Trovare i clienti dove già si possono trovare;  Rafforzare la propria reputazione.Clicca qui per vedere il video incorporato.Ecco anche le slide complete dell’intervento di Alessandro:Internet è spesa o investimento? Come crescere in un mercato checambiaGli spunti di riflessione sono stati molti e ringrazio FerdinandoVighi, owner diImprenditore Online, per avermi invitato.Ti trovi d’accordo con quanto esposto dai relatori? Secondo te laRete può effettivamente essere un “nuovo” punto di partenza perun rilancio delle PMI?Carlo Mazzocco - Il Web Marketing su misura